Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 27
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2020/21

1) Agnese PEPA P '06 da Settore Giovanile

2) Elena CARLETTI S '03

3) Benedetta CECCONI L '96

5) Francesca MORETTI L '02

6) Alice GASPARRONI S '01

7) Elena FORESI P '00

8) Rebecca MAGI 0 '01 da Pesaro (B1)

9) Erica PAOLUCCI S '00

10) Talita MILLETTI C '02

11) Giorgia ANGELINI P '99

12) Laura CANUTI C '01 da Castelbellino (B1)

13) Beatrice SPITONI S '02 da Macerata (A2)

15) Alessia POMILI O '00

16) Nicol GIOMBINI S '00

17) Sofia CARLETTI S '02

18) Margherita MARCELLONI C '93 (Cap)

Allenatore: Luciano SABBATINI

Vice All.: Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi del 16/10/2020

Primo test per la Lardini

Post n°2042 pubblicato il 16 Ottobre 2020 da iamnobody2011
 

In attesa di qualche notizia in più sul quadrangolare in calendario nel prossimo fine settimana, quello del 24 e 25 ottobre, che metterà una contro l'altra le tre marchigiane della B1 (Pieralisi Pan, Clementina 2020 e Lardini) più Trevi, comincia a muovere i primi passi proprio la formazione di Filottrano, che mercoledì scorso ha disputato la sua prima amichevole dopo oltre un mese di lavoro. lardini - monte urano (amichevole)Le ragazze di coach Davide Persico hanno effettuato un "allenamento congiunto" con le ragazze del Monte Urano Volley, società che disputerà il prossimo torneo di serie C regionale. (foto facebook.com/filottranovolley).

Tre i set disputati al PalaGalizia, tana della Lardini, che si presentava tuttavia con un gruppo più ampio, che affronterà sia il torneo di B1 sia quello di serie C. Primi due set vinti dalle ospiti per 25-23, pur prive di tre titolari, e terzo a favore delle padroni di casa per 25-15. "Siamo in fase di preparazione, non abbiamo ancora ben rodato il gioco, ci sono ancora alcune cose da sistemare ma il gruppo lavora, ha entusiasmo. - ha detto a fine gara l'allenatrice della serie C nero-rosa Veronica Mariani - Sappiamo che il percorso sarà lungo ma speriamo di toglierci soddisfazioni. La B1 sarà l'occasione per metterci veramente alla prova, perché è un campionato nazionale dove l'esperienza la fa da padrona. Noi con una squadra giovane, un gruppo così numeroso e da rodare avremo le nostre difficoltà iniziali ma proveremo a fare il meglio". FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

I dieci anni in rossobl¨ di coach Luciano

Post n°2041 pubblicato il 16 Ottobre 2020 da iamnobody2011
 

Nella storia recente della Pieralisi, il 16 ottobre è una data significativa, di quelle che segnano un vero e proprio spartiacque tra un prima ed un dopo, tra un'epoca e un'altra. Per vari motivi. Il 16 ottobre di dieci anni fa l'allora Monte Schiavo faceva il suo debutto in serie B2. Era un sebato sera e si giocava al palasport di Castelfidardo, contro un'altra decaduta del volley marchigiano, la Marche Metalli per qualche anno in A2 agli inizi degli anni 2000. Per la cronaca finì 3 a 0 per le jesine, che in squadra potevano contare su un gruppo giovane ma già di talento: c'era il capitano Marina Tiribelli, c'erano Giorgia Quarchioni (oggi in A2 a Cutrofiano), c'era Valentina Pomili, protagonista della scalata alla serie A2 dell'Helvia Recina, c'era Giorgia Chiavatti ma soprattutto in panchina c'era lui, Luciano Sabbatini.

coach LucianoQuella sera al palasport di Castelfidardo iniziava la sua avventura con il club rossoblù, una storia lunga proprio dieci anni esatti e ben undici campionati con la società di via Ancona. Qualcuno ha paragonato la sua gestione a quella di grandi manager del calcio, tipo Alex Ferguson, padre-padrone per oltre venti anni al Manchester United. Di certo c'è che in questi dieci anni coach Luciano non si è mai annoiato, ha vissuto di tutto, gioie e dolori, critiche, complimenti, sogni, rovinose cadute e risalite incredibili, come è abitudine in casa Pieralisi. 

Sabbatini era arrivato alla Pieralisi nell'agosto del 2010, era reduce dall'esonero di Loreto, società in cui era cresciuto e che aveva portato dai bassifondi della serie C fino al palcoscenico più importante, quella dell'A2. Tutto in quattro anni. Quella del 2010 era un'estate tribolata anche per la Pieralisi, era quella della Decisione, l'abbandono della serie A per la B2, campionato meno costoso e senza grandi progetti. Purtroppo di quei primi giorni in rossoblù di coach Luciano non ci sono documenti, non c'è un annuncio, una presentazione, una foto, niente di niente. La Decisione aveva spazzato via tutto e di quel periodo c'è un grande vuoto, come un ricordo di cui vergognarsi. 

Oltre a prendere la guida tecnica della squadra di B2, Sabbatini è da dieci anni anche direttore della scuola federale di pallavolo rossoblù, di fatto è il responsabile di uno dei settore giovanili più importanti della provincia e forse, dell'intera regione. Perché la verità è che coach Luciano ama lavorare con le giovani, ha studiato negli anni una metologia nuova, basata soprattutto sul concetto di gruppo. In questi dieci anni anche lui ha vissuto tutti gli umori della dirigenza jesina; è passato dall'indifferenza della Family dei primi anni, al rinnovato entusiasmo che ha portato il club a ritornare in B2 dopo la disastrosa retrocessione in C del 2014 e la serie D evitata nel play-out del 2015. Non a caso, il campionato dove ha più sofferto è stato quello del 2017/18, quando il Presidente allestì una formazione più esperta, con giocatrici poco adatte ai suoi metodi. Si parlò addirittura di esonero evitato dopo un derby perso al tie break in quel di Castelbellino. 

Dopo quella stagione, chiusa in semifinale play-off contro (sembra un paradosso) San Donà, formazione infarcita di giovani giocatrici, la Pieralisi ha avviato la svolta, affidandosi a coach Luciano ed alle sue idee, che hanno portato il club ad una salvezza tranquilla nel 2018/19 e ad un campionato soprendente, quello purtroppo non concluso a causa dell'emergenza Coronavirus. Ora una nuova sfida, quella della B1, sia per questo giovane gruppo sia per il suo timoniere, diventato col tempo una figura centrale della rinascita rossoblù. FORZA JESI! Nessuno.   

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

GENNAIO

Sabato 30 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - 3M Perugia (2a giornata and.);

FEBBRAIO 

Domenica 7 ore 17.30 @ Filottrano (AN): Lardini Filotrano - PIERALISI PAN JESI (3a giornata and.);

Sabato 13 ore 18 @ Moie di Maiolati (AN): Battistelli-Termoforgia - PIERALISI PAN JESI (4a giornata and.);

Sabato 20 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Elettromeccanica Angelini Cesena (5a giornata and.); 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011marileovololowbach1962iemboviattiliodgl16ildadelucagiuseppe.arrudon.francobsgianni67bigiyantonio.manducamisgamistad.siempreCaffy54
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom