il visibile

_____________________dubium sapientiae initium

Creato da paperikh il 02/07/2009
 

 

Agear.it showroom

 

vuoi scrivermi o scrivere sul mio blog?

le mie mail:

cierreteam@gmail.com

paperikh@libero.it

 

 

visita il sito:

 
I buoni vanno in paradiso,
i cattivi all'inferno
chi scass o'caz sta semp ccà
 

FACEBOOK

 
 

*Si informa che alcune immagini utilizzate e visualizzate al'interno del blog sono tratte da Internet attraverso i motori di ricerca, pertanto l'autore potrà in ogni momento chiedere la rimozione delle stesse. Sarà mio dovere toglierle nel minor tempo possibile*

 

 

Tag

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

FORZA LUPI!!!

 

 

 

 

 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

...e poi....

Post n°419 pubblicato il 08 Novembre 2013 da paperikh

…e poi,

ad un tratto,

qualcosa fa “crack”…

si rompe qualcosa nell’ ingranaggio,

e come per una sfera su un piano inclinato,

tutto comincia a rotolare sempre più vloce…..

 
 
 

vendesi BMW 520d

Post n°418 pubblicato il 24 Settembre 2013 da paperikh

BMW 520d Futura (130kw 177CV) berlina.  immatricolata 02/2008 Fatturabile!!

 il confort della serie 5 e i costi del fantastico motore 2000cc BMW

cambio automatico con joystick, interno in pelle, sedili a regolazione elettrica, luci diurne, cerchi in lega da 17, sensori anteriori e posteriori con segnalatore  sul monitor interno, Sensori luce e pioggia, cruise control, specchietti elettrici, fari allo xeno, navigatore. Comandi al volante, Clima bi zona

 sempre tagliandata BMW in rete ufficiale, TUTTO DOCUMENTABILE  uniproprietario

gommata bene (Bridgeston), freni anteriori (dischi e pattini) appena rifatti, posteriori buoni, tagliandata da pochissimo, meccanicamente perfetta, catene rifatte a 150.000km, olio e filtro olio cambio sostituiti,

con 240.000km, ha qualche difetto di carrozzeria, piccoli segni di parcheggio e del tempo.

Se interessati: cierreteam@gmail.com

No perditempo, si valutano SOLO OFFERTE DEGNE DI TALE NOME!!! 

 

per foto:
http://www.subito.it/vi/74044411.htm

 

 

 
 
 

SE NASCI IN ITALIA...

Post n°417 pubblicato il 11 Settembre 2013 da paperikh


Storiella che ti spiega perché devi darti alla fuga

Mettiamo che Steve Jobs sia nato in Italia. Si chiama Stefano Lavori. Non va all’università, è uno smanettone. Ha un amico che si chiama Stefano Vozzini. Sono due appassionati di tecnologia, qualcuno li chiama ricchioni perchè stanno sempre insieme. I due hanno una idea. Un computer innovativo. Ma non hanno i soldi per comprare i pezzi e assemblarlo. Si mettono nel garage e pensano a come fare. Stefano Lavori dice: proviamo a venderli senza averli ancora prodotti. Con quegli ordini compriamo i pezzi.

Mettono un annuncio, attaccano i volantini, cercano acquirenti. Nessuno si fa vivo. Bussano alle imprese: “volete sperimentare un nuovo computer?”. Qualcuno è interessato: “portamelo, ti pago a novanta giorni”. “Veramente non ce l’abbiamo ancora, avremmo bisogno di un vostro ordine scritto”. Gli fanno un ordine su carta non intestata. Non si può mai sapere. Con quell’ordine, i due vanno a comprare i pezzi, voglio darli come garanzia per avere credito. I negozianti li buttano fuori. “Senza soldi non si cantano messe”. Che fare? Vendiamoci il motorino. Con quei soldi riescono ad assemblare il primo computer, fanno una sola consegna, guadagnano qualcosa. Ne fanno un altro. La cosa sembra andare.

Ma per decollare ci vuole un capitale maggiore. “Chiediamo un prestito”. Vanno in banca. “Mandatemi i vostri genitori, non facciamo credito a chi non ha niente”, gli dice il direttore della filiale. I due tornano nel garage. Come fare? Mentre ci pensano bussano alla porta. Sono i vigili urbani. “Ci hanno detto che qui state facendo un’attività commerciale. Possiamo vedere i documenti?”. “Che documenti? Stiamo solo sperimentando”. “Ci risulta che avete venduto dei computer”.
I vigili sono stati chiamati da un negozio che sta di fronte. I ragazzi non hanno documenti, il garage non è a norma, non c’è impianto elettrico salvavita, non ci sono bagni, l’attività non ha partita Iva. Il verbale è salato. Ma se tirano fuori qualche soldo di mazzetta, si appara tutto. Gli danno il primo guadagno e apparano.

Ma il giorno dopo arriva la Finanza. Devono apparare pure la Finanza. E poi l’ispettorato del Lavoro. E l’ufficio Igiene. Il gruzzolo iniziale è volato via. Se ne sono andati i primi guadagni. Intanto l’idea sta lì. I primi acquirenti chiamano entusiasti, il computer va alla grande. Bisogna farne altri, a qualunque costo. Ma dove prendere i soldi?

Ci sono i fondi europei, gli incentivi all’autoimpresa. C’è un commercialista che sa fare benissimo queste pratiche. “State a posto, avete una idea bellissima. Sicuro possiamo avere un finanziamento a fondo perduto almeno di 100mila euro”. I due ragazzi pensano che è fatta. “Ma i soldi vi arrivano a rendicontazione, dovete prima sostenere le spese. Attrezzate il laboratorio, partire con le attività, e poi avrete i rimborsi. E comunque solo per fare la domanda dobbiamo aprire la partita Iva, registrare lo statuto dal notaio, aprire le posizioni previdenziali, aprire una pratica dal fiscalista, i libri contabili da vidimare, un conto corrente bancario, che a voi non aprono, lo dovete intestare a un vostro genitore. Mettetelo in società con voi. Poi qualcosa per la pratica, il mio onorario. E poi ci vuole qualcosa di soldi per oliare il meccanismo alla regione. C’è un amico a cui dobbiamo fare un regalo sennò il finanziamento ve lo scordate”. “Ma noi questi soldi non ce li abbiamo”. “Nemmeno qualcosa per la pratica? E dove vi avviate?”.

I due ragazzi decidono di chiedere aiuto ai genitori. Vendono l’altro motorino, una collezione di fumetti. Mettono insieme qualcosa. Fanno i documenti, hanno partita iva, posizione Inps, libri contabili, conto corrente bancario. Sono una società. Hanno costi fissi. Il commercialista da pagare. La sede sociale è nel garage, non è a norma, se arrivano di nuovo i vigili, o la finanza, o l’Inps, o l’ispettorato del lavoro, o l’ufficio tecnico del Comune, o i vigili sanitari, sono altri soldi. Evitano di mettere l’insegna fuori della porta per non dare nell’occhio. All’interno del garage lavorano duro: assemblano i computer con pezzi di fortuna, un po’ comprati usati un po’ a credito. Fanno dieci computer nuovi, riescono a venderli. La cosa sembra poter andare.

Ma un giorno bussano al garage. E’ la camorra. Sappiamo che state guadagnando, dovete fare un regalo ai ragazzi che stanno in galera. “Come sarebbe?”. “Pagate, è meglio per voi”.

Se pagano, finiscono i soldi e chiudono. Se non pagano, gli fanno saltare in aria il garage. Se vanno alla polizia e li denunciano, se ne devono solo andare perchè hanno finito di campare. Se non li denunciano e scoprono la cosa, vanno in galera pure loro.

Pagano. Ma non hanno più i soldi per continuare le attività. Il finanziamento dalla Regione non arriva, i libri contabili costano, bisogna versare l’Iva, pagare le tasse su quello che hanno venduto, il commercialista preme, i pezzi sono finiti, assemblare computer in questo modo diventa impossibile, il padre di Stefano Lavori lo prende da parte e gli dice “guagliò, libera questo garage, ci fittiamo i posti auto, che è meglio”.

I due ragazzi si guardano e decidono di chiudere il loro sogno nel cassetto. Diventano garagisti.

La Apple in Italia non sarebbe nata, perchè saremo pure affamati e folli, ma se nasci nel posto sbagliato rimani con la fame e la pazzia, e niente più.

Antonio Menna

 
 
 

dimissioni da Capo Gruppo di Minoranza - atto II

Post n°416 pubblicato il 31 Agosto 2013 da paperikh

 

Pubblico integralmente mia missiva relativa alle dimissioni da capo gruppo della minoranza:

 

Al Consiglio Comunale di Mongrassano ed ai Cittadini tutti

 

A sostegno delle mie dimissioni da Capo gruppo di Minoranza, ma non da Consigliere, e soprattutto per rispetto, verso gli elettori e la comunità tutta, con la presente, voglio rendere partecipi di alcune delle motivazioni che mi hanno spinto a tale decisione.

Nel corso del trascorso triennio, sono sorte, forti e continue divergenze in merito alla gestione dell’attività di opposizione, che nel tempo, hanno generato continui e sempre più rimarcati divergenze, sulle varie problematiche riguardanti il nostro territorio  e sull’operato del sottoscritto.

la necessità di “uscire” dal gruppo consiliare del quale sono stato fino ad oggi “rappresentante”, nasce anche dal fatto che non mi riconosco più nel pensiero e nella linea politica che aveva creato il gruppo stesso.  Faccio presente che ho sempre operato con la mera convinzione del bene comune, affrontando e discutendo, a volte anche in modo “burrascoso”, problemi quali frane, acqua, viabilità, “campo sportivo” della c.da Scalo, eternit ecc. quindi problematiche riguardanti tutta la comunità e a ragion veduta, e l’ho fatto sempre mettendoci la faccia e assumendomi la responsabilità di ogni mia azione, anche conscio di poter sbagliare.

Probabilmente non era quello che ci si aspettava da me, ma ho sempre pensato e ritenuto importante di discutere problematiche riguardanti tutta la comunità.

Questo non solo non ha mosso interesse verso questi argomenti, ma è stato oggetto di critiche da parte di alcuni componenti politici e non del territorio, qualcuno ha spesso speculato sulla presunta incapacità di fare opposizione, si è anche tentato di “consigliare” la migliore strada da intraprendere, ed io ho sempre fatto tesoro di ogni consiglio datomi, ma poi nelle discussioni in merito a certe problematiche, non ho mai visto la presenza al mio fianco di chi doveva essere la giusta spalla per dare forza ad una protesta o a una lamentela comune, tutt’altro.

Mi assumo ogni responsabilità della gestione di questa minoranza, forse troppo inesperta e lasciata allo sbando, forse troppo presa nel cercare a tutti i costi la strega da bruciare al rogo in nome di personalismi che nulla di costruttivo hanno portato, e non permettendole la necessaria crescita politica.

Dal primo istante della campagna elettorale, ho mostrato la mia faccia, il mio pensiero e il mio modus operanti, e in questi anni mi sono mosso coerentemente al mio pensiero,  in altre occasioni, sono stato tentato di dimettermi, e uscire dal consiglio, ma non l’ ho fatto, ritenendolo scorretto verso i nostri elettori.

E’ mio principio che se si entra in qualsiasi competizione,  si deve tenere da conto la probabile sconfitta, e ad accettarne lo status, nel mio caso di minoranza o opposizione che si voglia, ed io lo ho fatto. Ho sempre accettato ogni critica e continuerò a farlo ma quelle fatte nell’ombre non godono della mia stima, preferisco quelle dirette, faccia a faccia, seppur in un confronto duro e dai toni aspri, e considero positive le critiche quando sono costruttive.

Io desidero che la comunità in cui vivo, abbia sempre più servizi e condizioni di vita migliorativi da qualunque parte provengano. Non ho condiviso in particolare, in occasione della inaugurazione della nuova chiesa di c.da Fornace, l’assenza totale di colleghi della minoranza ed altri che nel tempo si erano attivati per la realizzazione della stessa.  Ciò che interessava, in quel momento  era la concretizzazione di un sogno per questa piccola comunità, alla cui realizzazione, ribadisco, hanno contribuito in tanti, anche precedenti amministrazioni, e per tanto, ritengo anche irrispettosa la mancata partecipazione alla gioia di questa comunità. Concludo constatando con rammarico, che c’è ancora molto da fare in termini di crescita sociale in questo paese, troppi rancori e personalismi influenzano non solo i rapporti interpersonali, ma anche la soluzione di semplici problematiche che possano migliorare la vita della nostra comunità.

 

Con stima ed affetto”

 

ribadisco che NON sono uscito dal consiglio, ho lasciato l'incarico di Capo Gruppo e per coerenza ho lasciato il gruppo di minoranza.

colgo l'occasione per chiarire che non c'è nulla di personale, verso nessuno, il mio pensiero non collimava con quello della minoranza, o presunta tale, ho quindi preso coscienza della mia incapacità a gestire la minoranza, l'incapacità a fare opposizione, e anche se tardi, cedo il passo, sicuramente c'è chi saprà muoversi meglio di me.

io qui ho solo messo in discussione il mio di operato, non quello altrui, ho fatto un mea culpa ed è emerso in modo evidente che non ho saputo adempiere al ruolo che mi era stato conferito, così ho ritenuto giusto fare spazio a chi meglio di me saprà coordinare una giusta opposizione.

 quindi evitiamo sterili polemiche alle spalle, e se qualcuno ha da dirmi qualcosa, sapete dove trovarmi..... non mi sono mai nascosto, ci ho sempre messo la faccia e continuerò a farlo!!

Il mio impego non è stato valido perché non mi sono occupato dell’ICI sui terreni edificabili ex agricoli, o perché non ho protestato contro i soldi che il comune paga all’ANAS per uno degli assessori in seno alla Giunta, o per cosa? È stato detto di tutto, ultimamente addirittura che la minoranza aveva votato favorevolmente una discarica nel nostro comune…. O come quando bisognava occupare il “centro polivalente” perché lo stavano per modificare….. ecc.ecc. potrei raccontarne decine di episodi…. Per la discarica facemmo una riunione, dove c’era tanta gente agguerrita che innanzitutto se la prese con la minoranza (con me) che non facevo nulla…. E poi però, chiesta la modifica dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale che si svolse qualche giorno dopo, non si presentò nessuno dei paladini della giustizia che quella sera reclamavano la testa dei responsabili dell’accaduto….. tutti bravi siamo, tutti professori siamo quando c’è da parlare…. O in cosa non sono stato bravo? Ditemelo?

