Creato da lacucinadiG il 02/12/2013
La cucina di G

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

Biscotti da the

Post n°5 pubblicato il 02 Febbraio 2014 da lacucinadiG
Foto di lacucinadiG

Questo è un impasto per biscotti da the quindi molto friabili. Io li realizzl con l'aiuto  della pistola spara biscotti ma voi potete, in alternativa se non l'avete, farli con una sac a poche.

Ingredienti per circa 60 biscotti

270 gr farina

100 gr burro

70 gr olio di semi

90 gr zucchero

1 uovo

1 aroma vaniglia

 

 

Mettete in una ciotola il burro spezzettato a temperatura ambiente e lo zucchero e lavorateli con uno sbattitore elettrico per un paio di minuti. Aggiungete l'olio e l'uovo e l' aroma, quando l' impasto è omogeneo e ben areato iniziate ad aggiungere la farina graduatamente e lavorare ancora un paio di minuti. 

Ora potete mettere l'impasto nella sac a poche o nella pistola ed iniziare a dar sfogo alla fantasia con le forme più svariate direttamente nella teglia senza foderarla ne niente.

Cuoceteli a 180 gradi per 12 minuti circa.

Una volta raffreddati potete decorarli con acqua , zucchero a velo e coloranti come nella ricetta dei biscotti al limone oppure potete decorarli con il cioccolato fuso. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Biscotti al limone

Post n°4 pubblicato il 11 Dicembre 2013 da lacucinadiG
 
Foto di lacucinadiG

Ingredienti per circa 40 biscotti di media grandezza

150 gr farina 00

50 gr zucchero

30 gr olio di semi vari (io uso topazio)

1 uovo

1 fialetta limone

10 gr miele


Cottura: 10 minuti a 170 gradi


Mescolare in un recipiente la farina e lo zucchero poi aggiungere l'uovo sbattuto, l'aroma, il miele e l'olio. Lavorare con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Infarinarlo e trasferirlo su di un piano e tirarlo con l'uso del mattarello finchè la pasta non sia spessa circa 0.50/1 cm e dare forma a piacimento. Rivestire la teglia con carta da formo ed infornare! Lasciar raffreddare e servire!

Ps: per chi volesse renderli più personalizzati può fare una glassa con lo zucchero a velo e pochissima acqua calda e volendo si possono aggiungere dei coloranti. Date sfogo alla fantasia!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Muffin leggeri

Post n°3 pubblicato il 09 Dicembre 2013 da lacucinadiG
 
Tag: Muffin
Foto di lacucinadiG

Ingredienti per circa 8/9 muffin medi

140 gr di farina

1 uovo

60 gr zucchero

45 gr burro fuso

125 ml latte

1/2 bustina di lievito vanigliato

1 fialetta di vaniglia

Un pizzico di sale

Cottura:  180 gradi per 20 minuti

 

In un recipiente lavorare con lo sbattitore elettrico l'uovo, lo zucchero, il latte ed il burro fuso per un paio di minuti poi aggiungere il sale e gli aromi. Successivamente aggiungere un pò per volta la farina e per ultimo il lievito. 

Porre l'impasto nei pirottini fino ai 2/3 della capienza.

L'impasto può essere arricchito con qualsiasi ingrediente a piacimento.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PANE AL LATTE CON LA MACCHINA DEL PANE

Post n°2 pubblicato il 09 Dicembre 2013 da lacucinadiG
 
Foto di lacucinadiG

Ingredienti per un pane da 750gr circa

300ml latte

15gr sale

15gr zucchero

140 manitoba

400 gr farina 00

1 bustina di lievito di birra

Impostare il programma base pane bianco di almeno 3 ore

Inserire prima il latte poi lo zucchero ed il sale, con la farina coprire bene i liquidi e per ultimo il lievito.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pandoro

Post n°1 pubblicato il 09 Dicembre 2013 da lacucinadiG
 
Foto di lacucinadiG

INGREDIENTI per un pandoro da circa 750/850 gr

●Biga

50 gr farina manitoba

25 gr acqua tiepida

12 gr lievito di birra fresco

●Primo impasto

Biga

90 gr farina manitoba

20 gr zucchero

50 gr uova intere

● Secondo impasto

Primo impasto

170gr manitoba

90 gr zucchero

10 gr miele

140 gr burro ammorbidito

120gr uova intere

20 gr tuorlo

 

 

 

Cottura

140/150 gradi per 45 minuti

 

 

Note:

La quantità di farina per il secondo impasto varia in base all'umidità e alla temperatura nell' ambiente di lavoro.

La ricetta è stata da me eseguita col'uso della planetaria.

L'impasto non sarà mai solido ma risulta sempre molto morbido e umido, incordato!

I tempi di lievitazione cambiano anch'essi in base all'umidità e alla temperatura dell'ambiente. Io consiglio di lasciar lievitare ogni impasto all'interno del forno spento ma con luce accesa e riporli in recipienti sempre coperti da pellicola trasparente.

Usate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente.

 

Biga:

In un recipiete mettere la farina a fontana e nel centro mettre l'acqua tiepida ed il lievito spezzettato. Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Lasciar lievitare fino al raddoppio.

Primo impasto:

Mettere nella planetaria la biga poi aggiungere lo zucchero,uova e farina. Intervallare l'aggiunta di ogni ingrediente con 5 minuti di lavorazione con  la planetaria alla minima velocità e con l'uso del gancio (o della foglia se l'impasto nella vostra planetaria risulta troppo ridotto).

Una volta incorporati tutti gli ingredienti estrarre l'impasto e metterlo in un piano di lavoro infarinato e formare una piccola "palla", che riponerete poi al centro del recipiente della planetaria per farlo lievitare.

Secondo impasto:

Aggiungere al primo impasto lo zucchero, il miele, il tuorlo, gli aromi ed un po di farina intervallata da un po di uova intere ed in fine il burro ammorbidito (quindi a temperatura ambiente). se l'impasto risulta troppo liquido aggiungere un po per volta altra farina sempre manitoba.lavorare sempre con gancio e aggiungere ogni ingrediente con intervalli di 5 minuti.

A vostro piacimento potete aggiungere goccie di cioccolato o cioccolato gratuggiato come ultimo ingrediente aggiunto.

Estrarre il composto dal recipiente e riporlo nel piano di lavoro imburrato precedentemente. Avrete un impasto morbito e appiccicoso ma molto elastico. Lavoratelo un pò e riponetelo nello stampo da pandoro imburrato e lasciatelo lievitare ulteriormente finchè non arriva o appena supera il bordo dello stampo.

 

Estraetelo dal forno, impostate 140/150 gradi e cuocete per 45 minuti.

Lasciate rafreddare l'impasto all'interno dello stampo e dopo 4/5 ore estraetelo.

Impiattate e guarnite a piacimento e BUON APPETITO!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

piccola_proffrancesca632LA_PIOVRA_NERAdo_re_mi0alessia.viola75antoniettaalessitimydinalacucinadiGSky_Eaglestella_contessafrankdanieleMeyleaantoniobigliardistreet.hassle
 

Ultimi commenti

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom