Tag

 

attualmente qui:

cernusco


 

 
 

cooperazione internazionale

da aprile del 2006 a marzo 2007 ho avuto la possibilitÓ di lavorare con un'associazione dominicana, OnÚ Respe, che opera nelle baraccopoli di Santiago e di Haina in Repubblica Dominicana. Durante questo periodo ho scritto su questo blog ci˛ che vedevo e osservavo, qui trovi i post pi¨ rilevanti in ordine cronologico.
LEGGI TUTTI I POST
 

116 blog contro il decreto anti-ambiente

116 blog si sono incatenati qui ed hanno vinto: l'articolo 29 del decreto anti-crisi Ŕ stato stravolto e sono tornate le detrazioni del 55% per chi realizza lavori di ristrutturazione a favore dell'efficienza energetica! Grazie a tutti.
 

Ultime visite al Blog

kudablogcalicaalstudio.roggeriattrezzista1elenabasso2005martinopironeealisa47drissa52elianapeperoniarcoflexcoach.11rendering3HAIMSARAgagost01anna.delilla
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 42
 

sto leggendo

el tiempo de las mariposas

 

 
 

chi mi visita?

Locations of visitors to this page

Do you want to read this blog en English? Try here

 

io sto con loro:

immagine

 

 

 

 

 

 

 

 
Creato da: kudablog il 27/10/2005
note armoniche di composizione

 

 
« Jon Sobrino, un altro Te...da Betlemme, il Cardinal... »

il problema della nazionalitÓ

Post n°493 pubblicato il 16 Marzo 2007 da kudablog
 

a chi concedere la nazionalitÓ? in questi giorni, dopo l'ennesimo richiamo da parte degli organismi internazionali, il tema della nazionalitÓ Ŕ al centro di tutti i siti di informazione dominicani e si sprecano le prese di posizioni.

immagineIl problema Ŕ semplice: Haiti, l'altra metÓ dell'isola, Ŕ povera e gli haitiani emigrani in Rep Dominicana; in Rep Dominicana non possono fare a meno degli haitiani, ma non vogliono conceder loro i diritti fondamentali quindi formalmente non accettano una immigrazione regolare, ma poi sono gli stessi funzionari dell'esercito ad organizzare le entrate illegali. Ma in Rep Dominicana c'Ŕ una brutta cosa: la Costituzione, si stanno attrezzando per cambiarla ma non ci sono ancora riusciti, questa Carta prevede che siano riconosciuti come dominicani tutti i nati in suolo dominicano, ad eccezione dei figli di diplomatici e gente di passaggio.
Le interpretazioni dei vari governi dominicani sono sempre state rivolte a considerare "di passaggio" tutti gli immigrati irregolari impedendo di fatto agli haitiani di legalizzare i propri figli creando un cirlo vizioso che si estenda da ormai 3 o 4 generazioni.

immagineLa notizia di oggi, mentre alcuni editorialisti si accorgono del problema (leggi qui), Ŕ che il senatore del partito al governo eletto a Santiago ha proposto un'amnistia che permetterebbe di legalizzare 600 mila bambini al momento senza documenti, e i relativi genitori. In una situazione in cui l'ONU denuncia che il 22% dei bambini sotto i 5 anni non ha i documenti sarebbe sicuramente un primo passo per azzerare la situazione in attesa di una soluzione definitiva al problema. Probabilmente questa proposta non passarÓ se si pensa che il presidente Leonel ha giÓ affermato da Portorico (dove vivono migliaia di dominicani illegali che vedono riconoscere i propri figli come nord-americani) che non ha nessuna intenzione di legalizzare gli haitiani, ma almeno qualcosa si muove, anche grazie allo sforzo di associazioni come OnÚ Respe che hanno portato fino alla corte Interamericana alcuni casi emblematici che dovrebbero portare a una nuova legislazione.

immagineOltre a tutto ci˛ il Dipatimento di Stato USA mette in risalto anche altre mancanze del governo dominicano:
  • c'Ŕ una forte discriminazione contro le persone di pelle scura e il governo non ha fatto nulla per rimediare al problema;
  • alle persone di pelle scura viene vietato, a volte, l'accesso a bar, discoteche e locali notturni;
  • alcuni funzionari provinciali, a loro discrezione, cancellano regolari certificati di nascita emessi a persone di discendenza haitiana;
  • nonostante sia concesso ai bambini senza documenti assistere ai primi cinque corsi della formazione primaria, molti direttori di scuola rifiutano l'iscrizione di quei bambini di evidente origine haitiana;
  • esistono deportazioni massive e indiscriminate contro haitiani e gente che sembra haitiana (pi¨ di 26.000 soo nel 2006), nonostante la promessa nel 2005 da parte del presidente di sospendere questa pratica;
  • in varie occasioni cittadini dominicani auto-nominati vigilantes hanno attaccato, e a volte ucciso, haitiani accusati da loro dia ver commesso qualche crimine;
e molto altro (per chi legge lo spagno consiglio la lettura del Viralata n.41 di OnÚ Respe)

alcuni post sulla diffice situazione degli haitiani in Repubblica Dominicana:
questioni di lingua
il traffico di uomini esiste (e si possono chiamare schiavi)
c'Ŕ stata una retata contro gli haitiani
i deportati sono arrivati a Dajabon
come dimenticarsi di una metÓ dell'isola
un abuso in pi¨ contro gli haitiani di un batey

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

Roberto Codazzi - nuovo sito

Caricamento...
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 
.
Discuti con noi le norme da proporre in Parlamento per dare il via ad una Rivoluzione Verde Italiana!
.
Cernusco sul Naviglio ha la sua televisione: www.cernuscotv.com
----------------------
se ti piace questo blog vota con OK su OkNotizie, così altre persone potranno conoscerlo:
------------------
 
ultimi post su www.kuda.tk
 
 

Area personale

 

Osservatorio sul Razzismo in Italia

Caricamento...
 

Peacereporter

Caricamento...
 

Petizione per abbassare il costo della metro

firma la petizione, diffondi l'iniziativa e linka al sito: www.atmgratis.tk

InutilitÓ dell'Ecopass:
guarda i dati di concentrazione del PM10 a Milano e Limito prima e dopo l'introduzione della tassa.
 

metereologia:

immagine

áSantiago de los Caballeros
Repubblica Dominicana
Click for Santiago, Dominican Republic Forecastá
Cernusco sul Naviglio
Italia
Click for Milan, Italy Forecastá

 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963