Un blog creato da gole_tagliate il 19/03/2007

UN POLLO SALVATO

UN POLLO SALVATO PER AMICO. I POLLI SONO NOSTRI AMICI. OGNI VOLTA CHE MANGI POLLO, RICORDATELO: CHE RAZZA DI UOMO SEI A PRENDERTELA CON UN POLLO CHE E' INDIFESO ANCHE PIU' DI UN BIMBO?

 
 
 
 
 
 

STOP PULCINI NEL TRITACARNE!

STOP PULCINI VIVI NEL TRITACARNE !!!
Per firmare on line: https://www.change.org/p/stop-pulcini-nel-tritacarne-fermiamo-il-tritacarne-con-una-firma

Per qualsiasi informazione sull'inserimento di una GIF sul Vs. blog, sul sito di riferimento ove reperire le GIF già preparate e a disposizione per la divulgazione, nonché per firmare la petizione, per chi non l'avesse ancora firmata, e condividerla:  QUI


 
 
 
 
 
 
 

NON ABBANDONIAMO CALIMERO!!

ORRORE !!!!!!!  CLICCA  QUI

NON ABBANDONIAMO FIDO, MA NON ABBANDONIAMO NEPPURE CALIMERO!!

CALIMERO

RICORDIAMOCI DI CALIMERO, LASCIATO SOLO IN UN FETIDO E SOFFOCANTE ALLEVAMENTO INTENSIVO... TRA QUALCHE GIORNO LO CONDURRANNO IN UN ALTRETTANTO FETIDO MACELLO.  Adottiamo anche un Calimero (LEGGI COME FARE QUI). Basta andare in un allevamneto intensivo e farsene consegnare uno (possibilmente cercate di non dare nemmeno un soldo all'allevatore, altrimenti non servirebbe a nulla...). QUANDO ANDIAMO AL MARE, RICORDIAMOCI DI CHI PER COLPA NOSTRA NON HA MAI VISTO NEMMENO PER UNA VOLTA LA LUCE DEL SOLE, NE' SENTITO SOTTO LE PROPRIE ZAMPINE IL FRESCO DI RUGIADA DELL'ERBA DI PRIMA MATTINA...

CALIMERO

STOP ALLE LORO ESECUZIONI CAPITALI, NON HANNO FATTO NULLA DI MALE.

Stop ai finanziamenti delle loro esecuzioni capitali tramite gli acquisti della loro carne e delle loro uova!!

 
 
 
 
 
 
 

Il taglio del becco. Un sunto a cura di Oipa

Le malattie che contraggono gli uccelli negli allevamenti intensivi.

Salvataggio pulcini dal tritacarne a cura del Coordinamento LAM. SergioPiero. Pulcino salvato dal tritacarne e ora Animaletto da Compagnia!

Lucia...un pollo caduto da un camion e oggi Animaletto da Compagnia!

Lucia...un pollo caduto da un camion e oggi Animaletto da Compagnia!

STOP PULCINI NEL TRITACARNE! Firma la petizione nazionale

STOP PULCINI NEL TRITACARNE! Firma qui

 
 
 
 
 
 
 

I POLLI, GLI ANIMALI CHE SOFFRONO DI PIù

 
 
 
 
 
 
 

LIBERIAMOCI DALLE FALSE CREDENZE

EHI.... TU... SI PROPRIO TU!! TU CHE STAI LEGGENDO ORA!! BENVENUTO/A! immagine
QUESTO BLOG E' STATO FATTO SOLO PER ESSERE LETTO E COMMENTATO DA TE,
PERCHE' IL TUO PENSIERO SERVE!!
 IL NOSTRO TRAGUARDO (SI, ANCHE IL TUO) SARA' RAGGIUNTO NON CON UN CERTO NUMERO DI ACCESSI,
MA QUANDO ANCHE UNO SOLO DI NOI NE AVRA' AVUTO UN PICCOLO, MA CONCRETO BENEFICIO.
QUESTA E' LA SFIDA CHE VORREI FOSSE CONDIVISA DA TUTTI,
PERCHE' CREDO LA VITA NON SIA TALE SENZA CRESCITA.

---> VEGETARIANI OGGI<--: NEL PROSSIMO BOX TROVI I LINK PER CHI
DAVVERO VUOLE CAPIRE SE LA SUA COSCIENZA HA CAPITO

 
 
 
 
 
 
 

MORTI PER UN UOVO

Morte per un uovo.

IL TAGLIO BEL BECCO, LA TRITURAZIONE DA VIVI. Morte per un uovo.

STOP PULCINI NEL TRITACARNE! Firma la petizione nazionale

LA TRAGICA FINE DEI PULCINI MASCHI, TRITURATI VIVI solo perchè non fanno uova

LA PEGGIORE DELLE MORTI, PER SGOZZAMENTO DA VIVI E COSCIENTI E POI NELL'ACQUA BOLLENTE PER ESSERE SPENNATI

SPEZZANO LORO LE ZAMPE, FRANTUMANO LE OSSA, PER CARICARLI SUI CAMION. Provate a pensare al RUMORE DELLE OSSA ROTTE...

STOP STARVING BIRDS !

CAPPONE...QUANTA SOFFERENZA!

La vita del pulcino. Cartelli per un presidio. (PER IL DOWNLOAD di tutti i cartelli in formato pdf: https://drive.google.com/open?id=0B-_YJtl9VGw4dWF1TUZpS1QtSms)

Diventare vegetariani vuol dire, oltre ad avere rispetto per il proprio corpo, rispettare le altre forme viventi e rifiutare concretamente l’opera di poteri economici in grado di influenzare le nostre abitudini alimentari e le nostre coscienze.

immagine immagineI tentativi di screditare l’alternativa vegetariana attestano puntualmente che nessuno è più fanatico di chi, non conoscendo un argomento, si aggrappa all’uso di arretrati luoghi comuni.

 
 
 
 
 
 
 

FOCHE E PULCINI...

FOCHE E PULCINI

immagine 

ENTRAMBI INNOCENTI... ENTRAMBI DA SALVARE...  PER I PRIMI POSSIAMO SOLO PROTESTARE, PER I SECONDI POSSIAMO FARE MOLTO, MOLTO DI PIU'... AD INIZIARE DALLO SMETTERE DI COMPRARE LE LORO CARNI E LE LORO UOVA...

FIRMA LA PETIZIONE!  STOP PULCINI NEL TRITACARNE: www.petizionipergliAnimali.weebly.com

 
 
 
 
 
 
 

UN POLLO PER AMICO

ECCO IL BOOK FOTOGRAFICO della mia POLLA D'AFFEZIONE CATERINA!!!

 

..  Povera la mia cucciola, che tenerezza quest'oggi...

Questa mattina volevo bagnare le penne alla mia Caterina con lo spruzzino verde che avevo comprato apposta x lei..povera piangeva, scappava..

..Allora l'ho posato e l'ho chiamata, chidendole scusa..

Mi si è avvicinata e mi è salita sulle ginocchia. Siamo state un po' così, poi dato che al mattino non ho poi tutto questo tempo-))), l'ho presa in braccio e l'ho portata fuori in passeggiata..

Quando siamo entrate tutte e 2 in ascensore, lei mi si è appollaiata sulla mano e quasi si addormentava.. è troppo cucciola!!!

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

E IO? ...COSA TI HO FATTO??

    

immagine

 
 
 
 
 
 
 

L'UOMO NON HA ALCUN BISOGNO...

L'UOMO NON HA ALCUN BISOGNO...

L'UOMO NON HA ALCUN BISOGNO DI MANGIARE CARNE...

L'organismo umano non ha alcuna necessità biologica di consumare carne, anzi, l'alimentazione vegetariana presenta numerosi vantaggi per la salute.
Le ragioni che spingono la maggior parte delle persone a includere la carne nella propria dieta non hanno nulla a che vedere con la necessità di sopravvivere.
Gli uomini mangiano carne semplicemente per abitudine o perché ne amano il sapore.
La semplice abitudine o un piacere voluttuario possono giustificare la tortura e l'uccisione sistematica di miliardi di esseri senzienti?
CONTINUA QUI
E in particolare QUI

 
 
 
 
 
 
 

BASTA SOLO.... NON COMPRARE!!!

immagine

http://www.bairo.info/fabbriche_infernali.wmv

...IMPERDIBILE!!  SOPRATTUTTO IL FINALE...

immagine

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 
 
 
 
 
 
 

ANCHE IL POLLO E' D'AFFEZIONE

PULCINI, PAPEROTTI E ANATROCCOLI.  Anche loro sono "D'AFFEZIONE"

    

E GUARDATE QUI QUESTO CANDIDO PENNUTO CHE VIENE AVVOLTO IN UN ASCIUGAMANO DOPO IL BAGNETTO:

POLLI TRITURATI VIVI

SAVE ANIMALS!! GO VEGAN!!!! SALVATO UN VOLATILE CHE STAVA PER ESSERE TRITURATO VIVO.

Riporto da VeGan_Girl:

SAVE ANIMALS!! SALVATO UN VOLATILE KE STAVA X ESSERE TRITURATO VIVO,VERGOGNA AL GENERE UMANO,QUESTA è SOLO UNA DELLE MILLE EFFERATEZZE COMPIUTE SUGLI ANIMALI!!!

 
 
 
 
 
 
 

UNO SQUARCIO IN PIENA GOLA... DA VIVI!!!

Gli animali sono esseri senzientiimmagine, capaci di provare dolore come gli uomini, ognuno di loro è in grado di percepire l'avvicinarsi della morte, l'annusa nell'aria, gli si stringe la gola e prova un'angoscia terribile. Pensate agli animali portati al macello xchè anziché un bel piatto di pasta questa sera avete scelto un pezzo di cadavere x cena.  Si può vivere senza mai porre alla bocca alcun pezzo di cadavere...io sono vegetariana da quando avevo 13 anni! DA ALLORA, NE' CARNE NE' UOVA X ME!

 
 
 
 
 
 
 

 

 
« 2 VEGETARIANI FANNO SESS...Occhio alla Tua salute!! »

Perche' si arriva a decidere di diventare vegetariani, cioe' non mangiare piu' animali?

Post n°199 pubblicato il 10 Gennaio 2008 da gole_tagliate
 

I motivi sono tanti, e variano da una persona all'altra, ma il piu' importante, quello che, di solito, fa scattare la decisione, e' la volonta' di non uccidere, non far soffrire, gli animali, esseri sensibili, che come noi possono provare sentimenti, sensazioni, emozioni, positive e negative.

E' un argomento poco piacevole di cui discutere, questo, e a cui non pensiamo mai, perche' noi non li vediamo soffrire, questi animali, e non li vediamo morire. La loro sofferenza e la loro morte avvengono in luoghi nascosti, ma... nessuno puo' razionalmente pensare che per avere una bistecca nel piatto non sia stato prima necessario tenere prigioniero in condizioni pietose un animale e poi ucciderlo. La carne non cresce sugli alberi.

Chi ama gli animali non li mangia.

Spesso si sente dire che i cinesi non amano gli animali.
Parlare di "amore" è sempre difficile ma, di sicuro, vedere i mercati di animali delle città del sud della Cina e sapere che nei piatti cinesi ci sono cadaveri di cani, e di gatti, a volte bolliti e scuoiati vivi e coscienti, porta alla conclusione istintiva che, decisamente, proprio non amino gli animali.

Anche in altre nazioni in Asia, in Medio oriente, in America Latina esistono mercati di animali vivi, pronti per essere macellati e mangiati freschi dai clienti, che, di nuovo, smontano completamente la famosa, bellissima frase "Se i macelli avessero le pareti di vetro, tutti sarebbero vegetariani".

Qui è diverso, tutto è più nascosto, e i motivi sono tanti e diversi.
Forse la necessità di nascondere la brutalità dei macelli, o i metodi di produzione di una pelliccia, in alcune nazioni del mondo nasce anche dal fatto che si instaurano rapporti affettivi fra esseri umani e alcuni, più fortunati, animali definiti spesso "animali d'affezione" o, secondo la terminologia anglosassone, "Pet animals". O semplicemente "pets". Se si instaura il rapporto col "proprio" cane, forse si diventa più "empatici" verso tutti gli animali che, in qualche modo, assomigliano al "proprio".
Ad esempio, negli USA, nazione di forti consumi carnei, la carne di cavallo, pet animal, è spesso considerata "improponibile" al pari della carne di cane.

O forse questa è solo una mia idea, forse solo un modo per cercare di capire come sia possibile amare più i cani dei maiali, più i gatti dei conigli, più i cavalli delle mucche. Per me è difficile capire da un punto di vista emotivo queste differenze e, se devo seguire un discorso razionale-scientifico, allora scopro che i maiali hanno una intelligenza più "umana" rispetto ai cani e, seguendo la logica specista, dovrebbero avere leggi a loro protezione migliori delle leggi a protezione del cane.

Ma la scienza non c'entra niente quando si parla di affetti, empatia, amore.

Spesso, il primo passo per smettere di mangiare animali - TUTTI gli animali, non solo i "pets" - è proprio questo: amare i propri animali. Il proprio gatto, il proprio cane. E fare un collegamento, semplice, ma non banale, non ovvio, non scontato: questi animali, che io amo, sono come gli altri, che io mangio. Per questo accade non di rado che chi fa volontariato in un rifugio per animali, o che si occupa di colonie di gatti liberi - quindi una persona che gli animali li ama veramente, che dedica loro tempo, energie, risorse - diventi vegetariano, o vegano. Altre volte non accade, non si fa il "collegamento".

Quali animali si "amano" e quali si "mangiano" è dunque, sempre solo una questione di abitudine. Non di "cultura", non voglio chiamare cultura lo sterminio di animali. Semplice abitudine.

Immaginate un terrificante allevamento e macello di maiali e cani; in Cina potreste vederlo, io l'ho visto. Un cinese in Italia potrà vedere un allevamento e macello di soli maiali. Un italiano, vedendo la macellazione dei cani, dirà che i cinesi non amano gli animali. Ma non rischiamo che un cinese, vedendo ammazzare i maiali, possa dire che gli italiani non sono affatto amanti degli animali, ma soltanto degli incomprensibili ipocriti?

Oltre al rispetto verso gli animali, c'è un altra motivazione altruistica che porta a diventare vegetariani, o che è un effetto collaterale positivo di questa scelta (altra motivazione "egoistica" è quella legata alla salute: si diventa vegetariani per essere più sani e in forma, ma di questo parleremo nei prossimi passi del nostro percorso...).

Si tratta della motivazione ecologista e umanitaria: perché con una dieta basata sui cibi vegetali anziché su quelli animali, l'"impatto ambientale" di cui tanto si parla è molto molto inferiore, e la devastazione, la predazione di risorse, gli sprechi immensi che rendono ancora più povere le popolazioni che oggi muoiono di fame vengono molto ridimensionati. Insomma: con la scelta vegetariana si salvano, oltre che, com'è ovvio, gli animali, anche, cosa meno ovvia, l'ambiente e le popolazioni più povere.

In breve, possiamo dire che per ottenere un kg di carne è necessario consumare, mediamente, 15 kg di vegetali (in mangimi animali), che potrebbero invece essere usati per il consumo umano diretto: quel che si fa, quindi, è coltivare cereali, soia, e altre piante, per usarle come mangimi per gli animali, che però sono "fabbriche di proteine alla rovescia", cioè, producono molto meno di quanto incamerano. E quindi questo enorme spreco di vegetali, di acqua, di combustibile, di terreno (rubato oggigiorno soprattutto alle foreste tropicali), di sostanze chimiche, legate a questa trasformazione inefficiente, causa per forza di cose un impatto ambientale enorme e inasprisce non di poco il problema della fame nel mondo. Se lo stesso terreno fosse usato per produrre vegetali per il consumo diretto umano, si consumerebbero molte meno risorse, e tutti ci e tutti ne trarremmo un gran beneficio.

Tanti perche'... per diventare "veg"

 

Perchè non è giusto Uccidere gli altri animali è un atto di sfruttamento e violenza, e lo facciamo solo perché abbiamo il potere per farlo, non perché è giusto così.

Perche' nessuna creatura vuol vedere la sua famiglia massacrata
Le mucche amano i loro vitelli, le scrofe amano i loro maialini, e le galline amano i loro pulcini. Gli animali d'allevamento amano la propria famiglia e soffrono per l'uccisione dei loro figli.

Perche' non dovresti mentire ai tuoi figli
I bambini proverebbero orrore se sapessero delle crudelta' e della violenza usate per trasformare i polli, i maiali e altri animali in polpette e prosciutti e altri "cibi".

Perche' non mangeresti il tuo cane
Molte persone provano orrore per l'abitudine di altri popoli di mangiare cani o balene, ma questi animali non soffrono di piu' degli animali consumati normalmente in Europa. La differenza sta solo nell'abitudine, non nella morale.

Perche' e' una violenza che puoi fermare
Ci sentiamo impotenti nel cercare di fermare la guerra o altre forme di violenza, ma abbiamo pieno potere nella scelta di non sostenere gli allevamenti e macelli rifiutando i cibi a base di carne.

Perche' ci vuole una persona davvero piccola per picchiare un animale indifeso... e una ancora piu' piccola per mangiarlo
Il modo in cui vengono trattati gli animali negli allevamenti e' cosi' crudele che se le stesse azioni fossero commesse su cani e gatti, per la legge italiana il colpevole finirebbe in galera. Ma attenzione: non e' colpa "dell'allevatore cattivo", ma di chi gli da' i soldi quanto fa la spesa in macelleria...

Perche' nessun animale merita di morire per le tue papille gustative
Il desiderio di un essere umano di sentire per un momento il sapore della carne non e' certo tanto importante quanto il desiderio degli animali di non venire torturati e uccisi senza pieta'.

Perche' le malattie cardiache iniziano nell'infanzia
La carne non coentiene fibre, ma e' piena di grassi e colesterolo, ed ecco perche' il piu' famoso pediatra degli Stati Uniti, il Dr. Benjamin Spock, nell'edizione finale, riveduta e aggironata, del suo libro, diffuso in tutto il mondo, "Baby & Child Care" ("La cura di bambini e infanti") raccomanda di non dare ai bambini alcun tipo di carne.

Perche' mangiare carne e latticini ti fa ingrassare
Abbandonata ormai la "dieta mediterranea" a favore di una ad altissimo contenuto di alimenti animali, come nazione stiamo ingrassando sempre di piu', abbiamo il primato dei bambini sovrappeso e obesi in Europa. Solo il 2% dei vegan sono obesi, contro il 9% degli onnivori (in Italia).

Perche' la carne e' "sporca"
L'OMS stima che in Europa circa 130 milioni di persone siano colpite ogni anno da intossicazioni alimentari e dichiara: "Il rischio maggiore sembra essere la produzione di cibo animale. E' da lì che nascono i pericoli più gravi per la salute, per esempio le contaminazioni da Salmonella, Campylobacter, E.coli e Yersinia".

Perche' il grano usato per nutrire gli animali potrebbe essere usato per nutrire chi ha fame
Il 77% dei cereali in Europa è destinato non al consumo umano, ma ai mangimi per animali. Su scala mondiale, il 90% della soia e la metà dei cereali prodotti globalmente sono destinati a nutrire gli animali anziché gli esseri umani. E' stato calcolato che con il solo spreco degli USA nella trasformazione vegetale-animale si potrebbe assicurare un pasto completo al giorno a tutti gli abitanti della Terra.

Perche' piu' della meta' dell'acqua usata in Europa e' destinata all'allevamento di animli
Il settimanale Newsweek ha calcolato che per produrre soli cinque chili di carne bovina serve tanta acqua quanta ne consuma una famiglia media americana in un anno (5 kg di carne non bastano a coprire il consumo di una settimana, per la stessa famiglia!). Mentre il mondo e' sempre piu' assetato e il problema acqua sempre piu' grave.

Perche' non puoi mangiare carne e dirti 'ambientalista'
Trasformare vegetali e acqua in prodotti animali anziche' usare queste risorse direttamente per il consumo umano, e' una delle maggiori cause di spreco (di raccolti, di acqua, di energia) e di inquinamento nei paesi industrializzati. Gli allevamenti intensivi richiedono piu' acqua di tutte le altre attivita' messe assieme, e producono una quantita' di deiezioni di gran lunga superiore a quella della totalita' della popolazione umana (130 di piu', negli USA). L'80% degli erbicidi usati negli USA viene utilizzato nei campi di mais e di soia destinati ll'alimentazione degli animali. Le calorie di combustibile fossile spese per produrre 1 caloria di proteine dal grano sono pari a 2,2. Per i cibi animali ne servono molte di più, in media 25, ma in particolare 40 per la carne bovina, 39 per le uova, 14 per il latte, 14 per la carne di maiale.

Perche' sono indifesi
Il premio Nobel Isaac Bashevis Singer ha chiamato lo specismo (la discriminazione in base alla specie, cosi' come il razzimo, il sessimo, ecc.) la "piu' estrema" forma di razzismo, perche' gli animali sono in assoluto i piu' indifesi, e i piu' facili da sceglier come vittima.

Perche' anche gli animali gridano di dolore
Se li bruci, lo sentono. Se gli fai l'elettroshock, lo sentono. Gli animali provano dolore nella stessa esatta maniera, e con la stessa intensita' di noi umani.

Perche' non vogliono morire
Gli animali tengono alla propria vita, esattamente come gli umani.

Perche' hanno paura
Gli si rizza il pelo sulla schiena, se la fanno addosso per la paura, tremano, proprio come facciano noi quando siamo pazzi di terrore al pensiero di venire feriti o uccisi.

Perche', per quanto la affetti e la tagli, e' sempre carne
Anche gli altri animali sono fatti di carne, ossa, sangue, proprio come noi, e quindi dire "carne" in senso di cibo e' solo un eufemismo per intendere "animale ammazzato".

Perche' il commercio non giustifica la violenza
Le industrie della carne di pollo, di maiale e altre industrie basate sullo sterminio di massa sono enormi, ma e' ora che facciano la stessa fine del commercio degli schiavi (anch'esso aveva forti incentivi economici).

Perche' non e' a questo che servono le ali
I polli e le galline (come anche altri animali d'allevamento) non possono MAI respirare l'aria fresca, sentire il sole sulla pelle, costruire un nido, accudire i loro cuccioli, o fare una qualsiasi altra delle cose che sono nati per fare.

Perche' tutti vogliono essere liberi
Sappiamo che e' vero per gli uccelli lasciati liberi da una gabbia e per i cani portati al parco, ed e' vero, allo stesso modo, per tutti gli animali d'allevamento: desiderano la liberta', proprio come gli umani, anzi, di piu', perche' la loro vita e' nella natura.

Perche' se mangi pesce NON sei vegetariano
I pesci hanno la stessa capacita' degli uccelli e dei mammiferi di reagire al dolore, e ciascuno di loro e' un individuo degno di rispetto. Secondo una rassegna pubblicata sulla rivista "Fish and Fisheries", i pesci sono molto intelligenti, hanno memoria a lungo termine e imparano l'uno dall'altro, usano attrezzi, formano una gerarchia sociale, e possono essere paragonati ai primati non umani. La biologa marina Dr. Sylvia Earle spiega che i pesci sono "di buon carattere, curiosi. I pesci sono sensibili, ciascuno ha la sua personalita', provano dolore se sono feriti."

Perche' avere il potere non significa avere il diritto
Nel nostro sviluppo morale come specie, abbiamo raggiunto un punto in cui e' ora di riconoscere che le altre specie meritano considerazione, proprio come alla fine abbiamo riconosciuto che la schiavitu' era sbagliata, che le donne hanno il diritto di votare, e che i bambini non vanno picchiati.

Perche' non e' necessario
La sofferenza degli animali e tutti i problemi ambientali dovuti alla produzione di prodotti animali non sono un male necessario. I vegetariani e i vegani sono la dimostrazione vivente che non solo si puo' vivere lo stesso, ma anche con una salute migliore!

PERCHE'
TU LO SAI
CHE UCCIDERE ANIMALI
E' SBAGLIATO!

www.vegfacile.info

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

END THE SLAUGHTER AGE (INIZIATIVA EUROPEA)

L'INIZIATIVA EUROPEA 'END THE SLAUGHTER AGE' (letteralmente FACCIAMO FINIRE L'ERA DELLA MACELLAZIONE) è un'iniziativa europea PER FARE CHIUDERE I MACELLI E GLI ALLEVAMENTI !!! E' un'iniziativa IMPORTANTE sia per far cessare tutta questa immane sofferenza dietro la carne, dietro le uova e dietro il latte (incentivando il mercato della carne vegetale e di quella coltivata, nonché il mercato del latte e delle uova con ingredienti solo vegetali, insomma avere l'uovo senza dover allevare le galline), sia per ridurre le emissioni dovute agli allevamenti e per ridurre lo spreco di risorse (ad iniziare dallo spreco di acqua insito nell'attività di allevamento e macellazione).

END THE SLAUGHTER AGE (GIF)

Firmate tutti la raccolta firme europea contro gli allevamenti e la MACELLAZIONE!

Non sprechiamo questa importante opportunità di evoluzione culturale e di cessazione di ogni crudeltà e violenza sugli animali coinvolti dalle industrie alimentari.


FIRMA ORA ! (serve il numero della carta d'identità)
E AIUTACI A DIFFONDERE E A SPARGERE LA VOCE
🙏

UN PERICOLOSO VUOTO LEGISLATIVO:

http://blog.libero.it/MACELLI/3204360.html

http://blog.libero.it/MACELLI/3203774.html

PARERE LEGALE SUL VUOTO LEGISLATIVO: http://blog.libero.it/ILMOMENTOGIUSTO/3188443.html

PROGETTI: http://blog.libero.it/GOLETAGLIATE/3200266.html

Inoltre: cartellone pubblicitario... crearlo con Redcat, Franco+fratello, ev. Unica77 o Ale Krip) + andare o scrivere Comune x spazi pubblicitari

- Volantini (?) + stickers AMI GLI ANIMALI? ALLORA NON MANGIARLI... univ.+bus stop

- sit-in davanti alle macellerie

- cALENDARIO + LAP

- Progetto Fattorie didattiche x terreno agricolo

 

 
 
 
 
 
 
 

QUALE "D'AFFEZIONE" QUALE "DA MACELLO" PERCHE'?

QUALE "D'AFFEZIONE", QUALE "DA MACELLO" E PERCHE'?

Se amate i cani o i gatti, fermatevi un attimo a pensare: credete davvero che un pollo, una mucca o un maiale siano tanto diversi da loro? Credete che un maiale o un pollo non provino sentimenti allo stesso identico modo di un cane?

Perché vi fa orrore mangiare un cane e invece mangiate tranquillamente un pollo?

La scontata risposta: "Ma lo fanno tutti, si è sempre fatto così", non regge. Se lo si ritiene sbagliato, non diventa automaticamente giusto solo perché lo fanno tutti. Quel che oggi è accettato, un domani non lo sarà più (come la schiavitù ai giorni nostri). Sta anche a tutti noi far cambiare la percezione comune.

RICORDATEVI... DI LASCIAR VIVERE ANCHE GLI ALTRI!!!

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 

LA VITA DEL PULCINO. CARTELLI PER UN PRESIDIO

cartello pulcini e polli professionale copisteria

Il vero prezzo delle uovaI cuccioli più sfortunati

Mangiamo polli che pesano 6 volte il loro peso naturale

Vite incredibilmente brevi.

Potete immaginare di non avere una madre?

Non vengono curati e vengono lasciati morire agonizzanti

La carne di pollo è piena di antibiotici.

La vita del pulcino. Cartelli per un presidio. (PER IL DOWNLOAD di tutti i cartelli in formato pdf: https://drive.google.com/open?id=0B-_YJtl9VGw4dWF1TUZpS1QtSms)

 
 
 
 
 
 
 

IN UN GIORNO ORDINARIO

Coordinamento LAM Lega Anti Macellazioni


 

 

15 LUG 2016 — Aiuta anche Tu i pulcini. Inserisci una delle GIF a Tua scelta che trovi sul nostro sito (http://coordinamento-movimentolam.blogspot.it/) e inserisci nella descrizione questa dicitura:

"STOP PULCINI NEL TRITACARNE. Firma ora!https://www.change.org/p/stop-pulcini-nel-tritacarne-firma-la-petizione-e-fai-firmare-un-milione-di-firme-entro-novembre "

 

IN UN GIORNO ORDINARIO DI UN PAESE IN TEMPO DI PACE..

Uccelli infilzati arrostiscono dietro alle vetrine. Corpi smembrati guarniscono gli scaffali. Sui ponti delle barche mucchi di pesci si dimenano impotenti mentre muoiono lentamente di asfissia. Negli allevamenti fetidi si consumano delle povere vite. Si tagliano al vivo e senza anestesia becchi, denti, testicoli. Si ingozzano a viva forza oche per ricavarne fois gras. Ovunque circolano camion pieni di condannati a morte. Sono coloro che saranno sgozzati, sventrati e ridotti in pezzi.
Durante questo giorno ordinario, coloro che patiscono paura e sofferenza si contano a milioni.
In questo paese in pace, la tortura e la morte sono fatti del tutto quotidiani.

 
 
 
 
 
 
 

CARNE, SAPERE

CARNE, SAPERE:

carni cotte con metodi domestici (carne, pollame e pesce) possono produrre delle sostanze genotossiche, denominate amine eterocicliche (HAAs); queste sostanze sono responsabili della formazione di DNA-adducts, che sono stati associati con un aumentato rischio di tumori del colon, del pancreas, della mammella, della prostata e delle vie urinarie. Si tratta di composti i cui metaboliti si accumulano in diversi tessuti dell'organismo, ritrovandosi anche nel latte e nelle urine, e che agiscono come carcinogeni a più livelli, interagendo con meccanismi ancora controversi con i fattori genetici.

 
 
 
 
 
 
 

TUTTI GLI ANIMALI DEL MONDO

..E perchè questi non sono anch'essi animali indifesi da proteggere...?

..Perchè invece quando si tratta della loro sofferenza fate spallucce e le alternative proprio non le volete vedere...?

Basterebbe invece così poco x salvar loro la vita...

Vi chiedo solo di pensarci un attimo su.

 
 
 
 
 
 
 

PENSATECI E DITEMI SE NON E' VERO!!

QUELLI CHE MANGIANO CARNE TOLGONO VIA IL PANE DI BOCCA AI BAMBINI DEL TERZO MONDO... LEGGETE!!!

La dieta vegetariana può nutrire un numero molto più alto di persone rispetto a una dieta onnivora. Ecco gli esseri umani che, secondo una stima fatta dal Professor Peter Ulvin basandosi su statistiche della FAO (Food and Agricultural Organization) dell'ONU, possono essere sfamati con differenti tipi di alimentazione:

  • 6.3 miliardi di persone con una dieta vegan
  • 3.2 miliardi con il 25% di prodotti animali nella dieta

Naturalmente la fame nel mondo è un problema complesso, legato alla ingiusta distribuzione del cibo e non solo alla sua produzione, ma è innegabile che diventare vegan significa risparmiare risorse a favore delle popolazioni affamate.

Un rapporto della FAO indica i seguenti problemi ambientali causati dagli allevamenti:

  • riduzione della biodiversità e danni all'ecosistema
  • erosione del terreno e riduzione della quantità di acqua
  • effetto serra e contaminazione delle acque con azoto, fosforo e pesticidi
  • piogge acide e contaminazione del terreno con metalli pesanti
Negli allevamenti le deiezioni animali vengono raccolte in lagune artificiali che possono inquinare le acque. Le deiezioni di polli e maiali spesso finiscono nelle acque e contribuiscono alla crescita di organismi patogeni che avvelenano gli esseri umani e uccidono milioni di pesci. Anche la pesca industriale danneggia gravemente l'ecosistema marino.

Vegan Outreach - Associazione animalista
Tratto da: Why Vegan, 2000

http://www.saicosamangi.info/mostra/social.html

 

immagine   immagine

 
 
 
 
 
 
 

FOCHE E PULCINI...

FOCHE E PULCINI

immagine 

ENTRAMBI INNOCENTI... ENTRAMBI DA SALVARE...  PER I PRIMI POSSIAMO SOLO PROTESTARE, PER I SECONDI POSSIAMO FARE MOLTO, MOLTO DI PIU'... AD INIZIARE DALLO SMETTERE DI COMPRARE LE LORO CARNI E LE LORO UOVA...

FIRMA LA PETIZIONE!  STOP PULCINI NEL TRITACARNE: www.petizionipergliAnimali.weebly.com

 
 
 
 
 
 
 

DAI VEGETALI POSSIAMO TRARRE TUTTO IL NECESSARIO

RICETTE E... PER OGNI ALIMENTO LE SUE PROPRIETA'
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
 
 
 
 
 

IPOCRISIA ONNIVORA

SE, COME TU STESSO TI SEI DEFINITO, SEI UN ANIMALE "CARNIVORO", PERCHE' ABORRI LA CACCIA??  e poi se fosse vero che l'uomo è "ONNIVORO", perchè io non sono ancora morta che è da quando avevo 12 anni che non mangio nè carne né uova? 

Secondo me la carne NON è affatto necessaria, e anche Veronesi, oltre agli altri 600 milioni al mondo la pensano come me.  SE NON CI CREDI, PROVA ANCHE TE A NON MANGIARLA. Se dovessi mangiare un cane, di sicuro non lo faresti. Ma se sono polli, chissefrega.. alla faccia di chi dice di amare gli animali... Gli animali carnivori muoiono se stanno senza carne, io ci sto senza da 19 anni...

 
 
 
 
 
 
 

PETIZIONI

AAA - MAX.MA DIFFUSIONE

URGENTE!!! PETIZIONI DA

FIRMARE E DIFFONDERE!!!

 Questa petizione si trova QUI

PER MAGGIORI INFO  CLICCA QUI

INOLTRE:   

 CAMPAGNA LAV X IL VEGETARISMO: 

clicca QUI

E INFINE:  
 CAMPAGNA MENSE...... clicca QUI

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gole_tagliategiacomo.bortolossiSSNV_Aggiornamenti_Ssimoveganbluzab84vidokcluciacortirak_91comex1000Carne_e_osteoporosiPuoismetteredifumareCrowuglybadmaresogno67ducalewis
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963