**TEST**
Creato da Io.Aneesh il 14/07/2009

Un'altra Io.

Quanti "Io" ci sono dentro Noi?

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

 

S.

Post n°81 pubblicato il 21 Marzo 2012 da Io.Aneesh
 

 

Per Te, cuore Fragile.

Emozione Dolce.

 
 
 

Tears

Post n°80 pubblicato il 06 Marzo 2012 da Io.Aneesh
 

Lacrime d'Angelo... Inutili.


Non posso venderle,
non valgono nulla.

Inconsistenti,
non colmano mai.

Non sfamano la terra,
la inaridiscono.

Scorrono,
ma è un fiume che non bagna nessuna riva.

Goccia dopo goccia dopo goccia,
senza una pietra da scavare.

Evaporano,
e non resta che una traccia di sale.

Non servono davvero a niente
eppure

è tutto quello che ho.

 
 
 

Bianca - Jenny

Post n°79 pubblicato il 18 Febbraio 2012 da Io.Aneesh
 

"Jenny non vuol più parlare
non vuol più giocare
vorrebbe soltanto dormire
Jenny non vuol più capire
sbadiglia soltanto
non vuol più nemmeno mangiare
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny ha lasciato la gente
a guardarsi stupita
a cercar di capir cosa
Jenny non sente più niente
non sente le voci che il vento le porta
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire
Jenny è stanca
Jenny vuole dormire" (Vasco)

 

 

Relegata
in una Bianca Stanza
-pareti, infissi e luci-

Una sola Finestra
sul Fuori che scorre
senza me.

Tendina appena Scostata.

Musica di Violini
Tintinnii di Piano
trapassano i Timpani.

Ma io Danzo
su un'aria che Ferisce
passo, Piroetta.
Volo nella stanza.

1-2-3 piede che saltella
4-5-6 attenta alla piastrella
7-8-9 non pestare la fessura
10 sarà morte sicura

Danzo nella Mia Follia.

(In certi Momenti,
tutto diventa
Cemento Armato
Il Sole, l'aria,
la Corazza, le Lacrime.

Il Tempo.)

 
 
 

Domani..

Post n°78 pubblicato il 15 Gennaio 2012 da Io.Aneesh

Cuore
trafitto da mille Spade
non Cessa di battere.

Ogni battito
dilata
le Ferite
come labbra che si Spalancano
a Gridare il bisogno.


Cuore... che batte.

Vorrebbe Svegliarsi, Domani
e scoprire che è Domani davvero.
Invece, ogni nuova Alba
è ancora Ieri.

 
 
 

China gli Occhi.

Post n°77 pubblicato il 24 Dicembre 2011 da Io.Aneesh
 

Pugnale nei Pensieri,
Lama nel Cuore.

China gli Occhi.

China gli Occhi.

E' pudore.

Certi dolori vengono percepiti,
si sentono,
si annusano,
ma lasciarli leggere
direttamente
dalle pupille liquide,
no.

Non sa Essere così Sfacciata.

 
 
 

03.11.2011

Post n°76 pubblicato il 04 Novembre 2011 da Io.Aneesh
 

Una carezza.

Nessuna reazione.


Un poco in piedi,

appoggiata al muro,

a guardarla respirare senza fiato.

Apre appena gli occhi

ma non ha più la forza di guardare.

Non sa nemmeno dove prendere

l'aria che le manca.


Poi un attimo soltanto,

spalanca gli occhi,

mi guarda

- forse mi vede persino -

e un momento dopo

è di nuovo giù,

in un posto che non posso raggiungere,

che non appartiene a me,

fisicamente viva,

ma che ben conosco.


Scivolo sulla parete

fino a sedermi a terra.

Piastrelle fredde.


Dall'altra camera

incessanti urli:

"Aiuto!

Non voglio morire, voglio vivere!"


E così penso

e in quel pensiero

mi perdo.

 


 
 
 

Domani...

Post n°75 pubblicato il 19 Ottobre 2011 da Io.Aneesh
 

Allungo una mano,
sfioro una piuma.

È un battito,
un sorriso.

E poi ogni volta,
ogni volta,
devo lasciarla andare.

Ma verrà il giorno,
lo so,
che riavrò le mie ali.


Avvolta da piume nuove...

 

 
 
 

3 anni domani

Post n°74 pubblicato il 06 Settembre 2011 da Io.Aneesh
 

Vorrei saper scrivere di te, Adriana.
Parlare delle tue unghie rosso scuro che affascinavano i miei occhi.
Delle tue sigarette, che riempivano la casa di quell'odore che raschia la gola.
Vorrei saper descrivere i muri bianchi macchiati di nicotina, ma dipinti da anni di vita.
Felice, anche, ma sola, molto sola per troppo tempo.
Vorrei sorridere con te di quel diavolo di cane lupo che ubbidiva ai tuoi cenni, che si lasciava stringere il muso con una mano. Solo da te.
Ridere degli spicchi di mandarino tagliati a metà per togliermi i semi.
E pensandoti mi si affacciano alla memoria gli infiniti pranzi che cucinavi per la famiglia.
E le valigie per il mare pronte e chiuse una settimana prima della partenza...
Sorrido anche se penso alla foto che ti sei scelta tu per la lapide, di 30 anni più giovane, di quando il nonno è mancato, per non far sembrare che "avesse sposato una vecchia".
Sorrido. Sorrido e lacrimo.
"Stelin" mi chiamavi, sempre, anche a vent'anni, anche da sposata, anche da divorziata. Sempre, nonostante i casini della mia vita ero "Stelin" per te.

Ricordare i tuoi abbracci stretti, mi fa male alle ossa.
Mi manchi, Nonna.

 

Nonna...

 
 
 

Il sogno

Post n°73 pubblicato il 02 Luglio 2011 da Io.Aneesh
 

E quando si fa sera
dolce notte chiama.

Sbiadiscono gli affanni del giorno
nella stretta di lenzuola profumate.

Un respiro avvolge il cuore
nella speranza di tornare a sognare.

Nuovi mondi
Nuovi sorrisi
Nuove luci.

E il buio è squarciato
da immagini di colori...
desideri mescolati a ricordi.

Accucciata con me stessa,
abbraccio il calore
dell'oscurità.

E quando si fa mattino
il sole sorge nel riflesso dei miei occhi.

Allora sì, ricomincio a sognare.

 

Sognare... è Dolore.

(Sognare... è Dolore)

 
 
 

Mani.

Post n°72 pubblicato il 13 Maggio 2011 da Io.Aneesh
 

Afferra la Mia Mano,
stringila!

Guarda le Lacrime
che rigano il mio Volto.

Senti quel Disperato Legame
che mi Porta a Te...

Afferra la mia Mano
e Trascinami.

Giù.
Ma con Te.

 

Giù... non importa. Ma per Mano.

 
 
 

Canto all'Amor Malato.

Post n°71 pubblicato il 18 Gennaio 2011 da Io.Aneesh
 

Se fossimo Vicini,
Potrei infine Tacere
e tu
Guardarmi dentro gli Occhi.

Tra le Dune della mia Anima,
potresti Scorgere
i Serpenti che si Annidano...

I nodi contorti e aggrovigliati
che Legano i Miei Respiri.


Parole a Circoscrivere il Dolore
per Dare nuova forma all'Inquietudine
che Muove.

Nuova Inquietudine che Muove

Non dovrei Parlare,
solo Lasciarti Entrare.

 
 
 

Piccola Io...

Post n°70 pubblicato il 26 Novembre 2010 da Io.Aneesh
 

Le mie Emozioni..
hanno la Forza d'Urto di uno Tsunami.

Mi avvolgono, mi Abbracciano, mi Sconvolgono.

Si abbattono sulle mie Rive.

Dentro...

 

Dentro.

 

 
 
 

Io e Te...

Post n°69 pubblicato il 18 Novembre 2010 da Io.Aneesh
 

Ogni volta che Respiro...

tu Soffochi...


Ogni risata che mi Permetto...

è una Crepa che si apre a Te.


Ogni luccichio che Brilla nei Miei Occhi...

si Trasforma nei tuoi in Lama.



Se io Vivo...

Tu Muori.


E tu, Spina, hai il Coraggio di Raccontare in giro che sono quella Buona?

 

Io e Te... siamo solo Spaccatura...

 
 
 

...

Post n°68 pubblicato il 30 Ottobre 2010 da Io.Aneesh
 

 

Illusione essere Liberi...

 
 
 

Quando si vuole bene...

Post n°67 pubblicato il 22 Ottobre 2010 da Io.Aneesh
 

"Quando si vuole bene
bene veramente
bene fino in fondo
bene solamente
tutto il resto è poco
tutto il resto è niente

quando si vuole bene.

Quando si vuole bene
bene solamente
non si è più banali
non si e più comuni
e anche una parola
se soltanto è mia
sfiora le tue labbra
e diventa una poesia

Si può camminare gli occhi dentro agli occhi
attraverso i muri delle nostre case,
camminare dritti sopra le campagne,
sopra a un mare caldo,
sopra le montagne,
sopra una tempesta fino a chissà dove,
dove il tempo è bello pure quando piove,

dove il tempo è tutto e dove tutto è niente,
vivere nel vento,
mente nella mente
.

Il Tempo... scappa dalle Mani. Stringimi, non è che un Attimo...

Si può immaginare d'essere bambini
anche quando il tempo scappa dalle mani,
continuare insieme tutta un'altra vita
anche quando questa poi sarà finita.


