..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2lightdewLauretta_NetMARIONeDAMIELvirgola_dfkitteshowshalubopomassimo.sbandernogipsy.mmamabed_2016FLORESDEUSTADLady_SeleKtaodio_via_col_ventolilith_0404
 

ULTIMI COMMENTI

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

Messaggi del 28/07/2006

Post N° 249

Post n°249 pubblicato il 28 Luglio 2006 da MARIONeDAMIEL
 

Hai una capacità di ferirmi quasi pari a quella che ho io di restare lì, a guardarti stupefatta.

Lo sguardo è di quelli che non perdonano, che si portano dentro tante cose, che ti colpisce senza toccarti. Le parole sono secche e mi buttano addosso una sensazione di inadeguatezza a te, un rimprovero per non aver saputo capirti fino in fondo.

Poi ti volti e te ne vai. Come chi avesse subito la piu' grande offesa del mondo.

Vi è egoismo, orgoglio, ma anche molta altezzosità e disprezzo nel tuo gesto, lo trovo infantile, non ascolteresti alcuna parola che io potrei trovare, sei nato per avere sempre ragione, programmato per non lasciare spazio a una discussione... con gli altri si, con me no.

Da me ti aspettavi altre cose lo so, e non sono stata cio' che tu avresti voluto.

Sono l'opposto di te, come poteva essere altrimenti?

In me resta un senso di frustrazione profonda, da tempo ormai ho rinunciato a difendermi, con te, sarebbe inutile.

E mi accorgo di non farlo nemmeno con gli altri, quando capita.... inutile parlare a chi non vuole ascoltare.

Ma la voglia di piangere passa, dopo un po', per lasciare il posto alla certezza che niente si potrà mai rimettere in sesto fra noi. Poi fra poco ritroverai la tua risata e farai come se niente fosse successo.....  io pure, sono allenata.

Andiamo avanti così, ex amore mio.

DIMENTICA - RAF



 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2006 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31