La Deuccia

@)--,---'---------

Creato da LaDeuccia il 06/03/2005

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Tag

 

Ultimi commenti

 

« Messaggio #474È fatta!!! »

Veronika decide di morire - Paulo Coelho

Post n°475 pubblicato il 12 Gennaio 2007 da LaDeuccia
 

"In un mondo in cui si tenta disperatamente di sopravvivere,
come si possono giudicare le persone che decidono di morire?
Nessuno può giudicare.
Ciascuno conosce la grandezza della propria sofferenza,
o la dimensione della totale mancanza di significato della propria vita"

Il giorno 11 novembre 1997 Veronika, 24 anni, slovena, capisce di non voler più vivere e assume una forte dose di sonniferi. Salvata per caso, si sveglia tra le mura dell'ospedale psichiatrico di Villete, con il cuore stanco e sofferente per il veleno che lei gli ha somministrato. In pochi giorni a Villete Veronika scopre un universo di cui non sospettava l'esistenza. Conosce Mari, Zedka, Eduard, persone che la gente 'normale' considera folli, e soprattutto incontra il dottor Igor, che attraverso una serie di colloqui cerca di eliminare dall'organismo di Veronika l'Amarezza che la intossica privandola del desiderio di vivere. Veronika spalanca così le porte di un nuovo mondo, un mondo che, attraversato con la consapevolezza della morte, la spinge, sorprendentemente, alla consapevolezza della vita. Fino alla conquista del dono più prezioso: sapere vivere ogni giorno come un miracolo. [...]

Ho ricevuto questo libro in regalo, a Natale.
Nn bisogna lasciarsi ingannare dal titolo di questo romanzo, che appare nefasto e predice sciagure. In realtà è un libro sulla rinascita di una donna, che, dopo un gesto estremo come un tentato suicidio, impara a guardare la sua vita con occhi diversi. La paura di agire in maniera sbagliata e di nn essere in grado di fare ciò che gli altri si aspettano, l'ha indotta per tutta la vita a nn scegliere, a rinunciare alle cose a cui teneva veramente, arrendendosi ad un'esistenza realmente insignificante.
Leggendo il retrocopertina che vedete qui sopra, sono rimasta sorpresa di quanto mi senta Veronika. Spero di incontrare Mari, Zadka, Eduard, e confido in Igor/Fulvio per imparare ad apprezzare, ad amarmi. Per liberarmi dai vincoli che mi sono imposta e riuscire a vivere dando veramente il meglio di me stessa.
Nn c'è molto da dire a riguardo.
Nn ho mai pensato al suicidio, ma il senso di vuoto e di inutilità spesso mi opprimono.
Ciascuno conosce la grandezza della propria sofferenza, o la dimensione della totale mancanza di significato della propria vita.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31