Creato da goccedivaniglia il 09/04/2006

Passione... Arte

Atmosfere intense, un connubio molto emozionale d'arte, letteratura, musica, poesia, sogni. Momenti di malinconia si mescolano con attimi di profonda passione

 

 

« Un blog spentoProfumo di Mare »

Le notti dell'anima

Post n°314 pubblicato il 29 Luglio 2007 da goccedivaniglia
 

Tante volte sentiamo il desiderio di raccontarci, lo facciamo con semplicità, per il piacere di dare parte di noi, regalare il nostro vissuto a chi è attento ad ascoltarci, a chi sembra far tesoro di ogni parola appresa, sembra attento nel voler capire, forse comprendere, e non penseremmo mai che questo qualcuno, a cui stiamo liberando parte di noi stessi, possa mai giudicarci; quindi le parole scorrono a fiumi, e non abbiamo schermi, svuotiamo il contenitore, liberiamo, facciamo spazio, purificandoci, ma mai volendo caricare l'interlocutore di un peso che non potrebbe sopportare, in quanto se decidiamo di aprirci, sarà soltanto per il semplice motivo che decidiamo che possiamo fidarci. Così diventiamo un tutt'uno con chi ci ascolta, o almeno dovrebbe essere questo l'intento.
 
A volte capita che ci soffermiamo a pensare, riflettere, e chiederci se abbiamo fatto la cosa giusta nel rivelare parte di noi. Spesso la risposta pare essere affermativa; diciamo che noi crediamo al nostro istinto e al nostro intuito, che sappiamo bene di chi poterci fidare, e se lo abbiamo fatto, siamo certi che chi ci ascolta, mai potrà tradire la nostra fiducia.
 
Si... "belle parole", e mi piacerebbe poterci credere, ma mi accorgo, invece, e lo faccio a malincuore, che spesso la nostra fiducia è stata mal riposta; parole, emozioni, confidenze, sentimenti, battiti, vibrazioni, riposte in un luogo errato dell'anima di qualcuno, che invece anima in realtà non ha. Ci rendiamo conto di aver commesso uno sbaglio madornale, ci pentiamo e diciamo che siamo stati stupidi, nel voler credere a quello che le nostre sensazioni volevano suggerirci, mai niente di più sbagliato, un abbaglio clamoroso. Si cade, ci si fa male, ma ci si rialza, ancora doloranti, feriti, nei sentimenti, con il cuore a brandelli, senza forze, e con i propri sentimenti che ormai sono assottigliati come carta velina, sotto un macigno che ci è appena caduto addosso.
 
Le ferite bruciano, fanno molto male...
e non ci sono farmaci che possano guarirle, non ci sono parole che possano confortarci, non ci sono abbracci che possano alleviare questo atroce dolore.
 
Forse solo il tempo cancellerà la piaga che ci portiamo nel cuore. Forse solo il tempo potrà rimarginare queste laceranti ferite dell'anima, le cicatrici pian piano scompariranno, molto lentamente... lasciandoci i ricordi, che pian piano svaniranno e saranno solo pagine sfogliate, un po' malconcie della nostra variopinta e dettagliatissima esistenza.
 
Racconti, parole versate, a fiume, come lo scorrere lento di un oceano di lava calda e densa.
 
Cenere e lapilli, polvere e odore, che arriva pungente alle narici, odore di zolfo intenso, è l'amaro che ci portiamo nel cuore, ma anche questo ha un effetto benefico per l'anima; ci rende forti, ci rende capaci di lottare, difenderci, proteggerci, vincere, superare le difficoltà, lottare per ottenere ciò che ci è più caro.
 
A tutti coloro che stanno lottando, a tutti quelli sconfitti, a tutti quelli che ogni giorno affrontano una loro piccola battaglia personale: non temete, non abbiate paura della sconfitta, cercate la forza in voi stessi, e abbiate fede, soprattutto abbiate fede in voi stessi. Solo così riuscirete a guardare avanti superando dolore e sconfitte.
 
A una mia cara amica che ieri ha detto addio a una persona per lei importante. A un mio caro amico che è in grado di provvedere ed essere forte ed agile, barcamenandosi con due piccoli angioletti a cui sa far bene da mamma e da papà. A un mio caro amico che lotta ogni giorno con i sentimenti dell'anima alla ricerca di se stesso e che sta affrontando una preoccupazione per un serio problema di salute. A una mia amica che è alla ricerca di se stessa dopo una sconfitta... A chi torna da un viaggio, desideroso di tuffarsi non più in un mare splendido come quello della Sardegna, ma immergersi nel mare di parole che ogni tanto travolgono chi ha deciso di  "seguirmi". A chi ha preferito "lasciarmi". E infine, soprattutto, a me stessa... perché ho deciso di andare avanti e superare tutto quello che è stato, e pensare solo a quello che sarà.
 
Dolce notte di sogni, dolce notte di note... a chi passando non avrà il tempo di soffermarsi a leggere, ma vorrà soltanto respirarne appena l'odore che si diffonde tra queste pagine, che un buon profumo pervada la vostra anima e i vostri sensi.
 
Piccole e morbide gocce, portate da un vento fresco.
Buonanotte

Commenti al Post:
ardeacinerea
ardeacinerea il 29/07/07 alle 02:31 via WEB
Buonanotte a te amica... pace e serenità per Te, il dono più prezioso... A. C.
 
gruppoaso
gruppoaso il 29/07/07 alle 10:17 via WEB
Parole di sofferenza...ma non c'è vittoria se non si passa dalla sconfitta. Non c'è amore se non c'è odio. Non vi è certezza se non c'è la speranza. Dobbiamo crescere ed è per questo che passiamo da un episodio della nostra vita ad un altro. Ognuno ha una sua storia, diversa e simile alle altre. Dobbiamo vivere e non vegetare e per fare questo le condizioni sono queste. Ci si deve fortificare nel nostro viaggio personale sino alla fine dei nostri giorni. Un augurio. Ciao
 
Djoniso
Djoniso il 29/07/07 alle 10:30 via WEB
... quello che descrivi inq uesto post è la vita, di chiunque sia lealle, trasparente, sensibile... ... succede questo, sempre... ma quello che c'è da capire è che se si parla, se ci si apre, se si racconta, se ci si fida, non si fa per gli altri, si fa per se!! e questo succede, certo, non sempre, ma quando si ha davanti qualcuno con il quale si crea un momento magico, di condivisione, di complicità... un momento, appunto, che passando può finire. ma le emozioni vissute non si cancellano. passano, ma non buttiamole via. vivi, respira, emozionati, sei bella e piena di vita. succederà ancora di vivere momenti belli, come e più di prima, perchè li porti dentro di te :-)
 
claudioax
claudioax il 29/07/07 alle 15:18 via WEB
Ti rispondo con un sorriso, ciò che scrivi è Tiziana, la Tua vita, gioie,dolori,sentimenti,emozioni e, non si può altro che dire sono felice di essere Tuo amico. Certo che un amico, legge,soppesa, o cerca di sentire il Tuo stato d’animo attraverso ciò che scrivi, non aver paura un amico è lieto di portare con se le Tue: ansie, dolori e gioie se no che amico sarebbe??? Ma nessuno Ti può criticare o giudicare in quanto vi è solo una persona atta a ciò, e chi per sbaglio fa ciò è il misero fra i miseri. Sono felice che vedi dentro Te chi sei e che ne trai forza, così si fa Tiziana!!!! Un abbraccio e un :)
 
claudioax
claudioax il 29/07/07 alle 17:24 via WEB
...la vera amicizia è una pianta che cresce lentamente e deve passare attraverso i traumi delle avversità perchè la si possa chiamare tale. (George Whashington) ... e un amico non può far passare giorno senza far sentire la sua presenza :)
 
claudioax
claudioax il 29/07/07 alle 23:35 via WEB
Il vento. Come la luce, Delizia senza forma- E come l’ape, Melodia senza tempo- Come i boschi, Segreto come brezza Che, senza frasi,agita Gli alberi superbi- Come il mattino, Perfetto sul finire, Quando gli orologi immortali Suonano mezzogiorno. (Dickinson)
 
imp.bianco
imp.bianco il 29/07/07 alle 23:41 via WEB
Ciao Tiziana! sono tornato ieri dalla mia vacanza a Lisbona,è andato tutto bene e mi sono divertito molto. Buon inizio settimana! X-Bye
 
kalo.s
kalo.s il 30/07/07 alle 00:54 via WEB
Ciao Tiziana
La verità è che non si finisce mai di ... "sbagliare"! L'inganno è ombra anomala, padre della gelosia, dell'invidia e della competizione.
E non puoi farci nulla se non andare avanti forte della consapevolezza che "un solo amico ri/scoperto ti ripaga degli inganni subiti". E comunque sempre tempo al tempo ...
Un abbraccio ed un sorriso, Maurizio.
 
goccedivaniglia
goccedivaniglia il 30/07/07 alle 10:13 via WEB
Grazie! Amici siete preziosi e importanti per me! Mi aiutate a ricostruire qualcosa dentro me che si era sgretolato... era rimasta solo la polvere, che il vento caldo stava spazzando via da me per sempre. Ora un po' per volta, a fatica tenterò di rimettere insieme i cocci... grazie alle parole di chi mi sa comprendere, mi sa leggere in fondo all'anima, mi sorride e mi dona il proprio affetto. Sono commossa per le vostre belle parole e la vostra Amicizia. Una carezza, e un bacio, Tiziana
 
lonegalaxy
lonegalaxy il 31/07/07 alle 06:22 via WEB
Finchè il cuore di un uomo usando l'anima mostrerà la sua vasta profondità attraverso i suoi occhi, questo viaggio nella verità , avrà un senso. Trovare donne come te rasserena e conforta Buon viaggio incarnazione del sublime, grazie di essere portatrice di passione umana. La benedizione di energie superiori ti accompagnino sempre nel tuo percorso verso l'eterno. Notevole essere umano, stupito ti omaggio.
 
 
goccedivaniglia
goccedivaniglia il 31/07/07 alle 09:24 via WEB
Sono io a stupirmi, per quest'ode. Stai descrivendo una dea, e questo tuo scriver mi confonde e mi lusinga. Sono una comune mortale, che quando incontra un essere come te, che ne decanta le qualità, potrebbe rischiare di cadere nella totale banalità. Semplicemente, ti porgo il mio grazie. Le tue parole fatte di armonia ed eleganza, sono un prezioso dono per me, che amerò custodire, in questo libro virtuale.
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 01/08/07 alle 10:54 via WEB
Beh, ho ricevuto emozioni e i miei complimenti sono solo la conseguente risposta. Significa che hai seminato il mio cuore , ed Egli risponde. Ciao
 
Cindyli
Cindyli il 31/07/07 alle 16:39 via WEB
Un'amico non giudica...ascolta, conforta, ride e sorride con noi, ci consiglia. Tutto serve nella vita cara amica... soprattutto i momenti bui e quelli, dove il sorriso stenta a ritornare. Tutto serve a costruire e a fortificare il nostro animo e il nostro carattere. Io spero solo, che questa estate ti porti tanti sorrisi, ti permetta di incontrare anime belle come la tua....ti aiuti a dimenticare o anche solo ad sllontanare un pò un triste ricordo. Ti stringo forte a me e ti lascio il mio sorriso più sincero! Tvb, Momi
 
gruppoaso
gruppoaso il 31/07/07 alle 19:05 via WEB
Non importante ciò che uno dice o come lo dice. Ciò che è importante è, chi raccoglie ciò che gli è stato detto, che cosa ne fa. Perché anche uno che passa per la strada può dire una cosa ad un altro e, in quel momento noi che passiamo accanto a quella persona che sta parlando, la percepiamo e ne facciamo cosa nostra. Il dolore è una cosa personale e nessuno può eliminarlo se non da noi stessi. Siamo soli nel dolore e nessuno è in grado di eliminarlo, anche con le migliori parole. Nasce e muore tutto da noi stessi; gli altri possono solo aiutarci a capire, a scoprire altri mondi o nuovi mondi, altri modi di vivere e vedere le cose. Ma gli attori principali saremo sempre e solo noi stessi. Vivere o "morire" dipende solo da noi stessi. Ciao
 
comelenuvole
comelenuvole il 01/08/07 alle 09:56 via WEB
Una volta toccato il fondo non si puo' far altro che risalire... Lo so, sono parole scontate, ma se al tuo fianco c'e' qualcuno che ti tende la mano, ti aiuta a risalire, è piu' facile alzarsi e tornare a camminare con le proprie gambe! E il cammino della vita, percorso in due, è più leggero, si possono condividere sofferenze che da sole risulterebbero ostacoli insormontabili! Un bacio e buona giornata!!!Tvb
 
Psicostex75
Psicostex75 il 01/08/07 alle 11:54 via WEB
Grazie Tiziana, per ogni parola, per ogni confidenza. Ho sentito per un attimo il profumo di queste pagine e ora andrò a "lavorare" subito un pò.. Ma appena mi fermo mi tufferò di nuovo tra le pieghe del tuo animo.... Sai, è stato bello ritrovarti al mio ritorno. Un abbraccio infinito e dolce Stefano
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: goccedivaniglia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 45
Prov: VE
 
 

MIEI DIPINTI AD OLIO

 

"High Summer" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2007

"Green Turban" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2006

"The Brilliance" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2006

"Le cucitrici" di F. Botero copia d'autore, realizzata nel 2008

 
 

ULTIMI COMMENTI

Buonasera, qualcuno conosce il significato de " Il...
Inviato da: Tatiana
il 28/02/2017 alle 18:05
 
cok guzel oyunlar
Inviato da: en güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 21:34
 
thank you
Inviato da: diyet
il 18/11/2016 alle 12:53
 
thank you
Inviato da: diyetler
il 17/11/2016 alle 23:18
 
Ottimo post. complimenti da Artecreo
Inviato da: minarossi82
il 11/11/2016 alle 20:49
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARTE&DONNE

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 
  Tamara de Lempicka

immagine

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 
Frida Kahlo 

immagine

Video Frida kahlo

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 


๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 

goccedivaniglia

Le Mie creazioni Equilibriarte

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑

 

ARTE

Suggerisci La Mia Arte: preleva il banner copiandolo dall'iimmagine sotto 

Arte, che sia essa Poesia, Musica, Arte scenica, avendo in sé il suo pieno, peculiare e insostituibile valore, può allargare e approfondire la nostra comprensione della verità.

immagine

L'Arte è una manifestazione dell'uomo che deve parlare all'uomo, in quanto lui solo ha occhi per comprenderla.

L'Arte ti artiglia lo stomaco. L'Arte ti fa respirare a pieni polmoni. L'Arte produce una patina colorata tra le cui trame si intravede qualcosa di vivo.

immagine

L'Arte viene associata al divino perché la silenziosa esplosione al calor bianco che produce è talmente carica di significanti non-significati che la mente non comprende, e l'uomo medio quando non comprende divinizza o peggio ne viene spaventato e ne fugge.

immagine

L'Arte non è una linea tracciata dalla tecnica o dalla raffinatezza d'intenti, è piuttosto il lamento dell'animo.

 

 

Creative Commons License
Opera pubblicata sotto una

Licenza Creative Commons

Tu sei libero:

Alle seguenti condizioni:

  • Attribuzione. Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza.

  • Non commerciale. Non puoi usare quest'opera per fini commerciali.

  • Non opere derivate. Non puoi alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.

  • Ogni volta che usi o distribuisci quest'opera, devi farlo secondo i termini di questa licenza, che va comunicata con chiarezza.
  • In ogni caso, puoi concordare col titolare dei diritti d'autore utilizzi di quest'opera non consentiti da questa licenza.

Visitor Map


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Artist Blogs - Blog Catalog Blog Directory

Technorati Profile

La mia compagna di viaggio



 

Questo come ogni altro blog è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estenzione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo N°196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al Nome, alla persona ed all'immagine ed all'onore. Quindi, tutto il materiale (scritto e fotografico, nomi, dati, testi) pubblicato sul mio blog non può essere utilizzato senza il permesso mio o dei rispettivi autori, pena denuncia alla Polizia Postale. Lo stesso vale per la diffamazione e la calunnia, che seguono il medesimo regime giuridico-penale della calunnia e/o diffamazione a mezzo stampa (diritto lesivo dell'onore), quindi si sporge lo stesso tipo di denuncia ed iter burocratico. Ciò vale anche nel caso di anonimi, poichè la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog

 
Citazioni nei Blog Amici: 95
 

immagine

artistas

Powered by  MyPagerank.Net Add to Technorati Favorites 

 

 

TAG