Quando si vuole bene, bene fino in fondo,
è perfino bello anche questo mondo
"

(Cocciante - Quando si Vuole Bene)

 
 
 

Madre Terra

Post n°66 pubblicato il 18 Settembre 2010 da Io.Aneesh
 

"Buongiorno a te
Alma Mater
Svegliati stella mia, dei cieli
Anima mundi
Primo respiro
Madre Terra madre stella
Vittima antica di ogni guerra
Bella Madre addolorata
Rispondi al grido della follia
Da questa notte
Madre Terra
Sognerò solo pace, alba e sole
Anima mundi
Segno di Dio
Madre Terra pura stella
Inonda oblio per ogni vita
Bella Madre addolorata
Rispondi al grido della follia
E perdonaci
Tutti gli errori
E perdonaci
Madre Terra ora brilla
Alza il tuo grido, la tua preghiera
Bella Madre addolorata
Madre infinita
Buongiorno a te
Madre Terra."

Tazenda

 

e sdraiarsi a terra
e sentire le vibrazioni del suo cuore
abbraccio caldo
di lacrime sciolte
palpito di vita


dimenticando per un istante il resto di me...

 

 
 
 

Maler - Le Fonti.

Post n°65 pubblicato il 03 Agosto 2010 da Io.Aneesh
 

"Vieni stasera alle fonti e non ti scordare
Tutto il teatro del cuore, non dimenticare
Che passa solo una volta la luna dal grido grande
La madreperla che ride, l' argento che piange

Tu che credevi silenzio il segreto d'amore
Ascolta adesso la voglia di dire il suo nome

[...]

Se passa solo una volta la luna dal grido grande
Voglio assaggiarne il sorriso nel miele che splende

Io che credevo ammaestrato il mistero d'amore
Ora nel buio già cedo alla febbre che invade

[...]

Se passa solo una volta la luna sull'orizzonte
Le ruberemo il vestito nell'oro che accende."

 
 
 

Deliver me

Post n°64 pubblicato il 19 Luglio 2010 da Io.Aneesh
 

Salvami...

La Pelle supplica quelle Carezze che la Mente s'Ostina a Rifiutare.

Affonda Lama,
Dentro.

Scava, sviscera, scopri i Punti Dolenti.
Fai uscire Sangue vivo - VIVO - da Pensieri morti.

Non c'è nulla di più

Piccolo

Fragile

Vicino alla Morte

di un Cuore che Batte ancora.

 
 
 

Liberami.

Post n°63 pubblicato il 28 Giugno 2010 da Io.Aneesh
 

Odio quello che si Riflette nello Specchio. Vorrei che una delle due Morisse. E Non m'importa nemmeno quale.

Liberami

 

Liberami, fuori dalla mia tristezza
Liberami, di almeno tutta la pazzia
Liberami, coraggio di guidarmi
Liberami, dritta dentro me

Tutta la mia vita mi sono nascosta
Sperando che ci fosse qualcuno come te
Ora che tu sei qui, ora che ti ho trovato
So che tu sei l’unico che mi rimette in sesto

Liberami, ama e preoccupati
Liberami, dà e condividi
Liberami, attraverso ciò che sto sopportando

Tutta la mia vita mi sono nascosta
Sperando che ci fosse qualcuno come te
Ora che tu sei qui, ora che ti ho trovato
So che tu sei l’unico che mi rimette in sesto

Tutta la mia vita mi sono nascosta
Sperando che ci fosse qualcuno come te
Ora che tu sei qui, ora che ti ho trovato
So che tu sei l’unico che mi rimette in sesto

Liberami (liberami)

No, non mi libererai.


 
 
 

Sonhora - l'Amore

Post n°62 pubblicato il 04 Giugno 2010 da Io.Aneesh
 

"Se non vai via, l'amore è qui.
Sei un viaggio che non ha né meta né destinazione
sei la terra di mezzo dove ho lasciato il mio cuore
Sono solo anch'io, come vivi tu, cerco come te...
L'amore.

Quel che so di te è soltanto il tuo nome,
la tua voce suona in questa canzone.
Musica e parole emozioni che scrivo di noi."

Non potete nemmeno Comprendere quanto Dolore in una parola o in una Immagine.

 

Non sono che ricordi.

 
 
 
Successivi »
 

BUON NATALE DI PARY

Grazie PARY!

 

ULTIMI COMMENTI

Un germoglio.pronto a nascere e a...
Inviato da: alma.mia
il 21/03/2012 alle 20:29
 
Sono qui.
Inviato da: Io.Aneesh
il 21/03/2012 alle 20:22
 
nessuno sa quanto gią mi manchi
Inviato da: alma.mia
il 18/03/2012 alle 19:22
 
scorrono, ove nessuno potrą mai asciugarle
Inviato da: alma.mia
il 07/03/2012 alle 19:52
 
follia...
Inviato da: AronneMicaelBelial
il 19/02/2012 alle 15:25
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.