Creato da tantiriccirossi il 02/01/2008

*Incedere Silente*

In punta di piedi in silenzio ti cerco...in silenzio sparisco. Affinchè le notti non abbiano l'unico suono del sospiro di chi soffre e tace, ora quel sospiro avrà una voce...e l'avrà qui.

 

« Ad Occhi ChiusiBRINA »

TEMPESTE

Post n°110 pubblicato il 14 Settembre 2009 da tantiriccirossi
 


Nasce dal niente … dal nulla appare il vento impetuoso che con le sue raffiche, piega senza pietà le chiome degli alberi, le stesse che fino ad un attimo prima, ritte, sembravano accarezzare il morbido azzurro del cielo, imbevuto, dell’abbagliante luce del sole.
Cala l’ombra minacciosa di nuvole nere che arrabbiate, si contorcono su se stesse, come in preda a spasm
i biliari e vomitano un veleno di saette che squarciano l’aria
con un sinistro crepitìo trafiggendo la terra inerme.
E’ il tuono ad accompagnare l’improvviso scroscio di   pioggia.

Violenta cade e rimbalza sul terriccio ormai polveroso da   tempo, ma senza bagnarlo, senza donargli ristoro   dall’arsura.
Acqua che con perfidia fora, schizza, si raccoglie …per poi  scorrere via in rigagnoli tormentosi e sporchi del pattume  che incontra lungo il cammino…pioggia…
che sembra illudersi di nettare gli schizzi fangosi generati  proprio da se stessa…

E’ un urlo di dolore, quello che proviene dalle piante  piegate, straziate, sferzate …tradite…da un breve ed  inutile temporale estivo che sparisce così, com’ era  iniziato… dal niente... nel niente!
Grondano dalle esauste foglie, gocce che sembrano  lacrime di un pianto di bambino.
E’ il ritorno del sole che, riappropriandosi del suo cielo,  asciuga con il suo calore, a mò' di fazzoletto, ogni segno  di  quell’umido gocciolante che ora si riassume e si  racchiude in una pozza stagnante e per poco, inutile  culla, per qualche stolida larva di zanzara.
Esili , sottili colonne di nebbia, s’alzano dalle cime  boschive di cerri e conifere, sembrano salire da fuochi di  accampamenti , ma non ne arriva l’odore acre del fumo,  bensì quello di terra grassa e fertile del sottobosco, di  muffe…di re
sine e funghi.
Finito tutto, resta il soffio di una leggera brezza e la  consolazione che ci saranno ancora belle giornate,  mentre tra rami fitti ed intricati tra loro, dove l’annestàto  fogliame è avvolto da nugoli d’insetti, filtrano i raggi del  sole e squarciano la penombra illuminando un sentiero  fiorito di teneri e delicati ciclamini.

GIULY

 

 

 

Commenti al Post:
albatrho.s
albatrho.s il 15/09/09 alle 00:01 via WEB

oh oh Giuly...ma quanti versi!
Quanti versi per un semplice temporale!

Ma non è forse vero che...

Passata è la tempesta:
Odo augelli far festa,
e la Gallina,
Tornata in su la via,
Che ripete il suo verso.

...e se mi permetti, questa l'ha scritta uno che era almeno un "cicinin" più importante di te.
Ora non ricordo il nome, ma era quello di una bestia: una bestia feroce!

 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 18/09/09 alle 13:38 via WEB
Ti riferisci a Leopardi voglio ben sperare
no,sai com'è...qui quando si parla di bestie si pensa sempre ad altro personaggio, ma quello non è feroce, solo un po' ingombrante...=^:^=
 
fatastrega2
fatastrega2 il 15/09/09 alle 10:16 via WEB
Una brezza ti porti i miei saluti ^________^tvb tesoro,Angela
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 18/09/09 alle 13:40 via WEB
Grazie mia cara, tu sai, non c'è bisogno di dire altro tra noi. TVB
 
