*cRuDeLeMaLeDiZiOnE*

*IlMioNemico,evidentemente,sonoIO*

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Edelweiss_88
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 35
Prov: BA
 

_(°LET THERE BE LOVE°)_


Who kicked a hole in the sky
so the heavens would cry over me?
Who stole the soul from the sun
in a world come undone at the seams?
Let there be love
Let there be love
I hope the weather is calm
as you sail up your heavenly stream
Suspended clear in the sky
are the words that we sing in our dreams
Let there be love 
Let there be love 
Let there be love 
Let there be love

Come on baby blue
Shake up your tired eyes
The world is waiting for you
May all your dreaming fill the empty sky

But if it makes you happy
Keep on clapping
Just remember I'll be by your side
And if you only go, it's gonna pass you by

Oasis

 

.:'STANDINSIDEYOURLOVE':.

   Image Hosted by ImageShack.us

You and me
Meant to be
Immutable
Impossible
It's destiny
Pure lunacy
Incalculable
Insufferable
But for the last time
You're everything that I want and ask for
You're all that I'd dreamed
Who wouldn't be the one you love
Who wouldn't stand inside your love
Protected and the lover of
A pure soul and beautiful you
Don't understand
Don't feel me now
I will breathe
For the both of us
Travel the world
Traverse the skies
Your home is here
Within my heart
And for the first time
I feel as though I am reborn
In my mind
Recast as child and mystic sage
Who wouldn't be the one you love
Who wouldn't stand inside your love
And for the first time
I'm telling you how much I need and bleed for
Your every move and waking sound
In my time
I'll wrap my wire around your heart and your mind
You're mine forever now
Who wouldn't be the one you love and live for
Who wouldn't stand inside your love and die for
Who wouldn't be the one you love

Smashing Pumpkins

   Image Hosted by ImageShack.us


Gli occhi hanno sete perché esistono i tuoi occhi.

La bocca ha sete perché esistono i tuoi baci.

 

Per il tuo cuore basta il mio petto,

per la tua libertà bastano le mie ali.

Dalla mia bocca arriverà fino al cielo,

ciò che era addormentato sulla tua anima.

 *Pablo Neruda*

Image Hosted by ImageShack.us

 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

*F.A.L.L.I.N.G.I.N.L.O.V.E*

L'amore è qualcosa che
nel momento in cui te ne rendi conto,
ormai lo stai già vivendo.
Ce ne sono di due tipi,
quelli di cui
si riesce a vedere
 la fine
e quelli di cui non è possibile.
Siamo soltanto noi stessi che
possiamo dire di quale dei due si tratti.
Il fatto che

non si riesca a vedere la fine,
è il segno che si tratta di qualcosa di enorme.

Image Hosted by ImageShack.us

Se ora qualcuno mi assicurasse
che quello che c'è tra noi due è amore,

quello vero, sarebbe un tale sollievo
che lo ringrazierei in ginocchio.

Se invece non fosse così,
se fosse soltanto qualcosa di passeggero,

preferirei continuare a dormire come adesso.
Preferirei rimanere subito sola.

Image Hosted by ImageShack.us

 

..PARLAPIANO..

"..COM' E' CHE IN QUESTA STANZA
TIRA VENTO ED IO
NON MI ADDORMENTO,
SOLO PROIEZIONI A
GROSSO PIXEL NEL MIO MONITOR,
E NIENTE E' COME AL SOLITO.
IN BOCCA UN GUSTO
AMARO COME ARSENICO..
..LO SAI CHE CERTE VOLTE
MI SI SPEZZA IL CUORE..
..LO SAI CHE CERTE VOLTE
AMORE MI FA UN MALE CANE.."
Image Hosted by ImageShack.us
 

 

By Madame

Post n°114 pubblicato il 24 Giugno 2007 da rapulzen
 

*Alla mia pantegana*

Come posso dimenticarti?
Come si fa a cancellare un amore così grande?
Ho cercato di andarmene, ma la distanza non conta.
Ho cercato mille altre braccia, mille altri corpi, mille altre labbra, ma il mio cuore soffre ogni istante, perchè s'accorge che tutte quelle figure sono immagini diafane. E non sono Te.
Ogni dettaglio ricorda Te, ogni persona t'assomiglia, ogni colore mi fa pensare a noi.

Guarda dove siamo finiti...

Ciò che mi è rimasto sono le tue cartoline, il tuo maglione, il tuo piercing, i mille messaggi che mi scrivevi in un italiano sbagliato. I ricordi. La musica. L'amore e l'odio che mi hai dato... I baci, gli abbracci, l'unione che esisteva tra noi. Tutte le volte che mi hai picchiato. La polizia. La droga. I litigi e le urla.

Guarda che è successo al nostro amore...

Adesso cerco di buttarmi in mille braccia, per soffocare la solitudine che hai lasciato.
Adesso copro la tua assenza con ciò che ci ha separato. Con Lei.
Ogni giorno...

Ti amo, ti amerò...
Parlerò di te,
come t'avevo promesso.
Un giorno ci sarà anche Skandar.
Non ti voglio dimenticare.
Spero che tu sia felice...
Ci siamo donati l'anima
e ora, nonostante tutto,
ci apparteniamo.


...per te, io ci sarò sempre, mon amour.

MADAME

 
 
 

*Playing The Angel*

Post n°113 pubblicato il 12 Giugno 2007 da rapulzen
 

Nascondere una bugiarda verità non è difficile. Basta usare una veritiera bugia.
Ricordare dove si trova quella sottile linea che separa verità e menzogna è alquanto improbabile.
Quella linea è figlia di uno specchio deformabile. Un piccolo cristallo che riflette colori inesistenti.
Passato e presente sono simili ad una bugia. Sì, perchè noi ricordiamo i dettagli solo per pochi secondi, poi creiamo il nostro passato e inventiamo un eventuale presente. Il futuro ci sembra sempre inafferrabile. Sempre modificabile.
Non calcoliamo i singoli eventi di una giornata. Quei piccoli gesti quotidiani di cui amiamo bearci. Non ci rendiamo conto che è più dannoso un misero dettaglio che un enorme sbaglio.
Ognitanto cerco di interpretare il comportamento delle persone. Da quello deduco dove si trova la linea che esse hanno posto per distinguere il loro mondo da quello delle illusioni.
Intelligenza e memoria non sono altro che interpretazioni della realtà. La realtà di ciascuno. Una volta compresa non è poi così difficile mentire. La difficoltà della menzogna sta nella nostra coscienza, nella nostra realtà. Ma si supera anche quel muro, quand'è necessario.
Nulla attenua il dolore, la sofferenza o la delusione. Nulla elimina le sconfitte, la vergogna o il disprezzo. Nulla cancella il Nulla.
Non credo nell'autodistruzione. Credo in qualcosa che ho perso. Ma, nella sua ricerca, pago le conseguenze della dimenticanza, della superficialità, della mancanza di valutazione.
Quando mi guardo allo specchio con in mano la roba, pronta per usarla, resto attonita. Per un istante, mi pare di scorgere un'altra persona, mille altre persone. Poi discosto lo sguardo e lascio andare. E il gioco finisce.
Quando quello specchio non c'è, guardo il pavimento, i dettagli di quel minuscolo stanzino in cui mi rinchiudo. Guardo, scruto e penso alle mille persone che avrebbero dovuto essere con me, ma non ci sono. E si va oltre, e il gioco finisce.
Il gioco finisce sempre...

*Madame*

 
 
 

Post N° 112

Post n°112 pubblicato il 07 Maggio 2007 da Edelweiss_88

E sono arrivata a questo dannato 7 maggio...
e mi sento uno schifo.

Ho il trucco fin sulle guance, ancora il sapore di cognac sulla lingua, la tristezza e il dolore negli occhi...e se solo mi guardo allo specchio...provo pietà per me stessa..e piango.

Non ho dormito un solo istante questa notte..mi son lasciata accompagnare a letto da lui..e purtroppo, per quanto volessi fare la forte, dopo un po ho ceduto e ho pianto...e stringevo il mio pelouche con il suo nome..si, lo stringevo..forte, fortissimo..quasi a volere che almeno lui non andasse via...E INTANTO IL CUORE MI SCOPPIAVA. come mi scoppia anche ora. Poi mi ha fatta tranquillizzare un po e mi ha fatta sorridere...lui è l'unico che riesce a farmi sorridere di cuore mentre piango..è dovuto andare via però..ci siam salutati..gli ho ripetuto che l'amo..mi ha mandato un bacio e abbiam chiuso.

Ero sola davvero allora. E ho pianto come non mai. Tutta la notte. Fissando e stringendo il mio pelouche. Lui dice sempre che c'è una parte di lui in quel pelouche. E o cercavo di consolarmi così. Stringendola.

Ho chiuso gli occhi solo stamane alle 06.30....per riaprirli di colpo alle 08.00, sobbalzare nel letto e rendermi conto di aver sognato lui e quello che "è impegnato a fare stamane"...e toccandomi le guance....eran bagnate. E il cuore..non lo sentivo piu.

E ora non riesco a fare altro che ascoltare queste quattro canzoni a ripetizione..si mi faccio male, ma..

MALE IN POLVERE

Cento demoni giocano con te
Come puoi sentirti solo più che mai
Uomo orribile hai cibo in polvere
Che mi fa accettare di essere finito

E ti dici che andrà bene se
hai l'orgoglio per il tuo niente
Non mentire su te
Con te

ma c'era un male in lei
Che non si cura mai
Nè coi baci nè con la cocaina sai
Senza lacrime senza regole
E' soltanto male in polvere

Ciò che conta sei tu
Sei tu

Cento demoni viaggiano con te
Ma la testa sa che ci sei solo tu

CI SONO MOLTI MODI

E' quello che sai che ti uccide o è quello che non sai
a mentire alle mani, al cuore, ai reni
lasciandoti fottere forte
per spingerti i presagi
via dal cuore su in testa, sopprimerli
non sai
non sai
che l'amore è una patologia
saprò come estirparla via
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
Eroe del mio inferno privato
se in giro d routin
indossi il vuoto con classe
è tutto ciò ke avrai
perchè quando il dolore è più grande
poi non senti più
e per sentirti vivo
ti ucciderò
ti ucciderò
vedrai
vedrai se il mio amore è una patologia saprò come estirparla via
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
lo sò
lo sò che il mio amore è una patologia vorrei che mi uccidesse ora

IL COMPLEANNO DI ANDREA

Cerca e troverai
spegniti e vedrai
per adesso ti hanno perso Tutto quel che sai
Sopravviverai
Sopravviverai
Sopravviverai
per te
Seguimi e così
che non c'è più un posto dove andare solo un altro
che ha perso e tu sei mia
Sopravviverai
Sopravviverai
Sopravviverai
per noi
Sopravviverai
Sopravviverai
Sopravviverai

QUELLO CHE NON C'E'

Ho questa foto di pura gioia
E' di un bambino con la sua pistola
Che spara dritto davanti a se
A quello che non c'è
Ho perso il gusto, non ha sapore
Quest'alito di angelo che mi lecca il cuore
Ma credo di camminare dritto sull'acqua e
Su quello che non c'è
Arriva l'alba o forse no
A volte ciò che sembra alba
Non è
Ma so che so camminare dritto sull'acqua e
Su quello che non c'è
Rivuoi la scelta, rivuoi il controllo
Rivoglio le mie ali nere, il mio mantello
La chiave della felicità è la disobbedienza in se
A quello che non c'è
Perciò io maledico il modo in cui sono fatto
Il mio modo di morire sano e salvo dove m'attacco
Il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia
Quello che non c'è
Curo le foglie, saranno forti
Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti
Ma questo è camminare alto sull'acqua e
Su quello che non c'è
Ed ecco arriva l'alba so che è qui per me
Meraviglioso come a volte ciò che sembra non è
Fottendosi da se, fottendomi da me
Per quello che non c'è

immagine

Forse il 29 giugno il cuore mi esploderà davvero.

 
 
 

Post N° 111

Post n°111 pubblicato il 05 Aprile 2007 da Edelweiss_88

OnAir: Lips of Ashes

Sono stanca.
Sono
stanca.
Sono
stanca.
Sono
stanca.
Sono stanca di tutto.

