Creato da ilveroalfred il 23/10/2007

S_O_G_N_A_R_E

ESPRIMO I MIEI DESIDERI PENSIERI E QUANT'ALTRO SI INSEGUE NELLA QUOTIDANIETA'

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

 

« ABBANDONO...NO...NO...NOVERITAS..!! »

HELP LEONE ARIEL

Post n°21 pubblicato il 26 Luglio 2011 da ilveroalfred

 

Un leone paralizzato da un terribile virus. Si chiama Ariel ed ha soltanto tre anni. Un esemplare inerme nonostante i suoi 140 chili, confinato in un letto, a San Paolo, in Brasile, dove è assistito amorevolmente da Raquel Borges e dal veterinario Livia Pereira che ha deciso di portarlo a vivere a casa sua per riuscire ad accudirlo al meglio. La sua storia ha fatto il giro del mondo ed ha commosso migliaia di persone che hanno partecipato ad una campagna di raccolta fondi per aiutare l’animale a vincere la sua battaglia contro un male oscuro che fa più paura del re della foresta.

DESTINO CRUDELE

RIO DE JANEIRO - E morto oggi a San Paolo, in Brasile, Ariel, il leone paralizzato la cui foto ha fatto il giro del mondo e che è diventato famoso sul web anche per le inedite cure a cui è stato sottoposto per tentare di consentirgli di muovere le zampe, colpite nel luglio del 2010 da una malattia degenerativa. Lo ha reso noto la sua proprietaria, Raquel Borges. Il felino, di tre anni d'età, ha presentato i primi problemi motori un anno fa. Non riusciva a stare in piedi sulle zampe posteriori e così doveva essere aiutato per muoversi e aveva anche difficoltà per alimentarsi e respirare. Per questo, un mese fa Raquel Borges ha deciso di farlo portare a San Paolo per sottoporlo a una cura inedita per gli animali, conosciuta come plasmaferesi, cioè la rimozione delle cellule sanguigne che causano la degenerazione dei movimenti. Iniziativa che ha diffuso via Internet chiedendo aiuti economici per pagare il trattamento. Il tutto corredato di varie foto di Ariel, compresa una in cui, quando il leone aveva cinque mesi, dormiva nel suo letto. La comunità web si è mobilitata, come sottolinea oggi il sito Uol, ma tutto è stato inutile. Ariel, che stava ricevendo donazioni di plasma sanguigno di altri leoni, come ha reso noto la veterinaria Livia Pereira, specialista in fisioterapia animale, è spirato alle 13:30 locali (le 18:30 in Italia). E sul web è subito scattata un'ondata di emozione per la sua scomparsa.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ILVEROALFRED/trackback.php?msg=10454330

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
madonna59
madonna59 il 26/07/11 alle 13:08 via WEB
Che tristezza infinita vedere il re della foresta così inerme...
povero Ariel, speriamo che riescano a guarirlo.((:
 
cleografica
cleografica il 26/07/11 alle 13:27 via WEB
POVERO...CHE TENEREZZA CHE FA... GRAZIE DEL PASSAGGIO...CLEO
 
skrycyola
skrycyola il 26/07/11 alle 14:51 via WEB
Il giusto tratta in modo benevolo i suoi animali. Ne conosce le necessità e si preoccupa del loro benessere...mi dispiace per il povero leone ma hai riportato l'amore che dovremmo mostrare per gli animali....buon pomeriggio Alfred...un bacio
 
noarell
noarell il 26/07/11 alle 15:45 via WEB
Un po' di giorno fa ho sentito questa notizia al TG... commovente molto. Ciao:) buon pomeriggio
 
annaprofessoressa
annaprofessoressa il 26/07/11 alle 16:11 via WEB
mi fai commuovere carissimo...adoro gli animali e veramente questo articolo mi ha colpito molto...nella sfortuna...ha avuto la fortuna di trovare questa grande donna...meno male...un abbraccio...Anna
 
sagittaire
sagittaire il 26/07/11 alle 17:57 via WEB
Povero Re, hai ragione..ma ci sono tante persone che avrebbe bisogno di cure specialistiche ma sul web non attirano più ..buona serata Pat
 
cantoconilcuore
cantoconilcuore il 26/07/11 alle 23:55 via WEB
Tenero.
 
margherita.22
margherita.22 il 27/07/11 alle 10:05 via WEB
Non conoscevo questa storia. Fa una tenereza infinita..
 
elektraforliving1963
elektraforliving1963 il 27/07/11 alle 13:16 via WEB
questa è una delle fotografie più belle che io abbia mai visto...complimenti Alfred...il post notevole...sono con te in questo pensiero...Elek
 
lapassionetua
lapassionetua il 27/07/11 alle 13:18 via WEB
O Signur... questa foto concordo con Elek è bellissima e triste nel suo insieme.. mette il luce la tenerezza e la fragilità... un dolce pomeriggio Patrizia
 
QuarantaMaBuoni
QuarantaMaBuoni il 27/07/11 alle 17:55 via WEB
Amo molto gli animali..e mi dispiace tantissimo per questa cara bestiola. Non dimentichiamoci però di quanta gente che è costretta a vivere nei padiglioni degli ospedali...
 
noarell
noarell il 27/07/11 alle 23:36 via WEB
Dolce notte:)
 
nonna.fra
nonna.fra il 28/07/11 alle 08:49 via WEB
non c'è la fatta ...e morto...http://www.leggo.it/articolo.php?id=133534
 
elle_gi1
elle_gi1 il 28/07/11 alle 08:57 via WEB
scriveteci gli estremi per poter fare una donazione. forza gente,oltre alle belle parole,che tutti sono capaci di fare,tirate fuori il grano.senza di quello non si fà nulla.
 
 
aeoncobra
aeoncobra il 28/07/11 alle 10:23 via WEB
Cara Elle g1, hai ragione. Oggi stesso vado al Canile, dove ho mi sono innamorata della mia bambina pelosa, e farò un'offerta per quelle creature. Ciao. Clotilde
 
 
michelededomenico
michelededomenico il 28/07/11 alle 15:35 via WEB
Non riusciamo a salvare gli esseri umani... non riusciamo a nutrire bambini poveri che ogni giorno muoiono di fame... ma poi solleviamo il mondo per salvare un leone... mi sembra assurdo... è come iniziare a contare da 6..
 
aeoncobra
aeoncobra il 28/07/11 alle 10:18 via WEB
Nei commenti una signora informa che il povero Ariel è morto. Mi dispiace tantissimo però, tenerlo in vita nonostante le cure e l'amore di chi lo accudiva, avrebbe solo prolungato la sua sofferenza; lo so che, quando si ama un essere vivente si vorrebbe averlo sempre con noi, ma bisogna pensare al suo dolore, nn al nostro. Anche la mia Lulù nn riusciva + a muoversi nè a sporcare, (se le fosse riuscito fare tutto in casa, me ne sarei fregata, tanto bisogna pulire perciò...)e ho dovuto prendere la decisione + brutta della mia vita perchè nn potevo vederla umiliata a qual modo ed io lo so bene poichè convivo con l'AR da 25 anni tant'è che, nei picchi + alti della malattia, ho desiderato morire x nn sentire + male. Ciao dolce Ariel, sarai già a correre nella savana in cielo e nn ti scalfirà + alcun dolore. Clotilde
 
emozionami1960
emozionami1960 il 28/07/11 alle 12:11 via WEB
amo gli animali,mi porto a casa ogni gattino che trovo abbandonato..lo curo e lo accudisco come un bimbo..in questo momento posso capire la sofferza di molte persone ma soprattutto.di Raquel...il mio pensioero va a lei..ed a tutte quelle splendide persone come lei...buona giornata Lady
 
fraganzaneroli
fraganzaneroli il 28/07/11 alle 12:37 via WEB
che tenerezza.... un dispiacere per l'anima vederlo così senza la possibilità di correre libero lo scopo per il quale è nato.... un abbraccio
 
skrycyola
skrycyola il 28/07/11 alle 12:38 via WEB
Buongiorno mio caro amico...ti auguro un buon proseguimento di giornata..ti abbraccio
 
ilredellanotte
ilredellanotte il 28/07/11 alle 13:05 via WEB
Questa storia sarebbe molto utile farla leggere a chi maltratta gli animali,la cosa che mi sconvolge è stata la sua lunga sofferenza,ciao Ariel anche se non ti ho mai conosciuto sei un caro amico,un bacio lallo.
 
ilredellanotte
ilredellanotte il 28/07/11 alle 13:13 via WEB
Ho avuto per quasi 20 anni una micia "Pulcetta" poi si è ammalata di un male inguaribile,le ho tentate tutte compresa la cura (Di Bella) nulla è stato efficace,poi la triste e inevitabile decisione della "puntura" per non farla soffrire più,riposa nel mio terreno dentro una cassa fatta apposta per lei con il suo plaid preferito,ho pianto tre giorni e tre notti,ormai era una figlia per me,quando sono al P.C. ho il quadro davanti a me con le sue foto insieme,chi non capisce queste cose non è una persona normale,ciao pulcetta ti amo da impazzire e non ti scorderò mai,un bacione dal tuo amico lallo.
 
 
aeoncobra
aeoncobra il 28/07/11 alle 14:53 via WEB
Mi ha colpito molto la difficile vita del dolce Ariel e non mi vergogno a scrivere che ho pianto. Capisco bene il dolore che hai patito poichè anche a me è toccato prendere quella terribile decisione (come ho postato prima). Dopo morta, la mia cagnolona la vedevo da tutte le parti: che entrava in una camera, vicino a dove erano le ciotole della pappa e, specie di notte, la vedevo pure in giardino: mi sembrava di impazzire. Anche lei è sepolta sotto il suo albero assieme ai giocattoli comperati per lei e il suo affetto nn lo dimenticherò mai. Poi ho reagito, sono andata al canile e adesso ho la casa piena di gioia relalatami dalla mia piccina. Un saluto. Clotilde
 
 
michelededomenico
michelededomenico il 28/07/11 alle 15:40 via WEB
fatti un giorno nel Sud Africa...o anche nello stesso Brasile vedi di quanto amore ce bisogno li... quello che non capisce sei tu.. fate tanto i santi i sentimentali e il mondo intorno a voi chiede aiuto... ma voi date aiuto e amore solo al ciò che vi conviene...
 
   
aeoncobra
aeoncobra il 28/07/11 alle 18:27 via WEB
Io nn uso luchetti e dico apertamente che il mio affetto lo dò a chi voglio ed in particolare agli animali a 4 zampe poichè quelli a 2 nn sempre lo meritano. Cosa ne sai se io faccio o no offerte in parrocchia per il terzo mondo o per altre cause che man mano vengono proposte, tanto da permetterti di farmi la morale? Sei tu che parli solo di ciò che ti conviene per passare da maestrino dei buoni sentimenti. In questo blog si parlava di un animale e di animali ho scritto quindi IO, sono in tema. Potevi sgranchirti le dita in altro modo anzichè pestellare sulla tastiera. Clotilde
 
     
ladestracalolzio
ladestracalolzio il 29/07/11 alle 02:09 via WEB
Ho letto nel tuo profilo che odi gli arroganti. Alla faccia!!! Ma hai riletto questo tuo commento? Ha un qualcosa di nazi e sono uno di destra. Anche loro davano l'affetto a chi volevano. Gli altri sappiamo cosa contavano per loro. Mah!!
 
STREGAPORFIDIA
STREGAPORFIDIA il 28/07/11 alle 14:41 via WEB
Profondamente commossa ho seguito la vicenda...e ora piango e non ho vergogna a farlo perchè gli animali spesso ...danno molto di più di ciò che noi diamo loro...corri libero e felice ora Ariel...un bacio...e un grande abbraccio alla tua amica che ti ha aiutato ...Sonia
 
tucana07
tucana07 il 28/07/11 alle 19:29 via WEB
Ogni volta che c'è una storia d'amore per gli animali( e cioè per la vita) si tirano fuori i bimbi affamati e tutti i disastri dell'Universo... Quante persone si saranno riviste in quella foto...
 
ceciliabonomo
ceciliabonomo il 28/07/11 alle 20:31 via WEB
Con amore e con tante lacrime da parte di una donna che piange ogni volta che vede certe storie riguardo gli animali.Ariel sei nel mio cuore con affetto Cecilia
 
Patty62
Patty62 il 28/07/11 alle 20:33 via WEB
http://blog.libero.it/Patty862/10424159.html
 
Patty62
Patty62 il 28/07/11 alle 20:37 via WEB
Mi spiace molto per la sua padrona so quanto sta soffrendo ma ora finalmente Ariel non soffre più e corre felice nelle praterie del cielo. Patty
 
nino762
nino762 il 28/07/11 alle 20:39 via WEB
mi dispiace tantissimo.......appena ho saputo che lui si è spento sono scoppiato in lacrime....mi faceva una gran pena a vederlo in quelle condizioni...ciao ariel, spero che sul ponte dell'arcobaleno tu possa correre felice.....ci mancherai.addio.
 
lanzat
lanzat il 28/07/11 alle 20:57 via WEB
non ho parole.. piango..
 
 
impraf2007
impraf2007 il 28/07/11 alle 22:33 via WEB
E DAI,TENERONA,NON FAR COSì. E' LA VITA,PURTROPPO C'è ANCHE LA MORTE... A ME QUELLO CHE Fà PIù RABBIA è IL VIRUS,FORSE CREATO DA NOI POVERI MORTALI!!! COMUNQUE POVERO ANIMALE.
 
tempestadamore_1967
tempestadamore_1967 il 28/07/11 alle 20:58 via WEB
poverino mi spiace anche perchè pur essendo un leone era pur sempre un animale anzi un animale prostrato dalla sofferenza e non vecchio per cui ci si sarebbe potuti consolare col fatto che aveva vissuto la sua vita...invece era giovane - tre anni, poco più che cucciolotto. Un amico per chi lo accudiva e gli era affezionato.
 
artemide182
artemide182 il 28/07/11 alle 21:20 via WEB
cosi forte e cosi debole...
 
luisatoma
luisatoma il 28/07/11 alle 21:29 via WEB
Ciao Ariel, corri felice ovunque tu sia.
 
v.imparato1958
v.imparato1958 il 28/07/11 alle 22:08 via WEB
che tenerezza vedere il re' della foresta cosi,che brava ragazza sarai ripagata
 
giovenco.luigi
giovenco.luigi il 28/07/11 alle 22:17 via WEB
povero animale,come per l"umano quella non è più vita.é morto e non soffre più
 
cutolop
cutolop il 28/07/11 alle 22:21 via WEB
Anche se non potrà riposare nella sua savana, Ariel rimane un re. Posso capire quello che prova la sua padrona, ora che lui non c'è più, perchè io aiuto a vivere una gatta che ha le zampette posteriori paralizzate dalla nascita...ora lei ha 11 anni e vive grazie a noi, in più, da tre anni ho con me anche un gatto cieco, ora lui ha tre anni......che dire.
 
luna1610
luna1610 il 28/07/11 alle 22:38 via WEB
io amo molto gli animali e con me vivono mie tre gatti e il mio cane posso capire il dolore di fronte a una animale che soffre ma sono sicura che ora ariel sta correndo finalmente libero ciao ariel e un ciao a chi ti ha voluto bene
 
alenia34
alenia34 il 28/07/11 alle 22:44 via WEB
storia toccante, però chissà perchè tocca molto meno la storia di mio figlio di 5 anni immobilizzato da un gene in meno dalla nascita...
 
 
aeoncobra
aeoncobra il 28/07/11 alle 23:07 via WEB
La storia di Ariel si sa perchè è stata portata in cronaca. La situazione del tuo bimbo nn si conosce perchè, che io sappia, nn se ne parla neppure a livello nazionale. Ma quando lo attendevi i tuoi ginecologi nn ti hanno mai fatto fare esami x controllare se il feto aveva qualche carenza? Spero tantissimo che le ricerche mediche possano trovare un aiuto per il tuo piccolo e mando a tutte e due un saluto affettuoso. Clotilde
 
 
shasa5
shasa5 il 29/07/11 alle 15:05 via WEB
Cara Alenia al giorno d'oggi contano più gli animali delle persone.E' un dato di fatto.Ci sono persone anziane che vengono dimenticate da tutti e trovate morte dopo mesi ma di questo nessuno parla,ci sono bambini abbandonati,buttati nei cassonetti ma di questo se ne parla poco...invece il web è pieno di pagine dedicate agli animali che certamente non vanno abbandonati,maltratti ecc...ma la vita di una persona oggi vale molto meno della vita di un essere umano.
 
   
shasa5
shasa5 il 29/07/11 alle 15:08 via WEB
volevo scrivere vale molto meno di quella di un animale
 
arlberg
arlberg il 28/07/11 alle 23:23 via WEB
Carissimi, mio figlio ha 23 anni, per un errore medico da parto è tetraplegico dalla nascita. va alimentato, non parla,sta su una carrozzella,ovviamente porta il pannolone, ha gli arti irrigidit. Ma capisce tutto. E come lui ce ne sono tanti altri. Se avesse un quinto dell'attenzione manifestata per questo leone forse sarebbe lieto.
 
 
ladestracalolzio
ladestracalolzio il 29/07/11 alle 01:57 via WEB
Anch'io ho un caso così in famiglia. Non prendertela. La gente ormai confonde tutto e vede solo quello che vuole vedere. Tesoruccio di qua, poverino di là...a un leone?! Uno dei pochi animali che ammazza i piccoli (leoncini di pochi mesi) che non sono suoi, per rimontare la leonessa, in modo che gli dia una sua prole. Andate a vedere su youtube che razza è il re della foresta. Ha sofferto, poverino, ma finisce lì! Una signora ha scritto che ogni volta che accade qualcosa del genere si tirano in ballo le disgrazie dell'universo. Appunto con quello che accade nell'universo umano soprattutto e animale poi. Anch'io odio l'essere umano, ma questo è un problema mio e il discorso potrebbe essere molto lungo. Ma che te lo dico a fare!
 
   
aeoncobra
aeoncobra il 29/07/11 alle 10:24 via WEB
Mi spiacciono i casi di arlberg ed il tuo ma il post trattava di un leone ammalato ed alla fine dei suoi giorni il cui disagio era stato portato alla ribalta dai giornali. Non si può dare indirettamente, dell'insesibile a chi, come me, si è commosso per lui. In quanto al comportamento del leone, ebbene quello è istinto non ragione; ci sono umani che fanno di peggio. Auguri a tutti e due. Clotilde
 
 
shasa5
shasa5 il 29/07/11 alle 15:10 via WEB
Mi spiace per tuo figlio,ti mando un saluto e una carezza per lui.Che ci vuoi fare il mondo oggi non sa più quali sono le priorità.:))
 
   
shasa5
shasa5 il 29/07/11 alle 15:11 via WEB
Ma non capisco...io ho risposto al commento di alberg...
 
Strega_Endor
Strega_Endor il 29/07/11 alle 05:39 via WEB
Rimango basita nel leggere determinati commenti..mah
 
zanigio2
zanigio2 il 29/07/11 alle 09:32 via WEB
Un anno di sofferenze prolungate,e questo sarebbe,amare gli animali,questo è speculazione,x non parlare degli aiuti che si sono mobilitati,speriamo solo che qualcuno non aprofitti della situazione,visti i tempi il dubbio è lecito.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cuorialbuiogiomel67angel.in.loveluiediopassione703fornari1952medusa2012tempestadamore_1967la_tua_rosa_bluDIAMANTE.ARCOBALENOrosarossa672la1voltanoarellmargherita.22mrc701dgl
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.