BLUSUB DIVING CLUB

SCUOLA E CIRCOLO ANIS 277

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

TAG

 

LEGGI DELLA SUBACQUEA

Legge di Boyle e Mariotte

Principio di Archimede

Esperimento di Torricelli

 

Principio di Pascal

 

 

IMMERSIONE CON LO SQUALO BALENA

Post n°2354 pubblicato il 17 Giugno 2013 da lanascitadiblusub
 

 

Squalo balena

Giganti gentili, gli squali balena filtrano il cibo, nuotano con le enormi bocche spalancate raccogliendo plancton e piccoli pesci

 

 

Rhincodon typus, Il pesce più grande al mondo (fino a 12 metri e più di lunghezza) ha un appetito formidabile. Per nostra fortuna (e per la fortuna di buona parte degli abitanti dei mari), il suo cibo preferito è il plancton. Nuotando vicino alla superficie dell'acqua con l’enorme bocca spalancata, lo squalo balena aspira microrganismi vegetali e animali, risucchiando come un aspirapolvere anche tutti i piccoli pesci che si trovano a passare dalle sue parti. 

 

 

Come lo squalo elefante, il secondo pesce più grande al mondo, lo squalo balena è un filtratore. Per nutrirsi, spalanca le sue imponenti fauci e incamera passivamente l'acqua e qualunque forma di vita la abiti. Quindi richiude la bocca e fa defluire l’acqua verso le branchie, che funzionano da setacci. Tutto ciò che non viene filtrato diventa il pasto di questo gigante. 

La testa piatta dello squalo balena è caatterizzata da un muso smussato sopra la bocca, con piccoli barbigli che sbucano dalle narici. Il dorso e i fianchi degradano dal marrone al grigio, fino al bianco del ventre, con macchie chiare sparse sul lato superiore, segnato anche da una trama di tenui strisce verticali e orizzontali. Le due pinne dorsali si trovano sulla parte 

posteriore del corpo, che termina con una pinna caudale divisa in due lobi. 

Preferendo le acque calde, gli squali balena popolano tutti i mari tropicali. Ogni primavera migrano verso la piattaforma continentale della costa centro-occidentale dell’Australia. Qui la deposizione di uova di coralli della barriera corallina di Ningaloo fornisce agli squali balena abbondanti scorte di plancton.

Nonostante le loro dimensioni, gli squali balena sono docili e alle volte acconsentono persino a dare un passaggio agli uomini. Seppur considerati specie vulnerabile, la caccia a questi squali è ancora praticata in alcune zone dell’Asia, in particolare a Taiwan e nelle Filippine.

 

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lanascitadiblusub
Data di creazione: 04/09/2008
 

I MIEI CANALI VIDEO SU YOU TUBE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK E NOI

 

 

 

FACEBOOK