Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaramichelapiermarinianco15ReCassettaIIFerreri.Piog1b9banderuola0wandaizzomartellodgl13a.sacchitells.pimpinellasrlVIOLA_DIMARZOMaicol1982whiskynsoda
 

Ultimi commenti

Assolutamente sý! dobbiamo aver fiducia.
Inviato da: VIOLA_DIMARZO
il 27/09/2022 alle 10:34
 
Si era toccato il fondo, Viola, e si era perfino cominciato...
Inviato da: fedechiara
il 26/09/2022 alle 20:52
 
Ben detto. Ma al di lÓ di ogni analisi politica, diciamo...
Inviato da: VIOLA_DIMARZO
il 26/09/2022 alle 16:24
 
Grazie.
Inviato da: fedechiara
il 22/09/2022 alle 20:47
 
Ho riportato, nel mio ultimo post, uno stralcio...
Inviato da: VIOLA_DIMARZO
il 20/09/2022 alle 12:25
 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 01/07/2022

Gli afosi giorni dei luglio.

Post n°2142 pubblicato il 01 Luglio 2022 da fedechiara
 

Se in un afoso giorno di inizio luglio...01 luglio 2015

...il distratto tele-ascoltatore ascolta la storia di una famiglia campana convertita in blocco al più ottuso oscurantismo islamista e vede in video il viso solare di una ridente fanciulla 'nostrana' che di nome faceva Maria Giulia e, una volta insaccata dentro il nero, spaventoso niqab dei malintesi precetti coranici decide per Fatima – e il nostro ministero degli Interni e i funzionari dell'intelligence ci informano che quei tali sono spariti dentro il buco nero dell'odierna crociata islamista lanciata contro di noi, 'infedeli' occidentali – da sterminarsi a mucchi sui lettini delle spiagge o nelle redazioni di 'charlie' o (speriamo di no) nelle piazze estive fitte di popolo festante e ignaro del mostro che andrà ad inghiottirli: di un qualche 'kamikaze' pronto ad immolarsi per chissà quale 'causa' e 'paradiso' conquistato in premio per l'atto di maledetta barbarie.
Se in un afoso giorno di luglio il distratto tele-ascoltatore si chiede dentro quale culo di sacco e foiba della storia evolutiva siamo finiti e ci dibattiamo impazziti l'uno sopra l'altro, che cosa gli risponderebbe un accogliente 'buonista' della sinistra di s-governo? Che così va il mondo, - mettersela via e farsene una ragione di questo girone infernale che abitiamo all'inizio del terzo millennio delle 'magnifiche sorti e progressive'?