Le mie poesie

a cura di mia nipote francesca

 

Queste sono le poesie che scrivo nel tempo libero,tutte le mie poesie.
Mi farebbe piacere pubblicarle in un libro.
Ho deciso con l'aiuto di mia nipote esperta di pc,di metterle qui,per farle e leggere e nella speranza che qualcuno di competenza provi piacere nel leggerle e voglia pubblicarle,ovviamente mi riferisco a qualcuno che sia del settore.

Un saluto a tutti

Ines P.

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Ines_poesie
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 72
Prov: NA
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

Ed io continuo in te...

Post n°4 pubblicato il 19 Marzo 2007 da Ines_poesie

La morte, quella vera,

è di chi non lascia

niente di sé.

Le parole vane,inutili,

futili,vanno via.

Non lasceranno traccia,

scritte sull'arena,

sono all'istante

cancellate dall'onda.

Le parole,tenerissime,

che carezzano l'animo

sono incise sulla roccia

niente e nessuno le potrà

mai cancellare.

Vivono eternamente

nel cuore di chi,

uditele,le ha fatte proprie.

E,come posso io

morire, se ciò che

ieri sono stata,ora,sei tu?

Io,che non ho dato

parole all'arena

ma,alla roccia?

Quell'...io,sei tu che,

resti e ,resto anch'io!

Ines P.

 
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 19 Marzo 2007 da Ines_poesie

Tu mi hai sfiorato la guancia,

in me s'è ridestata la linfa vitale,

eri mosso da carità?

da amore?

Non so, ma so che

c'era qualcuno per me.


- - - - - - - - - - - -

Abbraccio con gli occhi

il cielo

e vedo le nuvole

andar via lontano,

ancora guardo e non

le vedo già più.

Sono i miei animi

vorrei riafferrarli ma

non posso più.

Sono passati,insieme alle nuvole.


- - -- - - - - - -


Mi guardi e non parli,

ma gli occhji tuoi gridano

il tuo dolore.

Ti guardo e non parlo

ma gli occhi miei ti gridano

la mia ocmprensione.

E so che un giorno

grideranno la nostra

felicità,perchè tutto

passa e così passa

anche il dolore.

 
 
 

L'albero

Post n°2 pubblicato il 19 Marzo 2007 da Ines_poesie

Un albero cadde,

la bufera stanotte l'aveva stronacato,

ma non del tutto.

Una parte di sé restò.

Era piccola,forse troppo fragile

per poter resistere e risorgere.

Però voleva continuare

a vivere

e così resistette.

E così piano piano rinvigorì

eppure com'era difficile(tanto)....

E quanta grande sofferenza

era in quel TANTO....

quanda grande forza però

era in quel TANTO....

Ines P.

 
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 19 Marzo 2007 da Ines_poesie

Fermati,non correre.

Ascolta,non tapparti le orecchie.

Guarda,non coprirti gli occhi.

Ama,non odiare.

Perdona,non serbare rancore.

Ringrazia,non pretendere.

Comprendi,non essere intollerante.

Ragiona,non essere irrazionale.

Fortificati,non essere debole.

Giudicati,non giudicare.

Prega,non imnprecare.

Ines

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: Ines_poesie
Data di creazione: 19/03/2007
 
immagine
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

franko_capassounquarantenneAREA51_00100100vasco600psicologiaforensereginavittoria1954lupodelsud
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
immagine
immagine