Creato da marcomastini71 il 21/11/2014
come estirparla

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

lina2005giankiku0minarossi82sexydamilleeunanottemareemonti0comelunadinonsolopolPasticcina1imagomentisStregaM0rgauseIndianaOglalabvbtendeAsia797aquilablu80Nuvola.Pasticcionacarloreomeo0
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Contro la muffa

Foto di marcomastini71

Puó essere capitato anche a voi di aver notato sulle pareti di casa nostra la comparsa un piccolo puntino nero , ma non avendo dato troppa importanza dopo qualche tempo si porta dietro una vera e propria invasione di altri puntini! Ecco che si forma una macchia enorme , ed oltre a non essere un bel vedere inizia ad emanare un odore terribile. Purtroppo la muffa è arrivata sui vostri muri, ed per toglierla vi dovrete armare di tanta pazienza.

Una volta individuata la muffa, è bene per prima cosa fare una piccola analisi per individuare la causa che l’ha fatta sorgere. Infatti, la muffa potrebbe essere comparsa a causa di una infiltrazione di acqua o di qualche tubo rotto all´interno del muro quindi non dobbiamo limitarci a togliere la muffa in quanto non risolve infatti il problema: dopo poco questa ritornerebbe!

 

Se invece notate che il muro non ha macchie evidenti di umiditá e non ci sono chiazze di acqua allora probabilmente le cause sono altre e di piú semplice soluzione. Sicuramente la muffa si è formata in una zona buia e poco arieggiata ma con piccoli e semplici passi possiamo rimediare .

Per prima cosa dobbiamo estirpare completamente la muffa: per farlo comprate lo spray specifico qui www.antimuffaefficace.it

Aiutatevi con una spugna per spargere il prodotto su tutto il muro incriminato: fate attenzione che il prodotto non si limiti a togliere superficialmente la muffa, ma accertatevi che agisca in profondità passando diverse volte sulla macchia. Assicurarsi che la muffa non sia sotto lo strato della pittura , in caso occorre scartavetrare. A lavoro completato fate asciguare anche per qualche giorno. 

A questo punto, se la parete ha subito dei danni nella verniciatura, dovrete ripassare la pittura specifica antimuffa che vi aiuterá a prevenire la muffa perché la differenza principale rispetto alla pittura normale sta nella capacità di far traspirare il muro e lasciarlo quindi maggiormente asciutto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso