Creato da LEIarabaFENICE il 01/05/2011

L'ISOLA che NON c'è

Senza limiti nè limitazioni... taccuino di viaggio.

 

Per chi pensa d'aver visto tutto nella vita...

Post n°54 pubblicato il 02 Dicembre 2012 da LEIarabaFENICE

"... conosco le forze del male. Ho visto l'orrore. Ho visto le larve immonde che banchettano negli oscuri recessi di quello che è l'animo umano. Ho visto tutto questo, ma fino a quest'oggi non avevo ancora visto... "

niente del genere

Dai, guardate ed ascoltate.

 
 
 

Lo sapevate che...

Post n°53 pubblicato il 18 Novembre 2012 da LEIarabaFENICE

> Image and video hosting by TinyPic
Vi siete mai chiesti da cosa origini la scelta del logo della Apple? Io non l'avevo mai fatto, ma una sera ascoltando uno dei miei abituali programmi radiofonici scoprii che secondo alcuni la sua scelta è ispirata alla sfortunata vita di una mente geniale: Alan Turing. O meglio alla sua morte.

Alan visse in Inghilterra nei primi anni del 900 e, matematico eccellente, pose le proprie doti al servizio del suo paese, lavorando come crittografo durante la seconda guerra mondiale. Proprio in quell'ambito perfezionò il progetto di un polacco, creando una macchina per decifrare i messaggi tedeschi, che può essere considerata il primo prototipo di computer. Il suo lavoro non fu mai riconosciuto pubblicamente perchè coperto da una sorta di segreto militare, voluto dai servizi segreti.

In seguito si dedicò a interessanti studi d'altro genere, fino a quando venne arrestato... indovinate per cosa...  omosessualità.

Costretto alla castrazione chimica, Alan, non riuscì ad accettare l'orribile ingiustizia e decise di togliersi la vita. Da sempre appassionato della fiaba di Biancaneve scelse di farla finita proprio mordendo una mela, precedentemente avvelenata da lui stesso con cianuro di potassio.

E da quì il logo.

 

 
 
 

Happy Birthday To Me

Post n°51 pubblicato il 16 Novembre 2012 da LEIarabaFENICE
 

Qualcuno sa dirmi perchè io il giorno del mio compleanno son sempre depressissima?

Domanda retorica, ovvio... ancora qualche ora e poi passa.

 
 
 

Guidare ballando o ballare guidando???

Post n°50 pubblicato il 12 Novembre 2012 da LEIarabaFENICE
 

Stamattina son stata fuori per consegnare dei documenti; toccata e fuga. Disagi della nebbia a parte (ho incontrato ben quattro auto fuori strada) il viaggio non è stato pesante... non lo è quasi mai.

Cercando un cd da ascoltare ho ritrovato una compilation fatta da me proprio un anno fa ed è stato veramente piacevole riascoltarla. Tra le più belle canzoni contenute c'era sicuramente quella in sottofondo (mi ha fatto ballare), ma anche bullets degli archive; quanto son bravi!

Io trovo che la musica ascoltata in auto abbia tutto un altro sapore, voi no?!!!

 
 
 

Indovinate un po'...

Post n°49 pubblicato il 11 Novembre 2012 da LEIarabaFENICE
 

Son tornati anche gli Europe!! Ve li ricordate, vero? Se siete della mia leva sicuramente si. Questo è il loro nuovo singolo, ma sentire la notizia mi ha fatto sorridere perchè la loro vecchia The Final Countdown mi sembra particolarmente adatta a questo gufatissimo 2012. Buonanotte! :)

 
 
 

Parlando di cover...

Post n°47 pubblicato il 04 Novembre 2012 da LEIarabaFENICE
 

 

Questa in sottofondo è la bellissima Soldier Of Fortune, ballata contenuta nel nono album dei Deep Purple e quì reinterpretata dai Blackmore's Night . Ma chi sono, direte voi (...). Ebbene, si tratta dello stesso Ritchie Blackmore che dopo aver lasciato i Deep Purple decide di avviare un progetto musicale insieme a quella che diventerà poi sua moglie, Candice Night. I due, conosciutisi non molto tempo prima ed entrambi appassionati del periodo rinascimentale, diedero vita col loro primo disco ad un nuovo genere musicale, il renaissance rock, in cui il suono di strumenti dell'epoca si fonde con quello di chitarre elettriche e tastiere. Non mi fanno impazzire, son sincera (questo è più o meno quello che suonano), ma questa cover non è male.

 
 
 

Oggi niente musica!

Post n°45 pubblicato il 27 Ottobre 2012 da LEIarabaFENICE
 
Tag: spot

Ma un video voglio lasciarlo lo stesso. L'ho beccato ieri per caso e mi ha fatto piangere dalle risate. Lo so, sono un'idiota; nata male e peggiorata nel tempo :D

Buon weekend!

 
 
 

Temple Of The Dog

Post n°44 pubblicato il 26 Ottobre 2012 da LEIarabaFENICE
 
Foto di LEIarabaFENICE

Capita spesso che musicisti talentuosi e solitamente già famosi, decidano di unirsi e collaborare ad un progetto comune, dando così vita ad un supergruppo. Proprio come fecero alcuni ragazzi di Seattle nel 1990.  Tutti amici e membri di band grunge decisero di seguire  l'idea di Chris Cornell, voce dei Soungarden, ed unirsi per formare i Temple Of The Dog. Lo scopo del supergruppo era commemorare la morte di un loro amico comune,  Andrew Wood, cantante dei Mother Love Bone e morto da poco per overdose. Lo fecero con un unico album, omonimo, dopodichè si sciolsero. Il risulato, non serve dirlo,  fu di ottima qualità; intramontabile e da avere, e lo si può acquistare in cd su internet a meno di dieci euro. Questa in sottofondo è la prima traccia, Say hallo 2 heaven, una canzone straziante, da brividi... e nella seconda si può ascoltare addiritura la bellissima voce di Eddie Vedder. Ma non sono da meno le altre. Prendetevi il tempo ed ascoltatele tutte, ne vale la pena.

Say hall 2 heaven

Please, mother mercy
Take me from this place
And the long winded curses
I hear in my head

The words never listen
And teachers, all that never learn
Now warmth from the candle
But I feel too cold to burn

He came from an island
Then he died from the street
And he hurt so bad like a soul breaking
But he never said nothing to me, yeah

So say, "Hello to heaven, heaven, heaven"
Say, "Hello to heaven, heaven, heaven, yeah"

New like a baby, lost like a prayer
The sky was your playground
But the cold ground was your bed

Oh, so, poor stargazer
She's got no tears in her eyes
But smooth like a whisper
She knows that love heals all wounds with time

Now it seems like too much love
Is never enough, yeah, you better seek out
Another road 'cause this one has ended abrupt, oh

Say, "Hello to heaven, heaven, heaven"
Say, "Hello to heaven, heaven, heaven"
Say, "Hello to heaven, heaven, heaven"

I, I never wanted
To write these words down for you
With the pages of phrases
Of things we'll never do

Hey, so I blow out, out the candle and I put you to bed
Since you can't say to me now
How the dog broke your bone
There's just one thing left to be said

Say, "Hello to heaven, to heaven, yeah"
Say, "Hello to heaven, to heaven, yeah"
Say, "Hello to heaven, to heaven, yeah"
Say, "Hello to heaven, to heaven, yeah"

 
 
 

Slint

Post n°43 pubblicato il 22 Ottobre 2012 da LEIarabaFENICE
 

Si dice siano pionieri del post rock, genere che apprezzo ogni giorno di più. Io è da un po' che li ascolto e di sicuro adoro questa canzone.

Washer

Goodnight my love
Remember me as you fall to sleep
Fill your pockets with the dust and the memories
That rises from the shoes on my feet

I won't be back here
Though we may meet again

I know it's dark outside
Don't be afraid
Everytime I ever cried from fear
Was just a mistake that I made
Wash yourself in your tears
And build your church
On the strength of your faith

Please
Listen to me
Don't let go
Don't let this desperate moonlight leave me
With your empty pillow
Promise me the sun will rise again

I too am tired now
Embracing thoughts of tonight's dreamless sleep
My head is empty
My toes are warm
I am safe from harm

 
 
 

The siren - Graveyard

Post n°42 pubblicato il 14 Ottobre 2012 da LEIarabaFENICE
 

Questa bellissima canzone è l'ultima traccia di quello che è, a mio avviso, uno dei migliori dischi degli ultimi anni: Hisingen Blues dei Graveyard, uscito nel 2011. Ho conosciuto questa band da pochissimo, grazie ad una persona speciale che mi ha fatto ascoltare Uncomfortably Numb, il quarto e forse miglior pezzo di tutto l'album (ma io non sono obiettiva, andatevela a sentire) e me ne sono innamorata subito. Credo che consumerò il cd nell'attesa del loro prossimo lavoro, che dovrebbe uscire a fine mese.

The siren

I was captive on a slave boat rowing through the swamp
they threw me off into the lake of alligators
eyes were glowing in the dark, and fear was in the air
as the beasts were closing in, panic struck my mind
swimming through the mud, yes I was swimming through the mud
and a thousand flamingos led my way,
riding to the feast for I was gonna meet my doom

Tonight a demon came into my head and tried to choke me in my sleep
Tonight a demon came into my head and tried to choke me in my sleep

I thought it was a feast of friends but lord they proved me wrong
what seemed to be my rescue turned out to be a trap
suddenly I was alone inside the demon's house
He climbed the walls with blood and murder glowing through his eyes
and I couldn't escape and every move I made was wrong.

Tonight a demon came into my head and tried to choke me in my sleep
Tonight a demon came into my head and tried to choke me in my sleep

In the shape of skins of Sirens he's induced me with his song
trying to choke me and leave me in my sleep
Don't wake me up before the demon takes my soul

Fear and anger made my face turn white as snow,
My blood turned cold as ice, my legs began to shake
There was no way - I was gonna let the demon win

In the darkest hour, my woman brought me back to life
She heard my screams, she woke me from my dream
But I still got the demon trapped inside my head

Tonight a demon came into my head and tried to choke me in my dream
Tonight a demon came into my head and tried to choke me in my dream

I still have the demon
back inside my head
she must be some Siren
she is in my dream

 
 
 

BENVENUTI!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TROPPO BRAVI!

 

ROCKRIMINAL. MURDER BALLADS. STORIE DI ROCK BALORDO E MALEDETTO

 di SERGIO GILLES LACAVALLA

(Coniglio Editore)

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI