GeapSunrise R.E.S.G.

Ristrutturazioni sullo Spirito

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 7
 

Messaggi del 04/10/2022

Matthew Ward Fornisce una Nuova Mappa del Cielo

Post n°9494 pubblicato il 04 Ottobre 2022 da childchild

Matthew Ward Fornisce una Nuova Mappa del Cielo

https://www.matthewbooks.com/

Matthew Ward e la madre Suzy, 28 settembre 2022

(Traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

Matthew Ward fornisce una nuova mappa del cielo


(Nota di Ben Boux. Abbiamo ricevuto anche da altre fonti informazioni al riguardo e, essendo la Verità, coincidono. Va considerato però il modo con cui sono presentate la cose, in linguaggi più o meno astratti, ed a seconda dei tempi delle pubblicazioni. Ad esempio: Urantia Book, Oaspe, The Revelatorium, ed altri...)

In risposta alla mia richiesta di aiuto per capire come l'Universo ai suoi livelli più alti è organizzato e opera, Suzy Ward mi ha inviato un capitolo di Matthew's Revelations for a New Era. Matthew ci porta in un tour della Realtà a livelli così sublimi che le parole ci mancherebbero. Vorrei avere infinitamente più tempo per ricercare gli scritti di Matthew. Dopo il Reval, metterò un team di storici a lavorare su questo compito. Prima un database, poi articoli, poi libri. Ecco Matthew sui livelli più alti della Realtà e come il resto, inclusi noi, ha avuto origine e si è adattato! Grazie a Suzy.

GERARCHIA DEL CREATORE

MATTHEW: Per comprendere lo scopo della nostra vita, ci deve essere una comprensione della nostra relazione con il nostro Creatore. È una relazione semplicemente dichiarata come il Padre ed i suoi figli, ma l'origine delle nostre Anime all'interno del Creatore non può essere affermata così facilmente.

Creatore/Creazione è la designazione appropriata della Totalità. È anche la più descrittiva, comprendendo sia l'essenza totale che l'azione creativa. Per semplicità, di solito diciamo solo Creatore. Non c'era niente prima del Creatore, e nient'altro che il potere dormiente del Creatore fino alla Sua auto-espressione. In quel momento, che alcuni hanno chiamato il "Big Bang", giunse la Prima Espressione, la Frammentazione Originale dell'Amore, della Saggezza e del Potere del Creatore in Entità Animiche.
Il termine "frammentazione" in questo contesto non è un taglio o una rottura del tutto, è una condivisione o il conferire alle divisioni le stesse proprietà del tutto.

Per quanto possa sembrare un'analogia irriverente, paragonerò la Gerarchia del Creatore ad una torta perché è un buon aiuto visivo. L'intera torta è l'Anima del Creatore: la Totalità onnipotente del Cosmo. Al centro risiede la mente del Creatore: la residenza dell'onniscienza. Partendo da quel punto centrale, immaginate una serie di anelli concentrici sovrapposti all'intera torta. Gli anelli indicano le sfere della Gerarchia, che sono divisioni flessibili del Creatore.

A questo punto l'ausilio visivo richiede una prospettiva insolita per una rappresentazione accurata degli avvenimenti. Immaginate la torta tagliata in innumerevoli fette le cui estremità più larghe toccano la mente illimitata del Creatore e diventano più strette man mano che le fette entrano in anelli successivamente più lontani da quell'inizio. Le fettine rappresentano i frammenti del Creatore che sono stati creati durante tutto il tempo in entità che sperimentano in modo indipendente. Ogni piccola porzione contiene proporzionalmente esattamente gli stessi ingredienti della torta totale. È lo stesso con tutta la creazione. NIENTE è separato dal Creatore.

Quando l'Anima del Creatore si divise per la prima volta, ciascuno dei Suoi frammenti all'interno di quella prima sfera aveva gli stessi poteri del Creatore. Quei frammenti sono gli Angeli più alti. Non c'è forma all'interno di questa prima sfera, solo Luce e purezza perfette. È qui che si genera l'Energia Cristica e dove risiedono il Potere Paterno chiamato Arcangelo Michele e gli altri Arcangeli.

Durante quel periodo di pura consapevolezza, il Creatore diede a tutte le porzioni Angeliche di Sé il massimo dei doni: il libero arbitrio con il suo potere intrinseco di capacità di co-creazione. Così, nella successiva espressione, il Creatore e gli Arcangeli hanno creato il livello successivo di Angeli, non così vicini alla mente del Creatore come gli Arcangeli, ma ancora Entità di Luce collettive in purezza, senza forma o sostanza.

Insieme al Creatore, i Regni Angelici hanno creato la terza sfera dell'essere, potenziali di forme di vita che, dopo una riflessione senza tempo, a volontà potrebbero essere disincarnati o manifestarsi nella forma fisica. Questi potenziali di forme di vita divennero i corpi celesti degli Universi e gli Dei che in seguito furono dispersi per regnare su di essi. Uno degli Dei divenne l'essere supremo del nostro Universo e, con il Creatore, creò tutta la vita al suo interno. Poiché il nostro dio è chiamato Dio da alcune religioni della Terra, ed è così che pensi a Lui, Madre, è così che mi riferirò a Lui.

Per un'esperienza sempre più grande, gli esseri originali di Dio, che sono chiamati Anime radice, si sono espressi in divisioni chiamate Frammenti d'Anima o Scintille d'Anima, o Frammenti di Dio o Scintille di Dio.

Allo stesso modo e successivamente, quelle Entità dell'Anima si sono divise in Scintille, che si sono divise in Sottoscintille. Le entità create da un'ulteriore frammentazione sono anche chiamate Sottoscintille. Questa processione non definisce l'evoluzione dell'Anima, ma solo l'ordine del lignaggio. Le miriadi di vite individuali, indipendenti e inviolate di ogni Anima a tutti i livelli di frammentazione sono chiamate personaggi.

Queste o altre designazioni possono essere date per mostrare l'ordine del lignaggio delle Anime nelle varie sfere che si irradiano verso l'esterno dalla mente del Creatore, ma semplicemente
"Anima" è sufficiente. Non c'è differenza nella connessione di ciascuno con il Creatore o nella sua composizione in misura proporzionale. SEMPRE la forza vitale anche della più minuscola Anima indipendente è il proprio Sé inviolato connesso inseparabilmente al Creatore, proprio come ogni singola cellula del vostro corpo è sia una cellula vitale, che funziona indipendentemente e allo stesso tempo è una parte composita inseparabile di voi.

SUZY: Dove si colloca la nostra attuale popolazione nelle sfere suddivise?

Principalmente a livello di Sottoscintille. Ricorda, Madre, quella NON è evoluzione dell'Anima, ma solo l'ordine di emergenza delle Anime dei personaggi. Penso che la tua espressione
"vecchia Anima" riguardi la parte dell'evoluzione e non l'ordine del lignaggio. Questi potrebbero non avere nulla a che fare l'uno con l'altro, perché la crescita spirituale - o meno - è determinata dalle scelte del libero arbitrio di ogni Anima e non da quante vite ci sono volute per fare le scelte che l'hanno elevata ad un livello più alto di evoluzione.

Suzy: Sì, ho capito. Grazie. Il Creatore è l'Essere Supremo del Cosmo e Dio è un assistente?

No. Cosmo e Universo sono spesso usati come sinonimi, ma ogni Universo è solo una parte del Cosmo. Il nostro Universo è solo uno dei tanti, e ogni Universo ha il proprio Dio come Essere Supremo. Poiché le persone sulla Terra non sono consapevoli né di quegli altri Universi né della Gerarchia della Creazione, Dio è il nome dato al Creatore da alcune religioni.

Questo è l'uso di un termine generico per un nome formale, come nominare una bambina, Ragazza. E non è raro o scorretto che Dio venga chiamato
"il nostro Creatore", perché lo è, ma ciò aggiunge solo un altro elemento di confusione riguardo ai due esseri, Creatore e Dio, ed al nome.

