Creato da libertangoo il 25/11/2006

OTRA VEZ..

BASTA CON LE LOTTE CONTRO I MULINI A VENTO! ( a cura di Lady B.)

MOTORE DI RICERCA

Ricerca personalizzata
 

SOLO UN MINUTO PER AIUTARE CHI HA BISOGNO

   

Ci vuole meno di un minuto per andare sul sito e cliccare sul bottone 'donating a mammogram' SENZA NESSUNA SPESA. Gli sponsors che sostengono il sito usano il numero di accessi giornalieri per donare una mammografia in cambio della pubblicita' che appare sul sito.

Questo e' il sito:

    http://www.thebreastcancersite.com/clickToGive/home.faces?siteId=2

 

 

 

AREA PERSONALE

 

QUANTE PERSONE

Stanno Cazzeggiando

Sul  Mio BLOG In

Questo Momento ?!?!?!?!?

who's _nline

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

TerrazzadiCirceangiebelle1koradgl1castello_nicenatodallatempesta0Gogu82NONLOSO59spqr1907spqrI_Can_Fly75dease77icavallidirosssim8simpantaleoefrancastrong_passionmariadaniela0
 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 10/08/2018 alle 14:00
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 10/08/2018 alle 14:00
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 10/08/2018 alle 13:59
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 10/08/2018 alle 13:59
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Test internetu
il 10/08/2018 alle 13:58
 
 

PERCHE\' UN BLOG?

Per chi mi legge per la prima volta..

http://blog.libero.it/LIBERTANGO/1945257.html

Ho aperto questo blog poco più di anno fa, è il mio secondo blog. Il primo blog l’ho dovuto chiudere, perché ero stata scoperta da una persona che mi conosceva, tra l’altro era il mio ex quindi vi lascio immaginare…...avevo perso la spontaneità nello scrivere… perché per me scrivere è come pensare ad alta voce.. ha un effetto terapeutico.  Mi piace, mi libera, mi ossigena. Mi dà modo di vedere le cose da un altro punto di vista..  Ogni tanto, ho cambiato nome al mio blog, ora sichiama OTRA VEZ, un’altra volta, perché stavo per farmelo sgamare per la seconda volta! Non ho mai pensato, né sperato, che questo diventasse un veicolo per creare nuove amicizie o relazioni o legami di qualsiasi tipo! Anche per questo evito di mettere le mie foto etc. Non ho MAI incontrato persone conosciute in rete, non è assolutamente questo il mio fine.....

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

CREDI

"Considera già tue le cose che vuoi. Sappi che ti arriveranno quando ne avrai bisogno, dunque lascia che ti arrivino. Non agitarti e non stare in ansia per loro. Non pensare al fatto che ti mancano. Pensa come se fossero tue, come se ti appartenessero, come se le possedessi già. 

Puoi avere ciò che vuoi, se sai come plasmarlo nei tuoi pensieri. Non c'è sogno che non possa diventare realtà, se solo impari a usare la Forza Creativa che agisce attraverso di te. I metodi che funzionano per uno,  funzioneranno per tutti. La chiave del potere consiste nell'usare quel che hai.. liberamente, pienamente..e così aprirai completamente i tuoi canali per essere sempre più attraversato dalla Forza Creativa".

Robert Collier

 
 
 
 

REGOLA N.1

Più calci in bocca gli dai e

più loro si attaccheranno a te!

(dalle regole del Mincaga - Cinnus M. Copyright)

 

REGOLA N.2

quando è l'Orgoglio che ci fotte..

"...UN RIFIUTO CHE POTREBBE ESSERE UNA BENEDIZIONE DIVENTA PER NOI UNA SFIDA E FINCHE' IL DEFICIENTE NON SARA' NOSTRO NOI NON SAREMO CONTENTE.."

 - Dalle parole della saggia amica Zoezozoe -

 - (nuevavidaloca) -

 

REGOLA N. 3

"...Un uomo non saprà mai che cosa significa aspettare una telefonata!"

Ancora Fool Style

 

UNA VALIDA METAFORA


Un giorno, un non vedente era seduto sul gradino di un marciapiede con
un cappello ai suoi piedi e un pezzo di cartone con su scritto:
 «Sono cieco, aiutatemi per favore»
Un pubblicitario che passava di
lì si fermò e notò che vi erano solo
alcuni centesimi nel cappello.
Si chinò e versò della moneta, poi,
senza chiedere il permesso al
cieco, prese il cartone, lo girò e vi
scrisse sopra un'altra frase.
Al pomeriggio, il pubblicitario ripassò dal cieco e notò che il suo cappello
era pieno di monete e di banconote.

Il non vedente riconobbe il passo dell'uomo e gli domandò se era stato
lui che aveva scritto sul suo pezzo di cartone e soprattutto che cosa vi
avesse annotato.
Il pubblicitario rispose: 'Nulla che non sia vero, ho solamente riscritto
la tua frase in un altro modo'.
Sorrise e se ne andò.
Il non vedente non seppe mai che sul suo pezzo di cartone vi era scritto:

'Oggi è primavera e io non posso vederla'.

Morale.
Cambia la tua strategia quando le cose non vanno molto bene e vedrai che
poi andrà meglio.

Dedicata a quelle
persone che meritano di vedere la primavera e a tutti quelli che
vorrei vedere sempre sorridere, perché il loro sorriso renda migliore
questo mondo.

Se un giorno ti verrà rimproverato che il tuo lavoro non è stato fatto
con professionalità,rispondi che

l' Arca di Noé è stata
costruita da dilettanti e il Titanic da professionisti

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 68
 

 

« DICONO DI MEE SONO 3! »

Quando lui non è bravo a letto…che si fa?

Post n°314 pubblicato il 08 Gennaio 2008 da libertangoo
 

E' molto importante che in una relazione convivano la sintonia sentimentale e la sintonia fisica. Perché scegliere? Proprio di questo parlavamo ieri sul divano di casa mia io e le mie 3 amiche del cuore e ...del pettegolezzo! Sono importanti tutte e due gli aspetti per il  rapporto di coppia. In una relazione che funzioni infatti, è essenziale che ci sia la stima, il rispetto reciproco, il dialogo, la voglia di stare insieme, la complicità, gli interessi in comune ma… se c’ è tutto questo ma ......manca qualcosa sotto le lenzuola.....?

Ognuna di noi aveva un suo parere..non tutte eravamo della stessa idea sul da farsi, se dirlo o non dirlo al partner.  Le donne poi, c'è da dire che non sono meno meccaniche come l'uomo, in fatto di piacere e in particolare in fatto di orgasmo. Per l’uomo si tratta di un effetto, di una reazione a una stimolo fisico. Ma per la donna non è così semplice, e non è solo un fatto di essere clitoridea o vaginale ..o un fatto di posizione migliore per agevolare il tutto…la donna è un casino perché è più mentale!!!!! Ma il fatto che qualche volta, o anche spesso – conosco addirittura delle persone (donne) che non hanno mai raggiunto il piacere – non si riesca a raggiungere l’apice del piacere, non sempre significa che il rapporto non sia stato soddisfacente..certe volte non succede e basta!!! E finchè si tratta di questo: è una cosa perfettamente normale, anche se non tutti i maschietti lo sanno..

Il problema è quando non succede.. perché lui non ci sa fare!!!!

Ma come si fa in quei casi??? Ma come si fa a dirgli una cosa del genere?!?! E’ davvero brutto...è proprio la mortificazione dei sensi…. ma forse bisognerebbe dirglielo.. Ma non è semplice e non tutte sono disposte a farlo, ad esmpio io non ci riuscirei ma a dire una cosa del genere…. ma come si fa? E' meglio continuare una relazione  con rapporti non del tutto soddisfacenti o si prende coraggio e si dice al partner - trovando il modo giusto che faccio fatica a immaginare che esista - che qualcosa non va come deve andare ..rischiando di offenderlo, mortificarlo, colpevolizzarlo ..renderlo meno spontaneo etc?

 

PER LEI: A voi è mai successo? Glielo avete detto ?? Come??

 

PER LUI: Vi hanno mai fatto qualche appunto su qualche “errore” a letto?? Ci siete rimasti male??

 

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> La donna dei sogni su Maxso's Blog
Ricevuto in data 08/01/08 @ 15:35
Ogni uomo vorrebbe incontrare(o avere) una donna che gode nel renderlo felice. Ma si sa, nella re...

 
Commenti al Post:
Lady.Bugs
Lady.Bugs il 08/01/08 alle 09:17 via WEB
Successo più o meno, mi è capitato qualcuno che aveva poca esperienza, quindi più imbranato in certi momenti...ma non serve dirglielo, è sufficiente che sia la donna a condurre il gioco per un pò, spostando le mani dove preferisce, cambiando eventualmente il ritmo o sospirando un pò più forte quando qualcosa piace... e chissà com'è, in quel frangente imparano subito in fretta!! E poi, anche quando fai sesso la prima volta con un nuovo partner l'intesa non è mai all'apice, anche se lui è bravo farà sicuramente qualcosa che a te non piacerà...e qanche li bisognerà farglielo notare...!!
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 10:42 via WEB
E' vero quello che dici soprattutto quando parli delle prime volte con un nuovo partner....l'intesa si crea insieme...certo l'ideale è quando certe cose capitano spontaneamente....perchè a me pare un pò brutto far notare che non....io ad esempio ci resterei male se un uomo mi facesse notare che non sono brava a letto!!!
 
   
Lady.Bugs
Lady.Bugs il 08/01/08 alle 14:29 via WEB
Tesora BLOG DEL GIORNO, complimenti...chissà come ma me lo immaginavo!! Dipende cmq da come te lo fa notare...a me hanno fatto notare che non ero brava in una cosa (per fortuna solo in quella), ma mi è stato detto con gentilezza e fatto capire come invece andava fatta per farla meglio...ora, la cosa continua a non piacere farla, ma almeno mi impegno un pò di più quando ogni tanto la concedo... e non ci vedo nulla di male.
 
     
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:32 via WEB
oddio per fortuna non mi è mai successo...morirei di imbarazzo sono aperta per tutto ma timida da morire per questi aspetti!!!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:55 via WEB
C'è stata una donna, per fortuna solo una e che ho soprannominato "quarto di manzo", che non riesce proprio a godere, nemmeno se ti inventi posizioni e giochetti mai visti nè praticati da chicchessia in precedenza. Una donna così non è nemmeno in grado di "guidarti", perchè non sa nemmeno lei cosa le piace. Inizialmente avevo dubitato delle mie capacità amatorie. Ma ho avuto modo di constatare che, tutto sommato, me la cavo. Secondo voi avrei dovuto dirglielo che a letto non valeva proprio niente?
 
   
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:39 via WEB
magari si sente a disagio con te..perchè non ha confidenza..non si sente serena...le donne non osno meccaniche come voi...se qualcosa non va a livello di serenità e di testa..puoi fare pure tutto il kamasutra..ma niente!!!!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:48 via WEB
secondo me la sincerita' e' la prima cosa in un rapporto di coppia,,,avresti dovuto dirglielo eccome,,,magari in modo gentile ma dovevi farlo,,,io sn una donna ke pero' sa capire un uomo,,,amo mio marito e sinceramente mi soddisfa ed io faccio lo stesso con lui,,,se mi fosse capitato quello ke e' successo a te glielo avrei detto,,,senza scrupoli,,,,,,,
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:53 via WEB
Al tizio che chiama "quarto di manzo" chi non l'apprezza... secondo me a te hanno mentito parecchio nella vita proprio per evitare le tue volgarità...
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 24/05/08 alle 23:57 via WEB
Al tizio che dice al tizio che dà del "quarto di manzo" di essere volgare, non trovo che ci sia nessuna volgarità in quell'espressione. Non penso che sia stato necessario mentirgli. Esistono donne anorgasmiche, anoressiche sessuali, imbranate, che si vergognano e che non conoscono il proprio corpo. Una donna che mente per assecondare un uomo è solo sciocca. Personalmente ritengo che, anzichè fingere un orgasmo o semplicemente fingere piacere, sarebbe meglio dire che cosa sia più gradevole farsi fare e come. Ci guadagnerebbero entrambi...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:28 via WEB
brava Lady Bugs...io non ho problemi con il sesso, ho sempre ricevuto molti complimenti e frequenti richieste richieste di farlo ancora..Quale e' il segreto? non ho nessuna tecnica particolare, nessuna posizione favolosa, tutto molto naturale e normale, ma..dico quello che mi dicono : "hai una meravigliosa sensibilita' per capire cosa mi piace" .."mi fa godere e raggiungere più orgasmi il sentire che sei totalmente sintonizzato sul mio desiderio e vuoi farmi godere" "non ho mai la sensazione che lo stai facendo per te, ma che lo fai per me".."e' incredibile come percepisci le mie sensazioni e fai esattamente quello che mi aspetto che tu faccia"...ma anche talvolta ho invitato la mia partner a farmi sapere cosa le piace di piu' e a dirmi se qualcosa non va...Insomma il problema sta nel fatto che spesso il maschio nel sesso e' totalmente egoista e pensa che si faccia sesso unicamente per raggiungere il coito (maschile), dopo di che tutto e' finito. Questo e' il centro del problema..la donna si sente uno strumento di piacere per il maschio e quindi non riesce ad eccittarsi e raggiungere l'orgasmo. Deve quindi prendere l'iniziativa e come tu suggerisci, guidandolo e anche con i sospiri, far capire quando sta facendo qualcosa di buono e facondogli capire che lui e' grande quando riesce a darle piacere.. Questo soddisfa il suo ego e si impegnara' un po di piu' per lei e non solo per se stesso. Poi..ciascuno e' diverso, ma sono d'accordo che non esistono donne frigide(lo so per esperienza) ma solo maschi incapaci. Hitano
 
   
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:34 via WEB
sicuramente hai molte esperienze e una grande sensibilità!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:01 via WEB
beh, non sono di primo pelo...e certamente conl tempo ho affilato la mia sensibilita'..ma credo che sia necessaria una certa predispozione ed un certo atteggiamento verso la compagna...H.
 
     
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:23 via WEB
sicuramente..se una perosna cmq non ti piace..è inutile..c'è poco da fare!!!
 
lavenere75
lavenere75 il 08/01/08 alle 09:24 via WEB
Per la sintonia di coppia è fondamentale sia l'affinità mentale che l'affinità sessuale.. non credo alle coppie che vivono solo d'amore!Per esperienza personale ho imparato a diffidare degli uomini che decantano abilità amatorie perchè sono spesso poi quelli che a letto fanno piangere (es. o conoscono solo il missionario e pure male o hanno problemi a raggiungere l'orgasmo o hanno dimensioni imbarazzanti..etc).. ho invece splendide sorprese da quelli che non decantano nulla (vedi tartarugato!).. normalmente nei casi pietosi tendo a dire che la cosa andrebbe rivista e corretta ma molti uomini sono troppo convinti di saperci fare e spesso i consigli cadono nel vuoto.. se il tipo non mi interessa veramente però preferisco girare i tacchi ed andarmene non ci perdo nemmeno tempo.. !!Buona giornata/buon lavoro.. Katia..
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:33 via WEB
Da tu quello che dici sembri avere una lunga esperienza.. e vantarti di questo ogni qualvolta sia possibile.. personalmente mi guardo da quelle COME TE!Bye
 
   
lavenere75
lavenere75 il 08/01/08 alle 15:26 via WEB
Io vantarmi?!?Non ho detto di essere infallibile.. anche io ho fatte figuracce..!
 
     
NeInnamoroDueSuTre
NeInnamoroDueSuTre il 08/01/08 alle 16:12 via WEB
buona sera, scusare please l'intrusione. interessanti i concetti espressi. qui si tende a dimentica re che le pratiche sessuali sono - come tutte le altre - nient'altro che pratiche. vanno eseguite a regola d'arte. imparata quella, che è la base, si può migliorare ancora, ma per quello la tecnica non basta, ci vuole la passione, la capcità di immedesimarsi nell'altro, COME IN QUALSIASI PRATICA: (ballare, fare a pugni, etc.. e lì l'"altro" è una persona - o suonare uno strumento, praticare uno sport, dipingere - e lì l' "altro" è una cosa) in genere diffido di chi ha troppa tecnica, ma manca per quello di passione (è facile che succeda) e di chi ha troppo poca tecnica (ma magari molta eccitazione!) ed in ogni caso, se l'errore è tecnico, BISOGNA DIRGLIELO! CERTAMENTE! se no, come si può migliorare? saluti, e spargete l'invito! ;-)
 
     
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:18 via WEB
che bello questo discorso sulla passione!!!! Hai ragione quando nelle cose - tutte le cose - non ci metti pasioni vengono male..c'è poco da fare!!!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:36 via WEB
Hai perfettamente ragione..Infatti se guardi cio' che scritto precedentemente (Hitano) affermo che e' la mancanza di sensibilita' e di percezione dell'altro che crea difficolta' nel rapporto sessuale, ma per avere una buona percezione delle esigenze dell'altra e' indispensabile che vi sia una armonia mentale e fisica. Non necessariamente l'amore, ma almeno una vera attrazione reciproca. Altrimenti come fai a desiderare il piacere del partner? prevarra' l'egoismo...
 
   
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:22 via WEB
"la mancanza di sensibilita' e di percezione dell'altro che crea difficolta' nel rapporto sessuale" ASSOLUTAMENTE DACCORDO CON TE!!!!
 
Wonder_Fool
Wonder_Fool il 08/01/08 alle 09:28 via WEB
il modo migliore è dirlo...chiaramente. credo che una donna...così come un uomo, faccia sesso per godere...per il piacere che da. e se non ci da piacere che senso ha?
quando si va in un'enoteca lo si fa per degustare un buon vino. Se ci danno un vino che sa di tappo...lo beviamo tutto senza dire nulla oppure lo facciamo presente all'oste e ce lo facciamo cambiare?
quanto a me...no, non mi hanno mai fatto appunti a letto...ma spesso ho trovato donne intelligenti al punto da dirmi come preferivano che facessi una cosa e che mi davano qualche dritta su come preferivano che, per esempio, usassi la lingua.
del resto...io provo piacere nel dare piacere alla mia amante...e voglio che sia soddisfatta...quindi, accetto consigli perchè il mio obiettivo è farla godere. Se così non fosse mi farei una sega e sarebbe molto meno faticoso e dispendioso no?
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 11:08 via WEB
Quello che dici tu è corretto. Ma c'è secondo me la paura di far rimanere male la persona...renderlo meno spontaneo....etc.
 
   
Wonder_Fool
Wonder_Fool il 08/01/08 alle 11:13 via WEB
è una paura che non mi riguarda.
le strade sono due come sempre:
o molli il tipo che non ti fa godere oppure, se a parte il sesso è una persona speciale, gli dici come deve fare.
si deve andare a letto con un uomo per godere e non per avere paura di offenderlo se gli fai una critica. le persone equilibrate e normali non si offendono.
si offendono quelli privi di personalità...come sempre.
 
     
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 12:30 via WEB
Hai ragione!!! Devo dire che per fortuna non mi è mai capitato nulal del genere!! sono stata fortunata fino a oggi ma se mi dovesse caitare - e spero vivamente di no - non esiterò a parlarne!! soprattutto alla luce di tutte le considerazioni che stiamo facendo oggi insieme!!
 
     
Wonder_Fool
Wonder_Fool il 08/01/08 alle 12:48 via WEB
del resto...se è una persona intelligente ti ringrazierà...se è un povero idiota che se la prende...e che in più scopa male...cazzo ci stai insieme a fare?
 
     
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 13:02 via WEB
se dici così..sei INATTACCABILE!!!!
 
TRI_VELLA
TRI_VELLA il 08/01/08 alle 09:40 via WEB
l'importante è parlarne.....sia nel bene che nel male...se ti interessa la persona l'obiettivo deve essere goderne reciprocamente :)
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 11:10 via WEB
quindi anche tu sei dell'idea di parlarne...ma ti sei mai trovato in questa situazione?
 
   
TRI_VELLA
TRI_VELLA il 08/01/08 alle 19:46 via WEB
Grazie a Dio no....
 
Ghiacciolina85
Ghiacciolina85 il 08/01/08 alle 10:20 via WEB
Mi e capitato e ne ho parlato spontanemente, cercando di portare l'altra persona a guardare le cose dalla mia prospettiva.. Non è stata una gitarella in campagna, ma ritengo che l'unica alternativa possa essere tronacare il rapporto. Anche perchè,vuoi o non vuoi, questa situazione denota comunque una mancanza di attenzione nei propri confronti, inaccettabile in qualsiasi rapporto di coppia. (oppure possiamo credere che non si rendano conto che in determinati momenti non siamo coinvolte??)
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 11:12 via WEB
Secondo ci credono....tante donne simulano l'orgasmo spessissimo! Io ho un rapporto molto aperto con le amiche e ci confrontiamo molto apertamente su certe aspetti anche molto intimi, senza vergogna, e quello che è emerso dalle nostre esperienze è che LORO non capiscono sempre tutto...
 
   
Ghiacciolina85
Ghiacciolina85 il 08/01/08 alle 11:37 via WEB
Le donne che simulano l'orgasmo sono la rovina del genere femminile.. Che senso ha?? Si prendono in giro da sole e si fannodel male da sole.. Certo LORO non ci possono capire se noi non li aiutiamo a farlo! Inoltre sono d'accordo con quanto detto sopra, solo le persone prive di personalità si offendono!!
 
babe_killah
babe_killah il 08/01/08 alle 10:32 via WEB
ma ti dirò....se uno a livello di testa mi piace veramente tanto e mi coinvolge difficilmente non mi ci trovo bene sotto le leunzuola.....sinceramente non credo mi sia mai capitato di trovare uno che fosse così tanto negato. mi è però capitato di trovare persone che volevano che io facessi determinate cose che NON MI ANDAVANO PER NIENTE.....ma tanto le mie storie sono sempre così brevi che finiscono prima ancora che abbia il tempo di parlare!!! BK
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 10:44 via WEB
Ma sinceramente non è capitato nemmeno a me. Però a una mia amica si, le sta capitando proprio ora! Frequenta un ragazzo nuovo con il quale si trova benissimo in TUTTO tranne.....è una vera frana!!! Poi il partenr precedente invece era davvero soddisfacente soto quel punto di vista e lei lo rimpiange!!! Io non sapevo proprio cosa consigliarle ieri..però mi sono resa conto che è davvero una situaizone del ca...volo!!!
 
 
babe_killah
babe_killah il 08/01/08 alle 10:56 via WEB
magari è solo questione di tempo......è rarissimo trovarsi perfettamente da Dio alle prime volte.....forse devono solo conoscersi un pochino di + per capirsi meglio...BK
 
   
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 11:23 via WEB
lei intanto è disperata!!!!E rimpiange il suo ex grande amatore..e noi la prendiamo in giro consigliandole di comprarsi un vibratore!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:13 via WEB
ma se lui a letto è una frana non è questione d'intimità da costruire..
 
Liu_Jo
Liu_Jo il 08/01/08 alle 12:47 via WEB
Deve dare tempo al tempo...penso che l'intesa si costruisca in 2
 
twinmanu77
twinmanu77 il 08/01/08 alle 13:51 via WEB
non mi è mai piaciuto parlare di "bravo o brava a letto". Credo che ognuno a letto sia diverso perchè anche nell'intimità si esprime se stessi e ognuno lo fa in modo differente. Certo, poi ci sono anche casi particolari e credo che quando si incontri un compagno poco sciolto, bisogna guidarlo. Poi dipende da chi è questo compagno: se io sono presa ed innamorata sarei molto paziente. Aspetterei fiduciosa che l'intesa migliori.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:41 via WEB
no certo anch'io non parlerei di bravo a letto...era giusto per fare un titolo simpatico e sdrammatizzare un pò la cosa....ognuno ha i suoi modi..però a volte i modi di lei e di lui non si incontrano al meglio...diciamo cosi!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:12 via WEB
Io l'ho detto al mio ex marito: con tatto, ovviamente, dopo l'ennesima serata orribile (per me ovviamente)... La risposta? "Nessuna si è mai lamentata!" Ecco perchè ora è il mio EX marito...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:01 via WEB
viva i rapporti pre matrimoniali!!! se vi foste conosciuti prima magari non sarebbe diventato per nulla tuo marito!!:-)
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:36 via WEB
ahahaha!!!! Veramente una risposta di cattivo gusto!!!!
 
Silvia73dgl1
Silvia73dgl1 il 08/01/08 alle 14:15 via WEB
A me è capitato spesso, anzi troppo spesso! Non perchè io sia una con esigenze particolari, ma perchè sono davvero pochi gli uomini che a parer mio ci sanno fare sotto le lenzuola. E, come ha detto qualcuna prima, diffida sempre di quelli che millantano di essere dei super uomini a letto, sono i peggiori! Cmq secondo me il problema non sussiste, se la persona in questione è un'avventura allora me ne vado, se invece è una storia importante allora se ne parla, anche perchè in una coppia il dialogo è fondamentale e credo si possa arrivare ad affrontare l'argomento in tranquillità. Se sbagliassi a fare qualcosa e il mio compagno me lo facesse notare io sarei la prima a ringraziarlo! Credo che con i modi giusti tutto si possa risolvere! Ciao e complimenti per il post! Silvia
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:43 via WEB
io ripeto spero che non mi capiti perchè non saprei come dirlo!!!! non saprei trovare il modo e le parole giuste!!!!
 
natadinuovo
natadinuovo il 08/01/08 alle 14:17 via WEB
CERTO IO GLIEL'HO SEMPRE DETTO QUANDO LUI SBAGLIAVA QUALCOSA!!! E LUI VISTO CHE MI AMA DAVVERO ERA CONTENTO CHE GLIENE PARLASSI, PERCHE' IN QUESTO MODO AVEVA LA POSSIBILITA' DI MIGLIORARE E DI FARMI AVERE PIU' PIACERE!!!! NON CAPISCO COSA CI POSSA ESSERE DI OFFENSIVO NEL DIRGLI "NON FARE QUESTO, MA FAI QUELLO"
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:44 via WEB
in questo modo gli si dice cmq che sta sbagliando qualcosa, e quando si è in intimità si è sè stessi, si è spontanei, is fa quello che si sente di fare...e dire a una persona che NON CI PIACE LA SUA SPONTANEITA' E IL SUO MODO DI FARE no nè proprio semplice!sempre secondo me...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:50 via WEB
solo insieme si raggiunge la perfezione con ilsilenzio o non dialogo ci si allontana brava
 
   
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:56 via WEB
INSIEME!!!! hai raigone ... che bel commento!!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:19 via WEB
ma se la colpa non è sua ma è di lei?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:20 via WEB
Mille e una foglie, che passione! Le vetrine delle pasticcerie erano sempre state la sua passione, ricolme di voluttuose rotondità cremose: bignè e torte al cioccolato, panna, nocciola, zabaglione; che piacere guardarle ed assaporare mentalmente, con l’acquolina in bocca, tutte quelle squisitezze in bella mostra pregustandone la bontà. Varcare la soglia di una pasticceria poi era un momento di vera estasi, al piacere degli occhi si aggiungeva quello dell’olfatto che, appena all’interno dell’alcova dolciaria, veniva invaso dalle mille fragranze librate in aria che dovevano averlo raggiunto già all’esterno guidandolo verso tali prelibatezze. Una vera tentazione. Anche quel giorno, passando davanti alla sua pasticceria preferita, non poté resistere ed entrò puntando una splendida torta Millefoglie che aveva irrimediabilmente ammaliato le sue papille gustative. La Millefoglie campeggiava oziosa, distesa come una baiadera esausta, su di un vassoio in cartone dorato che la ospitava con sornione luccichio. Lui la guardò concupiscente rivaleggiando con il vassoio che, fino a quel momento favorito dalla sorte, aveva ormai i minuti contati. Una visione da “Le mille e una notte”. La seducente torta-baiadera sfoggiava i suoi sottili strati di pasta sfoglia come i veli trasparenti di una flessuosa danzatrice, che ora stava ondeggiando nella mente di lui con estrema sensualità. Un vero harem di leccornie paradisiache lo attorniava con al centro la sua magnifica baiadera-millefoglie che lui fece subito sua. Al contatto di quelle friabili e dolci sfoglie la sua lingua ebbe una scossa di supremo godimento e la Millefoglie, arresa e vibrante, gemette con un melodioso sfrigolio di piacere, leccata avidamente, assaporata e divorata dalla bocca bramosa del suo goloso sultano.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:21 via WEB
Ho inviato prima di aver finito. Ovviamente il testo non è mio ma l'ho copiato, però non conosco l'autore.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:27 via WEB
Il problema è se dici:"fai cagare a letto!"..questo è mortificante.Se invece si dice cosa si preferisce allora è diverso e credo che nessuno si possa sentire offeso o mortificato da un consiglio che si da anche perchè se ne sai una in più oggi la prossima volta potrai evitare di fare "brutte figure"...
 
Liya71
Liya71 il 08/01/08 alle 14:27 via WEB
Secondo me si è perso di vista il punto fondamentale: "UOMO NON BRAVO A LETTO". C'è da fare una distinzione importante: parliamo di incompatibilità sessuale o proprio di uno che non è bravo? Personalmente, e per esperienza, posso dire che se uno "non è bravo" tu puoi anche provare a guidarlo verso ciò che ti piace, ma lui rimane "non bravo". Diverso è se c'è proprio incompatibilità, se a lui piacciono cose diverse da te o fa l'amore in un modo che a te non piace. Qui purtroppo non è questione di parlarne. Ritengo che il modo in cui uomini e donne fanno l'amore sia una caratteristica intrinseca e per tanto difficilmente modificabile. E al tutto aggiungiamo che ogni uomo è sempre convinto di essere un mago a letto. Il pensiero che ad una donna possa non essere piaciuto tanto, è lontano da loro anni luce. Quindi, se proprio devo farglielo notare, per non ferirlo punto sull'incompatibilità sessuale e mi becco la metà delle colpe, sempre che mi importi qualcosa dell'uomo. Se è solo una "scopata" so per certo che non si ripeterà. DELETE e non se ne parla nemmeno. L'amore è un'altra cosa ancora: non riuscirei a vivere un Amore completo se ci fosse incompatibilità sessuale. Il sesso è troppo importante per una coppia, almeno per me lo è, e ne devo trarre la massima soddisfazione. Poi so che ci sono persone che gli danno meno importanza e questo perchè probabilmente sono meno portate per il sesso. Credo. ciao a tutti
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:47 via WEB
la tua ocnsiderazione è molto vera. Alcune cose sono IRRISOLVIBILI. Inoltre penso che l'affinità sessuale sia Importantisisma per tutti, anche se non tutti hanno il coraggio di ammetterlo! grazie per il commento!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:07 via WEB
Sono completamente d'accordo: se un uomo non ci sa fare, non ci sa fare, almeno non con te (se di incompatibilità si tratta...e vogliamo essere buone!). E poi io penso che dirsi le cose a letto, richieda una certa intimità, all'inizio deve prevalere l'esplosione dei sensi, l'irresistibile ascesa...altrimenti che senso ha? Se ci si mette già a parlare di tecnicismi e posizioni...che palle, dopo che si farà? L'intesa mentale ed emotiva è un'altra cosa, naturalmente è da questa che dipende, in genere, la durata di una storia, ma l'intesa sessuale, se non c'è è inutile cominciare...meglio restare amici....no!?
 
   
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:20 via WEB
hai ragione a dire che siamo completamente daccordo!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:30 via WEB
ciao, beh per qunato a me non sia mai capitato, io me lo sono sempre chiesto se mentre ero sotto le lenzuola avevo fatto quanto più era piacevole per lei. Visto anche che il piacere di lei migliora il mio. Certo sentirsi dire "non è andato bene" non è allegro, ma se mentre stiamo insieme mi aiuti, se mi fai capire cosa ti "piace di più", allora vi assicuro care ragazze che tutti i tempi dell'intesa si abbreviano, ed indipendentemente da quanto ci si sta insieme di testa. E, se hai deciso di andarci a letto tanto vale che tu lo aiuti a farti quanto più bene possibile. Anche se tu dovessi fare richieste "speciali". Il pensiero che tu ci chieda qualcosa di speciale sollecita il nostro IO e ci spinge a venire di più incontro ai vostri desideri/bisogni. PS Io mi sentirei di m.... se sapessi che una con me ha finto. Meglio fingere un malore. Baci First
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:50 via WEB
Ho sempre avuto rapporti sessuali legati a relazioni sentimentali... quindi trovandomi smepre in compagnia del fidanzato e non del partner occasionale...la complicità che ci univa si riscontrava anche a letto quindi....non ho mai dovuto chiedere....E QUANDO LE COSE AVVENGONO SPONTANEAMENTE SONO PIU BELLE ma so che sono fortunata perche non per tutti è cosi!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:32 via WEB
Io in genere quando ho un'avventura con una tipa sono il primo che cerca un punto di incontro, dato che tutti siamo diversi e abbiamo esigenze diverse. Il miglior rapporto può venire anche alla prima volta, se c'è dialogo anche in un'avventura si gode al massimo, almeno capita cosi a me. Evvero che molti del mio sesso pensano solo a se stessi, ma in quel caso sono daccordo con chi ha scritto prima "se la si pensa cosi perchè sforzarsi? fatti na sega". Io mi diverto se gode da matti anche lei se no non c'è gusto
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:54 via WEB
credo che se la donna non si rilassa e non raggiunge la serenità che la fa senitre completamente a suo agio....difficilmente riesce a godere totalmente ilp iacere del rapporto...poi se si crea l'alchiamia giusta sin dai primi incontri ben venga!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:35 via WEB
c'è anche da dire che ogni donna è un nuovo mondo, non esiste una formula unica per farLe venire tutte e se ci fosse chissà quante variabili.... Trovo che un grande amore ed una forte passione difficilmente possano sfociare in un cattivo rapporto sessuale; forse i problemi nascono quando la storia con l'altra persona nasce di fin da subito come un compromesso ...
 
MarcheseDeSade_RN
MarcheseDeSade_RN il 08/01/08 alle 14:36 via WEB
Beh, mi sa che è un problema vivissimo vedendo quante persone son connesse qui ora e quante corna vi sono in giro ;)
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:55 via WEB
hai ragione credo che il "problema" sia molto più comune di quanto potessimo immaginare!!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:36 via WEB
Carissime, sono d'accordo con molte di voi. A me in particolare fa piacere se la donna mi fa capire o addirittura mi dice cosa le piace e cosa non le piace a letto.Non mi offendo e cerco di imparare in fretta se già non lo sapevo. Una mia amante mi ha fatto un grosso complimento quando mi ha detto che io avevo imparato in cinque minuti quello che suo marito aveva imparato in 20 anni di matrimonio di suo insegnamento riguardo al rapporto orale. Non credo invece sia importante la dimensione dell'attributo, quanto invece lo é tutto il resto.....mente in primo luogo. Baci A
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:23 via WEB
No no è importante anke la dimensione dell'attributo!! Può provocare un blocco mentale quando ti rendi conto ke sembra un bambino di 10 anni.. esperienza personale! E lì poi meglio volare i takki!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:37 via WEB
Resta il fatto che le donne preferiscono che l'uomo scopra tutto da solo e che le soddisfi senza essere aiutato perchè altrimenti "non è romantico"...perchè l'uomo è senza ritegno e vergogna e qualsiasi cosa, anche la più perversa, la fa...basta che gli venga chiesta... E poi finchè c'è al mondo gente che pensa alla lavatrice da fare o ai piatti da lavare in quel momento...hai voglia ad impegnarti!!!
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:18 via WEB
"Resta il fatto che le donne preferiscono che l'uomo scopra tutto da solo e che le soddisfi senza essere aiutato perchè altrimenti "non è romantico".... LO SAI CHE è VERA QUESTA CONSIDERAZIONE?!?!!? FORSE è SBAGLIATA..MA è VERA!!!
 
neruda_1971
neruda_1971 il 08/01/08 alle 14:38 via WEB
e se fosse la donna non brava a letto? ci hai mai pensato? a volte si da la colpa a lui per non ammettere i propri limiti, il sesso si fa in due...
 
 
maxsof1
maxsof1 il 08/01/08 alle 14:38 via WEB
Concordo con te.
 
 
lara.sc_ls
lara.sc_ls il 08/01/08 alle 16:23 via WEB
Parole sante!!!
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:03 via WEB
IO HO ESPRESSO IL MIO PARERE! NON HO OFFESO NESSUNO..IL TITOLO E' SOLO PORVOCATORIO MENTRE IL CONTENUTO DEL POST - SE LO HAI LETTO - E' DI TUTT'ALTRO TIPO: RISPETTOSO E DISCRETO..E POI SE VUOI PUOI SEMPRE FARE UN POST "SE LA DONNA NON è BRAVA A LETTO" NESSUNO TE LO IMPEDISCE! O NO?
 
maxsof1
maxsof1 il 08/01/08 alle 14:38 via WEB
Il problema è semplice. Non c'è affinità sessuale. Non ti credere che solo voi donne avete questo problema dell'insoddisfazione.
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:07 via WEB
CHI TI DICE CHE IO LO PENSI? NON CREDO AFFATTO CHE SIA UN PROBLEMA SOLO DELLE DONNE...OGNUNO ESPRIME IL SUO PUNTO DI VISTA ..IO SONO DONNA POSSO ESPRIMERE SOLO UN PARERE DI DONNA...IN CUI ALCUNE, POCHE O MOLTE SI POSSONO PIU O MENO IDENTIFICARE...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:40 via WEB
...ciao a tutte!..credo poco che ci sia un uomo che non ci sappia fare a letto...certo forse le prime volte è ovvio, come in qualsiasi cosa...ma poi se non ci sà fare è perchè NON gli piacete o preferisce persone del PROPRIO sesso, e ve lo dico che sono un uomo.Ciao :)
 
jeffdoc
jeffdoc il 08/01/08 alle 14:42 via WEB
Miiiiiiiiih che confusione! Ma come siamo giunti a questo stato di abberrazione paralizzante che ci impone di distinguere fra sintonia fisica e mentale, attrazione fisica o spirituale, amore genitale e di testa? L'amore nasce sempre da dentro e si manifesta sontuosamente con l'atto sessuale che è il suo linguaggio privilegiato, dopo un percorso più o meno lungo a seconda delle circostanze e non delle persone chiamato desiderio. Se qualcosa o qualcuno artificiosamente interrompe questa dinamica, per qualsiasi causa come leggi pseudomorali che ci sentiamo in dovere di rispettare, calcolo, psicosi, siamo portati a cercare vigliaccamente le cause delle nostre infelicità negli altri o, pedestremente, a cercare sciocchi alibi ed elucubrazioni sgangherate. Se si desidera, veramente, qualcuno, l'ardore e la fantasia non possono mancare nell'atto sessuale. Risposta alla tua domanda: sì, la prima volta che ho fatto l'amore la mia partner mi ha fatto un appuntone sulle mie incapacità, ma il problema era che l'avevo fatto con lei per tanti motivi tranne quello principale. Non l'amavo. Per contro la prima volta che l'ho fatto con una donna per la quale avevo un "forte" ( e non un debole perchè l'amore rende forti e affanculo i luoghi comuni) il commento ( estasiato) è stato "non sapevo che si potessero fare ste cose..."
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:09 via WEB
CHE CARINO IL TUO STILE NELLO SCRIVERE! ED è CARINO ANCHE QUELLO CHE DICI!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:44 via WEB
è anche sbalorditivo tuttavia come molte donne si sappiano accontentare di "lui" quando agli occhi di tutti è ovvio fin da subito che non è la persona giusta.....
 
BladeRunner_72
BladeRunner_72 il 08/01/08 alle 14:47 via WEB
Credo che il come si dicano le cose sia importante quanto ciò che si dice. A volte è meglio restar zitti se si sa già che le parole faranno male ed infondo dirle non è così importante per noi. Cmq credo che tutto dipenda dalle persone a me farebbe piacere che la mia compagna si confidasse perchè il sesso è bello se fatto in due. Cmq io ho taciuto e finto anche quando qualcosa non mi piaceva ;-).
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:50 via WEB
Faccio i complimenti ai maschietti che, come me, mostrano di accettare di buon grado le "dritte" delle femminucce e faccio i complimenti anche alle femminucce che capiscono quanto sia avvilente brutto e triste il fatto di fingere di avere un orgasmo, anche se lui non lo sa. A me non piace esser preso in giro. Se lei a volte non raggiunge l'orgasmo non ne faccio una tragedia, se non succede MAI voglio che ci diamo da fare insieme per correre ai ripari, ma se lei mente spudoratamente... beh, merita di essere mollata subito. Soprattutto se la cosa venisse fuori dopo tipo un anno. La menzogna non merita perdono. Non senza moooooolto sudore ;-)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:05 via WEB
Beh sono un maschietto e devo dirvi che io e la mia lei spesso ci prendiamo in giro per questo! Le prime volte che abbiamo fatto l'amore sembravamo fatti l'uno per l'altra.. "stranamente" poi ho cominciato ad avere problemi di eiaculatio praecocis ( mai avuti prima!!!!) Abbiamo analizzato un attimino la situazione ed è venuto fuori, non mi vergogno di dirlo, che era la classica ansia da prestazione!!! E' stata la prima volta che andavo a letto con una più grande di me di 5 anni... SOLUZIONE TROVATA? ci prendiamo sempre in giro per i nostri flop (più i miei a dir la verità) e paradossalmente le cose sono migliorate di brutto! anzi ... più facciamo l'amore, più siamo in sintonia e....PIU' CI PRENDIAMO PER I FONDELLI!!!!!! Inoltre ragazzi certe volte dedichiamo talmente tanto tempo ai preliminari che fare l'amore ci dispiace quasi perchè è l'inizio della fine.... ....eè quasi come l'ultima canzone, la più bella, di un concerto che ti è piaciuto tantissimo e non vorresti finisse mai...
 
vivaildivertimento
vivaildivertimento il 08/01/08 alle 14:50 via WEB
Nessuna e' mai tornata indietro a lamentarsi...
 
AniMa_FraGile2
AniMa_FraGile2 il 08/01/08 alle 14:51 via WEB
Con il mio ex secolare l'intesa c'è stata da subito. Lui ci sapeva fare eccome, o meglio, parlando schiettamente era decisamente bravo nei preliminari ma al sodo infine chi godeva era solo lui. Mettiamola così. Io sono molto riservata su questo e quindi ogni volta che lui mi chiedeva "ma possibile che non arrivi mai all'orgasmo?" io "ma va va, non è vero, cosa dici" invece, era proprio così. In due anni che siam stati insieme poche poche volte sono rimasta soddisfatta del tutto. Ma per il resto ci sapeva fare, e forse è anche per quello che io ero così strettamente legata fisicamente a lui..
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:54 via WEB
beh........se qualcuna vuole sono pronto a dare lezioni :-)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:55 via WEB
ALE. SI QLCHE VOLTA E' CAPITATO CHE QLCHE RAGAZZA FA DEI COMMENTI,CAPITA SOPRATUTTO SE SONO LE PRIME VOLTE.. A VOLTE INVECE BASTA AVERE DELLE TROMBA AMICHE CON CUI SI PIU FARLO LIBERAMENTE CHIEDENDO ESPRESSAMENTE CIO CHE SI VUOLE FARE E ASCOLTARE TUTTI I DESIDERI ALTRUI
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:02 via WEB
Ciao.Si' hai ragione.Parlando solo esclusivamente di sesso,avere delle tromba amiche,come le kiami tu,e' molto utile e anche divertente. Si fa sesso quando se ne ha voglia,nessuno ci rimane male,anche perke' se c'e' qualcosa che non va e' piu' facile parlarne e migliorarsi a vicenda. Cmq per qulsiai cosa....scrivetemi pure.Sono completamente a disposizione.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:55 via WEB
Da uomo sarei felice che la mia compagna mi facesse notare cosa le piace di più o cosa fare meglio, ovvimente dipende tutto da come lo si dice. A me è stato chiesto di fare in un certo modo una cosa e da allora so come a lei piace. se in una coppia c'è intesa e dialogo, queste cose si possono fare presente senza ferire il partner.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 14:57 via WEB
Secondo me il problema nn è che un uomo non è bravo a letto...è che ammettiamolo..noi donne siamo difficili e anche tutte diverse! Cio' che piace a una puo' non piacere ad un'altra...e per avere un bel rapporto l'unica è parlarne, chiaro non si deve dire al proprio partner che sbaglia tutto e non va bene nulla..basta solo nel momento stesso cercare di dirgli cosa ci piace di piu', cosa'altro invece ci da fastidio o non ci piace...in quel caso migliora tutto, per noi donne e per l'uomo..e non se la prenderà di certo...il nostro piacere è anche il suo!Il mio ragazzo è molto piu' felice quando gli dico cosa mi piace...e lui fa lo stesso con me!Non c'è nulla di male...anzi...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:00 via WEB
Parlare, parlare sempre! Con i dovuti modi, ovviamente, e soprattutto se il rapporto funziona bene per tutto il resto. Magari, se proprio una non ha il coraggio di parlare apertamente, fare in modo che lui capisca cosa di desidera e prendere pure qualche iniziativa. Ve ne saranno eternamente grati perchè, anche se ostentano sicurezza, i maschi hanno le nostre stesse paure. E poi, scusate, ma se sessualmente non c'è intesa e piacee, come la risolvete? Fingendo? Mentendo? Bell'interesse!!! A 55 anni potrei giurare sul fatto che i problemi lasciati in sospeso non spariscono per magia, ma ritornano sempre fuori, soprattutto nei momenti di difficoltà. Il corpo non mente e non dimentica. Ovviamente il problema non si pone se si tratta di una storia di una notte e basta, siate magnanime...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:04 via WEB
Ciao, Dunque la mia vita sessuale e' praticamente iniziata tardissimo a 24 anni! La mia fortuna e' stata quella di aver incontrato una donna piu' matura di me dal punto di vista mentale, che mi ha "inizializzato" e mi ha reso uomo velocemente facendomi "recuperare" il tempo perso. Nonostate questo ho imparato con le varie partner che il sesso DEVE ESSERE LA PRIMA COSA PER UNA DONNA! Se non funziona li stai SICURO che prima o poi il rapporto si guastera' e la famosa fiamma di passione si spegnera' inesorabilmente! Per capire tutto cio' ho perso la donna che amavo con cui ho passato 6 anni della mia vita convivendo, sono stato anche tradito, ma da quella volta ho REALMENTE capito che la maggior parte delle volte x noi uomini e' solo ed ESCLUSIVAMENTE un problema psicologico!! Pensavo di avere problemi di eiaculazione precoce, oppure davo sempre la colpa a lei dicendo che era mezza frigida, ma credetemi dopo quel tradimento il mio cervello ha reagito, ho capito che ci vuole: pazienza, impegno, e concentrazione. Attualmente anche se ho perso questa persona, ho frequentato altre donne con le quali riesco a far avere orgasmi multipli e/o comunque non venire prima di loro. Diciamo che ho capito che adesso il mio obbiettivo e provare piacere quando sento la partner godere! Insomma mi sento ILLUMINATO! Quindi vorrei dire a tutti i miei amici maschietti di realmente prestare attenzione a fare GODERE UNA DONNA perche' e' di VITALE IMPORTANZA! Ricordatevi che il sesso e' LA COLLA DELL' AMORE e vi garantisco che e' al 100% la verita'!
 
