Creato da GlOlAMIA il 17/12/2011

Le stanze di Gioia

.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ciarlie7351leoncinobianco1siamoliberidigiraresarapuccicassetta2FILODIVENTOholden200gliocchiOmariholmespurgatoriomaggio2017alessandro_esposito8RebellenFuroreNero.Xmark.shurricane201
 

TAG

 

LICENZA D'USO

Tutti i post e le poesie sono di proprieta' di "LE STANZE DI GIOIA" pubblicati su manoscritti privati e sottoposti a COPYRIGHT. Non e' data autorizzazione a replicare,clonare e copiare i contenuti o il blog intero! Se proprio i miei post vi piacciono da impazzire...Chiedete, fa sempre piacere. Grazie mille per la pazienza... :Image du Blog confinianima.centerblog.net-)) Buona lettura. Gioia

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: GlOlAMIA
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: EE
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« SAPORE DI TE..La lealta' non rende so... »

A quelli che dicono che gli animali non hanno un anima..

Post n°24 pubblicato il 29 Novembre 2012 da GlOlAMIA
 

 


Guarda quel cane che ha perduto il padrone..che l'ha cercato per tutte le strade con guaiti dolorosi che rientra in casa agitato

  • ,inquieto,che sale .. scende va di stanza in stanza e trova infine nel suo studio il padrone che ama

  • e cui testimonia la propria gioia con la dolcezza dei mugolii saltando e leccandolo..

  • Avete mai visto uno scimmiotto agonizzare fra le braccia della madre?

  • Nei suoi occhi e negli occhi di colei che gli ha dato la vita e che invano cerca di alleviargli i tormenti

  • c'è un dolore che solo la piu' pusillanime delle ipocrisie puo' definire irragionevole e bestiale..

  • Avete mai visto le balene precipitarsi in soccorso di un altro cetaceo colpito a
  •  morte,sfidando gli arpioni dei predatori?

  • Avete mai visto un cane rischiare la vita per salvare quella del padrone che affoga o

  • vagare disperato lungo i viali di un cimitero alla ricerca della tomba di chi,
  • per tanti anni gli è stato vicino?

  • E' una bestemmia negare agli animali
  •  (il cui significato (etimo) racchiude la parola ANIMA)

  • la capacita 'd'amare tacciandoli di egoismo.

  • Gli animali non hanno anima?
  •  Ma sappiamo forse che cosa si agita nel cervello di un cane..
  • di un gatto,di un delfino?
  • Non parlano daccordo..ma chi dice che non pensino?
  • Quel che è certo è che ricordano..riflettono..scelgono..amano..
  • Certo è un anima diversa..la nostra,individuale;la loro collettiva.

  •  Ah questi animali...! Se parlassero non mentirebbero..
  • cosi' come non tradiscono ne' adulano..

  • in fondo chiedono solo di amare ed essere riamati.

  • Ci danno tutto quello che possono darci (e possono darci tanto)

  • in cambio di quello che noi possiamo e vogliamo dar loro..

  • Ci sono fedeli perche'non conoscono l'infedelta'..

  • non ci ingannano perche' la natura li ha resi leali.

  • Nel loro cuore per pur piccolo che sia c'è sempre posto per noi..

  • e quando li lasciamo ,non chiedono che di ritrovarci...

  • Si possono anche non amare..ma guai a farne delle cavie

  • per esperimenti immorali:

  • "Nessuno s'illuda di guarire durevolmente sulle sofferenze altrui,

  • sia che colpiscano gli uomini sia gli animali,perche' nella natura,

  • oltre alle leggi fisiche,vigono ferree leggi morali che reggono
  •  e regolano l'evoluzione"

  • Avete mai visto quei tamburi dove per giorni e giorni ,poveri gatti 

  • incessantemente ruotano?

  • Avete mai visto la famigerata "sedia di Ziegler" che immobilizza
  •  e strazia testa all'ingiu' 

  • scimmiette con il cranio forato e crivellato di elettrodi?
  • E' un orrore di cui solo l'uomo è capace..

  • Morale:

  • Se non riusciamo ad amare gli animali,almeno rispettiamoli,

  • perche' sono anche loro creature di Dio, sale della terra,

  • ornamento della natura,parte di un mondo regolato da un codice severo e immutabile,

  • dove il male puntualmente e Karmicamente si ritorce contro chi lo commette.

  • Dal male non puo' nascere il bene..

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

D I S C L A I M E R

 

DISCLAIMER

Questo è un blog personale e viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti di questo Weblog rappresentano il punto di vista dell’autrice, salvo citazioni regolarmente attribuite all'autore/trice.