Area personale

 

"Sig.ra Tomcat- La Tigre del Guatemala" Fan Club

 

Presidente: TomcatUSA
Segretaria Club: tissy_dei_boschi

Membri:

001: Donatella da Suzhou
002: Hari_Charan
003: pinguina_felice
004: anna0772
005: epoisa
006: toughenough
007: Fayaway
008: Panda.Romagnolo

Per diventare membro dell'esclusivo Fan Club
"Sig.ra Tomacat-La Tigre del Guatemala"
scrivere a tomcatusa@libero.it o contattare la segretaria del club tissy_dei_boschi

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Ultime visite al Blog

pixie89bimbayokoCaterinaAmatoflyliketurkeytissy_dei_boschiavv.chiaraalberticassetta2halim3stellapikSEMPLICE.E.DOLCEdangrandessoantoniolaretinoclaudiosub30belanciteluketrevis
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 58
 

Ultimi commenti

Get that
Inviato da: Scansnap Software
il 31/03/2020 alle 20:04
 
Kurang data
Inviato da: Scanner Software
il 31/03/2020 alle 19:31
 
Ed infatti, dopo un paio di settimane, senza che io abbia...
Inviato da: scanner support
il 31/03/2020 alle 19:29
 
Ed infatti, dopo un paio di settimane, senza che io abbia...
Inviato da: Canon MP273 Driver
il 31/03/2020 alle 19:28
 
Faccio le dovute crocette (attenzione!) nelle domande a...
Inviato da: Scansnap ix1500
il 31/03/2020 alle 19:26
 
 
 

Stat

 

Where are you

 

Che tempo fa'... a ZhuHai

The WeatherPixie

 
hit counters
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Stat 2

var sc_project=3853986; var sc_invisible=0; var sc_partition=31; var sc_click_stat=1; var sc_security="f71aea25";
web page hit counter
 

 
Creato da: TomcatUSA il 15/08/2006
Fatti e situazioni di un Italiano in Cina

 

 
« Scusi, ho sbagliato Numero...Questione di Stima e Con... »

Agguati Telefonici

Post n°191 pubblicato il 19 Luglio 2010 da TomcatUSA
Foto di TomcatUSA

Ricollegandomi al post precedente, qualche giorno fa mi trovavo ad una cena di lavoro quando ad un certo punto il telefono del mio sales manager inizia a squillare. Il sales manager risponde ma da quello che capisco, dopo i saluti iniziali di circostanza,  le sue risposte si fanno piuttosto evasive farcite da molti «Non so, non ricordo» ecc. L’altro commensale cinese che era al nostro tavolo, intuendo il tipo di conversazione che stava avvenendo al telefono, incomincia a scuotere la testa e a suggerire di riattaccare immediatamente con palesi segni di disapprovazione…

Dopo buoni cinque minuti, il sales manager finalmente chiude il telefono e io colgo immediatamente l’occasione per chiedere che cosa fosse successo elui risponde dicendo che era solo qualcuno che aveva sbagliato numero… A quel punto sorrido e racconto alla tavolata che anche a me succede piuttosto spesso che qualcuno mi chiami avendo sbagliato numero e soprattutto sottolineo il fatto curioso che, nonostante io parli in italiano, la conversazione può andare incredibilmente avanti diversi minuti senza che il mio interlocutore si renda conta che io non posso essere la persona che voleva chiamare… Dopo qualche risata generale a sottolineare l’assurdità di quello che avevo raccontato e dopo un paio di Kambei propiziatori, faccio però notare che anche la telefonata che si era appena conclusa era proseguita per diversi minuti prima di concludersi nonostante entrambe le persone parlavano cinese e di questo chiedo spiegazione al sales manager il quale mi spiega una cosa piuttosto interessante…

In molti casi in Cina si ricevono chiamate da persone sconosciute le quali come prima cosa ti chiedono: «Indovina chi sono??». Chi riceve la chiamata, preso in contropiede, cerca di riconoscere la persona che ha chiamato e alla fine, per non fare brutta figura, si butta dicendo ad esempio: «… Sei mio cugino Wang??». Dall’altra parte la persona conferma:

-«Esattamente… sono proprio tuo cugino Wang!!!».
-«Caro cugino Wang… da quanto tempo… sarà più di un anno… mi pare che l’ultima volta ci siamo visti dalla zia Qing che aveva preparato quell’ottimo lumacone di mare…»
-«Proprio così… La cara zia Qing… e il suo favoloso lumacone di mare… ah, quanti ricordi…»
-«Eh già… ti ricordi che c’era anche lo zio Zhong che era completamente ubriaco e parlava al televisore…»
-«Certo, Certo… lo zio Zhong… ubriaco che parlava al televisore…»
-«Quante risate… ma dimmi, cugino Wang, a cosa devo la tua telefonata??»
-«Ho un grosso problema… speravo che tu mi potessi aiutare…»
-«Ma scherzi, cugino Wang… se non ci si aiuta tra noi della famiglia… dimmi…. Cosa ti è successo??»
-«Poche ore fa ero estremamente stressato e ho deciso di andare a farmi un massaggio...»
-«Quando si è stressati non c’è niente di meglio che un bel massaggio ristoratore…»
-«Infatti… solo che purtroppo, durante il massaggio, la massaggiatrice è morta…»
-«Morta??»
-«Si, morta… era lì che massaggiava e ad un certo punto è morta…»
-«Caspita… piuttosto spiacevole… e adesso??»
-«E adesso sono alla polizia… dicono che è colpa mia e mi hanno messo in galera e per uscire ho bisogno di molti soldi…»
-«Molti soldi??»
- «Si… il motivo per cui ti chiamo è proprio questo… mi potresti cortesemente mandare dei soldi sul conto corrente che ti dico??»
-«Ma certo cugino Wang, quanti soldi ti servono??»
-«Tu quanti soldi hai??»
-«Mah… 50,000 RMB…»
-«Ecco… direi che potrebbe andare bene… adesso ti mando il mio numero di conto… ma fai presto… che qui è bruttissimo…»
-«Vado immediatamente in banca a fare il transfer dei soldi sul tuo conto… tu tieni duro…»
-«Grazie mille Zhang… non so come ringraziarti…»
-«Zhang?? Ma io sono Ding??»
-«Si… infatti… Ding… Grazie mille Ding… fai presto, mi raccomando e saluta la zia Qing…»

Ora, per quanto incredibile possa sembrare questa mia ricostruzione, sembrerebbe che la percentuale di riuscita di questa simpatica truffa sia piuttosto alta… La variante alla chiamata vera e propria sembra essere un text message in cui viene scritto più o meno così:

-«Ciao, mi sono dimenticato di dirti che il mio numero di conto è cambiato per cui il pagamento che mi stai facendo fallo cortesemente su questo conto: 123456. Saluti.»

Anche in questo caso, a quanto mi dicono, siccome il messaggio viene mandato contemporaneamente a una quantità piuttosto elevata di numeri di telefono a caso, la possibilità che il messaggio arrivi a qualcuno che deve effettivamente fare un pagamento c’è e non è proprio bassissima… e di conseguenza sembra non sia raro avere persone che eseguono diligentemente le istruzioni ricevute  via SMS trasferendo denaro sul conto di un emerito sconosciuto che ovviamente, appena ricevuto il denaro, scompare nel nulla…

Eh questi cinesi… ne sanno veramente una più del diavolo… meno male che io non parlo Cinese… e che non ho un cugino di nome Wang…

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog