Creato da lapietraia_07 il 05/01/2011

La Pietraia Alghero

Storia del quartiere La Pietraia di Alghero

 

« Delibera del 13 giugno 1864Significato di "Cuguttu" »

L'ipogeo di Maria Pia

Post n°13 pubblicato il 10 Gennaio 2011 da lapietraia_07
 

L'IPOGEO DI MARIA PIA

All'interno dell'area della Colonia Penale di Cuguttu, non distante dalla Centrale, si trova un ipogeo. Si tratta di una costruzione di forma cilindrica coperto da una cupola. L'accesso è consentito da un ingresso rettangolare e da una scala elicoidale illuminata da un lucernario. Alla fine della scala una porticina a sesto acuto si apre sulla camera.
Si vedono sei nervature legate alla base da una cornice orizzontale realizzata in arenaria che terminano in una finestrella circolare dalla quale arriva la luce. La costruzione è realizzata con pietra locale intonacata.
Viene definita Tomba Aragonese e forse risale al seicento. In realtà non si conosce la sua destinazione. Era davvero una tomba? O era piuttosto una piccola cappella? O era forse la cripta di una chiesa poi distrutta?

 Al suo interno si sono trovate delle spade e qualcuno pensa che sia la sepoltura di un cavaliere ma in realtà non si sono trovati resti umani.
Tutte le ipotesi sono buone in mancanza di prove e testimonianze.
Pare che nel periodo della Colonia Penale di Cuguttu la struttura fosse utilizzata come luogo di punizione per i carcerati.
Nel frattempo, abbandonato a se stesso, l'ipogeo è inagibile e versa in pessime condizioni. Non si sa per quanto tempo ancora resisterà all'incuria e al degrado.

Da "Natura e civiltà in Sardegna"  di Vico Mossa, Chiarella, 1979

Ho potuto vedere il monumento molti anni fa il 24 gennaio 1999 e ho riportato queste osservazioni.

Ipogeo di Maria Pia.
Si entra dal cancello del fabbricato (ex Centrale) che ospitava TRC (Tele Riviera del Corallo). Sulla sinistra si notano dei ruderi. Attraverso una stretta scala a chiocciola sotterranea si scende e si giunge in un ambiente circolare dal diametro di circa 3 o 4 metri. La volta è formata da 6 costoloni che racchiudono 6 spazi. I costoloni sono lavorati con tre rilievi piuttosto stretti (forse 20 cm in totale) che scendono poi diritti fino al pavimento. La porticina di accesso presenta un arco a sesto acuto bordato da un rilievo in pietra. Esternamente l'ingresso della scala era sormontato da un'architrave che è stata distrutta in tempi recenti.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pablo821tholos19941catcosmoimmobiliaremattia.malacridaapwebsoftaicascinariortu.anglapietraia_07naitana.elenaamiciverdeart_itkipinotempestadamore_1967
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom