Creato da Fili_Invisibili il 06/11/2007

Di Me

Le parole cadono come pezzi di vetro scheggiato, belle, scintillanti sotto la luce. Pensiero dopo pensiero, una dopo l'altra, lasciando tagli irregolari di un quadro astratto.

 

 

Post N° 170

Post n°170 pubblicato il 12 Gennaio 2009 da Fili_Invisibili

Con la speranza che i buoni propositi siano ancora tutti lì riporto alcune quisquilie trovate stanotte vagando in internet... e miei commenti…lo so che siete abituati a post diversi ma ho scoperto che è utile masticare gomme quando peli le cipolle…capirete.. 

  • Il tuo compleanno coincide con quello di almeno 9 milioni di persone nel mondo. (alla faccia di chi si crede unico..)
  • Mediamente una persona si addormenta nel giro di 7 minuti. (magari..sono le 3 del mattino, navigo in internet, non appartengo a questa statistica..)
  • Il latte di una noce di cocco fresca può essere utilizzato come sostituto del plasma sanguigno.(formidabile, le noci di cocco sono una risorsa dei paesi del terzo mondo. Leggo molto eppure è la prima volta che leggo questa notizia. Mi pare argomento da approfondire scientificamente)
  • Le perle si sciolgono nell’aceto. (ora che lo sappiamo mi domando per quale ragione dovremmo immergerle in aceto)
  • Una donna saudita può chiedere il divorzio se il marito non le da caffè.. (perché proprio il caffè..)
  • A Hong Kong, una donna tradita dal marito ha il diritto legale di ucciderlo, ma le viene concesso di usare solo le mani per farlo..(quante palestre di pugilato femminile ci sono a Hong Kong??)
  • In molti stati americani l’anello nuziale è tra gli oggetti non confiscabili (e pensare che è la prima cosa che molti americani darebbero via..)
  • Si è scoperto che l’85% degli uomini deceduti per infarto durante un rapporto sessuale stava tradendo la moglie…(no comment..)
  • In India una prostituta costa meno di un profilattico. (uomini: se avete intenzione di morire d’infarto in India dotatevi di profilattici anche se non farete sesso con una prostituta indiana)
  • Una marca di profilattici fu chiamata Ramses.. Il faraone Ramses ebbe più di 160 figli..
  • La donna che detiene il record di parti ha avuto 69 figli. (secondo voi spera ancora di essere tradita dal marito??)
  • Il governo americano sostiene di non avere conoscenza di presenze aliene; il Regolamento Federale aggiornato il 16 luglio 1969 vieta ai cittadini americani ogni rapporto con extraterrestri e loro veicoli… (chi ha deciso di vietarlo non pensava ai marziani ma a qualche extraterrestre più a portata…me lo spiego solo così..)
  • Il ruggito di un leone si sente a 50 miglia di distanza. Si accoppia 50 volte al giorno. (considerando che raramente un leone muore per infarto ne deduco che si accoppia sempre con la stessa leonessa…forse è la leonessa che muore d’infarto?..)
  • La capacità di memoria di un pesciolino rosso è di 3 secondi. (lo invidio..).
  • Il 10% del reddito del governo russo proviene dalla vendita di vodka..(aggiungo: l’80% delle donne russe subisce maltrattamenti da uomini in stato di ubriachezza)
  • L’occhio di un’ostrica è più grande del suo cervello (ancora invidia.. invidio l’anteprima)
  • Un porcospino ha in media 30.000 aculei. (ci sarà un motivo??)
  • Il capello delle persone intelligenti ha un maggior contenuto di zinco e rame. (per favore non strappatevi un capello per assaggiarlo..)
  • Nella vecchia Inghilterra una persona non poteva fare sesso senza l’approvazione del re (familiari del re esclusi). Se si voleva avere un figlio si doveva chiedere il consenso del re e il re dava una targa da appendere alla porta: “Fornicazione in corso con l’approvazione del Re”…(il re faceva del suo meglio per prevenire l’infarto dei sudditi maschi…è grazie a questa regola che il sistema sanitario britannico, non dovendo fare i conti con gli sprechi del passato, è oggi tra i più sani al mondo..)
  • Quotidianamente 12 neonati vengono assegnati alla madre sbagliata. (mi consolerebbe sapere che avevano sbagliato anche con me)
  • In Brasile, sulla Monumental Axis, la via più larga del mondo, 160 auto possono muoversi l’una accanto all’altra. (A che scopo???)
  • Circa un quarto del terreno dell’area di Los Angeles è occupato da automobili. (mandatele in Brasile..)
  • La vita di una efemera (ephemera vulgato) dura 24 ore: da qui il termine effimero. (lo sa? e se lo sa vive intensamente?)
  • Secondo una legge britannica del 1845 il tentato suicidio era un reato capitale. Veniva punito con l’impiccagione. (…per forza..erano quelli con la targa fornicazione che volevano suicidarsi)
  • Masticare una gomma quando peli le cipolle previene la lacrimazione. (quindi se devi affrontare qualcosa che può farti piangere fallo mentre mastichi una gomma e peli cipolle..)
  • I delfini dormono con un occhio aperto. (Ci sarà un motivo??)
  • Nel Paraguay il duello è considerato legale se entrambi i duellanti sono donatori di sangue.(l’opportunismo non ha limiti..)
  • Quando Beethoven si sedeva per comporre si versava acqua ghiacciata sulla testa. (ora capisco..)
  • Il mugghio che sentiamo quando appoggiamo una conchiglia all’orecchio non è l’oceano ma il suono del nostro sangue che scorre lungo le vene dell’orecchio. (avrei preferito non saperlo)
  • La costruzione del Titanic costò 7 milioni di dollari; il film è costato 200 milioni di dollari. (no comment)
  • Un’aquila può uccidere un giovane daino e trasportarlo in volo. (anche un uomo)
  • Le falene non sono attratte dalla luce, volano verso il punto più oscuro dietro quella luce. (vale anche per molti umani)
  • Il muscolo più forte del corpo è la lingua. (dipende: è solo questione di allenamento)
  • E’ più facile morire colpiti da un tappo di champagne che per il morso di un ragno velenoso. (cerchiamo di evitare l’uno e l’altro..)
  • Gli antichi preti egizi si strappavano ogni pelo del corpo incluse ciglia e sopracciglia per devozione ai loro dei. (sempre meglio dei kamikaze..)
  • Una mucca fornisce circa 200 bicchieri di latte nel corso della sua vita. (e dove va a finire tutto questo latte considerando che in ogni Stato della Comunità Europea ci sono allevamenti di mucche e ogni Stato della comunità Europea importa latte??)
  • Il 90% dell’attività di caccia viene praticata dalla leonessa mentre il leone riposa. (ecco perché un leone raramente muore d’infarto..)

 
 
 

Ora che ci siamo tutti...Buon 2009

Post n°169 pubblicato il 08 Gennaio 2009 da Fili_Invisibili

Negli anni 60 si trasmetteva un cartone animato poi rivisitato negli anni 80.
I Jetsons.
I Jetsons erano una famiglia dell’era spaziale che viveva in un mondo futuristico dove quasi tutto era automatizzato. Potevano pigiare un tasto e ricevere un pasto raffinato; un altro tasto per rifare il letto e persino un tasto per ritrovarsi perfettamente abbigliati per la giornata. I Jetsons rappresentavano una vita futura di soddisfazione istantanea; non c’erano tempi di attesi per quasi nulla. In un certo senso quest’opera di fantasia è diventata realtà; possiamo pigiare un tasto per soddisfare molti desideri, se non istantaneamente, quasi subito. Con un click di mouse abbiamo accesso a quelle informazioni per le quali un tempo dovevamo recarci in biblioteca e passare ore e ore a spaginare libri e cataloghi. Possiamo ordinare i nostri svaghi con un tasto, possiamo anche cucinare più velocemente e se non vogliamo cucinare il fast food soddisfa ogni palato. La lista è lunga. Abbiamo conquistato il mondo futuristico dei Jetsons.

Ci siamo abituati a soddisfare i nostri desideri velocemente e abbiamo poca pazienza per le attese.

Molti oggi vogliono anche successo istantaneo, perdita immediata di peso, capelli lunghi all’istante, reazioni sessuali immediate, un veloce ritorno alla giovinezza, etc. e tutto ci viene venduto sotto forma di pillola magica. Siamo incoraggiati a credere che saremmo più felici con capelli più voluminosi, un girovita più snello, seni più voluminosi, prestazioni sessuali più durevoli, meno rughe, meno preoccupazioni, etc. Alcuni sono addirittura convinti che avranno intense esperienze spirituali con determinate droghe.

Chi vuole tutto subito, in tempo reale, è incoraggiato a pensare di poterlo trovare in una pillola o in una formula speciale. Questa non è una novità, sono anni che vendono panacee.

Ognuno ha accolto il proprio Nuovo Anno con le tasche piene di buoni propositi per se stesso: cambiamento, perdita di peso, una dieta più sana, smettere di fumare, essere un compagno/a migliore, trovare l’amore e così via. Tra poche settimane buona parte di quei propositi diventerà un vago ricordo che scivolerà silenziosamente verso l’apatia e questo succederà perché i risultati di quei buoni propositi non saranno istantanei. Molti cadranno nella trappola della pillola magica e quando la pillola magica non produrrà il risultato desiderato subentrerà la disillusione e ci si arrenderà. 

Le pillole magiche non esistono e niente di quello che puoi comprare renderà il cambiamento istantaneo o eliminerà la sofferenza o la lotta che devi affrontare per cambiare la tua vita.

Non esistono vie brevi efficaci.

Devi davvero essere pronto a cambiare il comportamento che desideri cambiare.

Devi volere quel cambiamento perché vuoi cambiare, non perché qualcun altro vuole farti cambiare e questo include i tuoi genitori, il tuo compagno o compagna e l’intera società.

Devi fare attenzione a chiunque o qualunque cosa affermi di avere la soluzione definitiva.

Devi capire che ogni cambiamento è un processo, raramente un evento unico.

Devi sapere e accettare che un cambiamento comporta la possibilità di fallire e che quel fallimento è parte del processo e non una ragione per smettere.

Mentre affronti quel processo ci saranno persone che ti sosterranno e altre che cercheranno di sabotare i tuoi sforzi. A seconda del cambiamento che desideri ci potrebbero essere dei momenti in cui avrai una sensazione di isolamento che può scatenare una successiva sensazione di essere fuori luogo perché quel cambiamento non è in linea con il tuo ambito sociale. Devi avere fiducia, persistere e capire che in realtà non si è mai veramente soli quando si è collegati a una fonte. 

Buon 2009 a demonero_1 che è tornato da noi, ai miei amici di blog, a quelli che conosco, a quelli che conoscerò presto….e a quelli che arriveranno…e ricordate che non è necessario aspettare un nuovo anno per cambiare le cose.

 
 
 

Post N° 168

Post n°168 pubblicato il 30 Dicembre 2008 da Fili_Invisibili

Ed è così che finirà. Un lieve tamponamento per traffico all’incrocio di una strada. Nessuna casualità o fatalità (grazie). Sempre alla ricerca di tempo per il tempo (frantumi di un calice colorato che sembrano confetti.). Folla, strade affollate, tavole apparecchiate e sedie occupate. Un mare, no, oceani di volti e occhi che racconteranno emozioni. Nostalgia (rimpianto, forse, o colpa?). Gioia festiva (piatti di plastica). Sorrisi (alcuni veri altri no). Tristezza malinconica e quell’anticipazione venale/vana. Aspetteranno e ancora aspetteranno il ritorno di quel momento unico (quando tempo e marea collideranno).

Addio, 2008, non posso dire di non averti sentito/subito.

Non sono certa su chi sta per partire, tu o io, (ma importa)?

Ti amerò/odierò sempre (e sono certa che lo sai).

Grazie, (nonostante tutto) è stato surreale.

 
 
 

Post N° 167

Post n°167 pubblicato il 24 Dicembre 2008 da servus71

Buon Natale

Cucciola mia adorata

Vedrai

che il tempo e i pochi passi

che ancora si dovranno fare

porteranno la gioia

nel Cuore

iniziando da ora

Ti voglio bene

e ti coccolo il cuore

con scintille di diamanti

a battito rosso

Tua Rosalba

 
 
 

Quel Silenzio

Post n°166 pubblicato il 19 Dicembre 2008 da Fili_Invisibili

E’ stata una lunga assenza. E’ stato anche un lungo silenzio, uno dei tanti. Metà della mia vita o quasi è passata in silenzio. Sono stati tanti i silenzi tra me e ciò che avrei voluto dire.

Quel silenzio di una ragazza che non parlava perché non riusciva a capire. Ed è vero che non capivo a quel tempo. Ma chi ha detto che parlare significa avere risposte? Ne sono passati di anni, ho più domande che risposte e ancora quelle sono le domande della mia vita.

Quel silenzio di sedersi sulla roccia di una collina a meditare per interi anni di silenzio cercando di sfuggire alla sofferenza, cercando di riconciliare le voci nella mia testa. Cercando di…è difficile ricordare tutto quello che cercavo di fare. Ma sbagliavo. Ora lo so. Mi sforzavo di essere quella che non ero e di cancellare quello che era impossibile dimenticare. Mi ferivo e mi perdevo percorrendo sentieri di una foresta che non conducevano in nessun luogo.

Quel silenzio di non riuscire a comunicare con il mondo, di nascondere le mie emozioni dietro una facciata di socievolezza.

Quando cominciai a scrivere le parole uscirono velocemente, come un fiume in piena che rompe gli argini; ma ci sono giorni in cui quelle voci tornano in testa con tutta la loro violenza e con loro torna quel silenzio.

La belva riduce in polvere cose un tempo preziose;
ogni suo movimento viola ragione e pensiero;
negli occhi una malvagità primordiale;
il tuo cuore batte con violenza
mentre assale le fondamenta del tuo essere.
E’ una belva che divora l’anima
sputando frammenti di una verità che credevi sicura
E’ una belva che lancia i tuoi resti
verso un mondo solitario e silenzioso
che diventerà l’unico tuo luogo sicuro.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

LA MIA GIOIA, MIA FIGLIA

 

LA MIA OMBRA


La mia ombra
ha smesso di seguirmi.
Ha preso un sentiero diverso.
Mi guardo dietro
ma non la vedo.
Continuo a guardami dietro
sperando di vederla.
Vorrei ritrovarla.
Vorrei smettere
di seguire il mio cammino
e lasciarmi condurre
dalla mia ombra,
quell'andare silenzioso,
quel passare inosservata,
restare inosservata.

 

ULTIMI COMMENTI

messaggeria piena....buon compleanno e buon 2012
Inviato da: ninograg1
il 05/05/2012 alle 09:13
 
:) buon otto marzo..
Inviato da: lightdew
il 07/03/2011 alle 21:42
 
..auguri, anche qui. ;)
Inviato da: lightdew
il 04/05/2010 alle 06:58
 
...un sorriso per te in questo giorno speciale ..un...
Inviato da: philrep
il 04/05/2010 alle 03:53
 
Rò mi manchi...torna...ti voglio bene
Inviato da: La tua cucciola
il 29/03/2010 alle 23:01
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

skarma64vecchiaciabattapazzaprnw108eliolagoanimabilestradi_varidemonero_1ariel63malesilvia0sasajipetalodilunablucaliban57sakulalela830strong_passion
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 


Avrai altri amori
ma nessuno
saprà adorarti come me
nessuno saprà adorarti
in quel modo
nè conoscere
il tuo vero sapore
nessuno

 

DIPINTO D’AUTORE

Adoro l'espressione di piacere

che dipingo sul tuo viso

occhi socchiusi

labbra dischiuse

disegnare il tuo corpo

con le mie labbra

tracciare le tue pieghe

col più morbido dei miei pennelli

sfumare chiaroscuri

con le mie mani

mia tela prediletta

io ti amo