ZPPWZAFAGOGE
ZPPWZAFAGOGE il 15/09/09 alle 17:23 via WEB
Belli i ciclamini dopo la pioggia... lieta serata un caldo abbraccio (vista la temperatura) ciao Fabry
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 18/09/09 alle 13:42 via WEB
Ciao Fabry, si, i ciclami sono sempre belli, anche dopo la pioggia.
Lo sono come tutti i fiori discreti, si lasciano cercare, raccogliere e posare tra i capelli. Li amo tanto..
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 17/09/09 alle 07:39 via WEB
Ma dai, Giuly, perché tutta questa acredine? E' solo un gavettone.
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 18/09/09 alle 14:08 via WEB
Non c'è infatti alcuna acredine Alfredo, io sono solo osservatrice e narratrice di un evento. Mi limito ad osservarlo in silenzio e a carpirne ogni attimo... anche per poter meglio capire ciò che mi circonda.
Un gavettone? Che similitudine bizzarra...ma comunque...molto realistica ahah =^_^=
 
DESDEMONA004
DESDEMONA004 il 17/09/09 alle 23:18 via WEB
...lo sò, è passato tanto tempo,ma anche se presa da altre cose mi ricordo ancora di te;-)).....fatti viva! un abbraccio.....
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 18/09/09 alle 14:16 via WEB
ahah, tesoro mio, cosa credi che io mi sia forse dimenticata? Naaa, sai bene che non è possibile, ti voglio troppo bene e sei stata e sei un'amica veramente troppo importante. Mi farò viva certo, ma tu non sparire =^_^=
un abbraccio a te...
 
Vince198
Vince198 il 18/09/09 alle 15:24 via WEB
Se la vita fosse una lunga e dritta, monotona e "sciatta" autostrada, che vita sarebbe? La vita è gratificante se a momenti di dispiacere seguono sorrisi dell'anima. Carezze e occhi che dicono tutto il bene possibile.. Tu sei abituata a queste.. montagne russe, Giuly, sei forte! Lo so.. E decisa a fare i tuoi passi senza essere per nulla "indirizzata".. Non per nulla sei una piccola, dolcissima gomitolina che è sempre presente in me ^_^
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:44 via WEB
Se la vita...se la vita fosse un'autostrada vorrei attraversarla di corsa su di una macchina nuova fiammante e a velocità esagerata, non m'importerebbe arrivare da nessuna parte ma correre sfidando il vento, il tempo e la vita stessa.
Se la vita fosse lunga e dritta avrei avuto più tempo per viverla, anzichè perderlo scalandola e rialzandomi continuamente da rovinose cadute.
Sono abituata Vince?...Non ci si abitua mai a queste montagne russe, ma s'impara ad affrontarle e nel modo più dignitoso possibile.
Voglio confidarti una cosa Vince...quando c'è da combattere allora divento un "gomitolo di filo spinato" sssh...ma tu non dirlo a nessuno ;0)) ahah
 
   
Vince198
Vince198 il 12/10/09 alle 20:45 via WEB
Forse s'impara a convivere, certo. Ma è gioco-forza.. So che sei decisa quando serve, lo so. Ma tu per me sarai sempre dolcissima, piccola cara.. ^_^
 
mariselene
mariselene il 25/09/09 alle 01:15 via WEB
che piacere ritrovarti! il tuo temporale è una descizione affascinante perchè trasuda sensazioni ed emozioni così forti... mi pare una metafora dell'esperienza umana! Un sorriso da luisa
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:48 via WEB
Luisa cara, hai ragione nel dire che può sembrare una metafora dell'esperienza umana...e non ti pare che spesso l'esperienza umana sia un'assurda "parodia" della vita?
E' sempre un grande piacere averti qui Luisa e non sai quanto mi piacciano i tuoi commenti, è così che capisco quanto i miei racconti riescano a trasmettere a chi li legge.
Un sorriso per te amica mia..
 