Sono stanca dell'amore.
Sono stanca delle amicizie assenti.
Sono stanca della scuola e degli esami.
Sono stanca di dover fare da crocerossina ogni qualvolta un mio amico ne abbia bisogno.
Sono stanca di pensare prima agli altri e poi a me, come faccio da una vita.
Sono stanca di esser senza i miei.
Sono stanca di dover sentire il peso della casa sulle mie spalle.
Sono stanca della mia apatia.
Sono stanca della mia mancanza di determinazione.
Sono stanca di non avere un uomo al mio fianco.
Sono stanca delle frasi di circostanza.
Sono stanca dei sorrisi di circostanza.
Sono stanca dell'indecisione di chi mi sta attorno.
Sono stanca di dispensare consigli a destra e a manca e di nn riceverne mai uno buono.
Sono stanca di sentirmi dire "Manu, sei la migliore amica che potessi avere".
Sono stanca di dover essere sempre quella sorridente e solare che tutti vogliono.
Sono stanca di piangere quando sono sola nella mia stanza o quando percorro una strada vuota.
Sono stanca di sapere che chi mi sta attorno si aspetta determinate cose da me.
Sono stanca di questi miei sfoghi da adolescente patetica.
Sono stanca...gia, stanchissima.
Vorrei che finalmnte qualcuno mi vedesse dentro. Non è poi così difficile. E' sempre così. Tutti mi vedono sorridere e si illudono che io lo faccia perchè sono davvero felice. Ma nessuno capisce davvero.
Nessuno capisce mai.
Nessuno è disposto a tirarmi su. Ormai le persone che lo facevano nn hanno piu tempo per me.
E sono stanca anche di questo.
Ma soprattutto della solitudine. Voglio essere amata un po. Non penso di chiedere tanto. Solo un po.
Mi sento sola...
La pioggia cade..e le lacrime continuano a bagnare il mio bel vestito a fiori.
..pensavo...prima o poi sbiadrà anche lui, come il mio cuore...gia, forse è così..

Non tutti vanno oltre le apparenze.

FOTTETEVI. VI PREGO, FOTTETEVI TUTTI.

 
 
 

Post N° 110

Post n°110 pubblicato il 31 Marzo 2007 da Edelweiss_88

..che dire...san circa 1000 anni che nn mi faccio sentire, gia...
..dire che mi siete mancati è ovvio e chiedere scuse su scuse x non esser potuta passare di qui mi pare scontato, ma all fine appena ho potuto vi ho messi al corrente di quello che stavo vivendo...penso che sia stato ovvio il mio comportamento..tutto è stato molto difficile...ma ora pare andar meglio. Si, pare che tutto stia tornando al suo posto..solo qualche altro piccolo ostacolo da superare e qualche altro mese da sola a casa e poi ritornerà la normalità. Ma non mi va di stare qui a raccontarvi tutto nei minimi dettagli, non perchè nn ne abbia voglia, ma perchè ormai è tutto finito e nn vedo per quale motivo rimuginare su quello che ormai puo benissimo considerarsi passato o quasi....

...da quando ho smesso di scrivere qui sul blog ho sentito quel malato desiderio di ricominciare a tenere un diario...diciamo che ho sentito lo stesso la necessità di sfogarmi con qualcuno, o in questo caso con qualcosa....anche se nn c'erano piu le vostre risposte e i vostri consigli a sollevarmi il morale alla fine..

..e sapete che c'è...c'è che mi batte il cuore, molto molto forte. Chssà perchè poi...è solo un'ombra nella mia vita lui...gia, un'ombra in lontananza che si scorge a malapena..ma nonostante sia lontana e sia un'ombra chissà per quale cazzo di motivo riesce ad illuminare tutto cio che mi circonda da qualche mese a questa parte..
Credevo..pensavo...mai nessun'altro come S. ....e poi, proprio come successe con lui...quando meno me lo sarei aspettata, ha fatto il suo ingresso lui...è tutto si è colorato di forti tinte vermiglie...
..è un qualcosa di splendido...e forse tutto è reso ancor piu magico dal fatto che siam costretti a nasconderci tutto dentro....è solo nostro questo splendore...
..ma tanto son certa che anche se così non fosse stato, sarebbe stato tutto magico allo stesso modo se non di più..
Mi batte il cuore...si cazzo, mi batte all'impazzata!...il suo pensiero mi sfiora sempre...mi sfiora mi attraversa e si rintana dentro me...è tutto come uno splendido sogno velato dall'incubo....forse non lo so nemmeno io cos'è...ma qualsiasi cosa sia non vorrei svegliarmi mai..vorrei che questo assordante TUM TUM TUM che sento nascere dal centro del petto e pompare sangue e vita in tutto il mio corpo non smettesse mai..

..ma questa è un'altra storia.....una splendida favola impossibile. ...ma pur sempre una favola...

"And I want you now,
                    I want you now,
I'll feel my heart implode.."

remember..OverTheStarsAndFarAway

Image Hosted by ImageShack.us

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Edelweiss_88
Data di creazione: 21/11/2005
 

OO°SUL COMODINO°OO

Image Hosted by ImageShack.us

Questo libro si sta rivelando
una bellssima sorpresa..
..ne sentii parlare dal
professore di letteratura inglese
di una mia amica, in facoltà..
..rimasi colpita dal modo in cui ne parlava,
in cui si appassionava..
e fu in grado di farci appassionare
anche me..
..il giorno dopo
era già sul mio comodino..

 

**M.E.L.A.N.C.H.O.L.I.A**



Sono piccola
e cammino tenendo sulle spalle
una pietra pesante
Chi me l'ha messa?
Perchè non mi sono accorta
quando la mettevano?
Forse sono già nata
con questo peso sulla schiena,
porterò la pietra con me
fino a quando lei stessa
non chiuderà
l.a.m.i.a.t.o.m.b.a.


 

•._º«LAMETAMORFOSIDELVAMPIRO »º_.•

immagine

Dalla sua bocca di fragola
la donna, contorcendosi come un
serpente sulla brace e i seni strusciando
contro i ferri del busto, lasciava colare queste parole tutte impregnate di muschio:
" Ho le labbra umide e so l'arte di portare a perdizione su un letto l'antica coscienza.
Asciugo ogni lagrima sui miei seni trionfanti e faccio si che i vecchi ridano come bambini.
Chi mi vede nuda e senza veli, vede la luna,
il sole, le stelle ed il cielo.
Sono, caro sapiente, così dotta in voluttà,
quando fra le braccia temute soffoco un uomo,
o quando, timida e libertina,
fragile e vigorosa,
abbandono ai suoi morsi il mio seno, che,
su questi materassi turbati,
impotenti gli angeli si dannerebbero per me."

Poi che ella ebbe succhiato tutto il midollo
delle mie ossa, mi volsi languidamente
verso di lei per darle un ultimo bacio:
ma non vidi più che un otre
viscido e marcescente.
Chiusi gli occhi, preso da un freddo terrore;
e quando li riapersi alla luce,
al mio fianco, in un luogo del
gran manichino che sembrava aver
fatto provvista di sangue, tremavano confusamente pezzi di scheletro,
stridendo come quelle banderuole o
insegne appese a un ferro che il vento
fa oscillare nelle notti d'inverno.

Charles Baudelaire

Image Hosted by ImageShack.us
 

*STORIA D'AMORE E DI COLTELLO*

" - Perchè
una delle costanti
nella dinamica della passione amorosa
è quest'ansia di reciprocità?..
..amare in fondo dovrebbe essere un'atto unilaterale!... -

- credo sia un effetto
del bisogno di controllo..
..e di solito si acuisce
proprio quando l'altro
comincia ad allontanarsi..
..l'amore romantico è l
a più incomparabile forma d'egoismo..
..la persona innamorata
tende a credere che
ogni pensiero,
ogni azione della vita del partner
abbia come fondamento
i suoi desideri...
...c'è niente di più assurdo,
di illogico, di irrazionale? - "

Tratto da:
Napoleone

Image Hosted by ImageShack.us

 

ULTIME VISITE AL BLOG

unikoskizzatomk.lauNoxferathYossaarianlamianimafragilemagnetica711cristian.0567m.amorVelvet_Noiserestauratore13Hard_CandyCarloC72Edelweiss_88m.maimiaantonella.dalbuono
 

FACEBOOK

 
 

V.E.R.T.I.G.I.N.O.S.A.M.E.N.T.E.

F F F F F F

A A A A A A

L L L L L L

L L L L L L

I I I I I I

N N N N N N

G G G G G G

  

D D D D D D

O O O O O O

W W W W W W

N N N N N N

Image Hosted by ImageShack.us

 
 

*_MY EGG_*

immagine 

Sta storia di adottare un ovetto
m'attirava...
..perciò ecco quì il mio
    *ovettissimo*!
MIO E SOLO MIO!
.....lo chiamerò.....

*MoRgAn*

firulì firulà