Diario di bordo

Racconti di vita quotidiana

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cercasi_sorrisoMargueriteGdaunfioreTerzo_Blog.Giusdivinacreatura59chiacristofagramassimo.sbandernodolcesettembre.174pollonPathos_ErosMrs_NadineTorello600DoNnA.SStoriadiunacapinera
 
 

PENSIERI DI EDUARDO DE FILIPPO

 

 

 

"Il Teatro sintetizza in un paio d’ore tutti gli stati d’animo della vita. Se ci si pensa un momento è un fatto semplicemente miracoloso! Il pubblico viene a Teatro, si accomoda in poltrona, le luci si spengono, si leva il sipario e la gente senza alcun problema viene proiettata in un’altra dimensione, un’altra epoca. E subito ci crede. Questo è il miracolo,la magia."

Eduardo De Filippo

 

VALE MOLTO DI PIÙ....

"Vale molto di più un gesto intenso

che

una frase enfatizzata!"

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

I MIEI LINK PREFERITI

Messaggi di Maggio 2019

29 maggio 2019 la cena...

Post n°871 pubblicato il 30 Maggio 2019 da MargueriteG

Ieri sera siamo stati in pizzeria, la stessa che ci ha visto insieme a Dicembre dello scorso anno....

Eravamo sempre noi ma eravamo diversi, ancora una volta cambiati, forse più intimi di prima o forse più distanti non saprei dirlo...

Quello che so è che ci sono giorni in cui tutto diventa complicato e difficile e ci sono momenti in cui vorrei cancellare ogni cosa, rimuovere il dolore che ho provato in questi anni, il rancore che ancora purtroppo è latente e cercare di ricordare ove mai possibile solo i giorni belli di questa nostra lunga relazione.
So che ci vorrà tempo e che non basta un colpo di spugna a cancellare tutto ma a volte vorrei che fosse così....
Ho paura di aver perso tantissimo tempo dietro alle storie inutili che mi sono raccontata, che mi hai raccontato e alle quali ho voluto credere per pigrizia, per paura della solitudine perché ero troppo innamorata di Te.
Ora nei tuoi confronti molti giorni c'è rabbia, rancore, voglia di indifferenza ma io non sono così non riesco ad esserlo. Non ci riesco perché non so odiare ma posso provare rancore tanto tanto rancore. 
Lo so che non è soltanto colpa Tua e che se avessi voluto poteva finire molto tempo prima ma tutto accade al suo tempo. Nulla accade per caso e forse a me serviva quello slancio che per fortuna o per volere del cielo è arrivato prima che fosse troppo tardi, prima che io cadessi davvero in uno stato di "non ritorno". Non ci ho mai pensato ma è così, mi sono vista veramente persa ...
Ora forse posso comprendere cosa provano le persone che si separano dopo anni di vita vissuta insieme. E' vero Tu ed io non abbiamo mai vissuto veramente insieme se non per brevi periodi ma il nostro era un rapporto che andava oltre la fisicità.... 
Ma ora basta, è il momento di cambiare registro e di cambiare musica.

Io voglio vivere, voglio sentirmi VIVA! Voglio provare a realizzare i miei sogni e se non dovessi riuscirci almeno so che ci ho provato perché nessuno mi ha impedito di farlo tranne ME STESSA!!!

 
 
 

La cena degli sconosciuti

Post n°870 pubblicato il 28 Maggio 2019 da MargueriteG

Siete mai stati ad una cena simile? 

Avete mai partecipato ad un evento del genere?

Beh,io per pura curiosità ho voluto provare e devo dire che mi sono anche divertita moltissimo. Anzi, devo ringraziare l'organizzatore di questi eventi perché ha avuto davvero una grande idea.

In effetti ha inventato l'acqua calda come si suol dire ma se ci si pensa oggi giorno siamo tutti su un altro pianeta chiamato elettronica e non ci rendiamo nemmeno conto di chi abbiamo realmente di fronte. Viviamo nell'era tecnologica più avanzata ma non sappiamo più relazionarci con le persone. Viviamo di virtuale....

Le relazioni umane non esistono più, i rapporti sono compromessi. Le azioni sono violente e la realtà ci sfugge di mano giorno dopo giorno dopo giorno.
Ne sono una prova anche tutti questi eventi accaduti nei giorni scorsi, la violenza dilaga a dismisura, non ci si frena più, non si ha più paura di nulla perché tutto assomiglia ad un video game, ad un gioco ad un mondo che non esiste realmente.
Quindi anche l'idea di mangiare una pizza con amici e stare lì a conversare di sè e ad ascoltare come abbiamo trascorso la nostra giornata o cosa abbiamo fatto lo scorso week end non ci interessa più veramente. Non abbiamo bisogno di sapere perchè siamo già stati informati attraverso i social, non ci interessa conoscere i particolari, abbiamo giià tutte le informazioni necessarie, ci sono le foto, ci sono i commenti, ci sono i brevi racconti...
Ma dov'è finita la voglia di conoscersi, di scambiare un'idea, un parere... Dove è finita l'umanità???

Se ci si ritrova al bar per fare colazione i discorsi cadono sempre sugli stessi argomenti: immigrazione, clandestinità, ultimo inciucio politico e via discorrendo....

Ma erano così belle le serate trascorse in pizzeria con amici.... 
Io l'altra sera ho vissuto un "ricordo del passato" sono tornata indietro di qualche anno e mi è piaciuto moltissimo e spero che altre persone come me possano apprezzare il gesto di questo signore che ha inventato "l'acqua calda" ma che a me e a quelli che come me vi hanno partecipato ha scaldato il cuore!

 
 
 

Certe cose non cambieranno mai....

Post n°869 pubblicato il 16 Maggio 2019 da MargueriteG

E' molto triste da considerare ma è anche molto vero....

Purtroppo per anni ho fatto finta di non vedere, di non voler capire ma la realtà è questa e non posso farci nulla. Mi danno fastidio certi atteggiamenti, certe forme di arroganza, di cattiva educazione e di mancanza di rispetto nei riguardi delle Donne e nei miei riguardi!!!

Non sopporto certi discorsi maschilisti, certe parole usate con disprezzo per affermare anche una verità ma detta con tanta volgarità e tanto rancore. Dietro ogni parola c'è un sentimento che sia buono o cattivo ma pur sempre un sentimento che spesso porta ad un giudizio.
L'altra sera potevi fare a meno di essere un cafone volgare come Tuo solito ma invece hai voluto colpire e affondare per riprendere una "piccola soddisfazione".

Ormai Ti conosco e so come sei fatto, se io colpisco duro Tu affondi molto peggio!!!

Sai benissimo che avevo ragione quando ho detto che io ho ancora molto da ricevere da Te, mi riferivo alle Tue scuse per il Tuo atteggiamento finto, per le bugie che per tanti anni hai raccontato a me ed a Te stesso e perchè mi hai permesso di crederci e non hai mai avuto il coraggio di ammettere che avevo ragione! Che avrei fatto bene ad andarmene via molto tempo prima.
Lo hai sempre saputo che sarebbe finita tra di noi ma hai voluto che ci arrivassi lentamente ed io che so come sono fatta, Ti ho sempre detto sinceramente che non avrei mai voluto che finisse così con tanto rancore e tanto astio nei tuoi confronti.

Forse la cosa migliore per entrambi è smettere di sentirsi per dare il tempo ad entrambi di metabolizzare che non siamo più una coppia da quasi un anno e che nessuno e nulla ci obbligano a doverci sentire o frequentare ancora.
Dovremmo essere liberi di vivere la nostra vita come viene senza sentirci vincolati da nulla che riguardi il nostro rapporto passato.

 

 
 
 

Napoli

Post n°868 pubblicato il 08 Maggio 2019 da MargueriteG

Ieri mi è capitata una cosa veramente incresciosa e molto molto triste.

Ho avvertito come una pugnalata al cuore e non ho voluto nemmeno ricevere spiegazioni in proposito ho preferito rispettare il pensiero altrui e andare avanti.

Per la prima volta ho sentito dire a qualcuno: "mi dispiace ma non voglio avere nulla a che fare con Napoli" quasi come se fosse un'offesa ....

Un ripudio....

Mi sono sentita così triste .... Ho avvertito come una pugnalata in petto.
Da quando vivo in Toscana ho sempre sentito tantissime persone decantare la bellezza della mia città, le persone, la solarità, il carattere invece ieri sera per la prima volta qualcuno mi stava profondamente disprezzando e con me la mia città....

 

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MargueriteG
Data di creazione: 03/10/2005
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

I pensieri creano la realtà.

 

Oggi scelgo quelli che mi fanno stare bene!

 

"Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono fare tutto."

Oscar Wilde

 

"La maggior parte  delle donne non riesce ad avere neanche un quarto di paradiso,

e io ne avevo avuto uno intero tutto per me. 

Ero fortunata."

Marcela   Serrano  

"I quaderni del pianto"

 
 
 

Aime-moi quand je le mérite le moins

parce que ce sera quand j'en aurai le plus besoin.

 

ESSERE

"Implacabile ed attento regista dei comportamenti è il nostro stesso esistere con le sue regole ed imposizioni sociali che sin dal primo affacciarci alla luce, ci costringe, quasi inconsapevolmente a recitare, spesso a soggetto, la commedia della vita.

 Ad ognuno di noi è dato di impersonare il ruolo più consono alla propria personalità e di operare le scelte interpretative più opportune col fine ultimo di cogliere il consenso di quella platea, critica ed esigentissima, che altro non è che il mondo che ci osserva..."

L. Pirandello