Diario di bordo

Racconti di vita quotidiana

 

ULTIME VISITE AL BLOG

MargueriteGdaunfiorecercasi_sorrisodolcesettembre.1DoNnA.S74pollonTerzo_Blog.Giusdivinacreatura59chiacristofagramassimo.sbandernoPathos_ErosMrs_NadineTorello600Storiadiunacapinera
 
 

PENSIERI DI EDUARDO DE FILIPPO

 

 

 

"Il Teatro sintetizza in un paio d’ore tutti gli stati d’animo della vita. Se ci si pensa un momento è un fatto semplicemente miracoloso! Il pubblico viene a Teatro, si accomoda in poltrona, le luci si spengono, si leva il sipario e la gente senza alcun problema viene proiettata in un’altra dimensione, un’altra epoca. E subito ci crede. Questo è il miracolo,la magia."

Eduardo De Filippo

 

VALE MOLTO DI PIÙ....

"Vale molto di più un gesto intenso

che

una frase enfatizzata!"

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

I MIEI LINK PREFERITI

Messaggi del 05/06/2019

Mille pensieri in testa, tante domande e poche pochissime risposte...

Post n°873 pubblicato il 05 Giugno 2019 da MargueriteG

Stasera avrei dovuto partecipare ad una serata divertente, coinvolgente che mi avrebbe permesso di rilassarmi e di godere della compagnia di persone conosciute da poco ma ho troppe cose che mi frullano per la testa e l'umore altalenante così me ne starò rintanata in casa a fissare una televisione accesa mentre la mia mente viaggerà su altri pianeti in cerca di risposte che non ho ancora ben chiare....

Le domande sono tante e mi si affollano in testa...

Le risposte sempre troppo poche e i perché .... Beh, quelli ormai ho smesso di chiedermelo... 
C'è una cosa che mi preoccupa più di tutto ed è la salute ma non la mia, quella so che c'è e sono abbastanza forte e resistente anche se la stanchezza mentale e fisica ogni tanto mi fa dubitare... Mi preoccupo per chi mi sta a cuore, per chi non posso aiutare a causa della distanza che non mi permette di esserci come vorrei...

Siamo tutti e tre qui e lei è a Napoli da sola che combatte contro leggi che vengono applicate soltanto ai più "deboli" e non a tutti come dovrebbe essere realmente.... Il peggio è sapere che comunque ha ragione ma deve battersi per farsi valere e sperare che l'aiuto di persone esperte e del settore possano cavarla fuori dagli impicci. 
La vecchiaia dovrebbe essere il momento in cui gli esseri umani finalmente tirano un sospiro di sollievo e godono dei risultati ottenuti dopo tutti i sacrifici fatti in una vita intera e invece chissà perché è sempre peggio man mano che andiamo avanti e le fatiche non si placano e nemmeno le preoccupazioni diminuiscono...

Non ci resta che incrociare le dita e sperare che l'intelletto non ceda il posto alla stanchezza e allo sconforto.

Le distanze in certi casi non dovrebbero esistere!!! :-(

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MargueriteG
Data di creazione: 03/10/2005
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

I pensieri creano la realtà.

 

Oggi scelgo quelli che mi fanno stare bene!

 

"Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono fare tutto."

Oscar Wilde

 

"La maggior parte  delle donne non riesce ad avere neanche un quarto di paradiso,

e io ne avevo avuto uno intero tutto per me. 

Ero fortunata."

Marcela   Serrano  

"I quaderni del pianto"

 
 
 

Aime-moi quand je le mérite le moins

parce que ce sera quand j'en aurai le plus besoin.

 

ESSERE

"Implacabile ed attento regista dei comportamenti è il nostro stesso esistere con le sue regole ed imposizioni sociali che sin dal primo affacciarci alla luce, ci costringe, quasi inconsapevolmente a recitare, spesso a soggetto, la commedia della vita.

 Ad ognuno di noi è dato di impersonare il ruolo più consono alla propria personalità e di operare le scelte interpretative più opportune col fine ultimo di cogliere il consenso di quella platea, critica ed esigentissima, che altro non è che il mondo che ci osserva..."

L. Pirandello