Creato da Wings_of_Fire il 28/08/2007

InfernoDiRubino

Ho sognato di volare alto, dicono abbia un significato…sarà forse il voler fuggire dalle frustrazioni? O una memoria antica ritrovata? Chissà...

 

 

« Messaggio #20Messaggio #22 »

Post N° 21

Post n°21 pubblicato il 15 Febbraio 2008 da Wings_of_Fire





Restami accanto un tempo...
Un tempo per amarmi
e un tempo per godermi.
Un'attimo per respirare il mio respiro
un minuto per bere la mia gioia...
che grande ti avvolge.

Restami accanto un tempo
perchè, insieme, possiamo cavalcare
questa vita che, prepotente,
ci prende e ci porta con se.

Restami accanto un tempo
che non conti la fine
che sia solo un proseguo.

E alzo le mani al cielo
e ringrazio per questo tempo
che, dono immenso, ci appartiene.

W.o.F.

Commenti al Post:
desertoblue
desertoblue il 17/02/08 alle 19:35 via WEB
Lei non lo sapeva ma aspettava un Uomo Che la scuotesse proprio come un tuono Che la calmasse come un perdono Che la possedesse e fosse anche un dono Era tanto tempo che aspettava l'Uomo Che la ipnotizzasse solo con il suono Di quella sua voce dolce e impertinente Che proprio non ci poteva fare niente Che la fa sentire intelligente Bella, porca ed elegante Come se fosse nuda tra la gente Ma pura e santa come un diamante Un Uomo dolce e duro nell'Amore Che sa come prendere e poi dare Con cui scopare, parlare e mangiare E poi di nuovo farsi far l'Amore Per seppellirsi tutta nell'odore Che le rimane addosso delle ore Che non si vuole mai più lavare Per non rischiare di dimenticare Che le ricordi che sa amare Un Uomo che sappia rassicurare Che la faccia osare di sognarsi Come non é mai riuscita ad immaginarsi Un Uomo pieno di tramonti D'istanti, di racconti e d'orizzonti Che ti guarda e dice: "Cosa senti?" Come se leggesse nei tuoi sentimenti Un Uomo senza senso Anche un po' fragile ma così intenso Con quel suo odore di fumo denso Di tabacco e vino e anche d'incenso Impresentabile ai tuoi genitori Così coerente anche negli errori Proprio a te che fino all'altroieri Ti controllavi anche nei desideri Tu che vivevi nell'illusione Di dominare ogni tua passione Tu che disprezzavi la troppa emozione Come nemica della Ragione Non sei mai stata così rilassata Così serena ed abbandonata Così viva e così perduta Come se ti fossi appena ritrovata
 
maskera67
maskera67 il 24/02/08 alle 00:23 via WEB
una vera macedonia di rime..se il poeta tu vuoi fare il cuore devi ascoltare,le parole son tasselli,una corsa di cavalli che a vederli appaion belli,a cercar la rima adatta non sempre vien perfetta..non essere ostinato se poeta non sei nato,cerca invece con ardor di lasciar parlar il cuor,,però come prima poesia mi sembra carina....bravo maskera
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.