Area personale

 

"Sig.ra Tomcat- La Tigre del Guatemala" Fan Club

 

Presidente: TomcatUSA
Segretaria Club: tissy_dei_boschi

Membri:

001: Donatella da Suzhou
002: Hari_Charan
003: pinguina_felice
004: anna0772
005: epoisa
006: toughenough
007: Fayaway
008: Panda.Romagnolo

Per diventare membro dell'esclusivo Fan Club
"Sig.ra Tomacat-La Tigre del Guatemala"
scrivere a tomcatusa@libero.it o contattare la segretaria del club tissy_dei_boschi

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Ultime visite al Blog

tissy_dei_boschiCaterinaAmatocassetta2halim3stellapikSEMPLICE.E.DOLCEdangrandessoantoniolaretinoclaudiosub30bimbayokobelanciteluketreviselotechsrl_in_liquidluca.balboniscoontrosa
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 58
 

Ultimi commenti

ottima informazione, molto utile per quanto ne so, cordiali...
Inviato da: sftpport
il 29/05/2019 alle 04:13
 
grande informazione. grazie
Inviato da: vmware
il 29/05/2019 alle 04:11
 
thank
Inviato da: sftp port
il 29/05/2019 alle 04:08
 
Thanks Brother
Inviato da: UltraVNC
il 27/05/2019 alle 23:57
 
Get that articel
Inviato da: Mie Keueng
il 27/05/2019 alle 23:54
 
 
 

Stat

 

Where are you

 

Che tempo fa'... a ZhuHai

The WeatherPixie

 
hit counters
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Stat 2

var sc_project=3853986; var sc_invisible=0; var sc_partition=31; var sc_click_stat=1; var sc_security="f71aea25";
web page hit counter
 

 
Creato da: TomcatUSA il 15/08/2006
Fatti e situazioni di un Italiano in Cina

 

 
« Otto PuntiFuori dal Tunnel »

Fenomeno da Baraccone

Post n°196 pubblicato il 30 Settembre 2010 da TomcatUSA
Foto di TomcatUSA

La presenza di LaoWai qui in Cina non dovrebbe più sorprendere nessuno; un paio di settimane fa passeggiavo la sera in Nanjing Road nel centro di Shanghai e osservavo che c’erano quasi più LaoWai che cinesi. Eppure, nonostante incrociare un LaoWai per strada dovrebbero ormai essere una mera banalità, molti Cinesi ancora ci guardano come se avessero visto un marziano. Ancora sorrido ricordando uno dei miei primi giorni in Cina mentre passeggiavo con la famiglia per il centro di Nanjing cercando di orientarmi nella nuova e sconosciuta città ma cercando anche di capire cosa avessimo di tanto strano per cui tutti si giravano a guardarci. Successe addirittura che un signore, dall’altra parte della strada, vedendo questi strani esseri camminare un po’ spaesati per le vie della città, spalancò la bocca per lo stupore e continuò a seguirci incredulo con lo sguardo finchè ad un certo punto… BADABAM… andò a collidere il capo contro un palo atto a sorreggere un segnale stradale il quale, a causa dell’urto, andò in risonanza e iniziò a vibrare rumorosamente. Il colpo fu indubbiamente piuttosto forte ma nonostante ciò, pur leggermente stordito dal colpo, il signore continuò a fissarci anche dopo l’urto fintanto che non scomparimmo dalla sua vista…
Se la vista di un LaoWai che cammina per strada è già di per se un fenomeno che suscita meraviglia, un LaoWai che guida un autoveicolo deve essere agli occhi della popolazione cinese  qualcosa di ancora più estremo che lascia veramente senza parole a giudicare dalla curiosità che suscito ogni volta che mi fermo ad un semaforo. Anche oggi ad esempio, ad uno dei tanti semafori che incontro andando in ufficio, il conducente del veicolo alla mia destra, appena mi ha visto alla guida della mia macchina, ha sgranato gli occhi incredulo rimanendo poi attonito a bocca aperta per diversi secondi quasi avesse visto un cercopiteco invece che il sottoscritto al posto di guida. La cosa lo ha talmente impressionato che proprio non riusciva a staccarmi gli occhi di dosso e per diversi secondi ci siamo fissati lui chiedendosi se quello che stava vedendo era reale e io chiedendogli telepaticamente di prendersi a schiaffi. Dopo alcuni intensi momenti di  reciproca connessione emotiva, il guidatore dell’altro veicolo ha sentito l’esigenza di condividere questa straordinaria esperienza con il suo compagno di viaggio seduto accanto a lui e ha cominciato quindi a dargli di gomito continuando però sempre a mantenere lo sguardo fisso su di me per paura che la visione svanisse:

-«Wang, guarda!!! Un LaoWai che guida la macchina!!!»
-«Ma non dire fesserie!!! Un LaoWai che guida la macchina… ma come ti vengono certe idee??»
-«Ti dico che di fianco a noi c’è un LaoWai che guida la macchina senza supervisione alcuna!!!»
-«Devi smetterla di bere BaiJou la mattina presto… »
-«Non ho bevuto nessun BaiJou… Guarda tu stesso…»

E così il compagno di viaggio si ingobbisce un po’ e si allunga verso il finestrino opposto per dare un’occhiata rimanendo anche lui folgorato dalla visione: di fianco a lui c’era veramente un LaoWai che guidava la macchina.
A quel punto ho due  persone che mi fissano a bocca aperte incuranti dei miei messaggi telepatici che continuano a suggerire loro di percuotersi a vicenda… Il verde purtroppo tarda ad arrivare…  Decido quindi di voltarmi dall’altra parte per interrempere questo gioco di sguardi intriganti che non si sa mai dove possano portare ma ahimè, cosa vedo alla mia sinistra?? Un altro guidatore cinese con sigaretta che penzola dalla bocca semiaperta che (chissà da quanto tempo) sporgendosi dal finestrino mi guarda esterefatto quasi a dire: «Un altro LaoWai che guida l’automobile!!! Dove andremo a finire!!! Si stava meglio quando si stava peggio…»

Non so perché ma oggi mi sono proprio sentito un fenomeno da baraccone…

E adesso, se non vi dispiace, approfittando della festa nazionale Cinese, me ne vado alcuni giorni in Malesia… Sandokan, Mompracem e perché no… La Perla di Labuan.

Be Seeing you

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog