Blog
Un blog creato da musa_1978 il 18/04/2009

NEL QUI E ORA

sfoghi e riflessioni

 
 

 

IO E ME

Post n°195 pubblicato il 11 Settembre 2016 da musa_1978
 
Tag: Io e me

Voglio imparare a vivere come se non avessi bisogno di nessuno. Voglio imparare a darmi la giusta importanza e mettere il focus su di me, come se non fosse importante avere qualcuno accanto con cui condividere gioie, tristezze e progetti. È dura non avere aspettative, in settimana quando sono presa da mille impegni professionali e dall'attività fisica, nessun problema. Ma il week-end mi pesa, vorrei andare in giro, organizzare qualcosa...ma da sola non mi viene facile. Vorrei che qualcuno mi includesse, mi proponesse...ma arriva poco e poco interessante. Forse la lezione insita in questa fase è proprio quella di focalizzare al massimo su me stessa, forse non è più il momento di uscite divertenti in compagnia...anche perchè la "compagnia" non l'ho più. Le mie amiche impegnate sentimentalmente non escono più, quelle che non lo sono, non hanno più interessi da trentenne, non gli pesa starsene a casa al sabato sera. Io invece sento il fuoco dentro, ho voglia di fare tutto, ma mi rattrista farlo da sola. Perchè mi rattirsta farlo da sola? Dovrebbe darmi gioia...è qualcosa che faccio per me. Allora forse non mi voglio ancora abbastanza bene? Invece di concentrarmi su di me, mi chiedo spesso perchè nessuno mi cerca? Perchè nessuno ha piacere di condividere qualcosa con me? Cos'ho che non va? Questa parte egoica è bastarda perchè mi porta ad incazzarmi col mondo. Invece la mia parte saggia sa che tutto ciò ha un senso, che devo imparare a non aspettarmi qualcosa da fuori ma stare bene con me, sola con me, questo porterà poi ad una nuova fase...ma prima devo vivere appieno questa. Non devo evitarla e non devo incastrarmi in pensieri depressivi, devo cogliere l'opportunità di vivermi pienamente senza nessun aiuto esterno. Ora posso mostrare a me stessa di amarmi seriamente, al punto da vivere in piena gioia anche senza le conferme del mondo esterno. Quindi oggi mi prometto di sorridere ancora e ancora, di fare respiri profondi e lasciare andare pensieri poco utili e cupi. La vita è meravigliosa, sono qui per viverla e goderla...che io sia circondata da mille amici o da nessuno, non è quello l'importante, è invece importante la mia attitudine interiore. 

Buona domenica :-)

 
 
 

TUTTO PUÒ ANCORA SUCCEDERE

Post n°194 pubblicato il 21 Agosto 2016 da musa_1978
 

Stamattina il luccichio del lago è ipnotico, la brezza porta profumo d'acqua fino a qui. Le temperature stanno calando, mi piace quando l'estate inizia a volgere al termine e l'autunno si avvicina.

Durante queste ultime settimane ho provato a cambiare approccio, sono abituata ad agire, a chiamare se ho voglia di sentire qualcuno, a creare le situazioni per relazionarmi agli altri. Ho provato invece a stare ferma, a stare in me e con me. Ho sentito noia e vuoto a volte, ma non ho riempito, non ho facilitato ed anticipato nessuno. Ciò che ho osservato in questa fase è che mi hanno contattato alcuni uomini del mio passato, persone con cui ho avuto relazioni o flirt e che ora stanno in coppia, sposati, con figli...ma si ripropongono a me. Io sono piacevole, divertente e poco impegnativa...come uno snack fuori pasto...forse così mi percepiscono, invece io non voglio creare nessuna situazione con uomini impegnati. Uomini single invece, con cui vado d'accordo e con cui potrei volentieri uscire a bere qualcosa, non si fanno vivi. Però è sufficente uscire una sera, frequentare una festa dove il livello alcolico è medio-alto e piovono proposte sessuali come se non ci fosse un domani. Non che io sia una moralista o una che desidera un lungo corteggiamento all'antica...però dico, una via di mezzo esiste ancora? Ma come fanno le altre? Forse è proprio questo aspetto che mi aveva affascinato del mio ex. Lui era stato capace di invitarmi fuori, di passare del tempo con me e chiacchierare prima di farmi altre proposte. Infondo non mi sembra una cosa così complessa da applicare, ma forse presuppone un minimo d'interesse per la persona e non solo per il sesso. Non so, a me capita di pensare ad una persona per esempio e mi vien voglia di uscirci a bere una birra e fare due chiacchiere...che ci vuole a proporlo? Eppure i ragazzi sembrano non funzionare più così, almeno non nei miei confronti. O forse semplicemente al momento non interesso a nessuno, nemmeno per fare due parole. Va bene anche così, ogni momento ha il suo senso e bisogna imparare ad accettare ciò che arriva. Nel frattempo il lato molto positivo di tutto questo è che ho ripreso a correre tutte le sere, mi sento rigenerata e piena di forza vitale. Ho smesso di fumare e passo dei bellissimi momenti con la mia famiglia, le mie sorelle e le mie amiche. Al lavoro sono sempre super impegnata e continua a piacermi molto quello che faccio...anche quando arrivo a casa e sono talmente stanca da non riuscire nemmeno a prepararmi qualcosa per cena. Mi piace la sensazione di indefinito e di libertà che ha riacquistato la mia vita. 

Tutto può ancora succedere :-D buona domenica popolo dei blog! 

 
 
 

RITORNO A ME

Post n°193 pubblicato il 01 Agosto 2016 da musa_1978
 

E ritorno sempre a me. Ogni volta che mi allontano, le situazioni della vita mi riportano a guardarmi dentro. L'amore è amarsi, profondamente. L'amore è stare comodi nel proprio cuore, senza andare a cercare fuori ciò che pensiamo possa o debba nutrirci. Siamo noi il nostro nutrimento e solo in quella sensazione di pienezza possiamo sperimentare l'amore. Il resto è proiettare sull'altro ciò che desideriamo, nella speranza che ci riempia. E così mettiamo su di lui aspettative che non potrà mai soddisfare pienamente. Quando mi rendo conto di andare in questo senso, mi fermo e faccio un passo indietro. Fa soffrire inizialmente, poi rientro in me e sento una fortissima energia che dice "nutriti non necessiti di supporto per farlo". 

E allora ricomincio, mi stacco dall'illusione che l'altro potrebbe rendermi più felice, più completa e torno ad occuparmi pienamente di me stessa. Respiro profondo, ce la posso fare. Quando sarò pronta...la vita mi sorprenderà di nuovo.

 
 
 

VITA E MORTE

Post n°192 pubblicato il 24 Luglio 2016 da musa_1978
 

È stato un week-end di tempeste fuori e dentro. Rimane una tristezza velata di malinconia. Ma sono felice che noi, tutti, come una grande famiglia, ci siamo stretti attorno a te per l'ultimo saluto. È stato forte, commovente, tragico eppure si sentiva un grande grandissimo amore. Tutto per te.

Per me, rivedere vecchi amici, vecchi amori...e rientrare in una dimensione di gruppo che da anni non sentivo più mia...è stato squilibrante ma in qualche modo anche nutriente. Come se mi fosse stato restituito qualcosa. Ancora non so cosa. È stato un subbuglio emotivo. Credo che tutto questo abbia un senso, anche se ora mi sfugge. So solo che ti sento e vedo il tuo sorriso ogni volta che chiudo gli occhi.

Mentre la tua vita terrena si è conclusa, la mia sta ricominciando, di nuovo. Ma un giorno varcherò anch'io la soglia...e allora ti riabbraccerò amico mio. Buon viaggio. Ti voglio bene.

 

 
 
 

REST IN PEACE

Post n°191 pubblicato il 20 Luglio 2016 da musa_1978
 

Quando tua moglie ti ha tradito e ti ha mandato via da casa, tu eri distrutto. Avevi investito tutto nella famiglia, avevi tirato su i suoi due figli e ne avevi fatti altri due con lei. Fare il papà ti piaceva, ti veniva naturale. Poi d'un tratto ti sei ritrovato in un piccolo appartamento, solo. Ancora giovane ma deluso. Poi hai incontrato noi, gli amici adolescenti del tuo figliastro. Noi siamo diventati la tua famiglia e tu la nostra. Noi abbiamo adottato te e tu noi. Per me era naturale averti in casa, anzi, fare cena senza te a tavola con noi sembrava quasi strano. Quante grigliate abbiamo fatto, quanti concerti e bagni al fiume, quante risate. Quello che mi ha da subito affascinato di te, era la tua inconsapevole capacità di voler bene a tutti, incondizionatamente. E poi, tu conoscevi ognuno di noi, ogni personale peculiarità e non hai mai giudicato, sempre sostenuto. Mi piaceva così tanto chiacchierare con te, ascoltare quel tuo accento francese mai scomparso del tutto. Sei sempre stato un bell'uomo, ma non hai più trovato un amore vero. Però c'erano gli amici, la tua seconda famiglia. Quando, per forza maggiore, ho dovuto andarmene...tu sei stato l'unico che ho sentito vicino, l'unico che mi riaccoglieva a braccia aperte ogni volta tornavo...anche quando di anni ne erano ormai passati tanti. Quanto stanotte mi hanno chiamata, per dirmi che ti avevano trovato nel tuo letto, ormai freddo e senza respiro...un pezzo di cuore mi si è staccato. È come se, con te, fosse scomparsa quella parte della mia vita. È così surreale pensare che non potrò più incontrarti fisicamente. Eppure stanotte, mentre piangevo e ti ringraziavo per quello che hai significato nella mia vita, ho sentito la tua presenza. Venerdì rivedrò tutti...e li rivedrò perchè tu sei morto. Non è paradossale? Ho tante di quelle lacrime incastrate qui ma non riesco più a farle uscire. Ho paura di riaffrontare il passato sapendo che non c'è più il tuo caldo abbraccio a proteggermi. Ma sarai con me vero? Non lasciarmi sola. Vorrei ballare ancora una volta con te, ricordi? Come due stupidi! Ti voglio bene. Ti voglio bene. Lo sai, l'hai sempre saputo. Porta questo pezzo di cuore con te.

Ciao N. 

 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Bluemonet1977musa_1978corseixdaunfiorePadroneDeiSensixil.mondo.a.coloriCherryslcolucianimafragilextinti0oltreleparole_2010Sky_Eagledolcesettembre.1ollagf1946
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie di cuore
Inviato da: musa_1978
il 18/05/2019 alle 21:44
 
Mi dispiace tanto Cri... Sii forte, supererai anche...
Inviato da: PadroneDeiSensix
il 15/05/2017 alle 19:00
 
La moto??? Ma quanto sei matta Cri?:-) Scherzi a...
Inviato da: PadroneDeiSensix
il 01/05/2017 alle 10:20
 
Già :-) grazie!
Inviato da: musa_1978
il 02/08/2016 alle 19:57
 
il rischio di idealizzare l'altra persona c'è:...
Inviato da: comme_toujours
il 01/08/2016 alle 13:43
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.