Creato da delego.in.te il 13/10/2012

Lamine sovrapposte

Flusso laminare - Flusso il cui comportamento è determinato dalle forze di attrito interno. Nel flusso laminare, a differenza del flusso turbolento, gli strati infinitesimi di fluido scorrono dolcemente uno sopra l’altro, senza che avvenga alcun rimescolamento, neanche a livello microscopico. (treccani)

 

ULTIMI COMMENTI

 

AREA PERSONALE

 
 

AMICI DEL BLOG

Amici del blog[ger]

cricetodoc

donnacamminante

gaza64

     

Fanny_Wilmot

Less.is.more

misteropagano

     

Narcysse

Sbelerch

sciarconazzi

 

 

 

sofiaa7

 

 

 

 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

« Pensiero di passaggio 01Le tristezze di San Luigi »

Storie da marciapiede

Post n°15 pubblicato il 04 Dicembre 2012 da delego.in.te
 

 

 

Il britannico Julian Beever, soprannominato Pavement Picasso, dalla metà degli anni '90 disegna le sue opere su pavimenti e marciapiedi con il gesso. In Italia si potrebbe definire un "madonnaro", ma lui é molto di più. Le sue opere, che spesso appaiono come se fossero in 3D, vengono create utilizzando una tecnica chiamata anamorfismo. L'anamorfismo è un effetto di illusione ottica per cui una immagine viene proiettata sul piano in modo distorto, rendendo il soggetto originale riconoscibile solamente guardando l'immagine da una posizione precisa. Lui le riptrende con una fotocamera o con una videocamera.

 

 

 

 


Vedendolo al lavoro (in un filmato) in una strada vicino alla Tate Gallery, Julian osserva i passanti che si fermano a guardare e dice che gli ricordano i tempi in cui viveva con le offerte della persone che guardavano le sue opere per strada. Dice che gli piacerebbe vedere gli artisti di arte moderna, che espongono alla Tate Gallery, esporre per strada per vedere se sono in grado di sbarcare il lunario.

 

 

 

 

www.julianbeever.net

 

Musica: Premiata Forneria Marconi - Quartiere Otto

Commenti al Post:
Odile_Genet
Odile_Genet il 04/12/12 alle 14:35 via WEB
Ma è bravissimo! mi vengono i brividi solo a guardare queste opere in foto...
 
 
delego.in.te
delego.in.te il 05/12/12 alle 09:31 via WEB
Io l'ho visto una sera in tv si RAI5, non se è una serie in cui realizza ogni volta un'opera. Viste senza macchina fotografica non dicono niente. La bravura sta nel fatto che lui disegna per strada controllando sempre dalla macchina la prospettiva. Spesso é disturbato dalla pioggia (a Londra).
 
cricetodoc
cricetodoc il 05/12/12 alle 15:08 via WEB
Fantastiche.
 
 
delego.in.te
delego.in.te il 05/12/12 alle 16:50 via WEB
Grazie a nome di Julian Beever. :)
Bentornata.
 
sciarconazzi
sciarconazzi il 10/12/12 alle 14:43 via WEB
Questo sì, che è un artista perché onesto e lavoratore!
Inscì veghen! (averne così)
E dice bene: "gli piacerebbe vedere gli artisti di arte moderna, che espongono alla Tate Gallery, esporre per strada per vedere se sono in grado di sbarcare il lunario."
Lazzaroni!
 
 
desap.lib
desap.lib il 10/12/12 alle 15:02 via WEB
Il problema spesso non è quello che fai e come lo fai, ma come lo sai vendere. Certo che se disegni per strada e aspetti le offerte dei passanti, più di una certa somma non puoi guadagnare soprattutto se la tua arte non puoi trasportarla. Credo che però adesso a lui vada un po' meglio, visto che fa anche delle trasmissioni televisive. Io l'ho visto su Rai5.
 
   
sciarconazzi
sciarconazzi il 10/12/12 alle 15:39 via WEB
E' che spesso si va a vendere cose che sono invendibili e questo non è sempre onesto.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Presentata al contest sul blog GRAPHIC_U'