Creato da perpoche1 il 31/07/2011

MOMENTI COSI'

IO

 

Ultimi Commenti

ormalibera
ormalibera il 22/11/13 alle 20:58 via WEB
Nessuna banalità, questa è una verità sacrosanta che pochi sanno e intendono ricercare. Noi non siamo solo il corpo siamo anche esseri spirituali, ma se non facciamo pace e conoscenza con il nostro corpo restiamo solo marionette nelle mani di altre marionette.
 
perpoche1
perpoche1 il 01/11/13 alle 17:22 via WEB
solo gli stupidi pensano di non dover imparare ancora moooolto :))) Un dolce sorriso a te :) Enzo
 
VanigliaUnoBis
VanigliaUnoBis il 01/11/13 alle 15:57 via WEB
Sicuramente hai ragione su molte e in molti casi.. ma vedi spesso io ero esattamente ciò che hai descritto.. per evitare "me stessa" e molte paure mie.. anche non giustificate..mi "buttavo" in situazioni che non mi appartenevano.. e ahimè non sono tollerante con me anzi penso che per volersi bene bisogna guardarsi allo specchio.. costi quel che costi.. che io sia stata troppo tollerante verso errori altrui non lo metto in discussione e ahimè dovrò imparare ancora molte cose.. buona serata un sorriso
 
perpoche1
perpoche1 il 01/11/13 alle 08:20 via WEB
giudicarsi severamente, secondo me, è uno degli errori che più si commette. A volte si diviene implacabili verso se stessi e molto accomodanti verso gli errori altrui. La regola che deve predominare è quella d'imparare a volersi bene usando raziocinio e giudizio... Buon inizio di giornata :) Enzo
 
VanigliaUnoBis
VanigliaUnoBis il 31/10/13 alle 22:05 via WEB
il Silenzio.. ho imparato ad essere me giudicandomi severamente e mi sono chiusa nel silenzio perchè era la cosa che piu' temevo al mondo.. si avevo paura del silenzio.. lo ammetto.. oggi quando posso mi prendo una bella pausa di silenzio e ci sto una meraviglia.. dolce notte..
 
perpoche1
perpoche1 il 31/10/13 alle 18:12 via WEB
Prima ancora dei banchi di scuola. Si dalla tenerissima età i genitori possono abituare i loro figli ad essere se stessi e non dipendenti da altri, nell'assomigliare loro o invidiarli. Purtroppo la TV e i vari giornali pettegoli vivono proprio sul creare aspettative circa alcuni personaggi dello spettacolo o calciatori. Quello che è peggio è proprio che l'ambiente domestico è permeato da un'atmosfera errata e, come conseguenza, i più giovani assorbono quell'ambiente e ne ricalcano il timbro...
 
perpoche1
perpoche1 il 31/10/13 alle 18:04 via WEB
credo che non hai letto bene il post, perchè qui non si fa riferimento a "carpe diem" come lo hai inteso tu. Buona serata :) Enzo
 
perpoche1
perpoche1 il 31/10/13 alle 17:54 via WEB
Non mi ritengo per niente "dotto" Marta, ma ti posso assicurare che ho avuto la possibilità di riflettere a lungo sulle varie religioni che nel corso dei secoli dicevano di rappresentare "Dio" in terra. Se leggi qualche altro mio post, come per esempio: "E L'UOMO CREO' DIO" ti renderai conto che in fin dei conti dio è solo l'immagine che gli uomini si creano a causa della psicologia di cui ci nutriamo sin dalla primissima infanzia... Buona serata :) Enzo
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
machestaddì il 01/10/13 alle 16:57 via WEB
ma allora n'hai capito una cippa...vivere alla giornata significa esattamente non preoccuparsi del domani prossimo. Se oggi ti vuoi sparare i tuoi 600 euro fai bene, magari stasera dai una botta in testa e quei 600 euro se li gode qualcun altro;-) Domani è un altro giorno...Grande Rossella ^-^
 
maidiremai_1973
maidiremai_1973 il 24/09/13 alle 09:19 via WEB
Secondo me parte tutto dai banchi di scuola, un continuo competere con i compagni,quando l'insegnante dice: (hai visto com'è bravo il tuo compagno?) e il bambino decide di imitarlo. Oppure quel brutto ricatto (se studi sarai promosso)e il bambino studia per essere promosso non perchè serve a se stesso. Per non parlare di quegli stupidi paragoni che i genitori fanno con i cuginetti. Nessuno o quasi nessuno insegna ai bambini che siamo tutti diversi e originali e che va bene così..al contrario insegnano a giudicare. Se una ragazza/o di scuola media non indossa mai i jeans o la minigonna viene guardata con un'altro occhio e viene emarginata. Da adulta se non segui la moda la società mette a disagio. Imitare gli altri secondo me è un modo per non sentirsi soli non sapendo che ognuno è speciale e che dobbiamo essere per prima noi ad accettarci come siamo. Che tristezza quei corsi dove insegnano ad amare se stessi.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 10
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luca6119cassetta2ormaliberaCherryslperpoche1Saledizuccherohurricane201MinistradelCaossssirene.mantovavivianacarlimaristella0109alexxia_74NonnoRenzo0emozioni.a.colori
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom