Creato da gabbiano642014 il 15/01/2015
Cultura,tempo libero,collegamenti occasionali
 

Area personale

 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
cruelangelsneopensionatamonellaccio19woodenshiporanginellariccidoratie_d_e_l_w_e_i_s_sSchiavodiunRicordomariateresa.savinoQuartoProvvisoriolalieno_2016Coralie.frgiuliano.alunni4margiomalascrivana
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo  blog non rappresenta

una testata giornalistica,

non ha scopo di lucro.

Alcune foto e testi del Blog

sono state reperite dal web.

Qualora fosse stato violato

il diritto di copyright prego

di darmene avviso,per la

rimozione immediata.

 

SHINYSTAT

 
 
 

 

 
« GELATINA IN SALI D'ARGE...NELLE COLLINE DEL MONFER... »

IMMUNE:L'ILLUSIONE DELLA SFERA RIFLETTENTE

Post n°317 pubblicato il 07 Luglio 2020 da gabbiano642014
 

       

         Mano con sfera riflettente - Escher - 

         Palazzo Reale - Milano


In questi mesi "immune" è il linguaggio predominante della

scienza,di qualsiasi discorso pubblico,ma sotto le mentite

spoglie è lezione per pensatori.

Maurits Cornelis Escher,l'attento artista olandese in una delle

sue opere più famose,raffigura  "l'immune" come un esercizio

di razionalità e responsabilità.

Homo sapiens che risiedi sulla terra del Terzo millenio,

nel dominio delle tue azioni utili ti sei creato 

"l'immune " nel tuo egoismo.

Homo sapiens sei salito sul podio del mondo,contagiato

dall''immune" della superbia,del potere,dell'indifferenza e

hai dimenticato la giustizia e i tuoi principi morali.

Homo sapiens nelle icone del desktop hai dimenticato di dedicare 

tempo alla ricchezza incommensurabile della tua famiglia,

dei tuoi affetti più cari.

Homo sapiens nel progresso tecnologico,nel flusso dei tuoi commerci

hai dimenticato la tutela dell'ambiente.

Homo sapiens nella tua insensibilità,intoccabilità

hai dimenticato che l'amore e la passione ti coinvolgerà sempre

nei passaggi delicati della tua vita.

Grande homo sapiens non dimenticare che "immune" ,

nella Mano con sfera riflettente è la difesa immunitaria

che oltre alla scienza inibisce la tua bellezza di Uomo.

P.F.

07/07/2020


Buona settimana

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MAPPAMUNDI/trackback.php?msg=15032549

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
licsi35pe
licsi35pe il 08/07/20 alle 04:19 via WEB
Sempre interessanti i tuoi post, cara Patty! Homo sapiens...a colui che si prefigge di vivere senza Dio è tutto lecito, anche il credersi LUI, il resto è solo una "controindicazione" obbligata. lieto mercoledì, carissima, un sorriso!!..licia
 
lascrivana
lascrivana il 08/07/20 alle 07:03 via WEB
Un uomo sapiens che si è dimenticato di essere umano. Buongiorno Patty.
 
monellaccio19
monellaccio19 il 08/07/20 alle 11:34 via WEB
Anch'io sono immune, eppure non mi pongo i problemi di questo signore che ahimè, scusandomi per la vergognosa ignoranza, non conosco. Mi ritiro in buon ordine. Buon giorno carissima Patty.
 
g1b9
g1b9 il 08/07/20 alle 12:10 via WEB
Oltre alle tante cose che hai sapientemente scritto tu l'uomo, a mio avviso oltre a molte immunità si è addirittura ammalato di quella che chiamerei autoimmunità verso l'umanità intera, perchè l'egoismo, l'indifferenza ,la mancanza di amore lo stanno isolando in quel guscio di egocentrismo, di cui l'opera di Escher è la perfetta immagine.
Buona giornata. cara Patty! Giovanna
 
gianor1
gianor1 il 08/07/20 alle 14:40 via WEB
Come uomini in questa società contemporanea ci troviamo avvolti negli anelli opprimenti e bloccanti dell'era tecnologica. L'intreccio esperenziale ma anche simbolico simbolica nel quale eravamo inscritti, sino ad un passato recente, tutti i fenomeni della vita e delle vicende umane, viene covertito dal un mondo sempre più opprimente della tecnologia. E' venura a crearsi, ahimè, una condizione problematica di disicanto o di spaesamento dominata dal timore che possa mutare la nostra humanitas, che si è forgiata secondo un modello millenario ed ora evolvente verso un mondo sconosciuto carico di inquietudine e di angoscia. Però sono certo che ritorneremo ad una scienza con coscienza classica con l'affermazione della Spes. Tutto perchè non venga segnato il declino definitivo della nostra civiltà. Bonora. Gian
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/07/20 alle 18:00 via WEB
Homo sapiens, di 'sti tempi, pare sia diventato homo in_sapiens. Quasi che negli anni sia diventato immune dal buon senso, dall'etica, dall'esser civile e morale...
ps: devo informarmi su Escher... non lo conosco, grazie Patty! :) ciaooooo
 
andrea.papaandrea
andrea.papaandrea il 09/07/20 alle 01:40 via WEB
Nella vita nessuno è immune dagli sbagli. È avere l'umiltà di chiedere scusa a fare la differenza, e a renderci speciali. UNA DOLCE NOTTE.....BY ANDREA
 
woodenship
woodenship il 13/07/20 alle 00:58 via WEB
Immune, come parola a sè stante, mi suona alquanto ambigua:può assumere valenza negativa; essere immuni dal contagio dell'intelligenza,oppure al senso di umanità. Mentre nell'accezione positiva potrebbe dirsi immune ad un veleno, o a una malattia contagiosa... Insomma, immune vuol dire tutto e vuol dire nulla, al punto che si può anche essere autoimmuni e magari immunodepressi. In poche parole: faccio fatica a cogliere il senso dell'immune di Escher, dal momento che il senso per cui l'essere umano può dirsi immune è più una velleitarietà. Ma allo stesso tempo una necessità per sopravvivere nel tormento di un divenire sofferto e incerto dalle linee assai vaghe....
 
woodenship
woodenship il 13/07/20 alle 01:00 via WEB
Come sempre spunti di riflessione molto pregnanti e stimolanti.......Grazie di cuore con un bacio scintillante di stelle......W......
 
riccidorati
riccidorati il 13/07/20 alle 17:25 via WEB
Sfortunato l'uomo che ignora di possiede due grandi tesori dentro di sé: la chiarezza dello spirito, che può renderlo libero, e la bontà del cuore, che può renderlo felice; sfortunato l'uomo che conduce un'esistenza egoistica e legata al materialismo. Benritrovata carissima.Lieta settimana,simparticamente-Giulia
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.