Creato da marina3210 il 28/12/2009
di tutto e di più

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

Ultime visite al Blog

carloguggiasaldo1212aPerturbabilemanueldaromaPerturbabiIemarina3210nahansvetlana90francesca_84tu_e_iodgl1tanmikil.caso_roby4das.silviamatteo.takgreen357
 

Ultimi commenti

Salutami Tanto Max Piazza Eco..y ahahahahahaha
Inviato da: carloguggias
il 09/01/2022 alle 02:02
 
lo so, tutto finisce... ma a volte dispiace.
Inviato da: svetlana90
il 10/01/2018 alle 23:44
 
Ops, sono stato un vero cafone... Estendo l'abbraccio...
Inviato da: panglos
il 24/09/2014 alle 07:52
 
By Panglos's [no] Blog
Inviato da: panglos
il 09/09/2014 alle 09:48
 
Benedetta Benedetta... ove mai ripasserai di qui Panglos...
Inviato da: panglos
il 09/09/2014 alle 09:48
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Regalami un sognoIl sorriso di Benny »

Cosa resterà del Berlusconismo

Post n°22 pubblicato il 21 Gennaio 2013 da marina3210

Come è ben noto anche agli Eschimesi di passaggio da Roma, in Italia il 24 febbraio si vota per il rinnovo delle due camere parlamentari. Pur non essendo questo un blog politico in senso stretto, non riesco ad esimermi in questo importante contesto dallo schierarmi apertamente, come in genere uso fare, e chi mi legge può esserne buon testimone.

Dunque, il mio cuore batte a sinistra. Intuibile per chi voterò. Non credo abbia mai avuto grandi dubbi in merito, men che meno questa volta. Il problema vero non è scegliere fra due o tre schieramenti diversamente colorati o fra un paio di opposte culture economiche; non entro nel merito di dottrine che richiederebbero ben più mirate conoscenze. Mi auguro semplicemente una ingloriosa fine del Berlusconismo di ritorno, sepolto non da qualche condanna giudiziaria ma da una valanga  di voti, liberi e speriamo poco condizionati dalla vomitevole profusione parolaia servita nei vassoi d’argento della sua stampa prezzolata, da camerieri in livrea che qualcuno con il senso dell’umorismo ben spiccato, ancora si ostina a chiamare giornalisti.

Nonostante i recenti problemi nel suo schieramento, il Berlusconismo non è morto, anzi... Sopravviverà al suo padrone anche quando scomparirà il suo partitucolo che non reggerà un attimo in più del fondatore-finanziatore. Sopravviverà nel gusto pacchiano di chi lo professa, nella pubblicità nei programmi per bambini, nell'arroganza nel sostenere le proprie idee, nelle leggi ad personam, nelle veline fuori orario, nella spocchia incontrollabile di chi si sente intoccabile, nell'omofobia elevata a sistema, nei falsi bilanci impunibili, nella pratica ormai diffusa, anche fra i ladri di galline, di seppellire ogni processo sotto valanghe di certificati medici.

Sopravviverà a lungo, ben oltre la sua, speriamo prossima, sconfitta politica, e questo sarà il vero danno arrecato al Paese. Se ci vorranno anni per sanare il dissesto finanziario lasciato in eredità a chi lo ha sostituito, ancor di più ne serviranno, se mai ci riusciremo, per risalire dal baratro dell’inconsistenza morale in cui ci ha precipitati, vera peste dei nostri giorni.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Marina3210/trackback.php?msg=11862070

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 21/01/13 alle 21:25 via WEB
Anche tu contribuisci a fare pubblicità elettorale a Berlusconi?
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 21/01/13 alle 22:57 via WEB
So benissimo che a parlarne troppo si fa il suo gioco e che a parole ci batte tutti ma, caro Alfredo, proviamo anche a riflettere su quello che è successo a lasciargli briglia sciolta per i calcoli maldestramente sbagliati di molti suoi pseudo oppositori. Gli hanno permesso di accumulare un potere mediatico senza eguali nel mondo occidentale, poi, dopo la discesa in campo, non sono stati capaci di emanare alcun serio provvedimento sul conflitto d'interessi con il pretesto di non alimentare la sua innata propensione al vittimismo. Io sono della scuola di pensiero che deve il suo potere più ai tanti silenzi che agli altrettanti clamori.
(Rispondi)
 
 
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 23/01/13 alle 10:17 via WEB
Non sono d'accordo, i silenzi sul web sono micidiali. Chi non viene menzionato, qui non esiste.
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 23/01/13 alle 11:41 via WEB
Credo che per quanto riguarda il web tu abbia ragione. Il mio commento precedente si riferiva al silenzio connivente ed omertoso di chi poteva e per dabbenagine, calcolo politico sbagliato o interessi poco chiari non lo ha contrastato a dovere iniziando, insisto, da una buona legge sul conflitto d'interessi. Onore al merito a chi, viceversa, con coraggio e competenza ci sta provando. Boccassini "santa subito", mi verrebbe da dire, rattristandomi immediatamente dopo aver considerato che non si tratta di un leader politico ma di un magistrato. E la politica? Sentire il candidato Ingroia, teoricamente uomo di sinistra, urlare al mondo che "il male assoluto non è Berlusconi ma Monti" mi da i brividi e la sensazione che con questa sinistra non si vincerà mai. E' ben evidente che io non ami Monti ma come si fa a preferirgli l'organizzatore dei festini nei palazzi istituzionali, l'inventore del bunga-bunga, il compagno di merende di Gheddafi, il cavallo di ritorno dei capitali illegalmente esportati, l'indagato per sfruttamento della prostituzione minorile, il primatista mondiale dei conflitti d'interesse e temo che la lista sia ancora tremendamente lunga? No Alfredo, no. Con i silenzi e con questa tattica di parte della sinistra non si va lontano.
(Rispondi)
 
aridipiu
aridipiu il 22/01/13 alle 09:01 via WEB
Ha costruito il suo impero grazie alla politica, non dimentichiamo il periodo di Craxi
(Rispondi)
 
 
ladymiss00
ladymiss00 il 22/01/13 alle 17:51 via WEB
il suo discendente naturale
(Rispondi)
 
 
 
marina3210
marina3210 il 23/01/13 alle 00:28 via WEB
Già, Craxi... quando penso a lui, ma anche ad Andreotti, Fanfani e tanti altri, ricordo una delle più celebri battute del "Gattopardo", il Principe di Salina: "noi fummo i leoni e i gattopardi, chi ci seguirà saranno le iene e gli sciacalli". Generazione di predatori anche quella che comunque, a modo suo, contribuì al roboante dopoguerra italico. Tutto immaginavo potesse capitarmi, tranne doverli rimpiangere.
(Rispondi)
 
nahan
nahan il 22/01/13 alle 10:23 via WEB
Il vero dramma,in effetti, è che si debbano scriverle 'ste cose... invece di evitare che accadano e pregare che svaniscano. La speranza, tua come mia, troverà conforto solo se l'"etica", in ogni settore sociale, diventi guida. Ma con l'aria che tira...
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 22/01/13 alle 23:59 via WEB
Perfettamente d'accordo; anche nel post mi soffermo più sulla bassezza della sua persona che sull'evidente malgoverno. Per quanto non semplice, credo che sarà più facile raddrizzare la nostra barcollante economia che invertire la deriva morale della quale è l'unico (ho appena sostituito il termine "principale") responsabile.
(Rispondi)
 
bludiprussia2
bludiprussia2 il 23/01/13 alle 11:49 via WEB
Lucidissima e verissima. Concordo geneticamente.
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 23/01/13 alle 12:07 via WEB
La speranza è che, se non geneticamente almeno elettoralmente, concordino gli italiani il 24 febbraio. Questa volta la posta in gioco è altissima e non ci si può nascondere dietro stronzate tipo: "tanto sono tutti uguali". No, non sono tutti uguali e io a votare ci vado.
(Rispondi)
 
 
 
bludiprussia2
bludiprussia2 il 23/01/13 alle 15:32 via WEB
Va bene , allora concordo anche elettoralmente :DD
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 23/01/13 alle 18:16 via WEB
Ed io, non solo per ricambiare, concordo con tutto quello che scrivi nel tuo originale ed elegante blog...
(Rispondi)
 
 
 
melarossa_1968
melarossa_1968 il 25/01/13 alle 09:43 via WEB
Oh MARINA, anch'io mi auguro che gli Italiani, popolo intelligente e tollerante, aprano gli occhi e si mettano una mano sul cuore nell'andare a votare. Non sono semplici votazioni queste..Berlusconi ha trascinato l'Italia sul baratro.. in tutto ..nell'economia e nella morale.. se malauguratamente ritornerà vincente ..stavolta sprofonderemo . Non diamogli + voce, ignoriamolo.Che almeno le altre reti non parlino di lui 24 ore su 24.NON NE POSSIAMO proprio più del ssuo SFOTTO', io credo e lo dico apertamente..oramai ha raggiunto un potere altissimo GENTE!!! se compra le ragazzine illudendole con le sue TV E Le sue cene e i suoi sfarzi, volete che non compra il voto della gente? Non credete alle sue lusinghe, ai suoi calcoli, Alle sue percentuali, sono solo BUGIE DA.... PIFFERAIO INCANTATORE. PAOLA
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 25/01/13 alle 13:15 via WEB
Le sue chiacchiere, le lusinghe e le percentuali sbandierate, d'accordo con te, sono sicuramente baggianate da pifferaio incantatore. Non me la sento però di abbassare la guardia: fino al giorno del voto occorre mobilitarsi e dal mio punto di vista, lo ribadisco, parlarne. Cito ancora il commento di tigreruggente: magari senza una gran voglia ma questa volta si deve votare!
(Rispondi)
 
marina3210
marina3210 il 23/01/13 alle 18:12 via WEB
Un interessante commento di tigreruggente è finito, chi lo sa perchè, sotto un post di maggio. Visto che da un senso compiuto alle intenzioni di queste mie parole, lo riassumo: non avrei avuto una gran voglia di votare, ma questa volta è davvero importante farlo. Sottoscrivo.
(Rispondi)
 
marina3210
marina3210 il 28/01/13 alle 17:45 via WEB
Anche il commento di Mareblu è finito sotto il precedente post e, argomento non nuovo, rappresenta la sua indecisione sul voto. Qualora gli stessi dubbi li avessi anch'io, amico caro, farei una semplice riflessione: sono contenta di come sono andate le cose in Italia negli ultimi 5 anni? Si? Mi tengo quelli che hanno governato. Se non lo fossi, viceversa, auspicherei una diversa maggioranza. Modo semplicistico di ragionare, questo, ma se non mi aiuta nessuna altra considerazione...
(Rispondi)
 
yesmartina
yesmartina il 28/01/13 alle 18:42 via WEB
...e tu meravigliosamente, concordo su tutte le tue riflessioni. Buona Searata Martina
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 29/01/13 alle 10:20 via WEB
Benvenuta Martina; non solo per ricambiare la tua gentilezza ma perchè ne sono rimasta davvero colpita, segnalo agli altri lettori la descrizione che affidi al tuo profilo. Tocchi di penna, fra l'ironico e il sentimentale, da incorniciare. Ti aspetto ancora da queste parti.
(Rispondi)
 
nathanjessup
nathanjessup il 29/01/13 alle 10:51 via WEB
trovo piuttosto scontato quanto hai scritto. se non altro perchè, intuendo dalla tua penna capacità percettive sviluppate, dovresti aver capito che non è una questione di berlusconismo ma di parlamentismo. finchè non verrà sradicato il "sistema" di cui TUTTI, destra centro e sinistra e anche backstage, ne fanno parte, non usciremo mai da questo giogo. quindi la TUA sinistra non è diversa. anzi, è pure meno unita. non resta che....sperare...
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 29/01/13 alle 11:12 via WEB
Tutti uguali? Tutti con il vulcano eruttante nella villa megagalattica, le ragazzine nel lettone, le orripilanti rivisitazioni storiche, le parole di Mussolini nel cuore, le schiere di avvocati assoldati per far prescrivere i processi, le leggi scritte nel tinello di casa con il collegio difensivo a dettargliele? No caro amico, questi sono fatti e non luoghi comuni. L'unico luogo comune è sostenere che siano tutti uguali. Detto questo, benvenuto al dissenso. Ti aspetto spesso Nathanjessup.
(Rispondi)
 
 
 
nathanjessup
nathanjessup il 29/01/13 alle 11:21 via WEB
sei troppo intelligente per obbiettare in modo così banale. grazie...sarai una visita interessante...
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 29/01/13 alle 11:29 via WEB
Sai, la verità spesso è banale... vuoi mettere la finzione?
(Rispondi) (Vedi gli altri 2 commenti )
 
