Creato da Raffy_dgl il 13/10/2006

GALLINE DA CORSA

Pollaio di salvataggio per galline stanche di razzolare a vuoto.

 

 

« La Capra altruistaLa Capra All Inclusive »

Mater incerta

Post n°55 pubblicato il 22 Maggio 2007 da Raffy_dgl

Taglio il traguardo dell’ottavo mese di gravidanza e mi scopro l’istinto materno di una cassapanca in legno massello della scuola seicentesca veronese. Non capisco l’entusiasmo e lo sdilinquimento che girano intorno a micro vestitini superperformanti, pannolini con barriere antiesondazione progettate dalla Nasa e succhietti in lega di carbonio. Non riesco a capacitarmi del fatto che un bebè, oggi, non possa venire al mondo senza avere un corredo faraonico comprensivo di carrozzine da trekking e culle con idromassaggio a cerebro-stimolazione intensiva, né tanto meno capisco quale utilità debba avere uno sterilizzatore per biberon a ultrasuoni. Non mi rassegno al fatto che per accudire mio figlio io debba studiare un manuale di istruzioni, manco fosse un videoregistratore...che tanto poi anche dopo 10 anni che ce l’hai non riesci a programmarlo nemmeno se accendi un cero alla Madonna.

La verità è che è tutta colpa di mia madre. E’ lei che ha smorzato il mio istinto materno quando, imberbe quattrenne, le chiesi in dono per Natale quello che all’epoca era il bambolotto più amato dalle bambine di tutto il mondo: il Cicciobello.

immagineCorreva l’anno 1978 e il Cicciobello era lo status symbol per eccellenza della quattrenne media: biondo, occhi azzurri, paffuto e roseo, con il berrettino ricamato, la tutina, i calzini e gli scarpini azzurri, piangeva e pisciava, pisciava e piangeva, ma quando gli ficcavi il ciuccio tra le labbruzze rosate smetteva ogni funzione fisiologica e potevi tranquillamente tagliargli i capelli a zero. Invidiavo le mie amiche che già potevano sfoggiare un erede di tal fatta e sognavo di possederne uno anch’io. La mattina di Natale mi precipitai sotto l’albero convinta che avrei finalmente esaudito il mio desiderio e quando, stracciando la carta, riuscii a vedere l’ inconfondibile scritta, il mio cuoricino capitalista si colmò di una gioia immensa che durò finché non aprii la scatola. Dentro c’era la versione terzomondista del bambolotto dei miei sogni. Era il Cicciobello africano, nero come il carbone, nudo come un verme a parte una camiciola sdrucita a righe bianche e rosse che gli lasciava scoperto il culetto, nessuna traccia di scarpini, calzini e compagnia bella. Non aveva un optional che fosse uno. Non piangeva, non pisciava e aveva i capelli così ispidi e corti che non sarei riuscita tagliarglieli nemmeno con la smerigliatrice: insomma, l’apoteosi della sfiga.

Quando andai da mia madre a chiedere spiegazioni lei noncurante mi rispose:

“Raffy questo è più originale, no? L’altro ce l’hanno tutti, tu puoi dire che il tuo bambino è diverso da tutti gli altri, che è speciale!”.

“Ma mamma, macchè speciale non c’ha niente, e poi è negro!”

“Va beh, dì che l’hai adottato…”

“Ma c’ho solo 4 anni, cazzarola!”

Delusa e amareggiata ripiegai e mi impegnai assiduamente a convincere la recalcitrante genitrice che il Cicciobello originale sarebbe stato un ottimo regalo per il mio compleanno e che avrebbe fatto compagnia a quel bambolotto disadattato che mi avevano spacciato per una scelta alternativa.

Un mese dopo, spegnendo le candeline sulla torta, desiderai con forza e intensità che nel pacco ci fosse il tanto sospirato Cicciobello…

Purtroppo erano gli anni in cui si sperimentavano le prime nuove strategie di marketing sul target dell’infanzia o forse mia madre all’epoca si drogava, fatto sta che nella scatola stavolta trovai un tarocco: il Bimbino. Una ciofeca di bambolotto in poliuretano espanso, brutto come la fame, che chiaramente non piangeva, non pisciava e non faceva un cazzo manco lui. Questo in compenso aveva la pelle marroncina, gli occhi a mandorla ed era completamente ricoperto di pelliccia sintetica: mi aveva comprato il Bimbino esquimese.

Il mio istinto materno ne venne irrimediabilmente danneggiato e quindi mi buttai sui Lego.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/GALLINEDACORSA/trackback.php?msg=2736498

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> hair restoration su hair restoration
Ricevuto in data 25/07/07 @ 09:54
hair restoration
>> buy diflucan su buy diflucan
Ricevuto in data 25/07/07 @ 14:34
buy diflucan
>> diflucin su diflucin
Ricevuto in data 25/07/07 @ 19:00
diflucin
>> diflucon su diflucon
Ricevuto in data 25/07/07 @ 21:11
diflucon
>> diflulcan su diflulcan
Ricevuto in data 25/07/07 @ 22:52
diflulcan

 
Commenti al Post:
Gitano_lento
Gitano_lento il 22/05/07 alle 17:13 via WEB
In fondo ti è andata anche bene! Con degi traumi infantili simili di solito si diventa serial killer... Complimenti sei bravissima
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 22/05/07 alle 17:15 via WEB
Mica detto che sia tutta sana io...comunque grazie!
 
lorilar0
lorilar0 il 22/05/07 alle 17:37 via WEB
Tutto puoi dire tranne che tua madre non fosse originale!;-))))E poi, toglimi una curiosità, ma il cicciobello negro......ce l'aveva lungo????:-))))))
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 22/05/07 alle 18:34 via WEB
macchè, l'apoteosi della miseria.
 
manu_80.m
manu_80.m il 22/05/07 alle 18:27 via WEB
Auahaahauhaau, prendila così, per il momento del parto dovresti andare sul sicuro... niente sorprese: non ti ritroverai tra le braccia un bambino nero... a meno che...
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 22/05/07 alle 18:35 via WEB
Tranquilla, non c'è nessun "a meno che..."!
 
yyossaryan
yyossaryan il 22/05/07 alle 18:55 via WEB
Ringrazierei per i Lego. Che sicuramente hanno sviluppato una grande capacità logica. Pensa se ti avesse regalato CiccioBello Rock... cosa avresti sviluppato?
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 22/05/07 alle 19:09 via WEB
sarei diventata Vegana a 5 anni!
 
Skizotonic
Skizotonic il 22/05/07 alle 19:40 via WEB
Mai avuto un CiccioBello. Ecco. Lego e macchinine tutta la vita. (Il pezzo sul rapamento a zero di capelli è fan-ta-sti-co!)
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 23/05/07 alle 11:46 via WEB
saremo mica gemelle separate?
 
strichininaa
strichininaa il 22/05/07 alle 20:58 via WEB
MI STO PISCIANDO SOTTO IO DAL RIDERE...HIHIHIHIHIHI
 
Mr.Green_76
Mr.Green_76 il 23/05/07 alle 10:07 via WEB
Hehehehe... geniale... peccato che non hai continuato a CHIEDERE in regalo cicciobelli/bimbini, adesso avresti una collezione completa rappresentante tutte le razze umane (incluse quelle haimè ormai estinte, sai quanto varrebbero adesso...) ;)))
 
lauretta72
lauretta72 il 23/05/07 alle 10:28 via WEB
Davvero divertente!Io di figlie ne ho due e fino a 25 anni ho avuto un'allergia ereditaria verso bambini di qualsiasi specie, razza ed età. Stavo loro alla larga in ogni situazione specie al mare, ai pranzi, in vacanza. Poi ho dovuto adattarmi ma nonostante tutto il mio istinto materno risulta sfiorare la sufficienza. Non ho comprato nulla di ciò che hai elencato ne per la prima figlia e figuriamoci la seconda, cresciuta come Mowgli e sbattuta al nido in tenerissima età. L'amore per un figlio non si commisura dall'ampiezza del corredo ma da tante altre cose che ora nn mi vengono in mente (scherzo) Se vuoi vedere una cosa bellissima che mi ha commosso vai su google video e guardati il documentario sulla nascita della vita. PS secondo me ciocciobello nero fu la causa primaria del razzismo.
 
lucina_magica
lucina_magica il 23/05/07 alle 11:23 via WEB
Ciao! A proposito di istinto materno io ho ben due colleghe incinta (anzi, di una è già nata la bimba). La prima era uno stress, facciamo questo, facciamo quello, devo comprare questo, oggi sono andata dalla dottoressa, oggi ho fatto gli esami....e...dulcis in fundo...quando è nata racconto di come è andata in sala operatoria con particolari....Ma chi te l'ha chiesto? Per carità, se so che una aspetta un bimbo sono contenta le faccio le congratulazioni. Ma poi basta!!!! Invece attirava tutte le mamme in circolazione e le conversazioni diventavano noiosissime, e poi, dico io, non si ha pudore di certe cose? Perchè devi raccontare a tutto il mondo quanti punti hai avuto??????? Per fortuna la seconda collega è molto più tranquilla. Ecco, quando vedi queste cose ti passa l'istinto materno.
 
 
lucina_magica
lucina_magica il 23/05/07 alle 11:24 via WEB
ops, scrivendo veloce ho fatto qualche errore....
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 23/05/07 alle 11:46 via WEB
concordo...passa eccome.
 
kolben60
kolben60 il 23/05/07 alle 11:25 via WEB
Direttore YoSSA, la trovo ovunque, in presenza di belle gnocche.. MeSoRottoLePalle.. SERVE UN GALLO?
 
 
Raffy_dgl
Raffy_dgl il 23/05/07 alle 11:36 via WEB
Solo se sei un gallo carnivoro perchè i galli vegani sono noiosissimi nonostante le celeberrime prestazioni sessuali (mai provate).
 
   
kolben60
kolben60 il 23/05/07 alle 17:38 via WEB
io mangio tutto... e come disse il mio idolo e maestro (al quale ho dedicato anche un famoso libro: "LA CAMBIALE: etica e morale")Franco Angeli: Provare per credere.
 
biancanevecontronani
biancanevecontronani il 23/05/07 alle 18:15 via WEB
A chi lo dici!! 7 anni dopo nella campagna veneta accadevano imbrogli simili ad una tenera bimbetta ce altro non sognava che BABY MIA... 4 bambole tarocce dopo, è arrivata lei, in tutto il suo splendore chiacchiericcio, ma ormai ero grande, e con i lego di mio fratello ho scoperto che ci si divertiva molto di più!! Ciao!
 
tere_b
tere_b il 24/05/07 alle 11:25 via WEB
io me lo ricordo ancora il cicciobello: avevo 3 anni e per il mio compleanno i miei genitori mi regalarono questo bellissimo cicciobello che cantava ( non faceva la pipì..), qualcuno se lo ricorda? aveva un dischetto giallo nella schiena..bene, fin qui tutto normale..senonchè un bel giorno decido che è giunta l'ora di capire come faceva a cantare quel bambolotto e organizzo un'operazione collettiva - non potevo accontentarmi di un unico esperimento, avevo bisogno di una casistica più ampia per poter verificare i risultati senza ombra di dubbio- e insieme a tutti gli altri amichetti possessori dello stesso cicciobello abbiamo smontato la schiena del bambolotto e tirato fuori circuiti e fili elettrici. Ovviamente i bambolotti dopo questo esperimento, condotto per il progresso della scienza, non hanno più cantato.... Ora, alla luce del tuo racconto, io mi chiedo:"e io che razza di mamma sarò????!!!!"
 
nani_e_ballerine
nani_e_ballerine il 25/05/07 alle 03:33 via WEB
ah! ah! ah! ah! ah! :-)))
 
porch
porch il 28/05/07 alle 17:42 via WEB
Esperienza di madre; ...... forse crescono meglio senza i passeggini trekking.... ne ho uno nuovo d stinco..450 euro d passegino...super accessoriato con ruotine da all road, copertina per la pioggia, la neve, la grndeine, il sole...e chi piu ne ha piu ne metta ...e i miei figli hanno sempre usato un passegino ad ombrello della chicco.... uno d quelli della 2° guerra mondiale rimessi in attivo ...... Per quanto riguarda i vestitini ....nn t preoccupare ...tempo 1 mese e dovrai buttarli tutti ....ne avevo una quindicina taglia ZERO..che per fare la figa ho portato in ospedale alla nascita del secondo ,....e m sono presa gli insulti dell'ostetrica perchè erano troppo corti e troppo stretti!!!
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 28/05/07 alle 19:15 via WEB
Sei mitica....:-)))) Comunque, tornando seria, anch'io ho regalato, tempo fà, alla mia innocente bambina (ebbene sì, confesso!) un bambolotto che piangeva disperato per la fame e, mangiato, espletava regolari funzioni fisiologiche senza bisogno di Activia...che dirti se non che, all'ennesimo pannolino sporco, e all'ennesimo pianto isterico da fame, mia figlia mi ha chiesto: Mamma, posso averne uno che non fà proprio niente???....Che dici, sarò mai nonna???
 
secondafiglia
secondafiglia il 04/06/07 alle 16:46 via WEB
Io avrei rasato a zero i capelli della mamma!
 
batblackonga
batblackonga il 15/06/07 alle 18:45 via WEB
grande post!
 
HybridChildren
HybridChildren il 26/06/07 alle 23:42 via WEB
Acc...pensa che io invece sono cresciuta a Lego E Bimbini! Non è che per caso il tuo esquimese lo hai rimesso nella scatola e conservato sano e salvo? ..MMh...dubito.... Se così fosse FAMMI SAPERE! :) Bye, Vally
 
virgola_C
virgola_C il 29/01/08 alle 09:58 via WEB
ciao, tua mamma era davvero anticonformista e sicuramente non razzista! Il mio cicciobello era biondo e paffutello, sarà perchè non ho avuto il cicciobello nero, che ce l'ho adesso in versione big? Comunque, se per caso hai ancora quel cicciobello in giro, sappi che vale un sacco di soldi, è molto richiesto dalle appassionate di bambole, è molto raro, dato che quando è stato prodotto, in Italia eravamo molto razzisti e non si vendeva. Ora, come tutto ciò ke è raro, vale un capitale.
 
 
troppo_principessa
troppo_principessa il 30/01/08 alle 16:16 via WEB
davvero??? non l'avrei mai detto... anch'io avevo il cicciobello nero che non faceva nulla, ma l'adoravo, non lo mollavo un attimo!!! tant'è che quando è arrivato quello biondo, non l'ho considerato nemmeno per un momento e l'ho dato subito in adozione alla barbie!!! =))=))=))
 
   
virgola_C
virgola_C il 31/01/08 alle 09:55 via WEB
Sì, conosco una signora che fa i mercatini di bambole antiche e ha cercando a lungo proprio quel cicciobello per una cliente che glielo aveva richiesto. Con il ricavato della vendita del tuo cicciobello non cambierai casa ;-) ma sicuramente ha raggiunto una valutazione ragguardevole. Cercalo in cantina, non si sa mai che è in qualche scatolone ricoperto di polvere!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Raffy_dgl
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 46
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

angelo.cuneoavvpetrosinogComeDueCoccodrilliun_uomo_della_follaamandaclark82piandeloafrederaickRaffy_dglcara.calladeciso1970cerco_guaiMISTIQUE_Sacer.250plc22
 

LA GALLINA

Soventi a pronunciar
mio nome
a indicar stupidità di donna
quando pari a bellezza
è inadatto cervello
or dico io
da antichi avi
mai affezione
v'è stata per
l'umana razza
e il pugno
che s'apre amorevole
al lancio di grano
è lo stesso con forza
ad avvitarci il collo
perciò mai fiducia
abbiam riposto
in tali malvagi
che del tradimento
non sanno farne a meno
nemmeno tra la loro
stessa specie
...
siamo poi così stupide
noi galline?

di Michael Santhers

 

La stagista fa carriera molto rapidamente...

immagine

 

 

Nuova stagista caldamente raccomandata

da Paolo il Silenzioso

- L'Araba Infelice - immagine

Lavoratrice indefessa sopra e sotto le scrivanie dimostra particolare predisposizione alle relazioni interpersonali e, talvolta, al lavoro in team ma solo se composto da selezionatissimi amanti dell'igiene.

 
Citazioni nei Blog Amici: 45
 

FACEBOOK