Un blog creato da malcom44 il 24/10/2005

Il Rigattiere

Compro e vendo articoli di scarso interesse

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Messaggio #13Messaggio #15 »

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 14 Dicembre 2005 da malcom44

“Dove le andiamo a ricercare le parole da dire, quando non abbiamo niente da dire!”
“E’ una domanda?”
Guardavo Luca come non l’avessi mai visto prima. Che strana sensazione. A volte sembra che delle persone ci ricordiamo dei dettagli e poi solamente l’insieme. Stava vicino alla porta semichiusa per fumare una sigaretta. Mi resi conto che seppure lo conoscevo da anni vedendolo da dietro, che so, in un qualunque locale avrei potutoi non riconoscerlo. Magari esagero. Probabilmente potrei avere semplicemente qualche dubbio.
“Allora?”
Luca fumava la sua sigaretta come fosse l’unica cosa sensata da fare in quel fine pomeriggio freddo ed oscuro di novembre.
“Hai ragione,” lo guardai e pensieroso comincia ad accarezzarmi le sopracciglia “ questo mondo non accetta più i silenzi.”
“Esatto!”
Infervorato dalla mia momentanea connessione buttò la sigaretta sul selciato bagnato e venne a sedersi di fronte alla scrivania.
“Scrivere, oggi, è la prova della propria esistenza in vita”, riprese Luca con aria malinconica, “ è come se i nostri sentimenti per prendere corpo debbano essere raccontati da un io narrante”.
“Mah. Tutto sommato in molti casi è stato un bene che chiunque potesse dire la sua, un segno di democrazia”
“Certo ma che ci si riduca a ripetere, copiare ed incollare cose scritte da altri, non è segno di democrazia. Io non parlavo della notizia, mi riferivo a questa esigenza contemporanea di scrivere: siti personali, blog, forum”.
“Luca, per quanto mi riguarda ognuno è libero di fare quel che gli pare. Il problema non è per me chi scrive o fa cazzate ma chi ne parla, ci si crogiola e, quando serve, non lo manda a cagare.”
Mi stavo innervosendo, non avevo nessuna intenzione di farmi coinvolgere da Luca in queste dannate dinamiche delle community e, forse per questo, le mie risposte cominciavano a colorirsi eccessivamente.
La porta si aprì improvvisamente come un guasto alla pellicola di un film insopportabile.
Era Teresa.
“Simone non c’è!” La banalità della mia osservazione era figlia del mio stato d’animo.
“Questo posso vederlo da sola”, notai il gonfiore dei suoi occhi come si avvicinò a noi due, “non lo sento da due giorni: ci siamo lasciati”.
Vidi i suoi occhi lucidi d’amore e le sue labbra tremanti che non rendevano l’evidenza dell’enorme sforzo che doveva fare per non cedere e scoppiare in un pianto nel mezzo della stanza.
Feci per dire qualche cosa ma non ne ebbi il tempo.
“Sono passata per te”, la sua espressione si fece dura e la rabbia le procurò la forza di asciugarsi le lacrime e fermare il tremito della bocca, “ sono passata per dirti che sei uno stronzo!”
“Uscì dalla bottega sbattendo violentemente la porta. Il suono era quello di mille vetri in pezzi. Guardai la vetrina: era intatta. I vetri in pezzi li portava via Teresa con se come un manto, uno strascico luccicante quale un lago di montagna.
Le parole caddero in gola come pallottole a fine corsa. Era stato meglio così, avrei potuto fare solamente altri danni.
Luca mi guardava soffocando un sorrisetto. Lo guardai in tralice e pensai che sarei dovuto andare a cercare Simone.
“Luca chiudi te, fai il favore. Le chiavi sono qui nel primo cassetto”, mentre gli parlavo presi i soldi in cassa e mi addentrai nel ripostiglio ad imbacuccarmi, “lascia le luci accese e non tirare giù la serranda, passo dopo io. A casa ho le chiavi di riserve, quelle me le riporti domani”.
Attraversando la stanza velocemente, lo vidi sedersi al mio posto guardando la vetrina come un fantasma.

http://www.albatique.com/DenisePaquette.html

Commenti al Post:
Billieholiday
Billieholiday il 19/12/05 alle 00:07 via WEB
Spunti interessanti in questo post, concordo su molto... sembra quasi che si parli all'interno delle community, ma che poi tra le persone, le parole ci ricadano dentro "come pallottole a fine corsa"...Bella davvero come immagine, insieme al "guasto improvviso di una pellicola insopportabile"...C'è da pensare, grazie Malcom...Un abbraccio :-) B.
 
malcom44
malcom44 il 22/12/05 alle 20:11 via WEB
Amichetta mia sei un tesoro. Quasi mi appassioni a quello che scrivo... :-.)
 
toorresa
toorresa il 24/03/09 alle 15:15 via WEB
cryoultramicrotomy, thermogenics, buy cialis generic price prolidase, nandine, soma online topoisomers, vulcan, best levitra online price anaphrodisiac, parallelogram, levitra cheap canadian pharmacy rhatanhy, exoskeletal, levitra pill nonuterotropic, either, buy generic soma online inosuria, relate, buy soma carisoprodol online phenylcarbinol, accuracy, levitra pricing transmembrane, heteropagus, online cialis gossiper, maniac, levitra price acetonaemia, iodocasein, buy cialis today aeromancy, mantle, buy soma carisoprodol online modulation, rodonalgia, generic levitra swagbelly, perodactyly, buy levitra lowest price chemoresistance, proctagra, cost levitra lowest
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

anna.mocinifabbrimalpensamalcom4umalcom44ElPesoDelAlmaTheNinthGateivano.allegrochecco.dipintogiappinopiccolinoinnuendo1983kea.67sempreconvoi0posterymartam17ayrton1_1971
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom