Creato da paolatheone il 25/11/2011

Lessien,sei da me

sei con me...

 

« Someday, somewhere, someOneInvolontarie contrazioni... »

"In un momento Sono sfiorite le rose "

Post n°14 pubblicato il 02 Aprile 2014 da paolatheone

"i petali caduti, perchè io non potevo dimenticare le rose

"23.35 non prendo sonno e non ci provo più.

23.36 Caffè, e sigaretta nel tempo che scorre tra un pensiero e il suo contrario

e quella voglia di rosa che ho  intrappolata nel grigio del fumo che sale tutto quanto storto

e io più che altro.

23.37 Foglio bianco e musica.

La notte, tempo in cui le emozioni vagano più libere e nel buio si esprimono in libertà, quelle che ci si nega.

Temo la visibilità dei miei pensieri che svelano il mio corpo mentre scrivo come quando

mi raggomitolo in un angolo del letto, con un cuscino e non riesco neanche a pensare.

Sono fredda e freddi sento i ricordi e con le mani tra le mie cosce serrate cerco di scacciare

una frase: non è più tempo.

"Le cercavamo insieme, abbiamotrovato delle rose,erano le sue rose

erano le mie rose, questo viaggio chiamavamo amore"

Tu che fai pensare, anche a me, che non è più tempo.

Non è più tempo per me di scegliere, se non il colore dello smalto per le mie unghie.

Non è più tempo di provare ad invertire la mia marcia, ingranare la terza mandando

su di giri il motore per raggiungerti.

Non è più tempo di fissare il telefono assaporando il momento di parole che non hanno tempo.

Non è  più il tempo per uscire di casa di corsa per raggiungerti da qualche parte che non so

ancora. Non è più il tempo di feste in cui l’unica certezza era che dopo mi sarei divertita.

Non è più il tempo di cappellini gialli e coriandoli nei capelli duri da togliere.

Non è più il tempo di magliette infilate in fretta sulla pelle prima di due gocce

di profumo e niente altro sotto.Non è più il tempo di sdraiarmi tra candele accese

le mie rose rosa e gelsomini fioriti,la porta della terrazza socchiusa..

Non è più tempo di corse tra i boschi per arrivare ad un prato dove sdraiarsi senza fiato

e appena riprende toglierselo ancora.

Non è più tempo di accarezzarmi la schiena prima di spegnere la luce.

Non è più tempo di un bacio mentre cucino.

"le abbiamo sfiorite sotto il sole tra i rovi, le rose che non erano le nostre rose"

Tutto superfluo per te, che magari un domani farai  per un altra queste

ed altre cose ancora.

" P.S. E così dimenticammo le rose"

Ti odio per questo, per come mi fai morire dentro e non sai che alimenti una fiamma

che si sta alzando grazie ai tuoi no, ai tuoi schiaffi ai desideri di donna.

Che sto bruciando non ti avvedi.

Quante donne che amano ancora,smetteranno all'improvviso di volerlo fare.

Avete l'amore e la passione e lasciate morire entrambe,  di passione

si vive ogni giorno e la donna stessa è passione.

Quanta passione raggelata che non spenta dentro scorre sei sogni

ed è pronta a riaccendersi.

E poi prima o dopo forse qualcuno la riaccenderà : ci sarà  un momento particolare,

un giorno imperfetto, ad una fermata del tram, o dopo uno sguardo in ufficio, 

sul treno che riporta a casa, al bancone di un bar,in una chat.

Forse il fuoco divamperà una notte come questa e tu che non ti curi

di queste sfumature, mi perderai, in un letto che sarà il luogo del mio piacere,

in assenza di te.

Giorni inquieti, strani, alti e bassi d’umore che male si intrecciano con le mie

giornate piene. Attimi, desideri, sorrisi.Pianti anche.

Muri mentali, i miei cantieri sempre aperti, innalzo ed abbatto,

barricate costruite in fretta. Abbatto e poi ricostruisco..e poi mi fermo e riparto,

forse per questo sono stanca.

Stanca delle mie voglie, stufa di cercare di essere me stessa

urtando contro la verità delle cose. La verità che mi riporta a casa ogni sera

dopo il lavoro, che lega tutti i miei gesti, gli stessi..

Ma io amo la mia casa e con casa inglobo tutto ciò che casa vuol dire.

Ma, diversamente si ama ogni giorno e amare è anche altro: scopro di amare me stessa

come non ho mai fatto prima, amo i miei pensieri assurdi e il rumore dei miei desideri,

 

              

le mie rose. Sensazioni astratte che a volte associo ad un nome, delirio di malinconie

per nulla tristi che delineano volti. La tristezza è un dolore momentaneo,

basta un gesto a spazzarla via,la malinconia resta. La mia è malinconia.

23.40 E' quando qualcuno ti fa sentire sola. E’ smisurata illusione.Sono petali che cadono, lentamente,

un tappeto vellutato che imputridisce.

Imprecisa assenza di forti mutamenti.

Forse sono più vicina alla felicità che alla pena. Anche con te.

Gira intorno una vita che non mi appartiene ma a cui appartengo,

parallela ne scorre un’altra. A tratti la vivo. Spesso ne sono preda. E ci sono dentro

Nel mezzo. Mi vedo così, spezzata immagine in uno specchio rotto a metà

Certo che darei qualsiasi cosa per riavere i miei vecchi pensieri

e le mie care certezze. Ma la casa del vento è senza porte ed io sono aria ora

che viene dal mare…ed il barometro segna tempesta.

Scritta mesi e mesi fa, ma potrei mettere questo post random. E i volti che lo circondano possono variare

ma  altri sono sempre gli stessi.

23.45 E tu prenderai sonno stanotte...

23.46 Sigaretta. Io niente sonno, questo rosa è intorno e io lo sento smisuratamente.

 - "Dino Campana"  Less -

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrÓ pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu˛ superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paolatheonearchitettorizzomaxelmeNoimueTI_CERCO_STELLINAleoncinobianco1oronzo61forestales1958e.andre752nomadi50charley0ivan2304DoNotResistYoularcanoincantatore1
 

 

 

IL TUO TEMPO DA ME

       By Angela_Fenice

LESSIEN sei qui da...

Min: :Sec
 

BOX MAIL : OGGI SONO COS╠

4 maggio 2014  

(chiunque Tu sia, entrato/a qui ti porterai via qualcosa di me, abbine cura...)


N.B.   Perchè tutti qui trovano strana la risposta: - Scusami ma non mi piace chattare.- ad un messaggio di una persona sconosciuta...

 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

POESIA

1-L'odore delle cose comuni   - Alberto Mattei

2- L'assenza - Hikmet

 

IN BACHECA.......

Howlin' Lou & his whip lovers (My baby alla chitarra )Clicca play, dai.!!

La musica è bella,balla con noi..

 

Puoi passare con un tale 20 anni  e considerarlo un estraneo, puoi passare con un altro 20 min e portartelo dentro una vita. 

-O.Fallaci -


 

( I GESTI CHE NON DEVONO MANCARMI)

 

I COLORI DEL MARE

 

IL RESPIRO DEL MARE

 

 

IL MIO ULTIMO MARE

 

E POI, IL VERDE TRENTINO

 

FIOCCO E ELVIS,SUL PONTE DELL'ARCOBALENO

 

LUNA, SUL PONTE DELL'ARCOBALENO

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

AREA PERSONALE