Blog
Un blog creato da pigilli il 06/10/2006

PIERLUIGI LUPO

RACCONTI

 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

awtom60daniele_tavianigianp.mazzilli2010giusidda66cassetta2jessicamarinoniada81_2Recreationpipe76amaryllis6padryaenailaadribrandihattori_hanzo1975onofrisandropigilli
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie per articolo È troppo bello. Piu Grandi Film
Inviato da: Recreation
il 08/02/2018 alle 13:34
 
Ciao, e grazie.
Inviato da: pigilli
il 22/03/2014 alle 11:28
 
bella storia :)) un saluto e complimenti.. sasà
Inviato da: informatore66
il 01/03/2014 alle 19:51
 
Beh, naturalmente le lezioni sono indirizzate a coloro che...
Inviato da: pigilli
il 29/04/2013 alle 11:05
 
Consapevolmente qualche mezzo ce l'avrei,mi manca il...
Inviato da: melen.me
il 28/04/2013 alle 21:17
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Ieri notteLampada Osram »

Intimità

Post n°54 pubblicato il 10 Dicembre 2008 da pigilli

“No, non spegnere” disse Marina, fermandogli la mano.

“Non c’è troppa luce?”

“Non importa”

Avevano sempre spento la luce. Dopo qualche bacio l’uomo allungava una mano e premeva l’interruttore dell’abat-jour.

“Che ti prende stasera?” chiese invece, quasi smarrito.

Marina non rispose.

Era distesa sul letto, gli occhi fissi al soffitto. La camicia da notte sollevata. L’uomo rimase incerto, poi si occupò di sfilare le mutandine di Marina, facendole scorrere lentamente lungo le gambe. Era la prima volta che la vedeva nuda alla luce della lampada.

“Non essere così lento” sbuffò.

“Aspetta un momento” sospirò lui, fermandosi ancora.

“Dai, spicciati”

“Mi piace guardarti”

“E adesso?” miagolò Marina allargando improvvisamente le gambe.

“Che bella che sei, impazzisco” fece lui, riallungando le mani.

“Prendimi, scemo”

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LUPASTRO/trackback.php?msg=6079192

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/12/08 alle 23:58 via WEB
racconto che fa scaturire voglie ....la protagonista sottolinea la fame di sesso...ma spero che nella realta' apprezzino un uomo che ha anche voglia di guardarle oltre che a toccarle!!
 
 
pigilli
pigilli il 12/12/08 alle 09:21 via WEB
Anche l’uomo sembra avere un certo appetito…
 
blue_rose73
blue_rose73 il 11/12/08 alle 23:59 via WEB
Leggendo quello che hai scritto il primo pensiero che mi passa per la testa è... ma sai le donne sono un'altra cosa... e nn rispecchiano affatto la protagonista del racconto...
 
 
pigilli
pigilli il 12/12/08 alle 09:23 via WEB
Beh, non è detto. Magari altre donne ci si riconoscono.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/12/08 alle 10:56 via WEB
è stanca, non ha voglia, e vuole solo finire in fretta per dormire...come conoscete poco le donne!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/12/08 alle 13:47 via WEB
avevo letto il raccontino stamattina ed era sicuramente migliore, troia e puttana ci stavano meglio di "che bella che sei, impazzisco" perche' l'hai cambiato? max
 
 
pigilli
pigilli il 12/12/08 alle 16:26 via WEB
Sono d’accordo con te. Pensavo che potesse risultare troppo crudo… allora, ho ammorbidito il dialogo… e adesso appare meno vero.
 
filoumenanike
filoumenanike il 14/12/08 alle 18:22 via WEB
è una donna affamata che però, alcune parole come "sbuffò" "spicciati" scemo" fanno pensare che lei sia poco attratta da lui e che voglia solo soddisfare i sensi, mentre lui, forse reso in modo più reale, è quasi spaurito e seppur preso dal desiderio della donna, sembra impacciato e anche un pò spaesato! la donna, secondo me poco reale, potrebbe agire così con un amante mai con un uomo con cui è solita fare l'amore in altri modi.
 
 
pigilli
pigilli il 14/12/08 alle 22:02 via WEB
Perciò è una donna poco reale, artefatta? Forse deve essere così, perché non sei la prima a dirmelo.
 
semprepazza
semprepazza il 14/12/08 alle 23:59 via WEB
Ciao, buon inizio di settimana.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.