**TEST**
Creato da gallipoli5 il 16/05/2014

civiltà

progresso sociale

 

 

L'EBETINO SEMPRE PIU' BERLUSCONOZZATO

Post n°259 pubblicato il 10 Settembre 2014 da gallipoli5

FRENO A MANO DEL PD: IL PROBLEMA DEI PROBLEMI NON SAREBBE PIU' L'ART.18.
Il governo Renzi, non appena avvertito dello sciopero di 8 ore dichiarato dalla Fion per il 25 ottobre prossimo, fa retromarcia sull'articolo 18. E la Ministra per lo sviluppo, Federica Guidi: Non ho mai detto che l'art. 18 pesa ancora troppo alle tasche degli industriali, pur se è stata lei stessa ad averlo detto su tutti i quotidiani e tg di ieri.
Che dire dei consueti salti della quaglia del governo Renzi, se non che si tratta di un governo modellato a misura dei dire e non dire interessati di stampo berlusconiani?

 
 
 

TAGLI E POI ANCORA TAGLI

Post n°258 pubblicato il 09 Settembre 2014 da gallipoli5

TAGLI E ANCORA TAGLI: ULTIMATUM DI RENZI AI MINISTERI E AGLI ENTI LOCALI.
Mi servono altri 20 miliardi per non sforare il patto di stabilità e li voglio da voi: ministeri, regioni e comuni. O tagliate da soli o ci penso io a farlo per voi.

Il mio consiglio di modesto rappresentante locale dei Comunisti Italiani ai rappresentanti dei ministeri, regioni, province e comuni: Non tagliate oltre i servizi ai vostri utenti. Anzi, tornate a fornire ai vostri utenti quei servizi sociali adeguati di una volta chi i governanti degli ultimi 20 anni vi hanno costretti a tagliare. E chiedete a Renzi i necessari finanziamenti per farlo, con diffida di querelarlo se non vi saranno dati. Se fate ciò, sappiate che vi troverete affianco non il 40,8% di Renzi ma il 90% degli italiani. Contro di voi vi troverete solo quel farabutto di 10% di italiani che senza aver mai lavorato in vita loro si trovano ad essere i proprietari del 50% della ricchezza del Paese. Con i migliori auguri.........

 
 
 

COMPROMESSI MAFIOSI AI DANNI DELLO STATO

Post n°257 pubblicato il 31 Agosto 2014 da gallipoli5

BUONA DOMENICA ITALIA E ITALIANI TUTTI, GALLIPOLINI COMPRESI:

CHIEDO TUTTI VOI, COMPRESO I TIFOSI DEL RE DI ARCORE SILVIO BERLUSCONI, SE NELL'AUGURIO DI BUONA DOMENICA, VI GUASTERO IL BUON UMORE CON LA SEGUENTE NOTIZIA:

Totò Riina, il racconto del ‘pizzo’ di Berlusconi: “Ci dava 250 milioni ogni 6 mesi”
Lo scorso 22 agosto, nell’ora d’aria nel carcere di Opera, il boss spiegava al co-detenuto Alberto Lorusso la sua verità sul rapporto tra l’ex presidente del Consiglio e Cosa Nostra fin dagli anni 80: il pagamento di milioni di lire a fronte di un patto per ottenere reciproci e futuri vantaggi. Conversazioni depositate agli atti del processo per la trattativa Stato-mafia

E scusatemi ancora se vi e mi pongo questa domanda: può un uomo così compromesso con la Mafia continuare a fare politica con l'ambizione persino di arrivare ad essere il Presidente della Repubblica Italiana?

 
 
 

IL GRANDE VECCHIO IN SOCCORSO DEL GIOVANE ROTTAMATORE RAMPANTE

Post n°256 pubblicato il 30 Agosto 2014 da gallipoli5

MATTEO RENZI, IL ROTTAMATORE, FA PROPRIO IL CONSIGLIO DEL PIU' VECCHIO POLITICO ITALIANO, IL PRESIDENTE NAPOLITANO.
Fatto proprio il consiglio di Napolitano, Renzi, da sprinter fallito, veste i panni del fondista per avere un approccio con i problemi del Paese meno avventato e più riflessivo e condiviso.
La speranza di Napolitano sembrerebbe essere quella che, Renzi, a 8 mesi del suo governo cominci finalmente col pensare e fare più con la testa che con i piedi. Smettendo così di seminare frutti immaturabili e velenosi per il Paese. Atteso che mai prima di Lui, dal dopo guerra ad oggi, il Paese ha avuto tanto debito, tanti disoccupati e tanti inspiegabili suicidi, se non per la loro disperazione economica senza futuro. 

 
 
 

DECISIONISMO E OTTUSAGGINE

Post n°255 pubblicato il 30 Agosto 2014 da gallipoli5

QUANDO SI DICE: DECISIONISMO OTTUSO

IL 20 SETTEMBRE MATTEO RENZI SI RECHERA' A BAKU, IN AZERBAIJAN, PER IL VIA LIBERA AL TAP CHE NEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DI IERI E' STATO DEFINITIVAMENTE SBLOCCATO.

Il TAP, Trans Adriatic Pipeline, è il gasdotto che dalla fine del 2019 trsporterà in Italia il gas Azero e dall'Italia in Europa, di cui nella puglia salentina dove si dovrebbe costruire l'impianto di approdo e ripartenza del gas per tutta Europa, se né parla con preoccupazione da qualche anno. Da quando, cioè, Renzi partecipava al rischia tutto di Mike Mongiorno.
L'opera che collegherà il confine turco-greco alla puglia con una capacità iniziale di 10 miliardi di metri cubi di gas, è considerata come una delle soluzioni per far fronte agli eventuali problemi che potrebbero nascere dall'approvvigionamento europeo del gas russo.
Ma in puglia, e in particolar modo i sindaci della costa adriatica del Salento e dei più qualificati uomini di cultura, dell'ambiente, della sanità e dell'imprenditoria turistica, rimasta ormai la sola fonte economica del territorio, nessuno di loro si dice favorevole al gasdotto che dall'Albania, proveniente dal confine turco-greco, con condotte sottomarine, dovrebbe approdare nel Salento leccese. Ma, Renzi, va a Baku a firmare la condanna del turismo salentino senza nemmeno degnarsi di averne ascoltate le loro ragioni contrarie.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ITALIANOinATTESAcostaseppegra76biGhita.abrancaleoni.g40lubopozeronuvolettalost4mostofitallyeahstreet.hassletedoforo3tocco_di_principessamoschettiere62fante.59mosolo6parolelumil_0
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom