Creato da beppenovara il 16/02/2007

Mina 1958 - 2011

Il tempo non passa mai con la musica della più grande cantante italiana

AREA PERSONALE

 

LA FOTO

 

TV SORRISI E CANZONI

 
SORRISI E CANZONI N°44 DEL 2002

 

IL CD DELLA SETTIMANA

MINACELENTANO (1998)

Acqua e sale
Brivido felino
Io non volevo
Specchi riflessi
Dolce fuoco dell'amore
Che t'aggia di'
Io ho te
Dolly
Sempre sempre sempre
Messaggio d'amore 

 

TUTTA MINA IN LINK

- Introduzione al blog
- 1959
- 1960
- 1961
- 1962-1963-1964
- 1965
- 1966 prima parte
- 1966 seconda parte
- 1967
- Sito ufficiale di Mina
- Mina Fan Club
- 1967 Sabato Sera
- Delirio spagnolo
- 1968
- 1968 Canzonissima
- 1969
- 1970 prima parte
- 1970 seconda parte
- 1971 prima parte
- 1971 seconda parte
- 1972 prima parte
- 1972 seconda parte
- 1972 terza parte
- 1972 La più imitata
- 1973 prima parte
- 1973 seconda parte
- 1974 prima parte
- 1974 Milleluci - presentazione
- 1974 Milleluci 1a puntata
- 1974 Milleluci 2a puntata
- 1974 Milleluci 3a puntata
- 1974 Milleluci 4a puntata
- 1974 Milleluci 5a puntata
- 1974 Milleluci 6a puntata
- 1974 Milleluci 7a puntata
- 1974 Milleluci 8a puntata
- Lo sconquasso universale
- 1974 Milleluci conclusioni
- 1974 Filo diretto con la Carrà
- 1975 prima parte
- 1975 seconda parte
- 1975 terza parte
- 1975 Curiosità
- 1976 prima parte
- 1976 seconda parte
- 1976 terza parte
- 1976 Curiosità
- 1977 prima parte
- 1977 seconda parte
- 1977 Curiosità
- Link foto
- 1978 prima parte
- 1978 seconda parte
- 1978 terza parte
- 1978 quarta parte
- 1978 L'intervista a Radio Taranto
- 1978 Curiosità e conclusioni
- Il sito di Rita Madaro: l'intervistatrice di Mina
- 1979 Nascita di una copertina
- 1979 Attila
- 1979 I singoli
- 1980 Singolo
- 1980 Kyrie
- Scuola di recitazione Dedalo - Milano
- 1981 I singoli
- 1981 Salomè
- 1982 Singolo
- 1982 Italiana
- 1982 Curiosità 1
- 1982 Curiosità 2
- 1983 Singolo
- 1983 Mina 25
- 1983 In spagnolo
- 1984 Intervista a Bernardini del 1991
- 1984 I singoli
- 1984 Catene
- 1984 La copertina di Catene
- Lo stupro della verità
- 1984 Sogno
- 1985 Singolo
- 1985 Finalmente ho conosciuto il Conte Dracula
- 1985 Mina, Dracula e la copertina
- 1986 Singolo
- 1986 Sì buana
- 1986 L'Africa di Sì buana
- Sanremo, la musica è finita
- 1987 Proprio come sei
- 1987 Rane Supreme
- 1987 Titolo e copertina
- 1988 Oggi ti amo di più
- 1988 Ridi Pagliaccio
- 1989 Uiallalla
- 1990 Ti conosco mascherina
- 1991 Caterpillar
- 1992 Singolo
- 1992 Sorelle Lumiére
- 1992 Curiosità
- 1993 Mina racconta i Beatles per NOI
- 1993 Lochness
- 1994 Mazzini canta Battisti
 

FACEBOOK

 
 

 

« 1992 - Neve1992 - Curiosità »

1992 - Sorelle Lumiére

Post n°263 pubblicato il 10 Maggio 2008 da beppenovara

Atmosfera da noir anni ’30 per questo Sorelle Lumière: Mina gioca con il cinema, come annuncia TV Sorrisi e Canzoni, non solo festeggiando in anticipo il centenario dell’arte in celluloide con questa bellissima copertina ispirata al film di Fritz Lang “M, il mostro di Düsseldorf”, e col titolo al femminile dedicato ai fratelli Lumiére, ma anche nel colore generale dell’opera. Un noir che non ha però questa volta solo connotazioni cupe ma che si apprezza per sonorità  e atmosfere colorate e solari.

Il volume di evergreen parte subito alla grande: Come mi vuoi di Mariella Nava, da canzone semi-sconosciuta diventa uno delle più belle cover rifatte da Mina. Il repertorio dell’amico Riccardo Cocciante si arricchisce della bella versione di Un nuovo amico, a cui viene collegata un accenno della mazziniana E poi: una nuova versione che personalmente mi ha fatto sognare, anche solo per un attimo, che prima o poi l’avrebbe fatta uscire in una nuova strepitosa versione integrale anni ’90 visto che questo rifacimento è sensazionale: ha regalato nuova linfa alla canzone senza stravolgerne il senso originario. Come stai è la canzone-lancio del disco “L’occasione” di Massimiliano Pani, uscito nel 1991: canzone dolce, romantica, più lenta rispetto alla versione di Max, che prende vigore nel ritornello e che si impreziosisce dell’intervento vocale di Massimiliano su una coda tutta rock. Anche Julie London e Barbra Streisand (bella la sua versione nello spettacolo A happening in central Park) hanno cantato Cry me a river, ma la meravigliosa atmosfera da jazz club che viene ricreata da Mina con questa versione sfiora il capolavoro interpretativo. Mina affronta poi indirettamente la musica brasiliana con Figlio unico di Riccardo Del Turco, versione italiana di Trem das onze, quasi inno della città di San Paolo in Brasile. La versione di Mina è un puro divertissements in veste di samba dal sapore un po’ sintetico. Non avere te è il secondo brano tratto dall’album di Massimiliano: una storia d’amore, di tradimenti, di vigliaccheria intensamente interpretata per lasciare spazio alle magiche atmosfere della televisione anni ’60, il romantico ricordo del Quartetto Cetra con I ricordi della sera, dolcissima, soffusa, commovente. Cigarettes and coffe di Scialpi viene tirata a lucido e abbellita da lunghi gorgheggi e giochi di note: ascoltando questa canzone, non so perché, penso che mi piacerebbe sentire Notte di note, note di notte di Baglioni cantata da Mina…follie pindariche della mia mente. Il medley di Sorelle Lumière è un altro momento di puro divertimento musicale live che unisce  I’ll fly for you degli Spandau Ballet, in puro stile anni 80, con due canzoni dal sapore latino di Carlos Santana, Oye como va e Black magic woman. Chiude il primo volume un altro momento in famiglia: la bella Robinson, sempre dall’album L’occasione di Massimiliano Pani, che sembra stata scritta proprio per lei a ben leggere il testo.
Il secondo volume si apre con un’altra bella prova di Maurizio Morante: Anima nera ha un bellissimo arrangiamento, dove le chitarre di Andrea Braido risplendono dando grinta alla canzone, che nel testo segue il filone di saggi consigli da donna a donna presentandosi così come degno erede di Anche un uomo. Carlo Marrale, da poco uscito dai Matia Bazar, regala a Mina una splendida Se poi in cui una donna disperata dichiara “vicino al tuo fianco, mi vedo, soffro e bevo, mi rovino lo so”. Una simpatica versione della storia di Cenerentola è Fuliggine sempre dalla mente creativa di Maurizio Morante, dove una Mina disillusa dichiara “ma non per essere scettici, io potrei scommetterci qui di fate non ne passano l’unica mia via sei tu”, chiedendo aiuto al “Principe Azzurrissimo-o”. Valentina Gauthier aveva dato qualche anno prima una bella prova col suo album d’esordio: bellissima conferma è questa Uomo ferito. Quello che poteva apparentemente essere un polpettone melodrammatico si trasforma in un momento ironico e di grande simpatia: Quando finisce una canzone è impreziosito infatti dall’imitazione fatta da Mina di Wanda Osiris e da quel “Davvero!” finale. Neve è il brano di punta dell’album scelto come singolo radiofonico per il lancio del disco, che segna l’inizio della fruttuosa collaborazione di Mina con gli Audio2: la canzone si rivela fresca, asciutta, orecchiabile e innovativa. Dopo due anni tornano i Castellari a firmare un altro quadro d’autore con Amore amore amore mio: storia di un amore tragicamente in fase di arresa, le cui immagini brillano per l’originalità. In Ancora un po’: il verso “e mi arrendo dolcemente abbandonata su di te, come un jazz che striscia sul parquet” vale da sola a dare a questa canzone il massimo dei voti. L’album si conclude con due canzoni cupe, ma non per questo meno interessanti: con Voli di risposte Samuele Cerri si conferma compositore di grande intensità e bravura, mentre Maurizio Morante, sicuramente l’autore più incisivo nello spirito di questo album, regala La follia: momento di tragica rivalsa di una donna che uccide a pugnalate il suo uomo-padrone, con tanto di risata da folle finale e ripetizione quasi ad libitum della frase “Non ho paura….”.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

QUESTA CANZONE (2011)

Video realizzato da Mauro Balletti

 

MINA: COME S E IO FOSSI LI'(2010)

 Il video realizzato da Fernando: come sempre il migliore!

 

 

MINA: LA CLESSIDRA (2010)

 

STO LEGGENDO:

 

FILM E DVD. IN QUESTI GIORNI HO VISTO...


 

PROPRIETA' FOTO

Le foto contenute in questo blog sono il frutto della fatica e della proprietà intellettuale di persone che fanno di questa arte un lavoro serio e rispettabile. Mi tengo ovviamente a disposizione di queste persone per eliminare le immagini usate, qualora la pubblicazione possa arrecare loro danno o fastidio.

Grazie, in ordine alfabetico, a Anna (per lo scanner), Andrea "Raffles306", ClaudioNA, Fabio, FedericoB, Francesco (Fortunato), MarioB,  MadameX e Maxbg per le foto.
E un grazie particolare a Loris per i preziosi suggerimenti iniziali.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ds.ennioferraraPalermo4jerry742009dobermaaniz7hzvcavenati71dariodatarantoseb.midologiovanni.strazzullo3altamuraantonioludovico.galenoUgo.rosaridlsimonegino.daviddiarcadia70g
 

VISITE

free counter

 
 

ULTIMI COMMENTI

Insisto:ne fanno un segreto dell'intervista 78 a Mina...
Inviato da: melinat
il 06/07/2011 alle 17:49
 
è uscito in contemporanea mondiale il CD Elena Ravelli: 50...
Inviato da: Simone
il 06/05/2011 alle 08:40
 
Ringrazio lei, maestro Bacchetta, della sua visita in...
Inviato da: beppenovara
il 28/03/2011 alle 21:10
 
Ringrazio l'autore della recensione per i lusinghieri...
Inviato da: Victor Bach
il 21/03/2011 alle 18:22
 
....ma le parole del testo chi le ha scritte????? STUPENDE
Inviato da: angela
il 13/11/2010 alle 09:51
 
 

FONTI

Le importanti fonti che mi permettono di portare avanti questo blog sono:

Paolo Belluso, Flavio Merkel: “Unicamente Mina” Gammalibri, 1983
Alberto Imparato: "MINA IN TV"
Loris Biazzetti, Antonio Bianchi: Le fanzine del Mina Fans Club
Fernando Fratarcangeli: "Mina talk", 2005
Romi Padovano: "I mille volti di una voce", 1998
Mina Disegnata Fotografata
TV Sorrisi e Canzoni

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31