Creato da mr.natural il 15/04/2009
L'uomo che annusa le donne

Area personale

 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

 
kremuziocarnevale.paolaandredonatomariapiagrivoWIDE_REDludofibra93laura103bietta2008nataliberaaaaunamamma1salvodifscentro_fotograficobluestringermagicafenicebusermanlib
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

Curiosità

Post n°7 pubblicato il 16 Maggio 2009 da mr.natural
 
Tag: odore

E' tanta. Quanto il mio desiderio di capire se sono fatto male io, se ho qualche problema di relazioni sociali, o se è naturale che mi attiri così tanto la splendida naturalezza di una donna che profumi di femmina e non di chimica.

Dicono che sono malato. Per favore spiegatemi perché. Perché vado contro il comune senso del vivere civile? Perché sono attirato dall'odore naturale e non contentarmi di profumi che coprono il proprio corpo?

Me lo dicono tutti: questo è il mondo sbagliato per me. Ma esiste qualcuna che la pensa come me? 

 
 
 

Ciuffettini

Post n°6 pubblicato il 06 Maggio 2009 da mr.natural
 
Foto di mr.natural

Ma cos'è l'odore di femmina, se questa non ha le ascelle con due ciuffettini neri che sbirciano e si intravedono birbantelli? Non dovrebbero essere troppo lunghi, ma un centimetro almeno, sottili, come serpentelli dispettosi, freschi di sudore e sapone, dopo qualche minuto, in una giornata calda. Che spettacolo osservarli quando le donne alzano le braccia per stirarsi, per spazzolare i lunghi capelli, specchiandosi allo specchio per vedersi sempre più belle.

E che meraviglia vederle stirare le membra come gatte, sul letto stropicciato da ore d'amore, osservarti con i loro occhi carichi di dolcezza. E baciarle sulle braccia, fino a risalir loro i muscoli, e contemplare quelle radure madide di estatici profumi.

Basterebbe un bacio per risvegliare quei posti che vedono di rado il sole, anche d'estate, se non distese all'aria satura di iodio e sabbia.

 
 
 

Piove...

Post n°5 pubblicato il 05 Maggio 2009 da mr.natural
 

E se piove, avete fatto caso che le donne cambiano odore? Se si bagnano, si impregnano d'acqua, a partire dai capelli, a scendere, si inzuppano, nel caso, la camicetta. E l'odore della pioggia si mischia a quello della pelle e del profumo, dei vestiti e dell'aria. Cambia e si modifica fino ad essere un selvaggio aroma.

 

 
 
 

Ascensore

Post n°4 pubblicato il 04 Maggio 2009 da mr.natural
 

Che bello l'ascensore del mio ufficio. Oggi vi sono entrato proprio dopo che ne era uscita la mia collega che profuma... Fantastico! L'eccitazione che mi ha preso per quei pochi piani all'interno dell'edificio, mi è bastata per aumentare a dismisura il numero dei battiti del cuore. E non solo quelli. Se ci fosse stato qualcuno oltre a me, non avrei potuto respirare a pieni polmoni ed a occhi chiusi. Purtroppo non c'è il pulsante dello stop, altrimenti l'avrei premuto per godermi, è il termine giusto, l'odore penetrante.

Ora vado a trovarla, con qualche scusa stupida, giusto per respirarle ciò che emana. Mi sento male per l'eccitazione solo a pensarlo...

 

 
 
 

A me piace

Post n°3 pubblicato il 30 Aprile 2009 da mr.natural
 
Foto di mr.natural

Non so se sono in compagnia, forse si. Le ascelle femminile mi fanno impazzire. Se poi sono come quelle del quadro di questo post, potrei perdere il senno solo pensando all'odore.

Quando me ne sono accorto? Ero un ragazzo ed avevo un'amica un poco più grande di me, al mare. Questa, oltre al fatto che non si depilava, aveva un odore molto forte. E tutti a dire "che schifo" ma come puzza ma perché non si lava. Praticamente solo io le andavo dietro, le stavo vicino, ci giocavo. Ogni occasione era buona per starle vicino e mettere il  naso vicino all'ascella, senza dare nell'occhio.

Chiudevo gli occhi e mi riempivo di brividi. Che mi vengono ancora adesso, dopo tanti anni, se solo ci penso. Il cuore aumenta il battito. Saranno i feromoni, mi vanno dritti dritti al cervello, mi spengono i circuiti e mi lasciano solo quelli che mandano impulsi ad una certa parte di me che si sconvolge.

E questo quando l'odore è forte.

Ma ci sono dei casi in cui entro in una stanza e mi gira la testa. Non capisco perché in quanto non percepisco nulla che mi faccia intendere il motivo. Se non fosse che in queste stanze, quasi sempre, c'è una donna, magari non bellissima, con la quale instauro un feeling da pazzi. E se non sono stati i feromoni di chi la colpa?

 

 
 
 
Successivi »