Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Volley Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 30
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

IL MERCATO ROSSOBLU'

CHI RESTA

Sofia Belen QUINTEROS S '05 

Glenda GIRINI L '06

Benedetta CECCONI L '96

Agnese PEPA P '06

Erica PAOLUCCI S '00

Ilenia PERETTI P '97 

Alessia CASTELLUCCI S '96 

Alessia POMILI C '00 

TALITA MILLETTI C '02

Sofia MORETTO O '95 

Luciano SABBATINI

Tommaso VALERI

CHI ARRIVA


CHI PARTE

Valeria MARCELLI C '03 -> Isernia (B2)

Caterina MIECCHI S '01 -> Sant'Elia Fiumerapido (B2)


In ROSSO i movimenti ufficiali. 

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

« Trasferta di gruppoNove mesi fantastici »

La domanda dei play-off

Post n°3291 pubblicato il 07 Giugno 2024 da iamnobody2011
 

Qual'è la domanda che mi sono posto di più nell'ultimo mese? Qual'è l'interrogativo che mi ha assillato (ma forse, ha assillato anche tanti altri tifosi rossoblù) dal match con Capannori, cioè dalla partita che ha dato alla Pieralisi la certezza matematica del secondo posto nel girone? Dire "Possiamo vincere i play-off?" è scontato ma si tratta della realtà. Però, subito dopo questa ce n'è un'altra, altrettanto gettonata sia nella marcia di avvicinamento alla post season sia nel "viaggio della speranza" verso Altino con gli altri tifosi. La domanda è: "Ma se vinciamo, proviamo a fare la serie A oppure vendiamo il titolo?". A pensarci bene, questo è forse, uno dei tanti miracoli realizzati da Paolucci & co in questa lunga stagione. Dopo due campionati vissuti sempre nella parte destra della classifica, con due salvezze centrate soffrendo fino all'ultimo ed anche oltre, ero piuttosto prudente alla vigilia del torneo. Ma le grandi vittorie nel girone di ritorno, unite ad un bel gioco cresciuto partita dopo partita hanno acceso l'entusiasmo, oltre a portare tanta gente al PalaTriccoli nella fase decisiva della B1. altino - pieralisi 2023/24Quella domanda dunque, è figlia di questo entusiasmo, che per un po' mi ha fatto sognare addirittura l'impossibile, cioé una clamorosa vittoria ad Altino, dove realisticamente era impensabile fare risultato con quel clima. Come ho detto, questa domanda è ritornata prepotente anche durante il viaggio di sabato - sia all'andata sia al ritorno - precedendo magari quella sulle individualità della Tenaglia ma non per arroganza, semplicemente perché stavamo tutti vivendo un sogno...e non volevamo svegliarci. 

La risposta alla domanda comunque, ce l'hanno data proprio Camilla Orazi e compagne, vincendo partita e campionato. Non potremo quindi, sognare un clamoroso ritorno in A2 dopo 23 anni e non dovremo preoccuparci di una eventuale cessione del titolo conquistato sul campo. Ma la domanda nonostante il 3-1 finale della "Silvestrina" resta lì, sospesa. Che sarebbe successo se le cose fossero andate diversamente? Io non lo so, non so neppure se la squadra è rimasta fuori da questo discorso oppure ha in qualche modo intercettato l'argomento. Dal comportamento delle ragazze in campo e dalle loro lacrime nel dopo partita, posso affermare che quell'interrogativo è rimasto fuori dallo spogliatoio: ad Altino loro volevano vincere! Il Presidente era seduto in mezzo a tutti noi nel "settore ospiti" ed ha tifato, si è un po' arrabbiato più con gli arbitri che con le sue ragazze. Non so cosa avrebbe fatto se fosse arrivata la promozione. Io voglio essere ottimista e sono convinto che ci avrebbe provato, che avrebbe alzato la cornetta e fatto qualche telefonata per cercare un sostegno, dei partner per affrontare l'avventura della serie A2. Se fosse rimasto solo allora avrebbe alzato bandiera bianca ed avrebbe ceduto il titolo incassando comunque quaranta mila euro, che sono una bellissima cifra per allestire una squadra competitiva per la B1. Dalle parole del Presidente a fine gara traspare l'intenzione di riprovarci il prossimo anno, magari lavorando meglio non solo rinforzando la rosa ma anche a livello societario per giungere più preparati ad un epilogo del genere, per non sentire di nuovo quella domanda. FORZA JESI!!! NRB. 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrÓ pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu˛ superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL¨

 

NON CI SONO

PARTITE IN 

PROGRAMMA

 

 

NESSUNO ROSSOBL¨ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011hanya_evymritio86queenmadan180monellaccio19EasyTouchcassetta2sakukoivu11kalikaampiero540mauro.morandini.itAmanteScalzaShahriar98Ksoloelio
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963