Le mie battaglie le ho fatte e le ho fatte non per personalismi, a spese mie ho fatto analizzare l’acqua ed ho scritto agli enti preposti, non ho solo fatto le innumerevoli parole di molti, ho fatto i fatti, ho contestato l’eternit di fronte alle scuole (e non solo li), per la salute di noi tutti, a differenza dei tanti genitori che in quella scuola hanno i figli e nulla hanno fatto in proposito, ho contestato il muro di gomma che c’è sulla vicenda campo sportivo dello scalo, perché sono soldi della comunità spesi per la comunità su un bene che la comunità stessa non può ora utilizzare, e nessuno ha mai pagato  per questo, ho protestato attivamente quando la viabilità era critica per via della frana, i famosi cartelli che apparirono in occasione della sagra della castagna, cartelli che poi discutibilmente il indaco chiese alle forze dell’ordine di rimuovere, fu opera mie e di un altro dei consiglieri di minoranza, così come gli innumerevoli articoli in merito,  mi sono mosso quando ci fu la famosa denuncia per i “maiali da cortile”,  mi sono mosso anche per meglio capire cosa avveniva con il parco eolico, pur avendone (ingenuamente) votato la realizzazione, e in quella occasione venni pubblicamente processato dall’amministrazione, senza avere nessuno al mio fianco, dico di più, fui anche deriso perché mio padre prese le mie difese, come ogni padre farebbe, ma nessun altro era li a sostenermi…. Idem quando ogni volta venivo attaccato in consiglio per tutte le battaglie sopra esposte, nessuno era mai al mio fianco…..  ma non mi son mai scoraggiato, perché io credo in quello che faccio, e lo faccio a testa alte. Ho ricevuto qualche letterina anonima (minatoria) che ho prontamente denunciato alle autorità competenti,  mi è stato detto di tutto, (ma mai in faccia, perché troppo codardi per farlo) mi hanno chiamato bamboccio, mi hanno deriso alle spalle quando sputtanavo certi modi di fare di oscuri personaggi locali ma sempre a testa alta e sempre li, io c’ero, in tutto ciò io c’ero…. E ci sono ancora.  Potrei raccontarvene tanti altri episodi, ma poi non avrei da scrivere nei prossimi giorni, facciamo a puntate,  per ora vi ripeto che io c’ero in tutti questi momenti, e non lo ho fatto per ME, ma per la comunità,  voi, voi che sapete solo criticare alle spalle, che sapete solo giudicare a prescindere, voi che siete portatori sani di verità e saggezza, VOI, DOVE CAZZO ERAVATE?????? Bè ovunque eravate, tornateci.

 

 

 
 
 

le Mie dimissioni da Capo Gruppo Consiliare

Post n°415 pubblicato il 29 Agosto 2013 da paperikh

 

ho meditato molto sulla decisione presa, probabilmente ho meditato troppo, era una cosa da fare molto tempo fa, e la notizia sarà sicuramente cannibalizzata dai soliti noti, ma non importa, a testa alta, da uomo libero, ho scelto il percors...o più consono al mio pensiero, mi sono dimesso da Capo Gruppo Consiliare di Minoranza, (NON DA CONSIGLIERE), ho fatto troppe volte da capro espiatorio, ho sempre offerto l’altra guancia, e lo ho fatto con coscienza di non essere sempre e necessariamente nel giusto, non ne ho mai avuto la presunzione, ma ho svolto sempre il mio ruolo con onestà e convinzione, mai per dar sfogo a personalismi, seppur di ricerca di visibilità ero stato spesso accusato, il la visibilità ho voluta darla a problematiche che affliggevano o affliggono il nostro piccolo paese.
Essere un gruppo presuppone una coesione innanzitutto, e una linea di pensiero, che mi rendo conto non spesso combaciava con la mia, tutt’altro, spesso si evidenziava che il mio operato era INDIVIDUALE e non espressione di un gruppo, di un movimento…. Ho preso coscienza tardi, e con l’amaro in bocca ho constatato che non era amore ma un calesse, per citare un celebre film…. Ma non sputo sul piatto che mi è stato servito, assolutamente! È stata una bellissima e intensa esperienza, mi ha insegnato tante cose, mi ha fatto vedere in faccia le persone, alcune hanno rivelato ciò che sono, altre confermato ciò che sembravano, in bene e in male. Comunque sia, decisione presa, comunicazione protocollata. Ora si guarda avanti, si programma e progetta il futuro, qualunque esso sia… sarà.
Un grazie a chi è sempre mio sostenitore, un grazie a chi mi è avversario, senza non potrei mettere in gioco me stesso.

 
 
 

presente!

Post n°414 pubblicato il 24 Agosto 2013 da paperikh

sono quì!!

 

18milavisitatori!!!!!!! GRAZIE!!!! GRAZIE!!! GRAZIE!!!

 
 
 

il domani?

Post n°413 pubblicato il 23 Luglio 2013 da paperikh

.......incerto............................

 
 
 

Stella Bruno ad Artemisia - San Sosti (CS)

Post n°412 pubblicato il 22 Giugno 2013 da paperikh

COMUNICATO STAMPA  Festival di Artemisia

 

Un “colpo ad effetto” attende l’ormai imminente Festival di Artemisia, manifestazione che parte stasera e terminerà domenica 23 Giugno.

Sarà Stella Bruno, giornalista di Rai Sport da anni inviata speciale nei gran premi di Formula 1, l’ospite tanto atteso di questa manifestazione. L’ufficialità è arrivata dalla “Cr Team” di Alberico Salerno, uno degli organizzatori di questa manifestazione, che si è prodigato in prima persona per rendere concreta quest’opportunità, senza dimenticare anche l’apporto di tutte le componenti in causa. A San Sosti, una grande organizzazione ha preparato il festival nei minimi dettagli, partendo dall’amministrazione comunale e dal sindaco di San Sosti, Vincenzo De Marco, per poi passare alle altre associazioni locali “Tutti per tutto”, “Porte Aperte”, “I Mulineddri”, alla Martus Editore, senza dimenticare anche l’apporto della consulta giovanile locale, del gruppo folk “A Pacchianeddra” e dell’amministrazione provinciale di Cosenza.

Stella Bruno, che vediamo impegnata nei circuiti automobilisti di tutto il mondo, vanta proprio origini sansostesi e il suo arrivo è previsto per domenica intorno a mezzogiorno. La nota giornalista Rai, che spesso vediamo nei paddock di tutto il mondo, pronta a intervistare campioni e a dare le news durante i gran premi, sarà premiata anche da uno sponsor d’eccezione, “Nigro Ceramiche” (che ha collaborato per la partecipazione della Bruno).

Intanto, stasera apriranno i battenti del festival. La rassegna culturale, enogastronomica e artigianale del sud, partirà con una pennata per tutti, condita dal vino e dalle fritture delle tradizione. Domani pomeriggio, alle ore 18, nella sala consiliare del Comune di San Sosti, si svolgerà il convegno “La città fortezza dei Casalini “Artemisia”: nuove scoperte”, con ospiti illustri e competenti.

“No Music No Party”, invece, ravviverà la serata (e anche la notte) grazie alla collaborazione del Bar Tropicana, di Zero Dodici, 4Thin e Banda Destino Zero e, in seguito, Dj Bart e Dj Luis. Domenica ci sarà il clou della manifestazione, con l’esposizione enogastronomica e dell’artigianato denominata “La Fiera dei briganti”, dove esporranno le migliori aziende del territorio e non (tante sono state già le adesioni), alla quale parteciperà anche la giornalista di Rai Sport.

“U funnacu du vinu” darà banchi di assaggio delle cantine della Provincia di Cosenza, selezionate da “Venti di vini…network”, e l’inaugurazione della fiera avverrà a mezzogiorno, con la benedizione del salone di monsignor Carmelo Perrone e gli interventi degli assessori provinciali Pietro Lecce e Mario Caligiuri, del sindaco di San Sosti Vincenzo De Marco, e degli assessori Amedeo Ricca e Francesco Boncompagni. Alle ore 21.30, al largo Orto Sacramento, proprio a due passi dal municipio, sarà protagonista la buona musica con i Taranta Nova: lo spettacolo sta per iniziare.

 

Ufficio Stampa Artemisia

 

 
 
 

l'evasione!

Post n°411 pubblicato il 15 Maggio 2013 da paperikh

È da tantissimi anni che ho un’adozione a distanza, tramite ACTIONAID, con circa 260 euro all’anno, che si addebitano con rid bancario mensile, do un aiuto a persone bisognose, ho contributo agli studi di un bimbo e al sostentamento della sua famiglia, e ActionAid, a norma di legge, ogni anno mi invia la certificazione dei pagamenti per la detrazione nella dichiarazione dei redditi, ora non so i...n che percentuale e quali grandi benefici porta al mio reddito questa operazione, ma sicuramente parte di quello che do, lo recupero detraendolo dalle tasse….. ma ripeto, parlo di 260 euro/anno….. bene, oggi mi ha scritto l’agenzia delle entrate….. vuole, entro 30 giorni, le pezze giustificative, estratto conto, ricevuto o altro, comprovante il pagamento della cifra che io ho detratto dalla dichiarazione 2011…… ragazzi….. mi hanno chiesto di dimostrare se è vero che pago questa cifra… ragazzi, io ho tutta la documentazione, ma sarà una perdita di tempo, perderò un giorno del mio lavoro in qualche caotico ufficio per dimostrare non ho ben capito cosa.. che non sono un evasore??? Haahahahahaahhahaha e poi c’è gente che evade, truffa, fa sparire milioni di euro…… hahahahah che si ci fanno ville e macchinoni…. Hahahah e scassi la mixxhia a me??!?!? Ma andate tutti a prenderlo in cxxo!!! Ma quale bel paese, questo è un paese di mexxa!!!!

 
 
 

VENDESI 4 CERCHI IN LEGA USATI

Post n°410 pubblicato il 13 Maggio 2013 da paperikh

VENDESI 4 CERCHI IN LEGA USATI,

PER LAND ROVER 90/110 E DISCOVERY I

(NON COMPRESI I BULLONI)

PER INFO:

cierreteam@gmail.com

 
 
 

www.CRTeam.org

Post n°409 pubblicato il 20 Marzo 2013 da paperikh

  www.theexcellence.eu 

 
 
 

si ricomincia!!!!!! go...go...gooooo

Post n°408 pubblicato il 17 Marzo 2013 da paperikh

 
 
 

fumata bianca......

Post n°407 pubblicato il 13 Marzo 2013 da paperikh

Habemus Papam!!!

 
 
 

Itinerari del Gusto in 4x4 - Venti diVini in tour

Post n°406 pubblicato il 15 Gennaio 2013 da paperikh

 
 
 

buon 2013!

Post n°405 pubblicato il 31 Dicembre 2012 da paperikh
Foto di paperikh

Il mio 2012 è stato uno di quegli anni che restano indelebili nella propria mente, un anno forte, con tante “scosse” un anno duro nella vita lavorativa, con vicende importanti nella vita personale, persone care che sono andate via......
un anno che mi ha visto sempre e comunque presente, in prima linea, senza mai mollare…. A volte in caduta libera, altre in semplice planata a volte sbattendo le ali con decisione per riprendere quota, come un aquila…. E come un aquila anche con il cielo in tempesta ho saputo volare sulle cime, in alto, più in alto di ogni aspettativa……..
Ringrazio le persone a me care per avermi sempre dato forza con la loro presenza, ringrazio i miei amici che hanno saputo sopportare la mia incredibile instabilità emotiva, i mio incostante umore, grazie!!!
.....Grazie di cuore anche a chi mi ha remato contro, perché ha dato modo a me stesso di misurare le proprie capacità e la forza interiore, grazie a chi ha provato ad “abbattermi” ed invece mi ha fatto capire come il mio volo infastidisce perché loro son polli e non sanno volare..… grazie a chi mi ha amato e chi mi ha odiato, grazie a chi mi sorride di cuore e chi lo fa con ipocrisia, grazie a chi da senso ad ogni nuovo giorno, GRAZIE alla vita stessa che pur in un anno difficile mi ha dato importanti lezioni, quando ero sul bordo del precipizio invece di farmi cadere mi ha fatto spiccare il volo, grazie a tutti per avermi fatto compagnia nell'anno oramai al termine, e a tutti voi auguro un 2013 esilarante!!!!
BUON ANNO A TUTTI!!!!

 
 
 

questo č un blog SEGRETO!

 

Ultime visite al Blog

paperikhbeppe.vgiuseppe15_20topobimbo.66psicologiaforensefilippa69_1969LolieMiugioiaamorecuoioepioggiafugadallanimaletizia_arcurilacey_munrosybilla_cpiterx0
 

 

Ultimi commenti

 

il creatore di SOGNI

 

 

MUTO COME UN PESCE!!!