 
 
 
antonio70a
antonio70a il 30/01/13 alle 15:24 via WEB
Vedi Marina in cosa consiste la forza di Berlusconi? Il suo elettorato è di quelli che invece di entrare nel merito dei problemi si limita a dire che sei tu ad avere argomenti scontati, poco intelligenti ecc. E' evidente invece il contrario: tu hai argomentato, lui no.
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 31/01/13 alle 08:40 via WEB
Tu lo dici, io sottoscrivo. Ma ben venga anche il dissenso: questo blog non è la Pravda.
(Rispondi)
 
briciolabau
briciolabau il 04/02/13 alle 12:30 via WEB
Grazie del delizioso commento, sei sempre la benvenuta, ti auguro una serena e gioiosa settimana, un abbraccio, Isa......(clicca)...
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 04/02/13 alle 13:18 via WEB
Grazie anche a te Isa, non ti nascondo che di auguri il lunedì mattina ne ho proprio bisogno e quando il carburante comincerà a scarseggiare mi vedrai ancora a passeggio fra le tue righe...
(Rispondi)
 
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 04/02/13 alle 14:47 via WEB
.. purtroppo la sconfitta di cui parli, e che mi farebbe gioire, non è per niente scontata..
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 04/02/13 alle 15:21 via WEB
Lo so, lo so; infatti parlando della sua sconfitta, concludevo il post scrivendo: "speriamo prossima". Speriamo dunque e non molliamo l'osso; parliamone sempre, questo spazio è a disposizione di chiunque, fino al 24 febbraio, voglia dire la sua.
(Rispondi)
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 05/02/13 alle 09:13 via WEB
Il fatto è che i politici dovrebbero fare proposte concrete e fattibili. Invece i "politici", non sapendo assolutamente cosa fare, dicono che ci vuole:

lavoro +
giustizia +
equità +
benessere +
servizi sociali +
solidarietà =
-----------------------
privilegi per la casta.
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 05/02/13 alle 13:05 via WEB
La saggezza di Alfredo è sempre da segnalare. In effetti la cosa più schifosa di questa campagna elettorale, e di tante altre in passato, è la presunta volontà moralizzatrice di personaggi che occupano quelle poltrone da vent'anni ma che sembrano provenire da Marte quando si parla dei privilegi della casta. Tutti pronti ad abolirli, oggi stesso, ma nessuno in grado di proporre realmente il disegno di legge. Non voterò Grillo ritenendolo pericoloso per molti versi, per esempio quando predica l'abbandono dell'Euro, spero però che riesca ad ottenere una discreta rappresentanza in Parlamento. Quando proporrà concretamente le misure anti casta, necessariamente dovranno venire allo scoperto quelli che ci stanno e coloro che, viceversa, voteranno per affossare il provvedimento.
(Rispondi)
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 05/02/13 alle 15:43 via WEB
Gentile amica, sono anni che la malpolitica affligge il nostro paese, sono anni che in campagna elettorale diciamo e sdiciamo, a turno, bene o male dei vari raggruppamenti, è un'eternità, comunque, che i partiti, fatti da persone, perseguono la politica del ben proprio, a danno del ben comune... il cittadino è stanco di improvvisatori, clown, mestieranti, interessati, partitici, mezze figure, arroganti di turno, persone senza classe e dignità, ladri di professione, approfittatori e quantaltri. Scusa, gentilissima... sarebbe ora di finirla con la guerra ai fantasmi, che una buona volta, tutti, dall'estrema desta, all'estrema sinistra, comincino ad affrontare realmente e veramente i problemi, ad essere onesti, a non giocare alle tre carte, a dimostrare d'avere interesse per quest'Italia che muore giorno dopo giorno. La gente è stanca, delusa, non più in grado di accettare una sopravvivenza senza cespiti base e... noi, purtroppo, continuiamo a beccarci e batterci le mani e... correre alla cassa comune a spillare soldi. Tutti concordi sulle prebende, tutti attori nella recita della vita. Basta! Il problema non è solo Berlusconi ma un'intera classe politica che vive di "politica" e non vuol affrontare, per troppi interessi nascosti, la realtà. Basterebbe un po' di buona volontà, umiltà, etica... e l'Italia dei poeti, artisti, letterati, musicisti... dei monumenti, degli spazi incantevoli, darebbe scacco al mondo. Forse mi son dilungato ma... basta, noi ci crediamo, tutti i politici...NOOOOOOO!!! Buon pomeriggio, Saverio
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 05/02/13 alle 22:54 via WEB
Chiarissima la tua posizione Saverio. La mia è un po' diversa: non credo che maggioranza ed opposizione abbiano le stesse colpe: è evidente che la nave contro gli scogli ce l'ha portata il timoniere anche se a bordo poi dormiva anche il mozzo...
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.