Creato da marilenarossodisera il 26/11/2014
per tutti

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

kit87fenice_2015stella69amgf70D4sFXpepedgl16STREGAPORFIDIAacida.acidovalentinachiummopsicologiaforenseverdeangeloMarion20max_6_66levin.frmarilenarossodisera
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

tutti per uno, uno per tutti. »

La muffa in casa

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di spore.È comunemente chiamata muffa un agglomerato di questi sottili miceli, formatisi su materia vegetale o animale, generalmente come uno strato schiumoso o filamentoso, come segno di decomposizione e marcescenza. Nella tassonomia e nella filogenia le muffe non costituiscono un gruppo preciso, trovandosi nelle divisioni Zygomycota, Deuteromycotae Ascomycota.

 


La muffa che si forma sulle pareti interne delle nostra abitazioni è un problema veramente grosso che va affrontato immediatamente, senza rimandarlo. La muffa non é soltanto una fastidiosa ed antiestetica macchia nera ma purtroppo rilascia delle spore nell´aria che sono molto pericolose se respirarete. Se cercate la soluzione al problema ci sono vari prodotti antimuffa professionali facili e veloci da utilizzare , che elimineranno definitivamente la muffa dalle vostre stanze per rendere un ambiente salubre. L´umiditá é una delle cause principali della formazione della muffa sui muri di casa o tra le mattonelle. Ha un´odore sgradevole, non é uno spettacolo bello da vedere e come abbiamo detto é molto pericolosa se respirata per lungo tempo.

 

by antimuffaefficace.it

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
Nessun Commento