Creato da boghestar il 23/03/2011
Autore

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

fototticacolossiferazzanistefanomei.costruzionialbertoformenteraDrIcsKappaanteomanfredirobertomattiaaragongandalffrodo92giancardelia.san88dimanzoVfuyruyuyfruyiuEsilvia0000lello.nicoRambodgl9
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 30 Aprile 2011 da boghestar
Foto di boghestar

Agli inizi del 1960 Benito e Giuseppe Panini, che avevano fondato a Modena l'Agenzia Distribuzione Giornali Fratelli Panini, trovarono a Milano un lotto di vecchie figurine invendute delle edizioni milanesi "Nannina". I fratelli lo acquistarono, imbustarono in bustine bianche con cornicette rosse con due figurine ciascuna a 10 lire l'una. Il successo fu enorme e inaspettato: le bustine vendute toccarono i 3 milioni.

L'anno successivo i Panini decisero di fare tutto con i loro mezzi, stampando le figurine e creando anche il primo album per la loro raccolta (per la copertina scelsero l'attaccante di allora del Milan Nils Liedholm). Le vendite furono quintuplicate, e i milioni di bustine vendute furono 15. Era ufficialmente nata la collezione "Calciatori".

La prima figurina stampata fu quella di Bruno "Maciste" Bolchi, il capitano dell'Inter dell'epoca. Nel 1963 si unirono all'attività gli altri due fratelli Panini, Umberto e Franco.
Dalla stagione 1961-62 l'album "Calciatori" Panini esce regolarmente ogni anno.

Negli anni ottanta l'album "Calciatori" inizia a prendere la forma che ha ancora ai giorni nostri.

La parte antologica si restringe per dare spazio agli scudetti della nuova Serie C2, le pagine dedicate alle coppe europee spesso non sono più accompagnate dalle figurine che gli corrispondono.

La struttura definitiva per i ritratti dei giocatori della serie A diviene definitivamente l'immagine a mezzobusto. Variano invece di anno in anno le rappresentazioni degli scudetti, insieme ai quali compaiono in alternanza, nelle pagine di serie A e B, le mascotte e gli sponsor, che appaiono per la prima volta sulle maglie delle squadre nella stagione 1981-82.

Nel 1986-87 l'influenza degli sport statunitensi, portata dalle TV private, causa la comparsa di originali figurine dove alle squadre di A e di B vengono affiancati nomi e loghi fantasiosi nello stile sportivo d'oltreoceano. Normalmente i nomi in questione sono adattamenti o traduzioni in inglese delle mascotte (Milan Devils, Torino Bulls, Genoa Gryphons), oppure denominazioni di fantasia dovute da fattori geografici (Como Lakers, Cagliari Islanders), storici (Roma Gladiators) o popolari (Parma Crusaders, Modena Yellows).

Il 1986-87 è il primo anno senza scudetti di Serie C2 (dal loro primo inserimento). Verranno riadottati dieci edizioni dopo.

Sul finire del decennio, le figurine "Calciatori" Panini adottano definitivamente le misure 49x65 mm che permangono ancora oggi.

Il logo ufficiale della raccolta è un calciatore, con maglia rossa, calzoncini bianchi e calzettoni gialli e neri, ritratto mentre esegue una rovesciata. Il simbolo è ispirato al gesto atletico di Carlo Parola durante un Fiorentina-Juventus del 15 gennaio 1950 quando, per respingere un pallone dalla propria area, il centrale difensivo bianconero si esibì nella prodezza ancora inusuale all'epoca. Per i colori della divisa di Parola sono stati scelti la maglia rossa con calzoncini bianchi e calzettoni nero-gialli per rappresentare l'imparzialità. Infatti non esiste una squadra del panorama calcistico italiano con questi colori sociali.

La "Rovesciata di Parola", realizzata dall'artista Wainer Vaccari, è stata pubblicata in oltre 200 milioni di copie con didascalie in greco e cirillico, arabo e giapponese.

La sua prima comparsa sulla copertina e bustine di un album "Calciatori" fu nel 1965-66. Tornò poi due anni dopo e nel 1985, in occasione del venticinquesimo anniversario. Dieci anni dopo esce la trentacinquesima edizione della serie, e da quel momento la rovesciata è comparsa su tutte le copertine. Pur non essendo sempre presente sugli album, il logo della raccolta è sempre stato impresso sulle bustine.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Milan

Post n°3 pubblicato il 23 Marzo 2011 da boghestar
Foto di boghestar

GOAL DELLA MODONNA.   FARE GOAL AI CUGINI NON HA PREZZO!!!!!!!

DAI DINHO!!!!!!! SEMPRE NEI NOSTRI CUORI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 2

Post n°2 pubblicato il 23 Marzo 2011 da boghestar
Foto di boghestar

Forza campioni

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 23 Marzo 2011 da boghestar
Foto di boghestar

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso