Creato da L.eleganza.dl.riccio il 30/10/2013

Eat Pray Love

"L'equilibrio è non accettare di farsi amare meno di quanto tu ami te stesso!"

 

weebly reliable statistics

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

martin.talesbluiceeeSEMPLICE.E.DOLCEre_del_silenzio0balotellinaeric.trigancemaravignacfiorestellinagbassighurricane201FollowMe68GianFrusagliaestempora_neagianluca.gamberoniEllaVide
 

 

 

ULTIMI COMMENTI

"Sono così.. sai..

le persone sensibili...

Sentono il doppio...

sentono prima...

Perchè..

esattamente

un passo avanti

al loro corpo...

cammina la loro anima..."

-Serena Santorelli

 

 

..

Post n°38 pubblicato il 05 Dicembre 2013 da L.eleganza.dl.riccio

Per me scrivere è tirare fuori la morte dal taschino..

scagliarla contro il muro e riprenderla al volo...

Charles Bukowski

e io ho iniziato a scrivere per solitudine...

sono ormai anni che lo faccio..

e condivido tutto quello che mi passa per la testa

con tutti voi..

arrivi ad un certo punto della tua vita in cui non riesci più a tenerti tutto dentro...

ti senti come se stessi per esplodere..

e senti l esigenza di liberarti da quella sorta di bomba ad orologeria..

situata nella tua testa..

cerchi disperatamente qualcuno che possa ascoltarti..

non necessariamente aiutarti...

solo svuotarti...

ma non tutti sono disposti a star lì..

a tenderti mani e orecchie...

quindi..

ti arrangi come puoi....

ho iniziato a scrivere quando il peso degli altri..

unito ai miei dubbi...

è diventato troppo da sopportare....

ho sempre avuto intorno persone che amavano parlare

e odiavano restare in silenzio e capire...

ero sempre io a dare consigli..

a tentar di risolvere situazioni..

che offriva una mano e un cuore..

quella che...

in cambio...

riceveva offese e sufficienza....

credevo di avere intorno gente che mi volesse bene davvero..

ma poi ho constatato che ero solo una presenza di comodo..

poi però ho detto basta..

a malincuore devo dire..

ma ho detto basta...

le persone hanno la capacità di farti sentire come se stessi perennemente

sull orlo di un precipizio..

e per non precipitare nel vuoto..

devi pur aggrapparti a qualcosa di solido..

ed io mi sono aggrappata alla scrittura..

mi sono chiusa a chiave nella mia vita..

facendomi compagnia con problemi...

delusioni...

ricordi amari e qualche sorriso....

ho iniziato a scrivere..e spesso i propri pensieri e le parole..

sono le amiche migliori..

scrivo per liberare il mio cuore dal peso del passato..

scrivo del male...

per poter stare bene....

scrivo a chi è andato via...

a chi mi ha tradito...

a chi si è spaventato...e poi è scappato...

scrivo per non provare più rabbia...

nè risentimento..

scrivo per me..

bene..male...non m importa..

ho iniziato a scrivere per far pace con me stessa e con i miei sbagli...

e per non sentirmi sola..

in questo groviglio di pensieri..

----------------------------------


Scrivere è un po' come fare i minatori di se stessi...

si attinge a quello che si ha dentro...

se si è sinceri non si bada al rischio di farsi crollare tutto addosso..

Andrea De Carlo

 
 
 

..

Post n°37 pubblicato il 04 Dicembre 2013 da L.eleganza.dl.riccio

Scappi e fai la vagabonda per anni..

finché non arriva il giorno in cui ti fermi..

e necessariamente..

devi fare i conti con la realtà affrontando i problemi..

(cit.)

La verità su quelle come me..

è che non siamo mai completamente complete..

ci sentiamo sempre monche..

come si ci mancasse una parte essenziale di noi stesse...

siamo perennemente alla ricerca di qualcuno che ci renda felice..

e se lo troviamo...

puntualmente...

roviniamo tutto...ci troviamo qualcosa che non va....

perché  ovviamente..qualcosa che non va c'è sempre...

amiamo essere rincorse...e questa cosa gratifica il nostro ego..

amiamo essere cercate e ci facciamo trovare difficilmente...

o troppo facilmente..perché abbiamo bisogno di qualcuno che insista...

a volte ci allontaniamo di proposito solo per vedere

se qualcuno è disposto ad inseguirci...

ma puntualmente ci ritroviamo a fare i conti con la dura realtà...

nessuno è disposto a cercarci ed inseguirci...

gli altri di noi non sanno proprio niente..non riescono a capire niente..

nel senso che pensiamo `A` ma diciamo `B` ma in realtà vogliamo `C`

e un pensierino per `D` ce lo faremo anche...

siamo proprio contorte...

per non parlare poi di quando puntualmente

ci innamoriamo sempre di qualcuno che non ricambia....

perché se ricambia è troppo semplice...

e le cose semplici non fanno per noi....

e qui il nostro  essere autolesioniste fino al midollo...

abbiamo la passione per l ignoto...

per l insicuro...

e per il coglione....

ovvio che si..non poteva mancare il coglione..dei coglioni ci invaghiamo sempre...

e siamo sempre scelte buone per tutti...

ma mai le scelte migliori....

siamo belle..

simpatiche...gentili..dolci al punto giusto....

ma c'è sempre qualcuna migliore..in tutto..

e poi...quando ci innamoriamo...

è la fine...

la fine per tutto...

anche per le persone che ci stanno accanto...

perché dovranno subire tutte

le nostre paranoie...

prediche.. storie...film mentali degni dei migliori oscar...

diventiamo egocentriche...

vogliamo qualcuno che ci dia giornalmente il buongiorno e la buonanotte...

qualcuno che ci preferisca...

che ci scelga...

che ci riempia di attenzioni...tutto..e dico tutto...

deve girare intorno a noi...altrimenti sono guai...

abbiamo il vaffanculo facile..facilissimo...

io ne sono campionessa olimpionica...

le frecciatine sempre pronte....

e tendiamo a rovinare tutto..

TUTTO...

non siamo in grado di preservare ad ogni costo una cosa bella..

senza farcela scappare e quando ci scappa non facciamo niente per riprendercela..

e quando ci svegliamo..

il più delle volte..è troppo tardi..

e vai con i rimpianti...

i se e i ma..che come al solito non conducono da nessuna parte..

respingiamo le persone...in automatico..come se dentro di noi..

fosse installato in qualche parte remota del nostro sistema operativo (cervello)

una sorta di antivirus...che non appena individua una possibile minaccia..

mette tutto in quarantena..cuore e anima..

odiamo l amore...

ma ci piacciono le cose romantiche..

ma  se qualche ragazzo è romantico con noi lo mandiamo via..

perché è romantico...

insomma siamo contorte...

antipatiche...

dai comportamenti apparentemente contraddittori...

togliamo pure apparentemente...

siamo semplicemente Donne..

anche se tanto semplici poi non lo siamo..

-------------------------------------------


Noi siamo tutti esseri imperfetti che vivono in un mondo imperfetto...

Non viviamo misurando le distanze con la riga...

gli angoli con il goniometro nè controllando entrate e uscite come sul conto in banca...

Ogni cosa segue comunque il suo corso e per quanto uno possa fare del suo meglio..

a volte è impossibile evitare che qualcuno rimanga ferito...

Occorre essere aperti e abbandonarsi alla vita così come viene..

rendendosi conto di quanto sia meravigliosa...

Haruki Murakami.


 
 
 

.....

Post n°36 pubblicato il 02 Dicembre 2013 da L.eleganza.dl.riccio

 

Ed ecco Nettuno...il ciclone che ha flagellato la Basilicata e non solo..

e mi chiedo come mai..in tv..non si fa altro che parlare della Sardegna....

di Pescara..

e della Basilicata e dei suoi morti no..

esistono figli e figliastri..

gli effetti dell alluvione sono stati devastanti per un territorio come il nostro..

trascurato per decenni dai vari livelli istituzionali..

la cui fragilità appare in tutta la sua evidenza..

l alluvione del 6 e 7 ottobre ha causato quattro morti..

ha distrutto diverse attività commerciali...

ha inferto un colpo mortale a molte aziende agricole...

ha prodotto danni enormi alle abitazioni di privati cittadini...

ha abbattuto ponti e strade al punto che alcune aziende e abitazioni

risultano ancora isolate..

in alcune di esse vivono persone portatori da handicap bisognosi di assistenza...

tutto questo  completamente ignorato

dalla stampa nazionale e rimasto fuori dalla catena di solidarietà

e di attenzione delle istituzioni centrali..

mi viene tanta tristezza nel pensare che in alcuni casi si è intervenuti rapidamente..

mentre per noi..tutto tace..

parlo della rapidità con la quale..

giustamente..si interviene in Sardegna..

è triste però..

constatare che...

anche nella disgrazia..

esistono cittadini di categorie diverse..

e l amarezza aumenta quando appare che i lucani

vengono sempre e cmq trascurati..e collocati all ultimo posto..

anche nelle tragedie..

tale trascuratezza avviene ai danni di una regione

generosa verso lo Stato...

in quanto la Basilicata offre alla Nazione in termini di risorse energetiche ed idriche

un enorme contributo..

e in cambio abbiamo ricevuto...

inquinamento..

con l aumento di diverse patologie tra le quali la principale è il cancro...

infrastrutture obsolete e assenza di qualsiasi forma di attenzione

per noi cittadini che soffriamo le calamità al pari di quelli di altre zone geografiche...

figuriamoci che ancora non esiste nessun intervento

per l alluvione del 2011 che ha massacrato le zone del Metapontino

e che a quasi due mesi dall ultima alluvione..

ancora non è stato riconosciuto lo Stato di Calamità Naturale...

ci sentiamo abbandonati sotto tutti i punti di vista..

figli di uno stato che classifica le vite umane

in quelle di primaria e secondaria importanza..

a volte mi vergogno di esser parte di questo paese!

esondazione del Basento...

sottopassaggio colmo d acqua...

il lavoro degli agricoltori andato in fumo...

la spiaggia di Metaponto scomparsa....

e tanto e tanto altro ancora...

..e continua ancora a piovere...Nettuno non vuole lasciarci..

e in tv..si parla di pioggerellina..e ''qualche disagio''..

povera terra mia.....



 

 

 
 
 

...

Post n°35 pubblicato il 30 Novembre 2013 da L.eleganza.dl.riccio

Aspettare che le persone ti trattano bene perché tu le tratti bene..

è come aspettarsi da un leone che non ti mangi solo perché tu non lo mangeresti...

Kristiano Loshi


oggi piove..e non accenna a voler smettere..

anzi..le previsioni non portano buone notizie..

e queste sono le condizioni climatiche

più favorevoli alle mie pippe mentali..

beh si..

perchè la pioggia scrosciante..tuoni..e lampi..

mi sono di ispirazione..

e oggi facevo una riflessione..

(una delle mie tante riflessioni)

pensavo a quante volte ho preteso che le persone

mi portassero rispetto..

che non mi facessero male..

perchè è vero che dico sempre che il mio più grosso problema

è  che non mi amo abbastanza..

ma è anche vero che se non mi amassi almeno un anticchia..

non avrei queste pretese..

ad ogni modo ho urlato..ho pianto

ho inveito contro la gente affinchè questa

mi rispettasse in ogni senso..

ovviamente senza ottenere nessun risultato..

perchè fondamentalmente a nessuno è mai importato nulla

di quello che avrei potuto sentire..

tutti quelli che hanno fatto parte della mia vita..

indistintamente..

hanno agito con fare egoistico..

non curante della persona che avevano di fronte..

e mi chiedo..come ci si sente?

voglio dire..

io sapendo di aver fatto soffrire un mio ex

(facendo tutto nel lecito e nel pieno rispetto della sua persona)

mi sono logorata la vita per anni..

e ancora ne sento il peso sulla coscienza..

mentre gli altri..sapendo il male che hanno fatto a me..come si sentono??

mah..secondo me stanno benissimo..

perchè fondamentalemente per loro sono...

e sono stata invisibile..

-------------------------

Amerò chi, senza farmelo pesare..

delle mie insicurezze non ne farà ripicche o debolezze..

ma punti da cui partire...


A. Perticaroli

 
 
 

...

Post n°34 pubblicato il 28 Novembre 2013 da L.eleganza.dl.riccio

Non volevo deludere nessuno..

volevo solo qualcuno che mi dicesse..

io ti accetto così...

per tutto quello che sei...

Alice Giaquinta


sono anni che mi sento ripetere troppe cose...

che svegliarsi piangendo non è una buona cosa..

eppure è l unica che mi ricorda che ancora respiro...

che parlare fa bene ma senza strafare perché l educazione è importante..

che piangere non serve ma non sanno che implodere fa male...

che devo accontentarmi ma non capiscono che il buon senso è più forte di tutto...

che sono fragile..eppure si dimenticano che ogni giorno mi carico

anche delle loro manie e debolezze.

che credere in Dio fa stare meglio ma se è Dio l artefice di tutto questo..

crederci è incoerente...

che essere buoni è sempre meglio che essere cattivi..

ma non sanno che in questa dannata vita i cattivi hanno la meglio..

che i film sono pezzi di vite incastrate alle nostre..

ma non vedo nessun finale che somiglia minimamente al mio..

che le litigate sono alte forme d amore ma ancora non mi han detto perché

allontanano le persone...

mi hanno detto troppe cose..senza mai dirmi niente....

e devo sempre stare attenta al tono di voce che uso..

perchè la gente è sensibile....ma mai nessuno si preoccupa

quando si tratta di ferire la mia sensibilità..

e devo controllare le parole che uso...

perchè l umorismo non lo capiscono tutti....

e so che detto da una permalosa è poco credibile..ma è così..

e devo fare attenzione ad avere sempre un espressione del viso

rilassata o conciliante...

perchè altrimenti pensano che sia sempre incazzata...

me lo ripetono spesso..

ormai ho accettato da tempo il fatto che la scatola sia diversa dal contenuto...

io dentro sono diversa...

ma è inutile ripetere che chi mi conosce davvero sa che non sono come sembro..

non serve perchè nessuno ha voglia di andare oltre all apparenza...

tutti che fingono di aver capito..e invece non hanno capito un bel niente..

forse perchè un giorno ho proibito a me stessa di amarmi...

non so quando sia successo o forse si..

ma poco importa..

so solo che da allora ho cominciato a nutrire la mia anima

e a legarmi agli altri in un modo tanto spassionato..

quanto egoistico....

credo di aver bisogno di essere così interessante e così necessaria per gli altri..

solo perché spero che possano amarmi abbastanza

per compensare la mia incapacità di farlo...

mah..non saprei..arranco ipotesi..

ma in questo sono diventata decisamente brava..

è un meccanismo così perverso che ormai non è più un meccanismo..

ma semplicemente il mio essere...

-----------------------------------------

Io voglio bene a quelle che...

come me...

fanno le toste e si ripromettono di non innamorarsi mai più....

Ma siamo donne...

confidiamo nella somatoline...

nell antirughe...

nella tisanoreica...

vuoi che non crediamo di nuovo a un uomo che ci ha mentito?

(web)