Succo di tricheco

non sono stupido, sono mentalmente libero...

Creato da ElMatadorCaliente il 04/09/2007

Cerca in questo Blog

  Trova
 
O QUID TUAE
BE EST BIAE?
RA RA RA
ES ET IN
RAM RAM RAM
I I
 

If there's a God or any kind of justice under the sky
If there's point, if there's a reason to live or die
If there's an answer to the questions we feel bound to ask
Show yourself, destroy our fears, release your mask

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

I miei link preferiti

take it easy...

 

Ultime visite al Blog

ElMatadorCalientetesmar1960fante.59mooscardellestelleMaAnkeNoXkeSimaryluisellacey_munrolatortaimperfettatobias_shuffleattaccoimminentebianconigliosblack.whalefugattoficcanasochristie_malryenrico505
 

Ultimi commenti

Buona serata
Inviato da: giramondo595
il 26/07/2013 alle 23:34
 
A volte un passo indietro è un modo per fare meglio la...
Inviato da: tigereyes3
il 21/05/2012 alle 21:12
 
sepolemia...!
Inviato da: Thiashyn
il 18/10/2011 alle 10:01
 
Veramemente molto interessante e utile. Ciao! Andrea
Inviato da: marzo1941
il 11/10/2011 alle 12:27
 
il problema non si pone dal punto di vista delle mele,...
Inviato da: ElMatadorCaliente
il 02/05/2011 alle 08:50
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 

 

« 2014Periodo di merda (?) »

Come ti vedi tra 20 anni?

Post n°200 pubblicato il 03 Agosto 2014 da ElMatadorCaliente

Bene. Rieccomi in questo antro ormai dimenticato da tutti (ma non da me!) che sta tornando quello per cui è nato: un mio piccolo personale spazio per riflessioni e/o deliri.

Per tornare al titolo del post, ricordo che una volta (avrò avuto 16/17 anni) mi è stata posta questa domanda e, sinceramente, non ricordo la mia risposta. Ma conoscendomi un po' di sicuro non sarà stata seria...

Non so bene come mai mi sia ritornata in mente 'sta cosa (è strana la mente umana), fatto sta che ora mi trovo involontariamente a rispondere guardandomi indietro. Non so se sono diventato quello che volevo diventare. Sinceramente non mi sono mai nemmeno posto il problema di chi o cosa volessi diventare. 

L'unica cosa che posso dire con certezza è che di cose ne ho fatte molte: alcune belle, altre meno, altre che avrei potuto evitare ed altre che, ahimè, non ho potuto. Ho bellissimi ricordi stampati in mente, impressi nell'anima con il loro carico emotivo in modo talmente marcato che mi sembra siano cose di ieri. Ho, parimenti, ricordi meno belli ma sempre presenti per lo stesso, identico motivo.

Posso anche dire che di cose non ne ho fatte molte e non so se mi si ripresenterà mai una seconda occasione...

Nel tangibile posso, tutto sommato, affermare di aver costruito qualcosa. Ogni targuardo è sempre stato una partenza ed ora sto ancora correndo.

E come mi vedo tra 20 anni? Non lo so. 

Di idee, sogni ed obiettivi ce ne sono molti, ma molto probabilmente tentando di raggiungere qualcosa mi perderò per andare a finire da tutt'altra parte. E, altrettanto probabilmente, ne sarò felice.

ave pueblo!

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MirrorOnTheWall/trackback.php?msg=12912681

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento