Creato da hope.s il 12/08/2007

Il blog di Nia

Un blog politicamente scorretto, dove regna il menefreghismo, il fastidio, le illusioni, il lassismo, la verità, il trash, la rabbia, le enfatiche prese per il culo, le coltellate alle spalle, le sorprese, le meraviglie ed i brividi, la strada, le angosce, i vaffanculo e le grida soffocate e poi le parole, le sabbie mobili, l'incoerenza, i compromessi e alla fine io, controcorrente, orgogliosamente fuori moda. Questo è il Mio blog per le puttanate, non un blog d'umorismo. Se non vi piace potete trovare occupazioni più consone al vostro livello culturale.. tipo ballare il limbo. Qui io sto in mutande, che piaccia o no.

PERCHE':
- perchè spesso sono terribilmente insofferente alla mancanza di grammatica e sintassi dell'essere umano
- perchè chiedermi di provare comprensione, puntualizzando prima il mio essere malevola, verso anoressiche, bulimiche ed affini, è come chiedere a Luigi Bobbio di revocare la non-minigonna
- perchè domandarmi di ritenere il credo in qualche dio o comunque verso qualcosa di (non)sensato e/o (non)motivato, è come pretendere di dare il voto a qualsiasi politico dei giorni nostri; la dimostrazione è che sono 6 anni che non mi reco alle urne - previo lavaggio del cervello
- perchè sono permalosa, presuntuosa, egocentrica, impulsiva, orgogliosa, sfacciata, stressante, con un seno microscopico, stronza, intollerante, noiosa, insofferente e anche cinica; avrei potuto continuare per altre 30 righe ma il rischio di accrescere il mio Ego poteva essermi fatale
ERGO:
- quello che scrivo lo scrivo per Me - il tempo di accontentare gli altri si è esaurito 3 anni fa
- i commenti mi fanno piacere indipendentemente dal loro contenuto - ovvero: se mi dici che scrivo in modo figo e incredibile o se mi dai della stronza insensibile, mi soddisfa a prescindere - forse più la seconda
- ultimo ma non meno importante, ammetto di essere anche discretamente acida, ma provvederò a breve con qualche post autocommiserativo nella vana ricerca di compassionevole comprensione
OVVERO:
- questo blog ha le stesse ragioni per ricordarmi che non sono l'unica scema a pensare certe cose
- questo blog viene spesso utilizzato dalla sottoscritta per sparare cazzate tanto inutili quanto necessarie e per evitare di non vomitare con la troppa impulsività che mi contraddistingue le cose che penso
- questo blog a volte è come una bottiglia per i messaggi, messaggi che non verranno mai letti, perchè è anche giusto affidare al caso anche le parole, scritte qui come tentativo di far pensare frasi del tipo " ma non ci sono solo le figure quindi..." - no, non siete su Topolino online
- questo blog è stato utile per una miriade di cose: ho discusso con persone a me care, mi sono presa offese ed insulti (giustamente e non) da sconosciuti (e non), i complimenti e le critiche, gli approcci esilaranti, un'attenzione eccessiva rispetto a quella che credevo di avere e per una serie di altri motivi dei quali mi ritengo altamemente soddisfatta
- questo blog è paragonabile solo alla lampada di Aladino, mi serve per realizzare tutti i miei stupidi desideri, bilancia con perfezione e senza troppo casino tutta quella serie di parole confuse, imbarazzanti e seccanti per poi alla fine non dire assolutamente nulla o per dire incredibilmente troppo
- questo blog, sebbene con il mio menefreghismo e le cattive parole, con il mio sense of humor indubbiamente criticabile, è sempre letto da qualcuno, che sia solo di passaggio o che lo faccia da sempre e anche se fossimo solo in sette, saremo comunque in troppi - e perdono anche quelli racchiusi nel girone degli zozzi/perversi/affamati/depravati/degeneri che per un puro errore di click, entrano qui e non altrove
QUINDI:
un sentito, scontato, timido, reale e concreto GRAZIE.
Ma...... ma questo comunque non autorizza certe persone a continuare a chiedere, capire, sapere, ficcanasare, rompere le palle quando è tutto scritto.
Questo è quanto.

 

 

« Quando tutto è legato ad...Adamo ed Eva distanti an... »

Un clistere di Bilboa Cocco a voi e alle vostre famiglie

Post n°992 pubblicato il 26 Luglio 2015 da hope.s
 

Data: 26 luglio 2015
Luogo: Piscina Lampugnano - Milano

E' un dato di fatto: la crisi non da tregua. Un  fine luglio decisamente popolato in quel di Milano, vista l'enorme accozzaglia di gente presente nelle piscine comunali nelle domeniche afose. Ma lo si notava anche dai posti auto occupati e il traffico presente già alle prime ore di questa domenica e da come una delle piscine della città si sia rimpinzata come un tacchino di Natale.

Bene, oggi sul bordo vasca, è stata vomitata tutta quella parte peggiore della Milano da bere, alla quale io avrei fatto bere tutta l'acqua iodata.

Ci troviamo all'interno di una piscina, quindi, come tale, non stiamo parlando di Cox's Bazar che vede 120 km di spiaggia, ma io davvero fatico a capire....
Perchè ti ostini a venire a fare apertura e poi scompari mollando asciugamano, stuoino sgualcito e una ciabatta Worishofer, che fa cacare, a delimitare un'area di circa 2 metri se poi non sei al mare e non c'è una sega da vedere in piscina? E poi quando torni, pretendi anche di trovare l'area da te delimitata completamente libera?

Comunque, il primo premio lo avrei dato all'accampamento con pupetti al seguito, che si è esteso per circa meno quasi in 5 metri. Includeva, oltre a tutto il reparto asciugamani Oviesse, un intero negozio di giocattoli e rigurgito di N bambini rumorosi, urlanti, ululanti e spruzzanti acqua sugli asciugamani altrui con gioiosa e giuliva noncuranza.
Il secondo premio al cuore pulsante del bivacco. La mamma.
Altrettando cafona e sciatta e, come se non bastasse questo carrello di sfiga che si portava addosso, insensibile... no... insensibile non rende l'idea... diciamo proprio che ne sbatteva le palle ai modi in cui la prole stava molestando il resto dei bagnanti. La giustifico se provo a pensare che è una di quelle che, siccome ha cagato una quantità industriale di figli, è in perenne attesa che il resto del mondo le debba una sorta di gratitudine o una speciale clemenza.
Il terzo premio? Ovviamente alla nonna che ha deposto il pargolo, sui 6 anni - vorrei far notare che il mio, di pargolo ne ha 10, ma che non va in giro a marchiare col piscio le varie zone della città - invitandolo a svuotare la vescica a non più di 50 cm da me. Cioè.... la storia degli angeli? Un par di coglioni!
Il quarto? Va al mio ottimismo. Alla mia splendida convinzione che a Milano esistono ancora persone meravigliose. Anche d'estate. Solo che rimangono barricate in casa per non incontrare certi stronzi.

In risultato? Un totale isolamento con cuffie, che alle volte sono le uniche cose che mi tengono fuori di prigione.
Ora, non fraintendetemi... io amo l'umanità, ma coltivare questo amore mi riesce di gran lunga più facile senza esseri umani intorno. Cioè... io non ho un carattere di merda. E' la gente che mi fa incazzare.

 


Commenti al Post:
LIBERA_MENTE_UOMO
LIBERA_MENTE_UOMO il 27/07/15 alle 09:12 via WEB
ti adoro!! ;-)
 
 
hope.s
hope.s il 29/07/15 alle 13:10 via WEB
PerchŔ sono acida, eh.... :) :*
 
cazzeggiofolle
cazzeggiofolle il 29/07/15 alle 10:31 via WEB
Ciao! Conosco bene la piscina in questione, anche se sono un paio d"anni che non vado..Verissimo quello che hai scritto, il sabato e domenica sono da evitare.. Migliora durante la settimana .....
 
 
hope.s
hope.s il 29/07/15 alle 13:14 via WEB
Ciao cazzeggio, converrai con me che per˛ Lido Ŕ peggiorativo di piscine...
 
canescioltodgl10
canescioltodgl10 il 29/07/15 alle 17:23 via WEB
Ma questa non Ŕ umanitÓ :) Oddio, sembrava di esserci...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2robertomaligniAngel.freedom.2020ormaliberacowboy169Lalla3672CherryslIl.nick.sceglilo.tuLiviogaiardo7mizar_agaronimosigsig2eric.trigancebeton_bruthope.s