mydesire
mydesire il 08/01/08 alle 15:05 via WEB
Purtroppo non tutti gli uomini sono uguali, sotto le coperte. C'è poco da dire o non dire, problemi da farsi o non farsi... un rospo non diventerà mai un bue, per quanto possa bere sino a scoppiare. E per una donna, il vero problema non è parlare con il compagno, ma scegliere il compagno...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:09 via WEB
Verissimo...l'importante e' SCEGLIERE! MAI accontentarsi...mai!!!
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:12 via WEB
SAI COSA PENSO CHE NON ESISTONO UOMINI BRAVI A LETTO E UOMINI NON BRAVI ( = PER LE DONNE) MA CREDO CHE SIA UNA QUESTIONE DI ALCHIMIE..MAGARI QUELLO CHE CON TE " E' UN GRANDE" PER ME è ZERO E MI ENTUSIASMO PIù ALLA VISTA DELLA CODA DEL MIO CANE SCONDINZOLANTE!!! E VICEVERSE!!! E' UNA QUESTIONE DI ALCHIMIE!!!
 
italyan_style
italyan_style il 08/01/08 alle 15:06 via WEB
NON ESISTO AMANTI O AMATORI... NEL LETTO SIAMO TUTTI UGUALI... è L'INTESA CHE SERVE A MUOVERE GLI ISTINTI... SPESSO SI è FRENATI O SPAVENTATI SE N SI CONOSCE L'ALTRO.... UNA VOLTA LENTATI I FRENI INIBITORI ALTRO CHE LOVE STORY..
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:18 via WEB
HAI CENTRATO IN PIENO QUELLO CHE CERCAVO DI DIRE IO! E CHE DA MOLTI E' STATO TRAVISATO....MENO MALE QUALCUNO MI CAPISCE!!! L'ITALIANO E' UNA BELLA LINGUA..PER CHI LA SA!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:08 via WEB
Il mio rapporto e' a 360°...e meno male! Il mio Uomo non sbaglia nulla.. E' perfetto..siamo in perfetta sintonia grazie a Dio!!!
 
fra87chicca
fra87chicca il 08/01/08 alle 15:13 via WEB
...Mh... questo post è stato fatto apposta... beh, sto col mio ragazzo da quasi 9 mesi, ci rispettiamo, ci amiamo, ci coccoliamo.. ma a letto non và. Proprio no. (preciso che non ho mai avuto un orgasmo finora), quindi non so bene cos'è che mi manca, ma ogni tanto ci resto male, e anche parlargliene è impossibile perchè raccoglierebbe una pala e si metterebbe a scavare una tomba, e allora il 99% delle volte resto zitta. Vorrei che fosse un pò più "caliente", coccoloso e che mi volesse veramente... ma quanto mi vuole nn sa dimostrarlo, anke perchè devo sempre essere io a fare la prima mossa. Mah... comunque sia lo amo lo stesso, anche se con l'amaro in bocca...ogni tanto, xkè a contrario di ciò che alcune dicono, il sesso il un rapporto conta, e tanto anke.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:19 via WEB
magari e' bsx.. nn c hai mai pensato? e nn gli piaci molto ehehe
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:33 via WEB
E CHE CI STAI A FARE INSIEME.. O SEI TU CHE NON LO ECCITI ...
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:21 via WEB
CAPISCO CHE NON TE LA SENTI DI PARLARGLIENE PERCHè NON è SEMPLICE!! ANCHE SE QUI TUTTI SEMBRANO AFFERMARE IL CONTRARIO! CHISSà SE MAGARI LE COSE CAMBIERANNO....OPPURE MI CHIEDO ANCORA CHISSà SE ESISTONO RAPPORTI IN CUI TUTTO, MA PORPROIO TUTTO, VA A GONFIE VELE??? O BISOGNA PURE UN PO "ACCONTENTARSI"??? O SE MAGARI è UN TUO PERIODO DI STRESS O CMQ NON TI SENTI OCMPLETAMENTE SERENA..CAPITA...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:13 via WEB
io credo che se uno dei due sbaglia a letto si può dare tranquillamente dei consigli....poi dipende dal rapporto che si ha con il patner, io ad esempio con il mio fidanzato ho un ottimo rapporto basato anche sul dialogo e spesso mi sn trovata nelle condizioni di consigliare ma anche molto spesso di ricevere dei consigli da lui....è bene basare un rapporto sul rispetto reciproco e sul dialogo
 
DottoreGi
DottoreGi il 08/01/08 alle 15:15 via WEB
Mi preme una considerazione relativa ad un luogo comune che non condivido. Pur concretandosi in una manifestazione fisica (sperma) l'orgasmo dell'uomo, ciò non significa che sia più facile e meno mentale!.. Saremo più "rozzi", più "materiali"...ma ciò non significa che non ci servano delle emozioni...certo, una donna bella, con un bel corpo, ha del vantaggio, ma non sempre ottiene quello che può definirsi "ORGASMO"...ma una spermata! Belle donne, prive di femminilità, possono addirittura infastidire il proprio partner... Forse il vero problema di chi non ci sa fare a letto è che non osa rivelare al partner le sue mancanze, ma nello stesso tempo vive male il proprio rapporto e non trova gli stimoli per...i "numeri"... Facciamoci un bell'esamino introspettivo...potrebbe non essere lui/lei il problema!...
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:26 via WEB
CERTO NON VOLEVO DIRE CHE VOI SIETE DELLE MACCHINE MECCANICHE!!!!PERò NOI DONNE, CONCEDIMI DI DIRTI, CHE SIAMO MOLTO PIU' COMPLICATE DI VOI! TI FACCIO UN ESEMPIO PER SPIEGARMI MEGLIO! AD ES. ..SE SIAMO IN PARITCOLARI PERIODI DI STRESS, STANCHEZZA, TRISTEZZA, ANSIA...OPPURE SE STIAMO AVENDO UN RAPPORTO SESSUALE IN UN POSTO CHE NON CI FA SENTIRE SICURE, PERCHE QUALCUNO POTREBBE ARRIVARE ( AD ESEMPIO) STAI SICURO CHE NON RIUSCIAMO A LASCIARCI ANDARE AL MASSIMO! TE LO ASSICURO!!!
 
inextro
inextro il 08/01/08 alle 15:16 via WEB
Sono uomo e ho 26 anni. Ho una buona esperienza sessuale... Come tutti alle prime volte non ero il massimo... non ho mai visto il mio iniziale "non saperci fare" come un atto di lesà maestà... Io non mi offendo se la donna non viene sempre... e sono per chiedere quel che vuole la mia donna... nel senso... se devo fare delle "correzioni" alla mia "passione" non mi sento mortificato... E' la mia donna, ci tengo a darle piu piacere possibile... sono a sua disposizione. Il problema è che tante donne hanno paura di passare per frigide e tanti uomini temono di non essere stalloni... e allora nessuno parla e nessuno chiede.
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:28 via WEB
HAI RAGIONE! SI HA SEMPRE TIMORE DI FARE BRUTTA FIGURA! MA QUESTO SECONDO ME NON SOLO A LETTO, MA DAPPERTUTTO: ORMAI SIAMO IN UNA SOCIETà DI CLASSIFICHE E COMPETIZIONI!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:20 via WEB
x me dipende da quanto amore c'è..se un uomo è stupendo,dolce,attraente,attento in tutto,il principe azzurro! ma nn è poi sto stallone in letto, beh ci si deve chiedere cosa s vuole dalla vita..TUTTO non si può avere, quindi..io preferisco avere un vero amore nella vita d tutti i gg k un siffredi k fuori dal letto magari è una pi*pa
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:39 via WEB
anche il tuo è un punto di vista interessante!!!
 
bianko124
bianko124 il 08/01/08 alle 15:20 via WEB
Dialogo dialogo dialogo. Basta farlo con gentilezza e dolcezza, in modo verbale o semplicemente trasmettendo sensazioni... Certo se la persona poi prende i consigli di petto va bè... significa che non sa accettare nemmeno le critiche in altri contesti.
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:40 via WEB
quello che idci tu è giusto, anche perchè la stessa cosa detta però in modi diversi puo assumere un diverso significato! quindi w i bei modi discreti legeri e dolci!
 
proviamo20
proviamo20 il 08/01/08 alle 15:21 via WEB
l'intesa sessuale si raggiunge entrambi quando si ha la capacità di parlarsi di dirsi cosa piace e non piace, confidare al proprio compagno o compagna i propri desideri senza aver paura, se due persone si voglionobene o si attraccono fra di loro sanno capirsi e aiutarsi entrambi, certo alcune cose si raggiungono anche con una certa maturità sia mentale che di età
 
erbarese
erbarese il 08/01/08 alle 15:23 via WEB
Quando lui non è bravo a letto…che si fa? ?????? Lo si prova sul divano.... Se neanche lì è bravo.... lo si incarta e lo si rispedisce al mittente....con la formula "Soddisfatti o Rimborsati" i famosi 7 gg con diritto di recesso...no???
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:27 via WEB
la soluzione che abbiamo trovato noi è: la prima come piace a me (che tanto si fa alla svelta) e la seconda come piace a lei che può trastullarsi più a lungo... e siccome vedere una donna che prova piacere è uno degli spettacoli più gustosi al mondo, purtroppo forse è più mia che sua anche la seconda!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:27 via WEB
MA VOI DONNE PENSATE DI ESSERE TUTTE BRAVE A LETTO? A VOLTE PER RAGGIUNGERE L'ORGASMO E FARLA FINITA UNO RICORRE A FANTASIE EROTICHE CHE CON LA PROPRIA PARTNER MANCO A PARLARNE...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:36 via WEB
NON CREDO CHE SIAMO TUTTE BRAVE ANZI,PERO'SICURAMENTE ANDIAMO STIMOLATE...AVETE ANCORA DEI FORTI TABOO E NON VE NE RENDETE CONTO...
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:39 via WEB
MA NOI CHE SIAMO MACCHINE PER FARE SESSO?.. VOI STIMOLATE E NOI COSA????
 
     
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:43 via WEB
ho gia risposto a un commeno del genere......non penso questo..se avessi letto il post, che a parte il titolo provocatorio, è di gran rispetto e buon gusto, non ho mai detto che ci sono uomoni bravi e non bravi...
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:38 via WEB
che brutta sta cosa!!! Scusa se mi permetto ma ti succede con tutte le partner..o è quella sbagliata?!!?!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:40 via WEB
E' IL MIO LAVORO...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:29 via WEB
Sono una donna con una buona esperienza alle spalle... sono riuscita a fare sesso con esperti facendo loro capire che non valevano quanto pensavano e con inesperti apprezzando ogni gesto per quanto goffo fosse riuscendo ad incoraggiarli a fare meglio. Si può sicuramente giudare un uomo per fargli capire cosa ci piace ed al tempo stesso ascoltare lui per capire cosa lo manda fuori! Se proprio l'uomo in questione non dovesse capire gli si può parlare apertamente spiegando che "tutto ciò che fa è fantastico, ma che a noi piacerebbe anche...", questo ovviamente se teniamo a lui e se desideriamo proseguire la relazione, altrimenti meglio mettere una fine al capitolo e iniziarne un altro!
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:37 via WEB
cmq credo che per fare certi discorsi e dare certi consigli ci voglia cmq una certa confidenza!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:34 via WEB
CAMBIA CAZZO!! SEMPLICE
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:44 via WEB
libertango ha scritto: "Ma per la donna non è così semplice, e non è solo un fatto di essere clitoridea o vaginale ..o un fatto di posizione migliore per agevolare il tutto…la donna è un casino perché è più mentale!!!!!" Ghiacciolina85 ha scritto: "Le donne che simulano l'orgasmo sono la rovina del genere femminile.. Che senso ha?? Si prendono in giro da sole..." Lady.Bugs ha scritto: "...ma non serve dirglielo, è sufficiente che sia la donna a condurre il gioco per un pò, spostando le mani dove preferisce, cambiando eventualmente il ritmo o sospirando un pò più forte quando qualcosa piace... " Sottoscrivo in pieno Lady.Bugs, la comunicazione non verbale è cruciale nel sesso. Comunque in genere le donne che non riescono a comunicare con il partner o che fanno fatica a raggiungere l'orgasmo (escludendo motivazioni fisiologiche) hanno poca fiducia in sè stesse e scarsa confidenza con il proprio corpo. Sono il genere che non ama farsi vedere ("spegni la luce") o che dicono "non mi sono mai masturbata". Non sapendo cosa gli piace è difficile che possano farlo capire a qualcun'altro. Un buon partner tenterà di provare strade diverse per coinvolgerle, ma non è detto che abbia successo. Libertango, le persone che hanno una sessualità "cerebrale" sono esattamente il contrario, in quanto la loro eccitazione passa anche da stimoli non fisici, magari immaginando situazioni o giocando verbalmente con il partner, ad esempio raccontando un sogno o una fantasia. A quelle che fingono gli orgasmi posso solo dire... peggio per voi... AniMa_FraGile2 ha scritto: "Con il mio ex secolare l'intesa c'è stata da subito. Lui ci sapeva fare eccome, o meglio, parlando schiettamente era decisamente bravo nei preliminari ma al sodo infine chi godeva era solo lui. Mettiamola così. Io sono molto riservata su questo e quindi ogni volta che lui mi chiedeva "ma possibile che non arrivi mai all'orgasmo?" io "ma va va, non è vero, cosa dici" invece, era proprio così. In due anni che siam stati insieme poche poche volte sono rimasta soddisfatta del tutto. Ma per il resto ci sapeva fare, e forse è anche per quello che io ero così strettamente legata fisicamente a lui.." AniMa_FraGile2 è proprio il prototipo della donna di cui stavo parlando, anche se si nasconde dietro il termine "riservata". Non si può essere "riservati" se ci si vuole divertire a letto. Però anzichè cercare la sua strada preferisce autoconvincersi delle "altre" qualità del partner. Liya71 ha scritto: "C'è da fare una distinzione importante: parliamo di incompatibilità sessuale o proprio di uno che non è bravo? Personalmente, e per esperienza, posso dire che se uno "non è bravo" tu puoi anche provare a guidarlo verso ciò che ti piace, ma lui rimane "non bravo". Diverso è se c'è proprio incompatibilità, se a lui piacciono cose diverse da te o fa l'amore in un modo che a te non piace. Qui purtroppo non è questione di parlarne. Ritengo che il modo in cui uomini e donne fanno l'amore sia una caratteristica intrinseca e per tanto difficilmente modificabile. " Sono pienamente d'accordo anche con te... jeffdoc ha scritto: "L'amore nasce sempre da dentro e si manifesta sontuosamente con l'atto sessuale che è il suo linguaggio privilegiato, dopo un percorso più o meno lungo a seconda delle circostanze e non delle persone chiamato desiderio." jeffdoc, si parlava di sesso, ed al sesso serve complicità non amore. Bisogna essere estremamente fortunati per riuscire ad incontrare chi coniuga le qualità di un ottimo partner di vita e di ottimo un partner di letto. Secondo me il sesso migliore si fa con le amiche. Se poi sono due è anche meglio... Anonimo ha scritto: "credo poco che ci sia un uomo che non ci sappia fare a letto...certo forse le prime volte è ovvio, come in qualsiasi cosa...ma poi se non ci sà fare è perchè NON gli piacete o preferisce persone del PROPRIO sesso" Si direbbe che uno che non ci sa fare l'abbiamo trovato... vivaildivertimento ha scritto: "Nessuna e' mai tornata indietro a lamentarsi..." Ma qualcuna è tornata indietro? Anonimo ha scritto: "Mille e una foglie, che passione..." E' un testo degno di una becera rivista porno. Disgustoso.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:12 via WEB
grande hai letto praticamente i commenit di tutti!!! Cmq è bello avere tutti questi pareri a un dubbio che avevo ..grazie a tutti!!!
 
 
Liya71
Liya71 il 08/01/08 alle 18:45 via WEB
Mi trovi perfettamente d'accordo...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:44 via WEB
Credo di essere uno dei pochi quarantenni al mondo ad aver fatto l'amore soltanto con la propria moglie... La mia lei ha invece avuto diversi uomini e mi chiede sempre di fare le cose in un certo modo od in un altro a seconda di cosa in quel momento la stimola. Se un rapporto è profondo non è proprio possibile nè tacere le proprie aspettative nè offendersi per le correzioni. Si tratta di normale comunicazione
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:08 via WEB
che bello questo commento!!! E' un piacere sentir dire questo!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:30 via WEB
Non sei l'unico io e mia moglie entrambi 40 enni non abbiamo mai avuto esperienze precedenti , la ns vita sessuale direi è normale ma sopratutto molto varia, sperimentiamo sempre nuove cose ,a volte non sempre esaltanti altre molto eccitanti, la fantasia e la complicità reciproca rendono la ns vita sessuale molto appagante, se qualcosa non ci piace lo facciamo notare con molto garbo magari dicendo mi piace più come l'abbiamo fatto l'altra volta , o è meglio cosi che come l'altra sera...
 
darkviolet79
darkviolet79 il 08/01/08 alle 15:47 via WEB
io sinceramente DEVO sempre raggiungere l'orgasmo se no non mi piace...ecchelofaccio a fare!! sono un pò uomo in questo senso..e non mi vergogno.. se lui non funziona...bè...non va bene. Mi è capitato, non glie l'ho detto..inutile fargli venire complessi e mortificarlo..l'ho lasciato semplicemente, non lo amavo..e non potrei mai amare qualcuno che non mi fa godere.. :P p.s.:poi può capitare..ma almeno adesso che sono giovane deve essere un caso isolato!!!
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:06 via WEB
grazie per la SINCERITA' nel tuo commento!!!! quello che dici è vero..un ocnto a chiacchiere ma di fatto come fai a dire ste cose?!!?!?
 
disponibiledgl5
disponibiledgl5 il 08/01/08 alle 15:48 via WEB
ma guada...a me nn è mai successo..oddio nel senso nn lo so ma nn penso..so sempre tornate quindi penso che gli sia piaciuto e il sesso nn è mai stato fine a se stesso..forse tutte quelle con le quali sono andato a letto lo hanno fatto perchè ne avevano davvero voglia e quindi il piacere l'hanno ragiunto pure loro anche xchè nn penso che abbia qlc d speciale a letto...seguo solo il mio istinto...xò hai mai pensato d prendere tu il sopravvento a letto...fare tu quello che t piace fare e nn lasciare le redini sempre e solo a lui...oppure provare a diglielo come fare come qlc d nuovo x tutti e due...nel senso puoi provare a dirgli "dai facciamolo in piedi che nn l'abbiamo mai fatto" oppure.."dai prendimi da dietro amore che m piace da impazzire...o se vuoi essere un po' più aggressiva (il che a me piace) PRENDIMI X I CAPELLI STRONZO..quello dei capelli m'è capitato..e devo dire che nn l'ho preso come un offesa o un incapacità...insomma nn si sà mai come puo raggire la gente a letto...io gioco d istinto e faccio quello che m passa al momento x la mente..ma m sono capitate ragazze (e quindi penso che c siano anche uomini che magari ragionano così) che nn facevano cose x pudore..xchè magari pensavano che si poteva sfociare nella volgarità...ma esiste la volgarità quando si fà l'amore??? x me no...a letto tutto è concesso....anzi..più è porco più è bello!!! :)
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:04 via WEB
- seguo solo il mio istinto - questa cosa è molto bella!!!
 
DR.NICCHIA
DR.NICCHIA il 08/01/08 alle 15:48 via WEB
Mai avuto problemi in questo senso, per fortuna. Sono sempre riuscito ad entrare "in sintonia" con la partner: certe volte c'è voluto più tempo, altre volte meno, ma se c'è la volontà di far star bene la partner si può riuscire. E' chiaro che anche la "tecnica" ha la sua importanza... ma non è detto che fare "tutto" sia determinante... bisogna osservare la parner durante i preliminari, notare come reagisce e poi cercare di soddisfarla nel modo a lei più congeniale. Insomma, io ho sempre pensato che il mio piacere dipendesse da quello della partner: che fossero legati a doppio filo. Credo che "sentendo" il rapporto sessuale in questo modo sia più semplice dare ed avere soddisfazione. Dr.N.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 15:59 via WEB
io credo che certe cose - già lo detto scusate se mi ripeto - siano belle quando siano spontanee - se c'è un bel dialogo è così e basta..si può migliorare ..ma non si può creare ex novo - se c'è feeling fisico si pùò migliorare..ma se due cose COZZANO insieme è inutile!! Latticini e agruimi insieme fanno acidio!!!
 
dredd66
dredd66 il 08/01/08 alle 15:50 via WEB
E quando a non saperci fare è la femminetta?? Che si fa???? Vi siete mai poste il problema quando siete voi a non saperci fare???
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:46 via WEB
fai un post e vedi cosa ti dicono le odnne...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:51 via WEB
Che pena! Questo continuo rincorrere il piacere sessuale ci schiavizza e la dipendenza che ci dà ci distoglie da un sacco di altre cose sicuramente più appaganti!O donne! ma vivete solo per questo anche voi come il peggio dei peggiori maschi?
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:54 via WEB
ma va a farti prete...per non dire a cagare.....
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 15:57 via WEB
questa mi sembra una bella domanda! Parliamone... uomini parlate
 
Vialis
Vialis il 08/01/08 alle 16:03 via WEB
ebbene si..purtroppo a me è capitato..il problema è che è capitato cn una persona a cui tenevo molto..e si...perche se capita con qualcuno di cui ti importa poco francamente il problema nn si pone, si scarica il tizio e basta..il problema c'è quando il lui in questio ha una marea di pregi per cui varrebbe la pena continuare il rapporto, ed era prorio questo il mio caso. Tenendo a lui ho continuato a frequantarlo...ma cavolo io tengo a nche a me stessa!!! allora...come mi sono comportata? ho aspettato sperando che col tempo le cose migliorassero ed ho cponstatato che i miglioramenti "spontanei" erano impercettibili...allora la cosa migliore è stata quella di "indirizzarlo" durante il rapporto, cié fargli capire quello che mi faceva piacere o meno...ed allotra si cjhe i miglioramentoi ci sono stati!!! quindi: donne facciamolo per noi, vogliamoci bene..perche rinunciare ad una persona con cui di va d'accordo perche nn è brava a letto? oppure perche rinunciare al piacere??? vogliamoci bene e cerchiamo di ottenere entrambe le cose!!! BACI
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:05 via WEB
un'altra sostenitrice del PARLARE CHIARO! ma solo io e le mie 4 amiche ci vergognamo a dire certe cose?!!?!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:09 via WEB
non so: di solito sono così svelto che quando è tutto finito sono già in strada da una buona dozzina di minuti, e mi sento urlare qualcosa dalla finestra ma non capisco bene di cosa si tratti.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:09 via WEB
IL piacere effimero ..da giovani si corre ..da vecchi si arranca..da giovani l'ardore e la passione e da vecchi l'ilusione.Il piacere sta nel desiderio di desiderare ma quando lo cogli dura poco e lascia spazio all'attesa di nuove sensazioni.e poi sulla scala di valore il piacere è sempre lo stesso?
 
 
sparus_rm
sparus_rm il 08/01/08 alle 16:13 via WEB
Scopa di più: una più assidua frequentazione contribuirà a chiarire questi dubbi esiziali.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:10 via WEB
Ciao, ho 28 anni e da circa due anni non ho alcun desiderio nei confronti di mio marito, che a letto si sente un Dio però è sempre stato noiosissimo. Che faccio?
 
 
sparus_rm
sparus_rm il 08/01/08 alle 16:11 via WEB
Gli metti un bel paio di corna d'alce.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:13 via WEB
difficile domanda!
 
sparus_rm
sparus_rm il 08/01/08 alle 16:11 via WEB
Se non c'è intesa a letto, non c'è proprio storia. Impossibile pensare ad una relazione se il partner non ha voglia di farlo almeno tre volte al giorno. Quanto alla poca esperienza, nessuno nasce già istruito, quando il partner non ci sa fare non bisogna esitare a chiedere. Un esempio tipico? Caro, mi toccheresti il clitoride mentre mi penetri che è per me ancor più piacevole? Quante volte vi è capitato di avere il coraggio di una richiesta così semplice?
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:02 via WEB
hahaha hai ragione non è proprio cairno fare di queste richieste!!!!
 
Principee1
Principee1 il 08/01/08 alle 16:12 via WEB
Credo che in un rapporto a due il sesso rappresenti almeno il 70 % del tutto,.-,.-,.-,.- Non scherziamo ,-,-poi dopo viene tutto il resto ,.,.le coccole la complicità etc-.. etc.-.-.- il rispetto ,.,.-Credo anche che le donne abbiano una psiche incredibilmente affascinante e complessa,-,.-,.- Non è facile soddisfare completamente una donna ,.-,.,.un rapporto senza sesso finisce assolutamente ,.anche io ho sentito storie pazzesche di gente che non fa l'amore per anni stento a crederci ma deve essere la verità
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:14 via WEB
dai !!!! il 70 % mi sembra un pò eccessivo!!!!
 
   
Principee1
Principee1 il 08/01/08 alle 16:35 via WEB
Dicendo il 70 % ho calcolato per difetto
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:13 via WEB
un rapporto senza intesa sessuale non ha senso. personalmente... per il sesso e per appagare i miei appetiti mi vendo anche l'anima. cmq, per rispondere alla tua domanda.... se mi importa abbastanza di lui gli dico che mi sembra non ci sia molta intesa sessuale... se non cambia niente... lo lascio. se non me ne importa niente... lo lascio senza neanche discuterne... sarà un problema della prossima con cui andrà.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:13 via WEB
Esiste anche un'altra e non meno importante variabile....la donna oggi (per fortuna, per carità......non voglio scatenare risse) è profondamente cambiate nei suoi ruoli e quindi nelle sue aspettative. Spesso si assiste a rapporti profondamente sbilanciati dal punto di vista psicologico..i ruoli oggi, molto spesso, si sono diametralmente invertiti - la donna è diventata più padrona di se - più inserita in un contesto sociale in cui accetta e, spesso, vince le sfide che le si presentano - questo la rende molto meno subordinata - rispetto alla vecchie realtà contadine in cui spesso rappresentava, purtroppo, solo un oggetto - e molto più aggressiva. Tende ad affermara la sua forza psicologica e non solo - è una mistificazione storica la forza dell'uomo - e tutto questo, spesso, intimorisce l'uomo - quasi al limite del terrore. E' scientificamente provato che l'80% dei casi di impotenza maschile non è dovuto a problemi fisici o patologici ma ad ansia da prestazione. E questo meriterebbe ben altra trattazione di un "se lui non è bravo a letto" - la domanda al maschile oggi si può quindi porre anche in questi termini - "è ragionevolmente possibile, per un uomo, eccitarsi davanti al terrore?"
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:22 via WEB
TI RINGRAZIO per il tuo commento perchè le tue consideraizoni sono giustissime e ho capito perfettamente cosa intendi dire! E pur essendo donna la penso come te!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:14 via WEB
per anni ho cercato di capire e parlare su quale fosse il modo migliore per soddistafare le mie partner o ogni volta...una faticaccia...bastava un particolare fuori posto e puffff. tutto svanito. ora sinceramente mi sono rotto le balle, sono rigidamente single e ogni tanto telefono a qualche professionista motivata da altri argomento. molti lo riterranno uno squallido ripiego ma sto moooooolto meglio!
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:17 via WEB
che brutta sta cosaaaaaa!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:18 via WEB
non si può avere tutto subito nella vita, detto questo io abbasserei la percentulae dell'importanza del sesso nella coppia:non 70%, ma 50%,altrimenti verreebbe a dire che il sesso è più importante di tutto il resto e francamente mi sembra esagerato.Per il resto credo davvero che come hanno detto altri,cominciare ad "agire"invece di stare li ad asepttare di trovare il modo giusto di dirlo 8 che ovviamente non c'è senza offendee la persona)sia la cosa migliore.
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:21 via WEB
anch 'io sono daccordo sul 50 % ..... !!! il 70 % è proprio troppo dai!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:21 via WEB
non ho mai avuto di questi problemi,non perchè io sia un gran casanova,ma forse perchè son stato con ragazze che si son comportate come te:hanno mentito;o meglio hanno fatto finta di niente.di questo sono certo perchè, anche se non sono proprio una schiappa e spesso e volentieri soddisfo la mia metà (quando c'e'...), è facile individuare la simulazione: basta rapportarla a quando si è ragiunto il piacere reciproco e trarne le differenze;credimi si notano.ciò detto, a mio modesto avviso la cosa migliore è parlare:anche questo è un aspetto importante,forse il più importante di una relazione.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:25 via WEB
condivido il discorso che fai sull'importanza del PARLARE, ma credo che tu non abbia letto bene il post...è un discorso in genreale, sono solo riflessioni, non è una cosa che mi riguarda direttamente!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:22 via WEB
Credo che tu non abbia mai conosciuto l'amore, perché,se ami e vieni amata, non hai paura di esplicare un tuo problema/disagio al partner.Quelle che tu stai affermando sono solo luoghi comuni, o più comunemente chiamate stronzate sessiste. E vorrei porti una domanda, hai mai provato a soddisfare il tuo partner in tutto e per tutto??!!?? credo di no! Quando avrai fatto tutto questo beh allora forse potrai lamentarti.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:59 via WEB
forse se avessi letto bene il post ti saresti accorto che non stiamo parlando nè di me, nè di un mio porblema ma ho fatto delle riflessioni generali, e sulla base di queste ci stiamo confrontando tutti insieme ( ci sono circa 800 persone collegate in questo momento) su un argomento che visto l'alto numero dei commenti è stato di interesse di molti.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:24 via WEB
Credo che ci sia un errore nel titolo e nell'ultima parte del post, la prima parte del post esprime perfettamente il concetto: "affinità fisica" tutti noi siamo fatti per fare sesso... non c'è mai mancanza... solo poca affinità col partner. Credo che non si possa passare sopra a questa affinità... lo si dice al partner e si chiude lì... a me è successo spesso di dirlo e di farla finita... non perché qualcuno non fosse capace... ma evidentemente non si è fatti l'uno per l'altra. La donna credo che difficilmente si esprima... poiché è insito nelle donne dirsi: "il sesso non è importante... se c'è l'amore di supera qualunque ostacolo, sarei materialista a pensare il contrario" e quindi tentenna... l'uomo è codardo, preferisce "soddisfarsi" da altre parti pur di tenersi una donna per i più svariati scopi: non stare solo, far vedere che non lo è, se si convive per convenienza, ecc. Questo è quello che credo... mi sembra un blog interessante... lo leggerò spesso!! Ciao! Antrace72
 
blade2903
blade2903 il 08/01/08 alle 16:25 via WEB
avere feeling a letto la ritengo una cosa innata..e difficile. Non è "colpa" di nessuno, semplicemente, è una cosa soggettiva, sia x l'uomo..che x la donna, legata alla sicurezza,all'onestà intellettuale e sentimentale...e a tutti i fattori poco razionali e molto istintivi.. ..probabilmente parlarne serve solo se c'è una tale intimità da essere completamente sinceri e privi di giudizi nei confronti dell'altra persona,dove il problema non è dire, bensì dove arrivare...ma guardacaso..è anche la situazione dove è più probabile che a letto non ci sia nessun problema. ..e se hai dubbi che parlarne possa creare disagio...beh, ho la vaga "paura" che di reale intimità e condivisione, non ce ne sia granchè..difficile che entrambi vi divertiate...nemmeno lui con l'azione "meccanica" che vai citando, stanne certa..
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:51 via WEB
sai che penso??? - NON VOGLIO SEMBRARE BIGOTTA - ma ritengo che ormai si vada troppo presto a letto con le persone..senza un minimo di intimità creata con il tempo, con la conoscenza ...cosa vogliamo pretendere?!!?!
 
s.inchingolo87
s.inchingolo87 il 08/01/08 alle 16:25 via WEB
La coppia dovrebbe parlare sempre di sesso!...perchè è molto più piacevole avere una patner che ti tocci, ti baci, e ti stimoli dove a te procura pìù piacere o dove a lei procuri più piacere!!....tutto fatto con tranquillità, senza pressione. Altrimenti si innesca un meccanismo che nn porta lontano!!!....insieme al sentimento deve crescere mano a mano anche il sesso. Affinchè i corpi si conoscano, si capiscano. Alla fine si avrà la pace di tutti e cinque i sensi, trascinando sia il corpo che la mente, in quella dimensione che poi sarà difficile voler abbandonare!! PERCUI PARLATE....DI SESSO POTRA' SOLO GIOVARE IL VOSTRO RAPPORTO DI COPPIA!! E ANCHE I VOSTRI RAPPORTI SESSUALI
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:26 via WEB
Rileggendo attentamente il titolo dell'argomento che state trattando (quando lui non è bravo a letto che si fa?), mi sorge una domanda spontanea. Definendo uomo la persona con la quale voi da tempo avete una relazione, voi quando vi accorgete che lui non è più bravo a letto ?
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:33 via WEB
dunque ti spiego: una mia amica ha un nuovo partner, dopo il primo periodo di conoscenza in cui le uscite erano asessuate, è subentrato nella relazione il sesso - come è normale e giusto che sia - e lì non si è trovata bene con lui! Per il resto si, ma l'intimità invece di migliorare il rapporto lo sta peggiorando perchè a lei non piacciono i suoi modi a letto..ecco qui!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:27 via WEB
in una coppia si parla di tutto, se ci sono problemi si affrontano..altrimenti che coppia eh? non c'e' buon sesso sicuramente se non si riesce a parlare con maturita' di problemi o cose per piacersi di piu', con preoccupazioni o paranoie!come fai?continui ad andare a letto con una persona che non ti appaga..almeno moralmente? prima o poi o tu o lui provera' il vero piacere con un altra perona, e' inevitabile...e allora per quanto sia il bene e il rispetto..addio coppia! e poi e' una cosa a pelle...almeno secondo me..se desideri una persona davvero, ti piace tutto anche se e' un po' imbranato, quando ti tocca vai a 1000. se invece quello che provi e'bene rispetto e stima, ma non centra la passione le cose sono diverse...puo' piacerti..ma c e sempre qulcosa che non ti torna!certo che maturita' esperienza e sicurezza per un uomo contano a letto, la donna e' attratta da questo di natura..dall' uomo sicuro.."quello che non deve chiedere mai" che ci "sanno fare" ma alla fine anche quelli sono buoni solo a letto..al 90% sono quelli che ti spezzano il cuore..ma che a 50 anni si trovano soli e vuoti!
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:36 via WEB
hai ragione tu e' una cosa a pelle!!! mi piace il tuo commento!!!
 
MarcheseDeSade_RN
MarcheseDeSade_RN il 08/01/08 alle 16:29 via WEB
Probabilmente con la mia prima ragazza non fui "tecnicamente" bravissimo e per lei che era già abituata al sesso...sorse questo problema oggetto del post. Non so. Di certo sbagliando s'impara ;) Solo una cosa vorrei aggiungere: voi donne non dite che volete i ragazzi non puttanieri e magari inesperti purchè dolci. Diciamo che li volete bravi ma con "modestia" ;) Ciauzzzzz
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:40 via WEB
l'aspetto che hai trattato è veritiero, L'esperienza dell'uomo si vede. Spesso l'uomo alle prime esperienze è meno " bravo" dell'uomo con esperienza..comunque sicuramente vale anche per la donna..diciamo che è una cosa normale!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:34 via WEB
Se parliamo di sesso "normale" escludendo cose estreme, le zone erogene di lui e di lei sono più o meno le stesse, e le cose che piacciono sono più o meno sempre quelle. Ciò che cambia é la posizione, il movimento, l'uso della lingua, ecc. Capire come fare certe cose non é offensivo per niente. Anche perché i partner non sono mica uguali. Secondo me non esistono schiappe e scafati. Occorre solo sapere i gusti di chi si ha di fronte. Per me é fondamentale. Io rientro nella categoria dei ragazzi che preferiscono dare piacere alla partner piuttosto che il contrario. Volete sapere come si può dire in certi momenti come fare meglio? Sospirando appassionatamente. Viene vista come una richiesta da soddisfare piuttosto che come una correzione. Un po' come dire "sei ok ma se fai così sei grande!"
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:41 via WEB
che bel consiglio!!!!! GRAZIEEEE hai risposto in pieno alla domanda.....suggerirò la tecnica all'interessata e ne farò tesoro semmai dovvessi averne bisogno!!!
 
stelladelnord78
stelladelnord78 il 08/01/08 alle 16:38 via WEB
wow argomento scottante... o quanto meno realista dire o non dire? sinceramente credo che sia importante dire in maniera educata e senza cadere nel volgare quello che non va o quello che piace... sinceramente trovo stimolante che il mio parter mi dica se quello che gli faccio gli piace o no è uno stimolo per migliorare e anche lui fa lo stesso quando sono io a chiederlo... credo che la chiave sia il rispetto della persona sia questa la prima volta o la centesima che ci si vede o si sta insieme... abbiate pietà per il mio italiano in testa il discorso funzionava :-) baci a tutti
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:45 via WEB
"..la chiave sia il rispetto della persona.." ottima considerazione e..non ti preoccupare il idscorso fila anche per iscritto!!!! ;)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:38 via WEB
tutto vero ciò che dite, molto spesso accade che in una coppia ci siano delle difficoltà di rapporto. Capita anche ai grandi amatori di avere dei momenti in cui la prestazione diventa più importante del resto. si vuole fare colpèo con la donna che uno ha sempre desiderato, diventa un'incubo, il timore di non fare bene o di fare male. negli uomini spesso si pensa a soddisfare il proprio ego , me è più importante dare piacere che ricevere. riuscire a far avere un 'orgasmo ad una donna solo parlalandole credo sia il massimo .
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:48 via WEB
cmq anche per la donna...ESISTE L'ANSIA DA PRESTAZIONE! Io quando dopo anni sono riuscita a mettermi insieme al ragazzo dei miei sogni ..le prime volte sono stata una frana perchè ero troppo CONTENTA quasi non mi sembrava vero ..di stare lì cosi vicina a lui...sentire il suo respiro...avevo un ansia adddosso incredibile!!! Solo dopo un po dis tempo ho avuto la serenità per godermio anche il piacere fisico del rapporto!!!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:14 via WEB
Nell'ambito della coppia è giusto, dare e ricevere piacere dal sesso, possibilmente in egual misura, e quando questo non avviene, dire apertamente cosa non funziona è la soluzione migliore, sempre che ci sia AMORE. In un rapporto esclusiavamente fisico, la prestazione, assume carattere prevelente, quindi, se non va arrivederci e grazie. Ho solo un dubbio. Non sarà che per paura di essere giudicata di facili costumi, la donna, a volte, non esprime chiaramente le sue preferenze?
 
     
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:52 via WEB
MA IN REALTà NON E' SOLO UN FATTO DI PREFERENZE.... è UN FATTO A PELLE...CHE NE SO A VOLTE ..L'ODORE DI UNA PERSONA DA SOLO HA UN EFFETTO SU DI NOI TALMENTE INEBRIANTE CHE CI MANDA FUORI TESTA.....OPPURE LA VOCE SEXI, LE SPALLE DI UN UOMO...CHE NE SO...SONO TANTE COSE....CHE FANNO PARTIRE LA MICCIA....E AL CONTRARIO POSSONO ESSERE TANTI PICCOLI PARTICOLARI A NON FARLA PARTIRE...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:39 via WEB
cerchi la passione il piacere, l emozione, il coinvolgimento emotivo e fisico, il battito del cuore qundo solo ti sfiora...o una persona con cui stai bene,brava,ottimo futuro padre dei tuoi figli, che a modo suo ti ama e ti rispetta e ti garantisce tranquillita' fisica e mentaleanche se poi magari non sara' il top della passione..e forse sara cosi a vita? se riesci a trovare una persona che a tutte e due le qualita'sei fortunata!
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:46 via WEB
tutte e due!!! two is mej che uan!!!!
 
max_music_terapy
max_music_terapy il 08/01/08 alle 16:43 via WEB
Un giorno un pescator di perle chiese ad una sirena:dammi il tuo amore ed io ti darò le mie perle e la sirena rispose :nemmeno se mi darai tutta l'ostrica ti daro il piacere perchè il piacere comprato e solamente rubato.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:54 via WEB
ehi max..e' molto bella questa frase! per risposta a questi discorsi...da come la vedo io si affrontano i problemiok, periodi out sono comprensibili,..ma diciamo pure che il sesso e' sesso..e' a pelle..si puo' sperimentare o migliorare..ma se c' e qulcosa che non ti piace....di che vuoi parlare?non c' e' passione, feeling..quindi non e' la persona per te...almeno a letto!
 
fantasma.1979
fantasma.1979 il 08/01/08 alle 16:43 via WEB
Beh la cosa basilare del sesso è la complicità con il partner, complicità che si conquista solo discutendo quando c'è qualcosa che non va
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:50 via WEB
il sesso non è la cosa piu importante, siete fissati/e co sto fatto..anke se i rapporti nn sono soddisfacenti pazienza(la mia ragazza nn è molto brava)ke me ne frega, io la amo se qualkuno mi dicesse una cosa del genere ci rimarrei malissimo e nn ci parlerei piu..-_-
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 16:53 via WEB
anch'io ci rimarrei male, come ho detto prima, quindi capisco il tuo punto di vista e lo rispetto molto!
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:54 via WEB
IN OGNI CASO TI DICO CHE LE RAGAZZE CON IL PASSARE DEGLI ANNI, SI ACCETTANO DI PIU FISICAMENTE E IMPARANO A CONOSCERSI MEGLIO E A SENTIRSI DI PIU A LORO AGIO..QUINDI "DIVENTANO PIU BRAVE" ....tra virgolette sempre..qui non si mette il voto a nessuno!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:50 via WEB
beh, al tizio che etichettava una partner come un articolo di macelleria: ho avuto una storio di oltre un anno con un tizio che A)mi piaceva un casino B) ci sapeva fare C) apprezzava notevolmente i nostri rapporti carnali e pure io li aprrezzavo, eccome... ma lo stesso: mai avuto un orgasmo che fosse uno. Perchè? Il mio subconscio sapeva che era un bastardo totale e c'era un sistema di sicurezza nel mio software che non permetteva che mi lasciassi andare completamente con lui (anche se a me pareva di sì)... quindi lascia perdere i nomignoli per l'hardware...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:10 via WEB
ehi amonimo..confermo...l'avro'..ma quello bastardo.. e' il tipico bel tipo maturo sicuro affermato e che ci sa fare...ma come piace a te.. piace a tutte...e lui lo sa!e puntualmente anche se non vuoi ci si va sotto..e anche di brutto..ne so qualcosa..perche' per quanto hai le cose ben chiare,e cerchi di dividere sesso e sentimento, addirittura sei sicura di essere abbastanza scafata per farlo, alla fine a meno che non si e'una che fa sesso per sport, la donna va quasi sempre per sentimento..e con quelli cosi' sei praticamente fregata..anche se con loro..riesci a metterti in gioco, con la stupida e vaga speranza di conquistare il loro cuore..cosa che dentro di te..sai bene..non avverra' mai! non ne vale la pena....ora l ' ho capito...ma cerco passione e amore insieme..non voglio accontentarmi solo della sicurezza e stabilita' di coppia..stefy78
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:57 via WEB
BRAVISSIMA!!! ANCHE A ME è SUCCESSA QUESTA COSA QUANDO SAPEVO DI AVERE ACCANTO A ME UN BASTARDO TOTALE!! NO MI SENTIVO SERENA, Nè COMPLETAMENTE ACCETTATA!!! OVVIAMNETE ERA UNA SENSAZIONE CHE NON AVEVO ANCORA ANCORA MOLTO CHIARA ALTRIMENTI LO AVREI SFANCULATO MOLTO PRIMA!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:54 via WEB
Secondo me entrambi sembrate fatti l'una per l'altro invece tu non sei giusto per lui e altrettanto. ciao
 
cosaportodabere78
cosaportodabere78 il 08/01/08 alle 16:55 via WEB
...adoro farla girare di schiena...portarle il bordo delle lenzuola appena sotto le natiche..poi con molto tatto e delicatezza,senza avere nessun tipo di contatto fisico tra i corpi, farle percepire il calore della mano che passa lungo tutta la sua schiena, sfiorarle solo con i polpastrelli i peli che al passaggio della mano si alzano come fossero in preda ad un campo elettromagnetico...avvicinarmi dolcemente dietro di lei..a carponi... portare la bocca e le mie labbra vicine..molto vicine alla sua pelle..far sentire il mio alito, il mio respiro che affannoso e desideroso di lei si avvicina ad ogni suo singolo poro della pelle..tirar fuori la lingua e solo con la punta, a brevi tratti, seguire la linea della colonna vertebrale..dall'unione delle sue natiche e a piccoli passi giungere fin sul collo e poi dietro l'orecchio...sentire pian piano il suo respiro crescere e farsi piu' pesante...dopo breve tempo aumentare leggermente il ritmo dei movimenti...assaporare il suo ano, inumidirlo con la mia saliva...afferrare con veemenza una natica del suo paradisiaco culo...farle sentire che e' mia....la mia donna, baciarle la schiena, leccarla tutta con passione, far scivolare la lingua e le labbra fin sul collo e poi morderle le orecchie,dietro, farle sentire la mia presenza affannosa sul suo collo ed infine, ormai pienamente eccitato, poggiarmi su di lei, con tutto il corpo, farle percepire la mia eccitazioni posata sul suo sedere... altro non posso dirvi...questo potrebbe rappresentare ( a mio modo ) un buon principio...uno spunto per un intenso quanto mai appagante e sentito rapporto amoroso, vissuto in coppia, nella coppia e per la coppia.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 16:59 via WEB
Benche io sia una donna che dopo 2 secondi raggiunge l'orgasmo non ho una buona intesa con mio marito,sono 7 anni che glielo dico in tutti i modi possibili ed immaginabili di variare un pò il suo modo di fare ma niente,lui è convinto ke è una potenza...conclusione? Ho trovato un uomo di 25 anni + vecchio di me ke mi fà davvero impazzire!!!!Che posso fare?BACI
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:09 via WEB
non ho capito... se raggiungi l'orgasmo in 2 secondi, il problema della "monotonia" di tuo marito dov'é? Scusa l'indiscrezione (ma tra anonimi si può sconfinare) ma la tua "precocità" orgasmica é dovuta ad una sensibilità fisica accentuata o é una cosa psicologica? Cioé, se sei eccitata arrivi in fretta, altrimenti no... Perché forse il motivo per cui quella relazione extraconiugale ti soddisfa così tanto può essere l'eccitazione mentale che ti crea la clandestinità e la trasgressività del rapporto, piuttosto che le sue doti amatorie...
 
   
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:11 via WEB
ma infatti il problema dov' è..??? insisto beata te!!! Per me ci vuole un drago che sappia a memoria tutto il kamasutra!!!! ;)))
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:18 via WEB
Il problema sta nel fatto ke del mio vecchietto di 25 anni + grande sono innamorata!!!Per quanto riguarda l'orgasmo in 2 secondi non me lo sò spiegare sarà una dote fisica xkè lo raggiungo anke senza preliminari e senza voglia!!!BACI
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:03 via WEB
A proposito di ansia da prestazione: io non sono un ragazzo che raggiunge l'orgasmo con facilità, perché vivo il sesso molto con la testa (avrò una natura femminile, che ne so). Solo che la mia ragazza ha la fissa che dobbiamo venire tutti e due. Molte volte le ho detto che il sesso a me piace a prescindere, ma spesso lei mi impedisce di farla arrivare se prima io non ho concluso. La cosa col tempo mi ha creato un piccolo blocco, a cui si aggiunge qualche fastidio nell'uso del profilattico. Ne segue che ora é molto più difficile per me provare piacere. Non mi lamento perché ritengo che il sesso sia la ciliegiona, e non le fondamenta di un rapporto, ma se si evitasse di farsi venire delle paranoie e si fosse spontanei nell'agire come nel parlarne forse i problemi sarebbero di meno.
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:09 via WEB
"....ma se si evitasse di farsi venire delle paranoie e si fosse spontanei nell'agire come nel parlarne forse i problemi sarebbero di meno." MA LO SAI CHE HAI RAGIONE?!!? A VOLTE CI STRESSIAMO TROPPO!!!! RELAX!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:03 via WEB
Un saluto a tutti. Io reputo il sesso molto importante in un rapporto di coppia, ma non prioritario. Chi dice "se non c'è sintonia sessuale lascialo/a" fa un ragionamento abbastanza superficiale a mio parere. Ritengo che la sintonia, anche a letto, aumenti con il tempo, il sentimento, la complicità e il dialogo. Se ritengo di stare con una persona speciale, che mi ama, mi valorizza e mi fa star bene, attendo fiducioso che la complicità a letto aumenti, parlandone con lei/lui senza paura di ferirlo/a... Se poi dobbiamo ragionare con i genitali e basta è un discorso perso in partenza, perchè l'uomo (donna) non è un animale nato per accoppiarsi solo con un partner, e la voglia di nuovo è sempre dietro l'angolo...
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:07 via WEB
"Ritengo che la sintonia, anche a letto, aumenti con il tempo, il sentimento, la complicità e il dialogo" mi piace questo tuo pensiero e ocncordo con te!!!! grazie per il commento!!!!
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:06 via WEB
dopo 2 secondi !!!??!!?! BEATA TE!!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:09 via WEB
io vorrei tanto metterlo nel culo alla mia lei !!!! ma non vuole!! dice che è troppo grosso, che fa male ecc.. e non vuole che io insista!!! forse è troppo all'antica! mi concede tutto! rapporti all'esterno nei prati, foto porno che le scatto con la digitale, sesso orale ma purtroppo l'ano no!!! cosa devo fare???????
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:12 via WEB
anke a me è capitato....speravo ke con il tempo cambiasse ma nn è stato così. ho pensato di lasciarlo ma un uomo così ki lo trova +? cmq si gliene ho parlato....nn volevo ferirlo ma dato ke era una cosa seria....sai com'è....nn mi è mai piaciuto il fai da me.... lui ha apprezzato la mia sincerità, mi ha detto anke quello ke secondo lui dovevo kambiare io..... ed ora, dopo 5 anni ke stiamo felicemente insieme abbiamo fissato le nozze!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:13 via WEB
Hey =) bel post!! beh ... io non raggiungo mai l'orgasmo:troppi sbattimenti per la testa immagino ;) ma un rapporto sex può essere allo stesso modo soddisfacente, come a volte non soddisfacente.. Se non lo è, dopo un po' la relazione ha dei problemi grossi: e lo dico! Devo dirlo ... mica posso smaterializzarmi nel niente! è giusto iscuterne insieme e trovare, se possibile, una soluzione.. Se il sesso nn fosse importante, sarebbe solo amicizia! Costituisce invece un bel 45% ... scusare se è poco ;) DONNA :P
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:14 via WEB
A me è capitato di stare con una ragazzo per cui provavo affetto, di cui avevo stima, con cui c'era compatibilità caratteriale...però haimè sotto le lenzuala a me non piaceva. Ho aspettato...di solito a ogni inizio rapporto mi ci vuole un pò di tempo per trovare la sintonia, il tempo che lui capisca come sono fatta (ogni donna lo sappiamo è diversa). Dopo un'anno non era cambiato nulla. Che fare?Crisi!!! Io gli ho parlato, non riuscivo a stare zitta, ero nervosa, mi comportavo come se avessi rancore nei suoi confronti anche se in coscienza non mi aveva fatto nulla...anzi...era molto premuroso e presente. Non credo sia il caso di dire "non ci sai fare", non è solo mortificante ma è riduttivo. Prorio perchè noi donne siamo tutte diverse, il fatto che lui non piaceva a me non significava che non ci sapesse fare in assoluto, magari ad un'altra piacerebbe...perchè no...quello che gli ho detto è stato "fra noi due a letto non c'è sintonia e questo io lo vivo come un problema". Non è che questo non faccia male, ma almeno non viene generalizzato come un problema che "hai tu e avrai sempre e comunque con tutte"!
 
Liya71
Liya71 il 08/01/08 alle 17:17 via WEB
Mia cara Libertangoo ti faccio i miei COMPLIMENTI per il tuo blog, per l'azzeccatissimo argomento che ha catturato l'attenzione di tutti e faccio i COMPLIMENTI anche a quanti hanno scritto perchè è un piacere leggere commenti su un argomento tanto delicato che non cadono nel volgare. Un bell'esempio di educazione e simpatia! COMPLIMENTI A TUTTI
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:19 via WEB
GRAZIE DEI COMPLIMENTI! ti dico la verità avevo paura di toccare questo argomento perchè spero attira commenti di gran cattivo gusto.. invece a parte qualche eccezione è stato un bel confronto costruttivo!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:18 via WEB
...Gli appunti sugli errori a letto ci sono stati... Anche se te lo dicono in modo carino non puoi far finta di nulla e non è tanto il fatto di rimanerci male ma il sentirsi smontati, sentire una parte delle proprie sicurezze svanire. Il sesso nella copia è un po' il sale della vita, una parte importante della relazione di coppia e a vedere e sentire che non va la si prende come una sconfitta da entrambi i lati...
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:56 via WEB
la penso anch'io così... a quanto hanno detto in molti oggi (proprio molti)non sarebbe da prenderla così...ma come un ocnfronto costruttivo ma chissà?!?!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 23:38 via WEB
Ho notato in più occasioni che le donne, non tutte ovviamente, hanno timore di dire al proprio partner quello che più le piace o non le piace, sono stato sempre io che ho dovuto indagare, ed è una cosa che francamente non capisco. Non c'è niente di male a parlare apertamente, se l'uomo è un uomo e non un bambino permaloso, sarà contento di sapere come rendere felice ed appagare la propria compagna, sennò come si fa a diventare bravi? :) Se vi ostinate a tenervi tutto dentro o sarete perennemente insoddisfatte o gli metterete le corna... quindi trovate voi il modo più oppurtuno per parlarne ma fatelo, ne va della vostra felicità, bacioni
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:28 via WEB
Ciao a tutti/e!!..è bello vedere che c'è tanta gente che è presa da questo argomento!!..cmq per la mia personale esperienza sono molteplici i fattori che possono influenzare il sesso!Ma per una buona intesa sessuale è necessario: 1)essere se stessi 2)attrazione da ambedue le parti 3)averne voglia 4)testa libera e meno egoismo da parte dei maschietti 5)periodo di rodaggio ..ma se questo non dovesse bastare bisogna parlarne ed eventualmente contattare il proprio sessuologo di fiducia ;-)
 
 
libertangoo
libertangoo il 08/01/08 alle 17:42 via WEB
interessante lista!!!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 17:33 via WEB
Il problema è quando non succede.. perché lui non ci sa fare!!!
... Ok sarà vero... ma perchè voi donne non dite cosa vorreste? Magari ti senti rispondere nella mia vita non mi è mai capitato... ora mi devi mettere in crisi con queste discussioni... io non ne ho mai parlato, dall'altro lato c'era chi capiva punto e basta...
Il dialogo è costruttivo se porta a una conclusione soddisfacente, sentirsi dire in modo carino a letto non va è mortificante, distruttivo... perchè non è dato di sapere cosa ci si aspetterebbe dall'altra parte?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 19:00 via WEB
Io amo profondamente la musica, praticamente è il mio elemento, tutto ciò che ha a che fare con essa mi riesce piuttosto facilmente, che sia cantare suonare o ballare. Ma di questi tre tipi di attività quella che amo meno è il ballo, infatti anche se incoraggiato dagli insegnanti dei vari corsi che ho frequentato, non sono mai stato costante poiché ero più attratto dal fatto di poter far incontri con l'altro sesso che non da una vera passione. Ciò premesso, una volta mi trovavo ad un corso di Tango Argentino, durante queste lezioni è una regola il dover cambiare dama, una volta mi capita una dama evidentemente più legnosa e ostica del solito, ma da buon cavaliere senza fare una piega proseguivo nel miglior modo possibile il mio compito di "conduttore". Sennonché ad un certo punto è lei che comincia ad emettere degli sbuffi di disapprovazione nei miei confronti, fino a che gli sbuffi sono diventati veri e propri rimproveri, dopo di che le ho fatto notare che non c'era niente che la obbligasse a ballare con me se le dava tanti problemi, ed all'ennesima acida protesta mi sentii costretto ad interrompere quel nostro breve ma "indimenticabile" incontro. Il problema non è capire se era davvero lei ad essere impedita o se fossi io, il problema reale è prima di tutto capire cosa vuol dire fare un ballo di coppia, ed allo stesso modo cosa vuol dire fare l'amore o fare sesso. Vuol dire per esempio incontrare, per il novantanove per cento dei casi, delle persone quantomeno normali e non certo Pablo Veron, Richard Gere o Monica Bellucci, delle persone con una coscenza più o meno profonda del proprio corpo e della propria psiche e con tutta una serie di debolezze, di fragilità. Insomma, ora me la prendo un po' con le femminucce, se non riuscite a dirgli che non ci sa fare è perché oltre a ferirlo direste qualcosa di stupido, sterile, inutile. Con questo non dico che non si debba parlare, anzi, ma non si deve cero parlare per dire "guarda che tu hai un problema", con il rischio di creare dei sensi di colpa, magari ingiustificati. Ok, ora mi freno un po', quello che cerco di dire è che parlare è importante, ed è importante poter parlare serenamente dei normalissimi problemi che si vengono a creare. Ma se si parla lo si deve fare soprattutto per risolverli i problemi e fino infondo, altrimenti allora sì che è meglio tacere. E per risolvere questi problemi bisogna essere capaci di parlare con chi abbiamo vicino, ma prima di tutto dobbiamo saper parlare con noi stessi. Allora prima domanda, ti sei ritrovata nel letto con questa persona perché volevi una notte di sesso e basta, privo di qualsiasi interesse che non fosse altro che brivido e piacere dei sensi? O perché questa persona ti interessa, o addirittura la ami? Nel primo caso se non ha funzionato, se il "latin lover" non è all'altezza delle prestazioni sperate, che problema c'è basta non ripetere l'esperienza. Nel secondo caso, cari maschietti e femminucce, mi dispiace dirlo ma non c'è che fare, è un percorso difficile, complicato, imprevedibile, e non esiste una sola, generale, soluzione. Ogni volta che incontriamo qualcuno è un problema che dobbiamo risolvere, ma non il problema di lui, o il problema di lei. No carini! E' il problema di TE e LUI, o di TE e LEI. Perché una volta finito il film pieno di pericoli e conflitti ma che finisce con "e vissero felici e contenti", dopo c'è la vita che non è certo priva né di pericoli, né di conflitti e come se non bastasse non sai se finirà con tutti felici e contenti. Quindi cari amici ed amiche se vogliamo fare qualcosa di buono di questa nostra vita non si tratta di fare richiami ed appunti a chi ci sta vicino su come si dovrebbero fare o non fare le cose. L'unica cosa da fare è incontrarsi, incontrarsi mente e corpo, non solo l'uno, non solo l'altro, poiché la mente è complicata da incontrare, ma qualsiasi corpo dopo un po' annoia. La stada è solo questa, complicata ed affollata di dubbi. Solo, cari tutti, non fatemi discorsi: <<e gli uomini sono così, e le donne sono colà>>. Sono sempre discorsi, scusate, senza senso, inconcludenti. Lo dico alle donne ma lo dico anche agli uomini, con la stessa identica forza. Le donne spesso fanno discorsi superficiali come alcuni tra quelli che ho letto qui, e gli uomini in buona parte, se non per la maggior parte, sono misogeni, sessuofobi e impauriti. Dopo di che o vogliamo diventare tutti omosessuali, il che si può fare ma non credo sia la soluzione, o vogliamo condannarci tutti ad una desolante solitudine, o dobbiamo malgrado tutte le difficoltà, cercare di capire più a fondo noi stessi ed il mondo in cui siamo immersi, per fare qualcosa di meraviglioso di questa nostra femminilità e di questa nostra maschilità. Se si vuol parlare tanto per passare il tempo, che debbo dire, nessuno lo vieta. Ma se vogliamo capire e risolvere qualcosa che ci fa soffrire, allora dobbiamo far fatica, riflettere, cercare, soprattutto in noi stessi e non in antagonismo ma insieme se è con lui o con lei che vogliamo restare.
 
TRI_VELLA
TRI_VELLA il 08/01/08 alle 19:53 via WEB
Blog del giorno...complimenti :))) Si vede che è un argomento sentito questo...in ogni caso la cosa piu' importante e' essere se stessi...e non aver paura di " chiedere" qualcosa che esuli dal sesso precotto e standardizzato!:) baci
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:27 via WEB
ma in realtà non era quello il punto... volevo porre l'accento non sulle variazioni sul tema, ma sul QUANDO C'è FEELING CON IL PARTNER SOLO FUORI DAL LETTO!
 
freddy00dgl
freddy00dgl il 08/01/08 alle 21:40 via WEB
Non ricordo commenti negativi. O sono molto bravo a rimuovere ricordi sgraditi, o sono stato anch'io vittima di questa forma di "omertà". Ok, uno ci può restar male a sentire una critica, ma poi è utile! Complimenti per il blog! salutoni
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:17 via WEB
GRAZIE PER I compliemnti e per aver partecipato anche tu a questa specie di sondaggio!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/01/08 alle 23:43 via WEB
Ho notato in più occasioni che le donne, non tutte ovviamente, hanno timore di dire al proprio partner quello che più le piace o non le piace, sono stato sempre io che ho dovuto indagare, ed è una cosa che francamente non capisco. Non c'è niente di male a parlare apertamente, se l'uomo è un uomo e non un bambino permaloso, sarà contento di sapere come rendere felice ed appagare la propria compagna, sennò come si fa a diventare bravi? :) Se vi ostinate a tenervi tutto dentro o sarete perennemente insoddisfatte o gli metterete le corna... quindi trovate voi il modo più oppurtuno per parlarne ma fatelo, ne va della vostra felicità, bacioni
 
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:16 via WEB
e' proprio vero che le donne vengono da venere e gli uomini da marte....la stessa cosa che, a quanto pare non solo tu mi confermi, - cioè che a voi uomini non dispiace se vi viene detto qualcosa riguardo a.... SONO SICURA CHE DETTA A UNA DONNA..NON LA FAREBBE SALTARE DI GIOIA!!!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/01/08 alle 12:26 via WEB
sicuramente è sempre meglio dette e discusse le cose, a prescindere da quando sia gradito o meno sentirsele dire.
"DETTA A UNA DONNA..NON LA FAREBBE SALTARE DI GIOIA!!!"
Allora si dovrebbe pensare che a sentir parlare gli uomini siano tutti dei porci? Ma L'affinità intellettuale e psicologica e l'intesa sessuale non erano "i sali" della vita di coppia???
oppure bisognerebbe comunicare a segnali di fumo?
Sentire questa frase farebbe pensare che quasi qualche problema a letto lo abbia anche tu e non solo lui.
Le parole parlare e discutere devono imperare nel rapporto di coppia. NULLA DEVE ANDARE PER SCONTATO
 
     
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 12:37 via WEB
non si parla di me!!! Lo hai letto tutto il post?? o solo a tratti?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/01/08 alle 12:59 via WEB
letto letto... ma è forse quella frase che smona tutto il resto...
Una donna non salta di gioia a sentirsi dire certe cose... o c'è dialogo, o c'è intesa oppure è inutile continuare
 
     
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 13:17 via WEB
NON HO CAPITO A QUALE FRASE TI RIFERISCI! CMQ ISA NEL POST TI PRECISO CHE NON SI PARLA DI ME, HO RIPORTATO QUI UNA CURIOSITA CHE MI è VENUTA IN MENTE CON LE AMICHE. E CIOE' CHE SI FA QUANDO C' è FEELING PER TUTTO MA NON PER IL SESSO! PUNTO E STOP. NON IRTENGO PERSONALEMNTE CHE CI SIANO UOMINI E DONNE BRAVI A LETTO E ALTRI NO. SPERO DI ESSERE STATA CHIARA...
 
raggiodiluna8dgl
raggiodiluna8dgl il 09/01/08 alle 06:36 via WEB
Va detto, assolutamente, il prima possibile. Va fatto capire. Sta anche a noi essere attive e propositive e non passive esaminatrici della performance. Se poi dopo l'intesa non viene, nonostante lo scambio di idee, allora mollatelo.
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 09:26 via WEB
cmq ormai è diventato tutto così difficile, siamo bombardati da modelli estetici sessuali..tutto rimanda al successo sessuale..pure le pubblicità del caffè tra un po!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/01/08 alle 11:33 via WEB
voglio fare i miei complimenti per il lungo discorso di Anonimo di ieri. Un discorso che condivido in pieno
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/01/08 alle 17:39 via WEB
Ti ringrazio per l'apprezzamento, sono io l'anonimo del lungo discorso. Per quanto riguarda invece l'ultimo commento di Libertango: "...siamo bombardati da modelli estetici sessuali..tutto rimanda al successo sessuale..pure le pubblicità...", questo è il problema numero uno. Crediamo magari che le cose che vogliamo e desideriamo siano quelle che più o meno subliminalmente ci dicono gli altri, i media, gli amici. Poi in più c'è magari il problema di sentirci più o meno accettati a seconda di ciò che vogliamo veramente. Che so, ad esempio sotto sotto siamo omosessuali o bisex, o non desideriamo il modello generalmente prestabilito di famiglia o qualsiasi altra cosa. Poi ci sono i valori dei genitori, quelli che fanno di noi dei "veri uomini" o delle "vere donne". Ecco forse ho dato una vaga idea di una piccola parte dei problemi da risolvere, delle erbacce da estirpare per poter prendere una rotta giusta nella nostra vita, si tratti di lavoro, rapporto con gli altri, amore o sesso. Come risolvere tutti questi problemi? Tanto per cominciare magari cambiando le nostre amicizie, selezionando le persone più capaci ad andare all'essenza delle cose, meno superficiali, meno stupidi e stereotipati. Insomma cara Libertango, e cari tutti, dimentichiamoci di essere uomini o donne, o per lo meno ciò che dicono gli altri debbano essere queste cose, proviamo ad essere per una volta una sorta di pagina vuota, dove cerchiamo un po' alla volta di ridisegnare questa volta il nostro vero volto, qualunque sembianza esso abbia. Dove scriviamo in modo spontaneo, piano piano, di volta in volta, ogni volta che lo capiamo, ciò che vogliamo, ciò che desideriamo, quello che amiamo, e quello che ci disgusta. Insomma "Vai a te stessa/o". Il difficile è arrivarci, ma una volta giunti i problemi sono risolti, se davvero non ti piace fare l'amore con lui troverai il modo per farci altre cose o per non farci niente, farai l'amore con chi vorrai fare l'amore, o non lo farai nessuno se non vorrai farlo. E se vorrai farlo con qualcuno che invece è lui a non volerti allora soffrirai profondamente. Proverai piacere e proverai dolore, questo non ha importanza. L'importante è che comunque vada la partita, sia tu a giocarla, e non uno sconosciuto calato sopra di te. Un'immagire diregnata e descritta da altri. Vi voglio bene.
 
libertangoo
libertangoo il 09/01/08 alle 19:19 via WEB
grazie per il tuo commento, sei sicuramente una persona molto sensibiile e intelligente!!! Ti aspetto per nuovi confronti costruttivi e stimolanti ....a presto!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/01/08 alle 21:03 via WEB
Purtroppo posso confermare, che il problema non è solo degli uomini che non sanno amare, ma anche delle donne che non sanno amare. Io sono sposato da 18 anni e mia moglie non sa S...re o almeno non come vorrei io, secondo me ci vuole fantasia nel sesso, e soprattutto molta calma questo è il problema. Questo disagio che si avverte poi nel rapporto di coppia ci porterà con il tempo a tradire il nostro partner, con un altra Lei o un altro Lui che vuole la nostra stessa cosa. ciao a tutti
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 21/02/08 alle 10:18 via WEB
l'uomo è convinto di essere un benefattore, ma non sa che non sa farti provare piacere, anche se è convinto del contrario e noi donne in questo siamo brave a farglielo credere.... (non ho mai capito il perchè.. forse perchè siamo insicure o non vogliamo offenderlo in quello che per lui è vitale... Noi donne (credo tutte) se vogliamo provare piacere dobbiamo impegnarci, usare la nostra fantasia, lui da solo non ce la fa... E' un po' penoso il quadretto ma è così...
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 21/02/08 alle 10:29 via WEB
Parla con tua moglie e fallo subito, dille quello che cerchi in un rapporto amoroso, dille quello che ti piace e fatti dire da lei cosa le piace che le sia fatto. Il sesso è uno scambio.. cambia prospettiva, non pensare al sesso come a ua cosa che faccia godere te, pensa al sesso come la cosa che più possa appagare tua moglie. Se ci tieni al vostro matrimonio, non semplificare le cose dicendo che tanto primo o poi vi troverete l'amante, no. convivere è difficile, lo so, anch'io sono spostata, ma se il rapporto vale la pena è un nostro dovere cercare di salvarlo ed è un nostro diritto far bene l'amore. Parlatene, sono sicura che scoprirai tante cose di lei che ancora non sai. Ciao
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

I MIEI BLOG AMICI

- Aupaz
- Liu Jo
- BK
- Twin Manu
- La Pink
- Rita
- Vita da Venere
- ZoeZoZoe
- Sissi
- Trivella
- Job and the city
- SINGLE PER CASO * forget me not
- Ad occhi chiusi * ghiacciolina85
- Comunicare
- Colazione da Tiffany
- My Life! - Mr. Johns
- RE DEL CONSUMISMO
- PlayaSol
- il ritorno
- Starbucks coffee* femmena 77
- i-ronica
- Virgola
- Aspettando Giulia
- I love shopping
- Occhi dentro occhi -salsedine 79
- DIARIO DI BORDO - musa delle muse
- e-lucubrazioni
- PROVO A RICOMINCIARE*Ale
- Sul filo dei Ricordi
- My life -Andre
- spiccioli d'amore
- Diario di bordo
- Sex&theCity
- My Great eXcape
- L'angolo del thè
- Medea Vs. Athena
- Mondo di Alice
- GOCCIA DI VITA
- ANGEL &amp; DEVIL
- Cathrine
- koradgl1
- Flavita
- Freddy
- Ka300m
- Cara 74
- Burst
- il Siberiano
- ZOCCOL CLUB
- Musica e Parole -the Scientist.v
- Diva 78
- Marco Piccolo
- S.T.R.O.N.Z.A.
- Sesso nella coppia
- CaniGatti&co
- KimKiss is Back!
- mare mare...DollyBaby
- 21474
- Blog Magazine
- Continuando
- Bridget Jones diary
- IO E LA MIA VITA....unica77
- Bologna extra
- indifferenza
- MyBlog - cuore monello
- contemplando...rum cooler
- ASensoUnico la fata di Roma
- Salsero
- Per me - carol
- ..Uomini...
- luxuriant
- borghetti
- Mr Nice Guy
- BLOG UFFICIALE DEL SIG. LIBERO!
- Sognamondo
- rimignola
- mentre tutto scorre 2
- babe85
- uomini e donne
- Sulla mia strada
- PrinciFessa
- Lisa_M
- sciolta e naturale - violette
- Mr.K torna...forse..
- Vecchia Gallina - Le cose della vita
- Sposa di giugno - Vita da 1 matrimonio
 
 

ABOUT MYSELF

Per conoscerci un pò:

Come sono:

sempre con la testa tra le nuvole..

..spiritosa e allegra !!!

Potrei vivere senza tv, ma non senza certi telefilm!!!

il mio motto: è TAKE IT EASY

 

Perchè fare noi, quello che possono tranquillamente

fare gli altri per noi?!!?!

Amo il cinema e le sue bellezze:

 

Adoro i viaggi e la meta dei miei sogni è:

New York: magica e vibrante

Adoro lo shopping... fin troppo!!!

Mi picciono i cani e i gatti

anche se

il mio animale preferito è la tartaruga!!!

Mi diletto in parecchi sport

anche se...

ottengo scarsi risultati!!!

Sarà prchè adoro troppo mangiare bene?!!?!!??

 

 

FILM IN DVD

 - Alla ricerca di Nemo -

 

ULTIMO FILM VISTO AL CINEMA

assolutamente da vedere!!!

 

CITAZIONE

"essere innamorati non è amare.

essere innamorati è avere bisogno di essere amati.

l'esatto opposto di amare... "

G.C. Giacobbe

 

4 PASSI IN BIBLIOTECA..

1 - Alla ricerca delle coccole perdute - G.C.Giacobbe

2 - Alta fedeltà - N.Hornby

3 - Angeli e demoni - D.Brown

4 - Branchie – N. Ammaniti

5 - Castelli di rabbia – A. Baricco

6 - Come diventare bella ricca e stronza - G.C.Giacobbe

7 - Come smettere di farsi le seghe mentali - G.C.Giacobbe

8 -Il codice da vinci- D.Brown

9 - Io non ho paura - N. Ammaniti

10 - Mele Bianche J.Carrol

11 - Oceano mare - A. Baricco

12 - Seta - A. Baricco

13 -Ti prendo e ti porto via - N. Ammaniti