Non so come sia iniziato l'errore nel nome. Potrebbe essere stata una deviazione di riferimento nella più profonda antichità, quando si sapeva che il Creatore/Creazione è la Fonte, Tutto Ciò Che È, IO SONO, l'Onnipotente, l'Unità, la Totalità o un'altra designazione per denotare il Creatore nella sua posizione più alta di tutto il Cosmo. Il nome non ha importanza. Quando l'amore e la riverenza sono dati dalle Anime a Dio nel nome e al Creatore nel significato, la comunione di quelle Anime con il Creatore è onorata in pienezza.

La Trinità delle Chiese Cristiane potrebbe essere interpretata così: Padre (Creatore: il più alto potere nel Cosmo, che è chiamato Dio o altri nomi nelle religioni della Terra). Figlio (Dio, che è la Creazione — il
"figlio" — del Creatore ed è l'Essere Supremo del nostro Universo e che generalmente non è riconosciuto sulla Terra come diverso dal Creatore. Spirito Santo (il più alto Regno Angelico, chiamato anche Regno Cristico, dove gli esseri più elevati sono l'Amore totale espresso come Luce; e da dove provengono le Anime che si sono incarnate come principali figure religiose in tutto questo Universo, inclusi Gesù e Buddha).

Indipendentemente dalla differenza di nomi ed interpretazioni, l'interconnessione di questo ordine trino è la stessa. E non c'è differenza nell'ordine Divino dell'Altissimo Onnipotente e Onnisciente Essere e nei suoi poteri successivi, solo nei nomi come si sono evoluti.

D I O

Suzy: Dio e Creatore differiscono in qualche modo oltre alla dimensione della loro "giurisdizione"?

Ci sono due differenze essenziali. Dio è in effetti il Creatore per questo Universo. Egli è la mente del Creatore nella conoscenza, il cuore del Creatore nell'amore, il potere del Creatore nell'autorità e responsabilità per questo Universo.

Quindi Dio è la somma di tutta l'Intelligenza, la Saggezza, la Conoscenza e il Potere Universali, e non c'è differenza nella sua qualità o estensione dallo stesso nel Creatore. Poiché ogni parte della Totalità contiene tutti gli aspetti della Totalità, il nostro Dio è un'espressione perfetta e non diluita del Creatore, ma con queste differenze essenziali.

Primo, una funzione vitale dell'essenza fondamentale del Creatore è priva di attività. È come l'asse di una ruota che fornisce un aspetto stabile alle altre parti in movimento, e quella stabilità consente il costante movimento di tutti gli altri aspetti del Creatore. Se quel funzionamento stabile cessasse, tutto l'ordine cesserebbe e ci sarebbe di nuovo il Caos. Quell'Essenza fondamentale è il centro dell'Ordine e della Vita nel Cosmo, e senza il ritmo misurato dell'energia o delle frequenze, non potrebbe esserci manifestazione di alcuna forma di vita.

 
 
 

Matthew Ward Fornisce una Nuova Mappa del Cielo

Post n°9493 pubblicato il 04 Ottobre 2022 da childchild



Per Dio, è una storia diversa. In quanto essenza responsabile in tutto questo Universo, Egli è in tutti gli aspetti più che funzionale senza attività. Dio è la forza attiva amplificata del Creatore per questo Universo dove Egli, con il Creatore, ha avviato tutte le forme di vita e tutto l'ordine. Nulla esiste in questo Universo che non sia una creazione di Dio in congiunzione con il Creatore.

In quanto Amore Totale e Luce in Essenza, Dio è la Fonte dell'Amore e della Luce del nostro Universo, e tutte le Sue creature prosperano per questo. La più alta energia della Luce è l'Amore, un movimento fluttuante, in espansione e in contrazione sempre più potente nel suo potere di comprendere capacità e sensazioni più amorevoli. L'Amore è infinito e la Luce non può essere catturata, solo diretta. Questa è l'essenza delle Anime individuali che interagiscono con Dio.

Poiché la vita in tutte le forme è da Dio e da Lui inseparabile, si può dire che gli esseri umani sono fatti a Sua immagine attribuendogli le Sue creazioni umane. L'idea di un aspetto umano e del materiale di cui sono fatti i corpi fisici proviene dalla mente di Dio.

Con la creazione della vita nel nostro Universo ha messo in moto lo slancio inarrestabile delle Leggi che governano ogni cosa, dall'orbita delle Galassie ad un seme che sa quando emergere dalla sua copertura e iniziare a crescere. Per il tempo incommensurabile da quando questo è stato iniziato, solo i perfezionamenti della direzione dell'energia attraverso la tecnologia hanno cambiato il corso originale dello scopo e del movimento dell'energia Divina. Non può esserci alcun cambiamento all'interno dell'energia stessa perché l'energia È creazione. È il modo in cui l'energia viene attinta e utilizzata che è la chiave per creare.

All'inizio, tutta la creazione all'interno di questo Universo era impeccabile, pura, santa e amorevole. Tutto era in perfetta armonia e unione, senza divisibilità né disonore né dolore. La vita era intrinsecamente pensata per essere vissuta in un tale stato. Il Creatore intendeva che il libero arbitrio fosse un dono, non una maledizione, ma è possibile che questo Dono di tutti i doni, la totale libertà delle Anime di scegliere, sia stato così abusato e usato male da non poter essere considerato il dono d'oro che era una volta. In alcuni Universi il libero arbitrio è sconosciuto, ci viene detto. Anche parti di questo Universo hanno assorbito il dono in un tale splendore che non è più una decisione individuale. Sulla Terra il libero arbitrio è l'ordine della vita in cui la mano di Dio è sempre presente nell'osservazione, ma mai nella restrizione.

La seconda differenza essenziale tra Creatore e Dio è questa: mentre il Creatore è consapevole della vita di ogni individuo in tutto il Cosmo, non esiste uno standard per il suo coinvolgimento nella vita delle Anime. Dio non è solo consapevole della posizione di ogni Anima in questo Universo, conosce tutte le loro angosce, sogni segreti, tormenti, gioie, paure. TUTTO è noto a Dio.

Quando il Creatore lasciò il Suo stato di sublime immobilità, lo scopo era sperimentare attraverso la creazione. In quanto perfetta espressione del Creatore, Dio ha lo stesso scopo e il Suo aspetto senziente è all'interno di ogni sua creazione in qualsiasi forma di vita incarnata o disincarnata. Può sentire le emozioni e le sensazioni fisiche provate da tutte le Anime in qualsiasi forma, e nemmeno per un istante è distaccato dall'esperienza totale di ogni Anima nel nostro Universo. Questo è vero indipendentemente dallo stato delle Anime nell'evoluzione spirituale e nelle scelte del libero arbitrio, e riguarda ogni forma di vita all'interno dei regni Animale e vegetale.

Ad un livello molto più alto, Egli sperimenta l'angoscia della Terra nel suo presente tumulto e nella sua pesante negatività, e anche le sensazioni di ogni altro corpo celeste. Non posso affermare troppo spesso l'inseparabilità di Dio da ogni forma di vita nel Suo Universo, e quella stessa interconnessione è vera per ogni Anima con ogni altra Anima in tutte le forme di vita.

Suzy: Dal momento che il Creatore non viene coinvolto nelle nostre vite, significa che Egli (Esso?) non sente il dolore fisico e la sofferenza emotiva delle Anime, come fa Dio?

Madre,
"esso" usato come pronome per il Creatore non è umiliante. Da non confrontare con il vostro "esso" che indica una cosa piuttosto che un essere, applicato al Creatore è simile al "colore" bianco: il bianco non è privo di colore, è TUTTO il colore, e dal bianco, tutti i colori dell'Universo sono rifratti nelle loro stesse essenze. E, sebbene Dio sia comunemente indicato dal vostro pronome "Egli"— ecco perché lo usiamo quando parliamo con te — Dio non è né maschio né femmina, o è perfettamente entrambi come il massimo dell'equilibrio energetico androgino.

Ora, allora, il Creatore sperimenta davvero i sentimenti dell'umanità, e ad un'altezza di sensibilità molto più vasta della capacità dei vostri corpi di 3D, ma non viene coinvolto né dà una risposta personale alla situazione dell'Anima. Dio, d'altra parte, ha costantemente in moto tutte le vie di potenziale assistenza per le Sue Anime attraverso le loro scelte di accordo pre-nascita.

GLI UNIVERSI

Suzy: Dal tuo punto di vista, come descriveresti il nostro Universo e gli altri?

In un certo senso vediamo il nostro Universo come lo descrive la vostra scienza. Vediamo la totalità di tutte le Galassie con i loro soli, pianeti, asteroidi, lune, comete, anelli di materiali gassosi e detriti entro i parametri di questo Universo. Non per Dio e Creatore, ma per noi, il numero dei corpi celesti è davvero infinito. Vediamo anche tutti i movimenti e tutti i corpi entro i confini flessibili come la massa Universale e tutta l'intelligenza come la Mente Universale.

C'è un ordine in continuo movimento in tutti gli Universi come per mantenersi puliti attraverso il movimento, come l'acqua che scorre e si purifica. Il movimento costante è espansione e contrazione e le distanze non sono influenzate tanto quanto l'intensità delle forze energetiche.

Sperimentare la vita nel nostro Universo è in accordo con l'Inizio quando Dio creò l'umano — (H) più (U) UOMO universale — la famiglia, ma possiamo solo presumere che altri Universi siano per un'esperienza simile. Questo non è nelle nostre conoscenze a questo livello di comprensione del Mistero Divino del Cosmo.

Sebbene il numero di universi non possa essere accertato qui a causa della fluidità del movimento in cui i confini possono essere dissolti quando una Mente Universale si fonde con un'altra, si pensa che il numero attuale sia sette. Ci viene detto che la fusione può avvenire solo armoniosamente, mai conquistando. La Luce che emana dall'unione di due Menti Universali viene erroneamente interpretata sulla Terra come proveniente dall'esplosione di una stella.

(NT. Urantia Book ci informa che il numero di universi, ciò che noi chiamiamo galassie, è di 700.000 e che sono raggruppati in Sette, come viene riportato qui, super-universi composti di cento mila universi. Ogni universo ha un suo proprio Creatore Figlio, o Dio secondo la nostra definizione, ed il nostro Padre/Madre Dio è Aton (Christ Michael)
/Nedadonia, ed il nome del nostro universo locale è Nebadon.)

Abbiamo un'altra definizione di Universo: qualsiasi area di apprendimento progressivo della Totalità in cui un'Anima entra, con ogni fase della sua evoluzione come un nuovo Universo da esplorare. Non è che ogni vita incarnata o disincarnata abbia luogo in un Universo diverso. Piuttosto, ci sono fasi di crescita che richiedono lo spostamento in un'altra posizione di tale varianza con quella familiare che è un livello completamente nuovo di esperienza e continua evoluzione dell'Anima.

In questo senso, il numero degli Universi è illimitato. Anche in questo senso, quelli che chiamate "buchi neri" sono ingressi per le Anime verso nuove esperienze ed i "buchi bianchi" sono uscite. È come se entrassi nell'oscurità perché non c'è conoscenza ed esci nella Luce perché hai realizzato l'esperienza di apprendimento offerta da quella posizione.

La 4D non è una singola "condizione" o stazione di evoluzione dell'Anima separata dalla 3D da una barriera immutabile: nessuna densità lo è. Tutto in questo Universo è energia in riflusso e flusso, o più scientificamente, in espansione e contrazione, e l'energia non ha compartimenti confinati. Le densità sono state numerate solo per comprendere che man mano che le Anime progrediscono, avanzano verso livelli vibratori che offrono nuove opportunità per imparare ed evolversi, ed ogni densità contiene molti di questi livelli. Inoltre, un'Anima di 4D può regredire alla 3D o inferiore, a seconda della vita dei suoi personaggi.

La 3D è un'esperienza particolarmente ardua perché comprende così tanti livelli e la differenza tra il suo livello più basso ed il primo livello di 4D è drammatica come la notte ed il giorno. Il procedimento evolutivo dalla 3D alla 4D potrebbe essere paragonato ad innumerevoli oggetti simili - diciamo le tessere di un domino per la vostra rappresentazione - alcune ai piedi di una montagna e altre che la scalano. Osservando più da vicino, potete vedere che non solo le tessere si muovono a velocità diverse, ma alcune stanno andando verso l'alto, altre continuano a spostarsi un po' a sinistra e poi a destra mentre salgono, e alcune stanno cadendo dietro le tessere a cui erano abituate essere di fronte.

Usando quell'analogia, quando questa era di rinnovamento spirituale e trasformazione del mondo iniziò circa settant'anni fa, la stragrande maggioranza dei residenti sulla Terra era rannicchiata ai piedi della montagna. Da allora, molti hanno fatto così tanti salti laterali che sono a malapena a metà, alcune Anime sono rimaste così indietro da poter vedere solo la montagna in lontananza, e molte altre hanno scalato così velocemente e costantemente che hanno quasi raggiunto la vetta della montagna, e a quest'ultimo gruppo diciamo:
"Evviva per voi!"




 
 
 

Jeshua. Voi Siete gli Amati Figli di Dio, per Sempre Inseparabili

Post n°9492 pubblicato il 04 Ottobre 2022 da childchild

Jeshua. Voi Siete gli Amati Figli di Dio, per Sempre Inseparabili

https://johnsmallman2.wordpress.com/2022/09/25/you-are-the-beloved-children-of-god-forever-inseparably-in-her-presence/

Canale: John Smallman

(Traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )

Tutti sono Uno, c'è solo l’Uno. Voi, ognuno di voi, siete Uno con l'Uno. È così semplice. La divisione e la separazione che sperimentate come esseri umani nella forma fisica sono estremamente confuse per voi perché, per il breve momento che trascorrete nella forma fisica, sperimentando il dolore e la sofferenza della separazione, quello stato di separazione sembra essere molto Reale ai vostri sensi umani.

Non lo è! La Realtà è Una, e il senso di separazione che tutti voi state sperimentando è completamente irreale.

L’Uno In Cui tutti voi avete la vostra esistenza eterna è Coscienza, l'Effusione di vita che fluisce attraverso i vostri corpi umani, il campo infinito di energia in cui tutta la Creazione, che è Dio, che è Sapienza amorevole infinita, o, se preferite, Amore, si estende per sempre in gloriosa armonia per la gioia di Tutti. Ogni essere senziente – ognuno di voi senza alcuna eccezione – ha la sua esistenza eterna all’interno (non c'è niente al di fuori di Esso) di questo Abbraccio Divino.

È veramente impossibile descriverlo a parole, perché è innominabile, sia con immagini, perché è al di là della visione, sia con la musica, perché è al di là del suono. Semplicemente È, e così anche tutti voi.

Quando vi sveglierete, come state facendo ora, alla meraviglia di quello stato completamente sveglio e pienamente consapevole – il vostro stato d'essere naturale ed eterno, con una miriade di sensi a vostra disposizione per la vostra gioia e diletto – vi stupirete incessantemente, perché ne sarete ancora una volta pienamente e coscientemente consapevoli e sperimenterete la gioia che fluirà costantemente, che è l'Uno, che siete Voi.

Siete gli amati figli di Dio, per sempre inseparabilmente alla Sua Presenza, l'unico 'luogo' in cui potreste mai essere. Che voi l'abbiate dimenticato e non ne siate consapevoli è la ragione di tutti i vostri conflitti e di tutte le vostre sofferenze.

Vi sembra che questa sia stata un'esperienza continua che è durata eoni, che ha coinvolto molte vite nella forma fisica, ma in verità, come vi renderete conto quando vi sveglierete, è stata solo momentanea, fugace.
La scelta di entrare in contatto con lo stato irreale della forma fisica è stata quella che avete fatto in un brevissimo momento di confusione sulla vostra relazione con l'Unità. Perché, come figli Unitari di [Madre] Dio coi quali Lei condivide i Suoi infiniti Poteri Creativi, avete tutto il Potere che Lei ha ed è, così avete costruito istantaneamente quello stato irreale. In meno di un battito di ciglia vi ritrovaste al suo interno, apparentemente perduti e abbandonati dalla vostra Divina Madre. Che evento terrificante da vivere per un figlio di Dio!

Ora, mentre vi state svegliando, la vostra paura ed il vostro terrore sembrano aumentare. Questo perché la realizzazione della vostra separazione fortemente sentita, ma in verità irreale, sta nascendo in voi – nel vostro ego nella forma – mentre state sperimentando più pienamente l'individualità che avete sempre conosciuto ed accettato come quello che siete. Questa solitudine è qualcosa di cui siete diventati consapevoli durante la vostra traversia del parto, e che è stata ulteriormente confermata mentre crescevate dall'infanzia all'età adulta, imparando che eravate in effetti un essere indipendente, e che nessuno può supportarvi o salvarvi dalla morte e dall'eterna cessazione del vostro essere vivente.

La morte e la fine sono l'unico futuro che un gran numero di voi può concepire. Così i conflitti tra individui, gruppi di individui e nazioni si intensificano, poiché tutta l'umanità prova un senso di incoraggiamento di gruppo a schierarsi, a sostenere la parte che credono vincerà, al fine di garantire la loro sopravvivenza umana finché possibile. La sensazione che la fine eterna sia tutto ciò che un essere umano può aspettarsi è terrificante.

Per eoni quella convinzione è stata per molti, o negata, o nascosta, impegnandosi con credenze religiose dogmatiche che affermano di essere in grado di offrire un'alternativa alla fine del vostro essere che apparentemente segue la vostra morte fisica. Alcuni hanno cercato di sfuggire al profondo senso di indegnità a cui ha dato origine l'apparente separazione dalla Sorgente cercando un avanzamento personale nelle varie gerarchie: linee familiari, organizzazioni politiche, religiose, imprenditoriali e sociali - stabilite per fornire un senso di ordine, di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato nelle attività, discussioni e comportamenti a cui le persone prendono parte come aspetto della loro eredità culturale.

Niente di tutto questo funziona. Non può funzionare, perché ciascuno di voi è un essere sovrano, creazione Divina di Madre/Padre/Dio, permanentemente e inseparabilmente Uno con Lei.

Il dolore, la sofferenza e l'insopportabile incertezza che la vita umana comporta possono essere alleviati, rimossi e conclusi ricordando, ritornando alla consapevolezza di essere eternamente tenuti nell'abbraccio amorevole della vostra Madre Divina, e pienamente uniti con Lei in ogni momento della vostra esistenza eterna.

Questo è ciò che il vostro risveglio porterà pienamente e senza fine alla vostra consapevolezza cosciente. Conoscere voi stessi come Uno con la Sorgente è la più infinitamente meravigliosa conoscenza e consapevolezza che è possibile per voi sperimentare, ed ora siete nel procedimento di risveglio in quella Conoscenza Divina – la Realtà.

Assicuratevi di trascorrere del tempo ogni giorno semplicemente essendo, lasciando andare qualsiasi aspettativa su ciò che potreste sperare di sperimentare, e così permettendo ed invitando la pace che è oltre ogni comprensione ad abbracciarvi e darvi un assaggio, anche se solo momentaneo, della gioia eterna che attende il vostro risveglio.

L'Amore che è Dio, è disponibile per voi in ogni momento in cui lasciate andare tutti i giudizi su voi stessi, negativi o positivi, perché sono dell'ego mentre cerca di distrarvi.

Siate calmi, siate aperti, e quella pace vi avvolgerà, confermando per voi la vostra Unità con la Sorgente e dissolvendo ogni dubbio residuo sulla vostra degnità dell'Amore di Dio per voi, o addirittura ogni dubbio sulla Realtà di Dio.

Il vostro amorevole fratello, Gesù.




 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: childchild
Data di creazione: 08/02/2011
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

childchildQuartoProvvisoriosqumraciroulianocDesert.69TivuCastangiolopedonefaustarossettimarinovincenzo1958cassetta2luisella.espositocsudAliceSettequerceluan2
 

ULTIMI COMMENTI

E adesso sono sette...
Inviato da: childchild
il 04/12/2022 alle 00:32
 
NE VEDREMO DELLE BELLE...
Inviato da: childchild
il 16/11/2022 alle 15:37
 
Con Putin a Mosca ritorna d’attualità un grande best seller...
Inviato da: cassetta2
il 10/11/2022 alle 19:47
 
E ADESSO SONO SEI...
Inviato da: childchild
il 04/11/2022 alle 01:17
 
E adesso sono cinque....
Inviato da: childchild
il 04/10/2022 alle 02:23
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom