**TEST**

Cronache di Toki

Cinema Cinema Cinema.. e non solo

Creato da GiuseppeToki il 03/05/2009

"Sono cresciuto attraverso il cinema. Se mi sono interessato alla letteratura, alla musica è stato grazie al cinema" (Michael Powell)

 

Tag

 

Visitate il nostro sito di Home cinema!!!

Visita  www.homecinemainside.it 

 Vuoi vedere la lista dei Film?  E' su "TAG" ! Cliccaci

 

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

anmicupramarittimastrong_passionShanin84raffadvpamelaricchettivanni68GiuseppeTokicondelloantonino57mauriziolibri72IlMilaneseHitchcocktonono62helga2008beppetokilennon927
 

FACEBOOK

 
 

 

 

« ReviewTempo di Bilanci : Crona... »

Review

Post n°63 pubblicato il 02 Gennaio 2011 da GiuseppeToki
 

La Banda dei Babbi Natale (Paolo Genovese, 2010)

Sul fatto che Aldo, Giovanni e Giacomo non facciano piu' ridere come qualche anno fa credo siano tutti daccordo. Sul fatto che Il Cosmo sul Comò sia stato davvero un brutto film anche. Fortunatamente tale filmetto incasso' pochino, costringendo il trio al riscatto immediato onde evitare pericolose virate ai margini del palcoscenico dei commedianti del nostro cinema di massa. Sebbene distante una spanna dai riuscitissimi Così è la vita e Tre Uomini e una Gamba, fa piacere constatare un ritorno in carreggiata fatto di scene divertenti, sipari citazionisti e discreto lavoro registico. A dire il vero il film non parte molto bene, si ride pochino e la storia incuriosisce appena, ma s'intravede da subito la volontà di fare della buona commedia comica senza mezze misure, e pian pianino si ha quasi l'impressione che si "sblocchi" qualcosa, un freno inibitore nei confronti del pubblico deluso dai precedenti lavori che apre le gabbie dei tre comici lasciando spazio a scene da risate fragorosissime (in un paio di situazioni ho avuto davvero il mal di pancia dalle ghignate) e gustosi colpi di scena nella sceneggiatura, che pur non raggiungendo chissà quali vette, denota una dose di attenzione sopra la media dei film per il pubblico di fine anno. Angela finocchiaro piace nei panni dell'ispettrice di polizia, e Mara Maionchi riesce nell'arduo compito di non fare la tristissima comparsata inutile da cinepanettone Boldiano. Giovanni e' il migliore dei tre  ma Aldo e Giacomo si difendono benissimo, certo poi è sempre una questione di simpatia personale. Dunque sufficienza più che meritata, nulla per cui strapparsi i capelli (come previsto) ma si ride, si ride. 

Voto : 6.5

 
 
 
Vai alla Home Page del blog