Creato da lucyferoh2 il 03/09/2008

Un po' di chiarezza

Ciò nonostante il particolare nome associato al titolo di santo può apparire leggermente imbarazzante per alcuni cattolici! A riguardo, in sua difesa, nel XVII secolo l'arcivescovo di Cagliari Ambrogio Machin (1580-1640) scrisse, nel 1639, la Defensio Sanctitatis beati Luciferi

 

« Bombe su Cagliari: Crono...Bombe su Cagliari: Crono... »

Bombe su Cagliari: Cronologia di una strage

Post n°10 pubblicato il 17 Marzo 2009 da lucyferoh2

I primi anni di guerra.

Cagliari era diventata un avamposto di guerra già nel giugno del 1940. Nel pomeriggio del 16 giugno una squadriglia di velivoli francesi bombardò il porto e le sue navi. Il 17 ottobre 1941 aerei inglesi, durante una missione bellica esplorativa notturna, illuminarono a giorno e per lungo tempo il golfo e la città con un eccezionale lancio di bengala. Dal 2 giugno 1942, subito dopo l’ultima visita di Benito Mussolini in Sardegna, le incursioni aeree nemiche diventarono più frequenti e distruttive. La notte fra il 2 e il 3 giugno, gli aerei avversari si limitarono a lanciare alcune bombe di piccole dimensioni lungo viale San Bartolomeo, a causa dell’intenso fuoco di sbarramento difensivo delle batterie poste attorno alla città, e grazie al fuoco dell’antiaerea proveniente dalle navi da guerra ancorate nel porto. Morirono un vecchio di 86 anni e la figlia paralitica di 60. La stessa notte, però, fu lanciata su Cagliari la prima bomba di grandi dimensioni. Era stata caricata ad alto esplosivo e secondo gli esperti, pesava circa mezza tonnellata. Cadde sul viale Cimitero, rovinando un tratto delle ferrovie complementari e alcune tombe del cimitero stesso. Lo spostamento d’aria, nel raggio di un chilometro, abbatté dei muri, scardinò delle finestre e delle saracinesche, e infranse molti vetri. Nella notte fra il 7 e l’8 giugno aerei inglesi lanciarono delle bombe su via Pola, via Angioy, via Sassari, via San Mauro, piazza Garibaldi, largo Carlo Felice, via Sardegna e via Giardini. Le vittime furono 14. Ma il periodo peggiore iniziò l’8 novembre 1942, quando gli Alleati, dall’Africa settentrionale, decisero di sbarcare in Sicilia per invadere poi l’Europa. I bombardamenti in Sardegna, da febbraio a giugno, servivano a far credere a un imminente sbarco nell’isola. Si intendeva in questo modo diffondere un terrore generalizzato che avrebbe dovuto portare al distacco degli italiani dall’alleato tedesco.

panoramica occidentale

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Lucifero2/trackback.php?msg=6713337

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

SENZA PAROLE...



Entrata palazzo civico
 


Entrata palazzo civico 2
 


Vista via roma - p.zza mateotti
 


Uscita via angioy - via roma
 


via roma
 


via angioy
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paperinopa_1974RintanataRandagiaelfi_2012uomo_no_limitso_splendidosognoTUA_ETERNAMENTEmayaootramontorosabumpy2002videomusicnomore.norlesslucia1958Elettra.0isa1900
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Ho appena visto le nuove foto ed è sempre piacevole fare un...
Inviato da: endoke
il 29/06/2009 alle 14:25
 
buona notte lucy
Inviato da: lunaticanotte0
il 12/06/2009 alle 23:40
 
buongiorno Lucy !
Inviato da: lunaticanotte0
il 12/06/2009 alle 08:22
 
noi siamo tra quelli che anni fà ,tanti anni fà... in...
Inviato da: rosalinda11
il 08/06/2009 alle 15:28
 
buon pomeriggio ^^ InViTo
Inviato da: dolce_Kry
il 18/03/2009 alle 15:57