Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiarafeder10davidhellyermisteropaganoJohn13dglChevalier54_ZQuartoProvvisorioGiulia0dgl12pragency177karel_ASoglioletta0Arianna1921Najkanewspaper_articles1ARCAN020
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Di chi parla la lingua d...Caos ed ordine. »

Notti calde e bellicismi ostinati.

Post n°3192 pubblicato il 16 Maggio 2024 da fedechiara
 

Le caldi notti dei nostrani Tibbs. - 16 maggio 2022
Sarà un calda estate. Come la notte dell'ispettore Tibbs (1967).
Solo molto più lunga e affannosa. E guai a chi userà il condizionatore o l'avesse sul terrazzo, rumoroso e facilmente identificabile quando è in azione notturna. Ne va della libertà dell'Ucraina, sapete.
Il momento è grave, tenetene conto, cittadini/e e stringetevi a coorte con quel che segue.
Che volete che sia il vostro affannoso respirare e sudare a fronte degli eroi immortali che si tenta di salvare dall'inferno di bombe sull'acciaieria dove stanno rannicchiati e rassegnati al loro destino.
Mai come in questo scampolo di millennio entrante era accaduto che i paciosi cittadini di una generazione che 'non ha conosciuto guerre' (non direttamente combattute e indossate le divise) fosse chiamata alle armi di retrovia per una azione militare indiretta - qual'è quella di rinunciare al proprio benessere e alla propria salute (la calde notti dei nostri anziani male in arnese) e, quest'inverno, al calore irradiato dai termosifoni, imputati di usare il venefico gas russo a basso costo in bolletta.
Mai ci era accaduto di provare sulla nostra pelle e salute il senso e il valore dei trattati sottoscritti con l'organizzazione militare della Nato e di partecipare coram populo alle sanzioni imposte alla Russia - e di rispondere in proprio e del proprio reddito di sopravvivenza per le scelte folli dei presenti s-governanti, proni alle aggressive scelte 'atlantiste' degli Stranamore di oltre oceano.
E mai si era visto un dispiegarsi così ottuso e micidiale di giornalisti embedded al Verbo bellico Nato e di politici che imputano chi distingue e prova a suggerire un varco alle trattative di pace di essere 'filo Putin', il tragico dittatore e novello Hitler dei noantri.
Fatevi coraggio e cercate di non soccombere, cittadini, al grande caldo e alla prima prova di sopravvivenza che ci affanna. Resistere, resistere, resistere. Fino all'aprirsi delle urne.
Poi potrete sfogarvi e mandarli a casa (tenete conto che le Camere verranno dimezzate, alleluia!). Facciamo vincere il meno peggio dei presenti partiti.
Anche un Salvini e un Conte, pacifisti in ritardo e per mera convenienza politica, andranno bene (ma se avete di meglio suggeritemelo, ne terrò conto e tributerò pubblico ringraziamento).
Come eravamo.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/Nebbieedintorni/trackback.php?msg=16761562

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963