Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Volley Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 28
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2020/21

3) Benedetta CECCONI L '96;

5) Alice USBERTI S '06 <- da Macerata (A2);

8) Agnese PEPA P '06;

9) Erica PAOLUCCI S '00;

10)Martina PIRRO S '99 <- da Macerata (A2);

11) Ilaria DURANTE P '03 <- da Vallefoglia (A2);

12) Laura CANUTI C '01;

13) Beatrice MALATESTA 0 '03 <- da Filottrano (B1)

14) Ginevra BAZZANI O '02 <- da Sassuolo (A2)

15) Beatrice SPITONI S '02;

16) Talita MILLETTI C '02;

17) GIRINI L; 

18) Margherita MARCELLONI C '93 (Cap);

Allenatore: Luciano SABBATINI;

Vice Allenatore: Elisabetta BONCI e Tommaso VALERI.

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi di Novembre 2021

Il mio sabato sera trevano

Post n°2375 pubblicato il 30 Novembre 2021 da iamnobody2011
 

Per raggiungere il PalaGallinella, una volta arrivato nella piana di Foligno c'è da arrampicarsi su per una stradina così simile a quelle che percorro a piedi in estate attorno a Jesi. Una serie di tornanti conducono alla periferia di Trevi, cittadina di oltre ottomila anime arroccata su una collina da cui si domina tutta la valle. Un vero peccato aver fatto il viaggio di notte, perché di giorno, e soprattutto con le giornate di sole, lassù deve essere un vero spettacolo: si vede tutto, dalla vicina Foligno fino a Perugia e chissà quali altre città. Sabato sera ho capito perché coach Luciano sceglie sempre questa location per tenere a battesimo la stagione rossoblù con la prima amichevole di metà settembre. Sabato sera però, se non fosse stato per il navigatore che mi allertava "Sei giunto a destinazione!" neppure mi sarei accorto di aver raggiunto il palazzetto.

trevi - pieralisi 2021/22Essendo tutto in collina, anche il PalaGallinella è appoggiato su un colle e sotto c'è un ampio parcheggio, ovviamente fatto a gradini, cioè con diversi piani. Quando ho visto i pullmini della Pieralisi ha capito che davvero ero arrivato a destinazione. Più della piccola tribuna o delle foto delle varie squadre del passato mi ha colpito il modo colorito di accogliere i tifosi: niente biglietto d'ingresso ma una lotteria libera (nel senso che uno è libero di giocare o no...) per raccimolare qualche euro. I premi di sabato sera erano un mazzo di finocchi ed altri oggetti che non ho ben compreso, essendo molto concentrato sulla partita. Le estrazioni erano alla fine di ogni set. Io per la cronaca ho scelto di non giocare: "Non sono molto fortunato in questi giochi. - ho detto all'omino che mi proponeva la cosa - E poi, io sono di Jesi". 

Sotto sotto speravo di portarmi a casa qualche punto ma Paolucci & co non erano della stessa idea. Vista la mala parata ho passato il resto del match a cercare di inviduare la giocatrice transessuale di Trevi. Avevo puntato sulla loro numero 7, perché picchiava come un maschio ed invece ho preso una grossa cantonata. Le uniche consolazioni del sabato sera trevano sono state il bar del palasport e le chiacchiere con la famiglia Pirro. Il primo punto è di quelli che possono letteralmente cambiare la serata. Non tutti i palazzetti di serie B hanno un bar aperto (il PalaTriccoli no, ad esempio...). Lì ho consumato la mia modesta cena, cioè un pacchetto di Fonzies al formaggio tra un punto e l'altro, fino a terminarlin da solo in fretta dopo la gara, mentre le luci si spegnevano. Forse era una strategia del custode per mandarmi via? 

A tifare Jesi sabato sera sulle gradinate del PalaGallinella eravamo in pochi: io, i genitori di Martina Pirro, la mamma di Erica Paolucci ed ovviamente il Presidente, che come accaduto già a Perugia se ne è andato poco prima della fine del match sicuramente non soddisfatto di quanto visto. Quindi se escludo lui, in quanto proprietario del giocattolo, io ero l'unico a non avere rapporti parentali con le giocatrici. Per questo mi chiedo cosa possono aver pensato di me il signor e la signora Pirro, due bravissime ed intelligenti persone. "Ma chi è questo scemo che viene a vedere da solo la squadra di sabato sera a Trevi? Non ha niente di meglio da fare?" è la risposta che mi sono dato. In effetti anche io direi la stessa cosa, in tanti mi hanno detto di lasciar perdere in questi anni ma proprio non ce la faccio: seguire la Pieralisi è la cosa che mi diverte di più. Perciò credo che le prilline mi vedranno anche tra due sabati, al PalaSavelli di Porto San Giorgio per il derby con la Volley Angels. E lì speriamo di non tornare a casa delusi. FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

Lo zero di Erica Paolucci

Post n°2374 pubblicato il 29 Novembre 2021 da iamnobody2011
 

Ci sono due immagini che possono raccontare meglio di tante parole la fredda serata della Pieralisi Pan a Trevi: Erica Paolucci tristemente in panchina a guardare da spettatrice tutto il terzo set e quello zero vicino al nome della schiacciatrice fabrianese sul mio taccuino; zero come i punti messi a segno da "Paola" nel match del PalaGallinella. E' oramai evidente che uno dei problemi della Pieralisi in questa fase del campionato è il rendimento del suo numero nove, da qualche partita apparsa lontanissima parente della giocatrice capace con i suoi colpi di fare la differenza e di far sognare il povero tifoso rossoblù. I primi segnali di flessione si erano già visti con Capannori ma la orgogliosa reazione di Erica nel finale di quarto set, quando le due squadre lottavano corpo a corpo ai vantaggi, avevano fatto dimenticare il resto. Poi c'è stata Perugia, un ko duro da mandare giù e che ha avuto effetti devastanti sulla testa di tutta la squadra, e di Erica in particolare. (foto Mauro Grilli x Pieralisi Volley). 

erica paolucciIsernia doveva essere la gara della riscossa ed invece, è stata una nuova tappa di questa crisi. Le sue difficoltà in ricezione nel terzo set hanno quasi rischiato di far deragliare la Pieralisi, fino a quel momento in totale controllo del match. Ed eccoci dunque, alla serata di Trevi, che ha visto Paolucci fare la spola tra il campo e la panchina per le difficoltà nella fase offensiva dove non ha mai inciso; fino alla decisione dolorosa di coach Luciano nel terzo set: Usberti titolare dall'inizio, Erica in panchina. Senza nulla togliere alla bravissima Alice - tra l'altro sono entrambe di Fabriano - che ha sempre dato il massimo quando è stata chiamata in causa. La domanda che mi pongo è: cosa sta succedendo ad Erica Paolucci? A cosa si deve questo momento? Possibile che la sconfitta di Perugia, avversario comunque tosto e di altissimo livello, abbia causato questa crisi esistenziale e di rendimento? 

Non nego che uno, anzi forse l'unico motivo che mi ha spinto a spendere il mio sabato sera al seguito delle prilline, anziché in centro a Jesi, è stata proprio Erica Paolucci. Dopo aver visto la squadra contro Isernia ero ben consapevole che le rossoblù non stanno attraversando un momento di forma eccezionale e la Lucky Wind non era certo l'avversario più agevole in questa fase del torneo. Però, avevo una piccola speranza: con Erica in palla la Pieralisi è una squadra diversa, ha tutta un'altra verve e può anche sognare di espugnare un campo non semplice come il PalaGallinella. Purtroppo la mia speranza ha avuto vita breve e si è spenta in quella panchina del terzo set, mi sono rassegnato ad un altro mesto rientro a Jesi.

Proprio nel viaggio di ritorno ho cercato di immaginare tutte le risposte alle mie domande sulla giocatrice fabrianese. Ho ipotizzato di tutto, partendo ovviamente da quelle tecniche, con gli avversari che oramai hanno imparato a conoscerla e la "marcano" stretta sia in battuta sia in difesa, fino ai problemi normali che una ragazza di venti anni può avere. Non penso che Erica non sia adatta a questa categoria; lo ha dimostrato lo scorso anno di poter giocare tranquillamente in B1. Le sue performace alla "Carbonari" contro la Battistelli-Termoforgia e con Altino, cioè due corazzate costruite per stravincere il campionato, sono lì a dimostrare il suo talento, perché "Paola" ha talento, deve solo recuperare serenità e convinzione nei propri mezzi. Con il suo numero nove in forma la Pieralisi è tutta un'altra formazione, è una squadra capace di imprese impensabili come la vittoria nel derby. FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

La Pieralisi Pan va ko anche a Trevi

Post n°2373 pubblicato il 28 Novembre 2021 da iamnobody2011
 

CAMPIONATO SERIE B1 FEMMINILE 2021/22 - GIRONE E

Risultati 7a giornata di andata 

3M Pallavolo Perugia - Toscanagarden N8lini Capannori 3-2;

Connetti.it Chieti - United Volley Pomezia 1-3;

Europea 92 Isernia - Margutta CivitaLad 3-2;

Energia 4.0 De Mitri Porto Sant'Elpidio - Volleyrò Casal de'Pazzi Roma 1-3;

Lucky Wind Trevi - PIERALISI PAN JESI 3-0 (25-20, 25-19, 25-16).

Fgl Pallavolo Castelfranco di Sotto - Battistelli-Termoforgia 3-0.

La classifica

Perugia 19;

Castelfranco di Sotto 17; 

Pomezia, Capannori 15; 

Trevi 14;

Volleyrò Roma 12;

Battistelli-Termoforgia 9;

Chieti, CivitaLad 7;

PIERALISI PAN JESI 6;

Porto Sant'Elpidio 3;

Isernia 2. 

 
 
 

L'avversario di turno: Lucky Wind Trevi

Post n°2372 pubblicato il 27 Novembre 2021 da iamnobody2011
 

CHI SONO? Il Trevi Volley è al quinto anno consecutivo in B1; è salita nella terza serie nazionale al termine della stagione 2016/17. Nello scorso campionato era nel girone D2, che ha chiuso al sesto ed ultimo posto con 5 punti, non qualificandosi per i play-off promozione. 

COSI' NELL'ULTIMO TURNO. Toscanagarden N8lini Capannori - Lucky Wind Trevi 2-3 (21-25, 25-17, 16-25, 25-12, 10-15). Capannori: Lunardi 11, Coselli, Bresciani 4, Catani 13, Sciabordi 13, Battellino, Salvestrini 10, Mazzoni, Bianciardi 11, Romani, Varani, Canovai, Tesanovic 11. All. Capponi. Trevi: Radi, Borelli 4, Ameri 6, Tiberi 12, Lillacci (L1), Capezzali 17, Pioli, Giordano 7, Castellucci 23, Bosi, Ndulue, Coresi (L2), Pizzi 1. All. Sperandio.

IN CLASSIFICA. Occupa la quinta posizione con 11 punti; ha totalizzato quattro vittorie e due sconfitte, entrambi in casa con Pomezia (2-3) ed il Volleyrò (0-3). 

trevi volleyLE PAROLE DELLA VIGILIA. In casa Lucky Wind si vede in lontananza il derby con l'attuale capolista 3M, in calendario sabato prossimo alla "Capitini". Il tecnico trevano Gian Paolo Sperandio però, invita tutti a prestare attenzione alla Pieralisi Pan. "E' stata una settimana positiva, perchè siamo riusciti a lavorare bene e con buona intensità. Jesi è una squadra assolutamente temibile che ci ha battuto nel secondo test di quest'estate. E' una squadra giovane, formata da ragazze di grandi prospettive, secondo la linea societaria che si basa sulla crescita di giovane ragazze promettenti. Sono riusciti a fare l'impresa vincendo contro Castelbellino e, sabato scorso, ha battuto Isernia. Sarà un' altra partita dove bisogna stare attentissimi: siamo pronti e preparati e speriamo di fare bene".

I PRECEDENTI. Nessuno in partite ufficiali. 

EX DI TURNO. Alessia Castellucci. Cresciuta nel settore giovanile della Pieralisi, la schiacciatrice fermana classe '96 ha debuttato in B2 con i colori rossoblù nella stagione 2013/14, terminata purtroppo con la retrocessione in C. Non riconfermata ha vissuto esperienze soprattutto in Umbria, a Perugia e Bastia Umbria, con una breve apparizione ad Aprilia dove ha contribuito alla promozione in A2 nel 2018/19. E' tornata a Trevi dopo aver giocato nella passata stagione alla Battistelli-Termoforgia. (foto trevivolley.it). FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

Accadde oggi: 27 novembre

Post n°2371 pubblicato il 27 Novembre 2021 da iamnobody2011
 

Due sconfitte, una in casa con Novara ai tempi della serie A1 ed una a Pagliare nella prima stagione in B2 dopo la Decisione. Questi sono i due precedenti  negli ultimi venti anni di storia rossoblù nella giornata del 27 novembre, data in cui si gioca Trevi-Pieralisi Pan. Nel ko del PalaTriccoli la Monte Schiavo, priva di Ritschelova, con Petkova ed Aldrich (nella foto LVF) titolari al centro, si inchinò ai 29 punti di Tai Aguero. La sconfitta di Spinetoli invece, fece scivolare le prilline appena fuori dalla zona play-off. 

erin aldrich 2005/06CAMPIONATO SERIE A1 2005/06. 27 novembre 2005. 6a giornata di andata. MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI - ASYSTEL NOVARA 0-3 (20-25, 18-25, 18-25). MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI: Petkova 8, Togut 9, Mifkova 7, Aldrich 5, Malinova 1, Sokolova 17, Zilio L; Arimattei, Borgogelli. N.e.: Cimoli, Orazi, Travaglini. All. Fracascia. Battute vincenti: 3. Battute sbagliate: 5. Muri: 4 (2 Petkova e Mifkova). Errori: 13. NOVARA: Anzanello 7, Nucu 4, He Qui 4, Pirv 8, Aguero 29, Osmokrovic 10, Cardullo L; Spasojevic. N.e.: Angeloni, Calloni, Muri. All. Chiappini. Battute vincenti: 6. Battute sbagliate: 6. Muri: 9 (4 Aguero). Errori: 9. Arbitri: Cipolla e Castagna. Spettatori: 1.608. Classifica A1/F 2005/06: Bergamo 17; Perugia 15; MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI, Novara 14; Pesaro 12; Vicenza, Chieri 10; Padova 8; Forlì 4; Arzano 3; Tortolì 1; Santeramo 0 punti. 

CAMPIONATO SERIE B2 2010/11. 27 novembre 2010. 7a giornata di andata. ONSEN PAGLIARE - MONTE SCHIAVO JESI 3-0 (25-17, 27-25, 25-22). Classifica Girone G 2010/11: Torre San Patrizio 21; Isernia 15; Molfetta 14; MONTE SCHIAVO JESI 13; Pagliare, Pescara, Recanati, Castelfidardo 12; Manoppello 11; Moie, Ascoli Piceno 9; Porto Recanati 7; Clemente Altamura, Volley Altamura 0 punti. FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL┘

DICEMBRE

Sabato 11 ore 19.30 @ Porto San Giorgio (FM): Energia 4.0 De Mitri Porto Sant'Elpidio - PIERALISI PAN JESI (9a giornata and); 

Sabato 18 ore 18 a Jesi: PIERALISI PAN - Margutta CivitaLad (10a giornata and.);

GENNAIO 2022

Sabato 8 ore 17 @ Nocciano (PE): Connetti.it Chieti - PIERALISI PAN JESI (11a giornata and.);  

Sabato 15 ore 17.30 @ Pomezia (ROMA): United Volley Pomezia - PIERALISI PAN JESI (1a giornata rit.); 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011francomassiminoAnonimo.Locolidia973michiarchgoldfinger068rencat1lorenzosciorioyurigioSaio4260tamboass.nisakukoivu11tak124rastaa1
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom