Creato da danielapluto il 12/07/2013

Io e...

...............

Tutti dicono che l'amore fà male,ma non è vero.La solitudine fà male.Il rifiuto fà male.Perdere qualcuno fà male.Tutti confondono queste cose con l'amore,ma in realtà,l'amore è l'unica cosa in questo mondo che copre tutto il dolore e ci fà sentire ancora meravigliosi.

Oscar Wilde

 

"Io mi accontento di essere serena nel tempo.

la felicità sono attimi e, quando arrivano, me li prendo senza esitare".

Alda Merini

 

"Un vincitore è solo un sognatore che non si è arreso"

N.Mandela

 

Chi non sà mentire, crede che tutti dicano il vero...

F.Kafka

 

Ci sono persone che ti possiedono, anche se sono lontane...

perchè riescono a rubare i tuoi pensieri ogni giorno

web

 

 

Il cuore non ha rughe...

 

 

"Ci sono due regali che puoi fare ai tuoi figli: il primo sono le radici, il secondo le ali."

web

 

Spesso si resta in silenzio...perchè molti non possono capire, e altri non meritano di sapere.

King Lion

 

"E' sempre bellissima la cicatrice, che mi ricorderà di essere stata felice"

S.Bersani

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gianluca.garronedaddeicaveronaeducandato1graziellafalaguastamariastellapaganoaieiebraso_2015rosalbamercurioAncilla01semplicementeromyromanofilomena47hotel.tassitaniooopietrarossa99gdinormapappina6
 

AREA PERSONALE

 
 

 

E' inutile chiudere una porta, se il tuo cuore rimane dall'altra parte

Post n°58 pubblicato il 02 Dicembre 2013 da danielapluto

 

 

E' molto semplice e facile dire...chiudi una porta si apre un portone...

ma poi in realtà non funziona così, perchè se ancora hai cuore anima e testa, per quella "porta" primo: non riuscirai mai a chiuderla definitivamente, secondo:il "portone" lo vedrai come un muro invalicabile.

Probabilmente dipende da una fragilità caratteriale, da una mancanza di coraggio, dalla paura di

allontanarti da qualcosa che ha messo radici dentro di te, dalla speranza di poter recuperare, di poter cambiare, di trattenere contro tutto e tutti, qualcosa che evidentemente non è più tuo, o forse non lo è mai stato.

La ragione ti dice che è la giusta decisione, ma il cuore non ascolta, il cuore non ragiona,il cuore decide per te, purtroppo io sono una di quelle che ascolta il suo cuore...e mi riesce molto difficile chiudere quella "porta" e ancora più difficile intravedere un "portone"

mi distruggo, mi anniento, mi annullo,

e caparbiamente continuo a tenerla socchiusa,

sbagliando e sapendo di sbagliare,

ma questa sono io

riuscirà mai il mio cuore ad ascoltare la ragione??

Ne acquisterei in salute e in sanità mentale, e a volte ci provo pure..

ma dura il tempo del "pensiero" e continuo a rimanere ...

in quello spicchio di "apertura"!!!!!!!!!!!

 


 

 
 
 

Quando qualcuno ti abbraccia...

Post n°57 pubblicato il 22 Ottobre 2013 da danielapluto

 

Quando qualcuno ti abbraccia,lo fà per tanti motivi: per riscaldarti, per consolarti, per

confortarti, o semplicemente perchè ne hai bisogno:

Ma c'è un abbraccio diverso: quello di chi ti stringe forte al suo cuore.

Un abbraccio che non sempre consiste nell'avere intorno le braccia di

qualcunaltro

ma nell'essere al centro del suo cuore.

P.Coelho

 

E' verissimo, l'abbraccio secondo me è l'espressione più vera e sincera in tutte le sue forme,

che sia amore, che sia amicizia, che siano affetti,

e non sempre l'abbraccio è fatto di braccia che stringono,

ci sono abbracci molto più forti e sentiti, che riscaldano l'anima e il cuore,

perchè si sentono dentro, perchè non c'è bisogno del contatto fisico per sentire una persona vicino,

per non sentirsi soli,

pur essendo lontani anni luce,

e quelli sono gli abbracci più veri,

perchè vengono dal cuore

e vanno dritti al cuore.



 

 

 
 
 

Nessuno ci f del male...

Post n°56 pubblicato il 12 Ottobre 2013 da danielapluto

 

Nessuno ci fà del male. Siamo noi che ci facciamo del male, perchè facciamo cattivo uso del

grande potere che abbiamo,

IL POTERE DI SCEGLIERE!!

 

 

Mai pensiero fù così vero!!!!

Siamo i padroni e gli artefici della nostra vita

siamo i padroni delle nostre scelte

siamo consapevoli delle conseguenze

siamo responsabili delle notre decisioni

siano esse gioiose o dolorose,

quindi

non sono gli altri a farci del male

non sono gli altri a crearci sofferenza

non sono gli altri a deciere per noi

NOI e solo NOI

siamo il risultato delle nostre SCELTE!!!!!!


 
 
 

Puoi voler bene...

Post n°55 pubblicato il 26 Settembre 2013 da danielapluto

Esistono mille motivi per voler bene a qualcuno

come esistono mille ragioni per cui si vuole bene,

a volte inspiegabili, a volte contro natura, a volte impossibili,

però si continua a voler bene anche a chi ci fà o ci ha fatto del male.

Masochismo? Turbi mentali?

no

io credo che si voglia bene sempre e comunque, quando c'è dentro di noi una grande sensibilità,

quando cerchiamo di trovare il "buono" anche dove non c'è,

quando sappiamo perdonare, giustificare, capire, comprendere,

quando andiamo "oltre" l'apparenza

quando riusciamo ad entrare nel profondo delle persone,

quando riusciamo a penetrare nell'animo e nel cuore,

quando non ci soffermiamo alla superfice, e cerchiamo di raggiungere la profondità.

Dire "ti voglio bene" è molto facile e oggi si usa forse anche troppo, là dove non esiste

ma VOLER BENE è un dono,

e io spero tanto di averlo, mi affeziono molto facilmente,

e veramente voglio bene a chi lo dico, anche se mi hanno ferito,

a volte, per tutto quello che ho detto sopra, scatta quel qualcosa

di incomprensibile, di non razionale,

ma per me, certissimo, che mi permette di voler bene a chi mi circonda!!!!!!!


 
 
 

Non posso...

Post n°54 pubblicato il 23 Settembre 2013 da danielapluto

 

Si...

questo aforismo, mi rappresenta in pieno,

io sono così, io ci sono sempre,

sempre e comunque, per tutti,

posso non avere soluzioni, posso non avere risposte,

magari potessi sempre, avrei risolto i problemi di tutti compresi i miei,

ma sicuramente, sono la spalla di chi ne ha bisogno,

sono la mano che accarezza, sono il silenzio che ascolta,

sono il sorriso che asciuga il pianto,

sono sempre presente, e lo faccio con amore e con piacere,

magari non risolvo nulla,

ma sò ascoltare,

e questo io credo sia fondamentale, per chi in un momento di crisi,

ha bisogno di sostegno, ha bisogno di non sentirsi solo,

ha bisogno di sentire "che tutto si sitemerà"

magari non succede,

ma sono sempre pronta a dare "speranza" a chi amo

e questa credo sia l'unica parte del mio carattere che non

cambierei mai, mi piace come sono, mi piace pensare che il mio "esserci"

riesce in qualche modo, magari anche solo per poco, a far star bene,

a non sentirsi soli,

non risolvo i problemi, però li ascolto, e spesso li faccio miei,

ed è risaputo che "insieme" sembra tutto meno pesante,

meno problematico, meno doloroso!!!!!!



 
 
 

Io non sono affatto forte...

Post n°53 pubblicato il 18 Settembre 2013 da danielapluto

 

Già...

verissimo, ...non fà niente...passerà...è solo un momento...si...ma...forse...

non sono forte è vero, quante volte ho detto queste parole?

Quante volte ho giustificato? Quante volte mi annientavo e dicevo...passerà...

veramente, non dovrei parlare al passato, perchè mi succede sempre ed ancora,

ma le persone pensano che questo , subire, questo non reagire, questo sopportare,

sia sinonimo di debolezza,

ma io non credo che sia così,

l'ho pensato anche io e per tanto tempo, e sempre mi chiedevo...ma perchè

sono così fragile?

La mia vita è andata in pezzi tante volte, e per alcuni avvenimenti importanti, non c'erano nemmeno i cocci da rimettere insieme,

non c'era più la mia vita, spazzata via, cancellata,

distrutta, finita...come finisce un film, un libro, una strada...

eppure da quelle macerie mi sono rialzata, magari un pò malmessa, ma rialzata,

non è facile, non è semplice, addirittura impensabile,

eppure l'ho fatto, ora vivo una vita "parallela" ma vivo,

con i miei dubbi, i miei tormenti, le mie ansie, i miei dolori, le mie gioie,

i miei sorrisi....ma VIVO!!!!!!

Quindi

non sono forte??????

La forza non è nel sopportare...la forza è nel CONTINUARE!!!!!!



 
 
 

La vita bella...

Post n°52 pubblicato il 15 Settembre 2013 da danielapluto

 

Ekko...

questo link mi rappresenta in pieno, si sono io

capisco...capisco...capisco...

ma alla fine non ho capito niente, se poi continuo a ragionare

a pensare a soffrire a gioire...ad amare...sempre e solo con il cuore

Penserete, come alla fine penso io, ma cosa c'è di sbagliato?

Perchè non deve essere giusto amare le cose le persone gli animali col cuore?

Non c'è una risposta, o forse sono io che non la voglio trovare,

Probabilmente se il cuore si mettesse un pò da parte, soffrirei meno,

mi farei meno problemi, sarei più lucida nelle decisioni,

riuscirei a capire prima se c'è volontà nel farmi del male,

se le persone sono sincere,

se chi io amo e parlo dell'amore in generale, mi ricambia con la stessa sincerità,

invece così, sono sempre annebbiata

non vedo il male, la falsità, la diffidenza,

la cattiveria, in nessuno, almeno come primo impatto, e quindi sono

vulnerabile e facile preda di chi vuole approfittarsi di me,

sono stupida??

No, non sono stupida, o per lo meno non mi ritengo tale,

ma cerco sempre di trovare il buono in tutti

e questo è il mio sbaglio più grande!!!!!!

Devo parlare un pò con il mio cuore, fargli un discorsetto,

e chissà che non troveremo un compromesso, magari piccolino, quel poco che basti

a farmi meno del male!!!!!



 
 
 

Abbi sempre la forza...

Post n°51 pubblicato il 09 Settembre 2013 da danielapluto

 

Ekko, questa è una cosa che dovrei fare spesso e volentieri,

ma purtroppo non sempre sono in grado,

è sempre la solita storia, testa cuore, cuore testa,

e vince sempre lui: SBAGLIATO...

sbagliato chinare sempre la testa,

sbagliato accontentare sempre tutti,

sbagliato sentirsi inferiore a qualcuno,

sbagliato dipendere da una persona,

sbagliato dipendere da un amico,

sbagliato dipendere dall'amore,

sbagliato annullarsi per questo amore,

sbagliato saper di sbagliare, consapevolmente sbagliare,

consapevolmente subire,

ekko

io questi sbagli li faccio tutti!!!!!

Ne uscirò fuori?????

Ho seri dubbi, anche se lo vorrei con tutta me stessa, mi impegno, ragiono, discuto trà me e me, mi faccio domande e mi dò risposte, a volte molto logiche e vere, e quasi mi sento pronta ad alzare la testa, e provo anche a farlo, ma poi...arriva "lui" (il cuore) e mi

smonta tutto

mi toglie le sicurezze che con fatica, mi ero costruita, mi sgretola il castelletto idealizzato, e mi ritrovo, come sempre, a fare la brava, a fare la buona, a giustificare tutti,

a trovare il bello e il buono dove non c'è, a sperare che chi mi ha procurato

nervosismo, dispiacere, dolore, non ripeti più

lo stesso errore!!!!!!!

SBAGLIATO!!!!!!!

Eppure, prima o poi, imparerò, o per lo meno, spero che prima o poi, esca in me, quel minimo di cattiveria, che tutti abbiamo, ma non per far del male a qualcuno, ma quel

poco che basti, a non farlo più a me!!!!!


 
 
 

Non voglio pi farmi domande...

Post n°50 pubblicato il 06 Settembre 2013 da danielapluto

 

Bellissime parole, bellissimo il solo pensare di riuscirci

ma sarà veramente così???

Leggere è facile, dire "si lo farò"  è ancora più semplice,

ma quando hai tanti pensieri nella mente, problemi nel quotidiamo, dispiaceri affettivi,

dolori passati e presenti,

bè...forse tanto facile non lo è

io me lo impongo e cerco forzatamente di vivere alla giornata,

mi violento la mente, per riuscirci,

ma credetemi, non è come leggere una frase, non è che d'incanto tutto svanisce

ci vorrebbe un interruttore nella testa e nel cuore, che con un semplice clik, 

cancellasse ogni pensiero.

Forse il problema è che non mi amo abbastanza, perchè se mi amassi, penserei prima a me stessa, e a ciò che mi fà stare bene, e poi a tutto il resto, ma questo dipende dal carattere, da come si è fatti, dalla sensibilità che abbiamo....

il carattere non si cambia, il carattere bello o brutto che sia te lo tieni, però sicuramente si può smussare, sicuramente alcuni angoli si possono limare, 

e con un pò di pazienza (molta) cercherò di fare tesoro di queste parole,

cercherò di coccolare un pò più "Daniela" pensare un pò più a "lei" amarla un pò di più,

sperando di "ritrovarla" presto, per poi poter dire veramente

QUEL CHE SARA'...SARA'




 
 
 

Dentro di noi...

Post n°49 pubblicato il 04 Settembre 2013 da danielapluto

 

Verissimo,

tutti noi abbiamo sentimenti negativi e positivi,

ma non sempre sappiamo dosarli nella maniera più giusta.

Tutti indistintamente proviamo, rabbia, gelosia, avidità, risentimento, bugie, inferiorità ed ego.

Tutti abbiamo il diavolo dentro, nessuno è immune

Però se contassimo fino a 10 prima di esprimerci, o prima di compiere un azione, se riflettessimo un pò di più, se ragionassimo un pò più con il cuore e non solo con la testa, forse potremo evitare di far del male, di ferire, di procurare dolore,

se pensassimo meno a noi stessi,

se usassimo più la sensibilità,

se imparassimo a parlare col cuore

avremmo nutrito la nostra parte buona, quella parte che a volte è nascosta

quella parte di noi, che tutti abbiamo, e che renderebbe felici chi ci ascolta o chi ci guarda,

e che farebbe di noi delle GRANDISSIME  e BELLISSIME persone!!!!!!!



 
 
 
Successivi »
 

Assicuratevi di avere le mani pulite, prima di toccare il cuore di una persona.

Anna Magnani


 

Io e te, siamo una cosa sola, non posso farti male, senza ferirmi.

M.Gandhi


 

"Sii sempre come il mare, che infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la forza di riprovarci.

Jim Morrison

 

"Il pensare è uno dei massimi piaceri, concessi al genere umano"

Bertolt Brecht

 

"Le crisi e le avversità, spesso diventano occasione di crescita interiore"

Isabel Allende

 

Eh si, un libro non parla, non fà rumore, è silenzioso...eppure riesce a "dire" più di mille discorsi, non urla, non grida, eppure ti scoppia nel cuore, non chiede permesso,  entra in punta di piedi e lascia sempre le sue radici

 

"Dona a chi ami, ali per volare,

radici per tornare e motivi per rimanere"

Dalai Lama

 

Amare, è rischiare di essere rifiutati.

Vivere, è rischiare di morire.

Sperare, è rischiare di essere delusi.

Provare, è rischiare di fallire.

Rischiare, è una necessità.

Solo chi osa rischiare, è veramente libero.

P.Coelho


 

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori...per me tengo la certezza che si può sempre migliorare.

Marilyn Monroe