ZPPWZAFAGOGE
ZPPWZAFAGOGE il 28/09/09 alle 19:02 via WEB
Buona serata e serena felice settimana un abbraccio ciao Fabry
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:49 via WEB
Un abbraccio a te Fabri.. ..
 
dolcissimagabbana
dolcissimagabbana il 28/09/09 alle 21:31 via WEB
scusa la mia assenza..un sorriso per te Giuly
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:51 via WEB
Ciao dolcissima, ben trovata...non ho niente da scusare mia cara,
Un sorriso a te ;0))
 
SAYONARA5
SAYONARA5 il 29/09/09 alle 19:21 via WEB
CIAO !
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:52 via WEB
Ciao a te SAYO...=^.^=
 
ZPPWZAFAGOGE
ZPPWZAFAGOGE il 05/10/09 alle 21:23 via WEB
Ti auguro una lieta serata e una magnifica settimana un abbraccio ciao Fabry
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:52 via WEB
;0)) magnifica settimana a te..
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 06/10/09 alle 09:53 via WEB
Una rondine non fa primavera, ma le prime castagne fanno autunno. Che la vòi 'na callarosto, Giù?
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 17:55 via WEB
Una??? Alfrè...tu si che hai la soluzione per la fame nel mondo...a me però na callarosto nun me basta, che dici? Famo due? grazie Alfredo..sei sempre premuroso....(smisuaratamente premuroso) ahah
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/10/09 alle 19:11 via WEB
Una volta siamo andati a fare le castagne in una stradina asfaltata circondata da giganteschi castagni coltivati (e recintati), vicino il lago di Vico. Ovviamente potevamo raccogliere solo i marroni che cadevano lungo la cunetta della strada. Ma poi abbiamo visto un cartello che diceva "accesso libero al castagneto" e allora in una mezzoretta ne abbiamo raccolte 4 bustoni pieni pieni.
 
     
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 13/10/09 alle 15:02 via WEB
Interessante...vai avanti, continua a raccontare..
 
   
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 13/10/09 alle 13:30 via WEB
Ad un certo punto, dal cancello spalancato, entra un contadino minaccioso ed urlante. "A regà, che fate lì nella mia proprietà?" - "Ma veramente c'era il cancello spalancato ed un invito ad entrare" - "Ma quale invito?" fa lui, "quello è un cartello per avvisare di non parcheggiare davanti al cancello!" - "Si, ma quello che dice ora, non c'è mica scritto sul cartello" replico io. - "Vabbè, vabbé, quello che avete preso ormai lo avete preso, ma adesso uscite via subito, di corsa, che sennò chiudo il cancello col lucchetto e ve lascio dentro" - E fu così, che grazie ad un cartello sbagliato, facemmo il pieno gratis di castagne di quelle buone. - "A Giù, che le vòi du' callaroste?"
 
     
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 13/10/09 alle 15:11 via WEB
ahahah...si Alfrè che le voglio, grazie.
Domenica ci sono stata anch'io a far castagne, ma qui non ci sono padroni nè cancelli, sono ettari ed ettari di boschi di castagno e chi vuole si piega e raccoglie...e pensa, anche le mie erano marroni come le tue (ihihih)..io le volevo colorate ma...niente! Sembra che il marrone vada molto di moda tra i castagni.
Alfrè ho trovato anche funghi...veramente quelli li ha trovati mio marito, ma io ho aiutato a mangiarli ahah.
Grazie pe' le callaroste e torna a raccontarmi ancora qualcosa...
"le avventure di PRONTALFREDO "
 
Vince198
Vince198 il 10/10/09 alle 16:25 via WEB
I temporali violenti, improvvisi.. si sa, fanno danni di una certa entità. Però sappiamo che tutto ciò può accadere e quindi, in qualche modo, siamo "ancestralmente" preparati all'evenienza. Raccogliamo i cocci, le cose che ancora sono "utilizzabili" e riprendiamo a ricostruire, ad esempio la nostra esistenza quando ne usciamo a pezzi. Ma quando il temporale non è tale, ma è un piccolo venticello che, trasportando un insieme di piccoli contrattempi cui, generlamente non si fa molto caso, pian piano s'espande in noi, nella nostra vita, quando ce ne accorgiamo spesso non riusciamo a porre rimedio. Ecco, allora, che ci troviamo con le spalle al muro, indifesi. Le cose più pericolose per la stabilità dei sentimenti e della vita di ciascuno di noi, sono soprattutto certi subdoli "tumori" che si fanno largo in noi nel silenzio dei giorni e dell'indifferenza nostra.. Quando s'espandono non c'è più speranza di vita serena.. Fra questi eccelle la solitudine, soprattutto dell'anima. Meglio tante tempeste estive che un male che agisce nell'oscurità della nostra vita.. Rialzarsi è necessario, perchè la vita, con i suoi odori, sapori.. colori è essenziale per il nostro equilibrio interiore.. Probabilmente sono finito in un argomento poco afferente al tuo post, cara Giuly, solo che, nella mia più che chiara sincerità, devo dirti questo ho percepito dopo averti letto e riletto. Adoro, oltretutto, i fiori che danno colore alla vita e all'amore.. ^_^
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 18:48 via WEB
Alzarsi?
Spesso ci si chiede se ne valga la pena, spesso ci si accorge di essere stati bersaglio di cattiverie di gelosie senza che ce ne accorgessimo... gli uomini, la vita, il destino, la salute...di tutto. Ci si chiede cosa vogliano ancora portarti via. Non sempre si ha voglia di rialzarsi, non sempre si riesce a trovarne il motivo...ma io sono una TOSTA e chiunque, vita compresa, voglia dichiararmi guerra... bene!! Non sarò io a rendergliela facile da vincere... sempre ammesso che la vinca.
I fiori Vince...ah quanto li amo, sono la mia passione e la mia compagnia.
La solitudine...se l'ascolti puoi scoprirne la voce, parla di te, parla dei tuoi errori, e ti aiuta a capire se sei apposto con te stessa e gli altri.
E' probabilmente per questo che la gente ama la confusione, urla sempre...parla a voce sguaiatamente alta...perchè ha paura di guardarsi dentro, ha paura di scontrarsi con le sue brutture.
Spesso la solitudine è necessaria...un piccolo temporale che non mancherà del ritorno di un grande sole...ma grande davvero, UN SOLE MERAVIGLIOSO.
La tua presenza da me è sempre motivo di grande gioia, mi sento onorata nell'esser circondata da amici che mi rendono orgogliosa e fiera dell'affetto che mi riservano. Grazie Vince...grazie di cuore.=^.^=
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 12/10/09 alle 12:28 via WEB
Giuuuuuulyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!!! Come stai?
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 12/10/09 alle 18:54 via WEB
Ssssh zitto Alfrè...non strillare, sssh sssh sssh ...e come sto? Sto seduta Alfrè ma se ti da' noia...mi alzo subito, giuro! Giuro che mi alzo, basta che non strilli "che se sveja er pupo" =^:^= (ahahah)
grazie Alfrè...ahah sei uno spasso.
 
mariselene
mariselene il 12/10/09 alle 21:55 via WEB
ti ringrazio per il tuo bel commento. Mi piace il tuo blog così fiorito e così pieno di sentimenti e sensazioni. Buona notte da luisa
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 13/10/09 alle 15:52 via WEB
Sei molto cara Luisa.
Non devi ringraziarmi per nessun commento, io scrivo quello che sento e provo e se a te ho lasciato un mio passaggio è solo perchè sei stata brava a trasmettermi un'emozione.
Un abbraccio
 
YASMINE12M
YASMINE12M il 16/10/09 alle 16:01 via WEB
quanto sai essere profonda in poche parole...e colpire nel segno
 
 
tantiriccirossi
tantiriccirossi il 19/10/09 alle 17:51 via WEB
YAS...mi viene da ridere ahah
amica cara, sei l'unica che mi abbia fatto sentire "zorro"... colpire nel segno ahah
sei unica!
 
lali51
lali51 il 09/12/09 alle 09:36 via WEB
SEI UN ICONA DA CONSERVARE NEI TEMPI MAURO
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 
 

 

GRAZIE VINCE

 

La purezza delle tue parole, dei tuoi sentimenti...

 

questo è per Giuly

Per te, che ti fai i cavoletti tuoi ma che ti preoccupi sempre dei cavoletti altrui.

Giuly


.Sai...io lo leggo dai tuoi post e dai commenti che lasciano i tuoi amici

Potevo forse non far incidere che sei una forza della natura?

...e cos'altro dire?

Ogni altra parola sarebbe solo banale.
Ciao, carissima amica!
Grazie Theo "ogni altra parola sarebbe solo banale" se detta ad un amico che sa leggerti nel cuore.

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

FACEBOOK

 
 

T

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom